Bojan: “A Roma si aspettavano Messi, c’era troppa pressione”

Dic 06, 2018 13 commenti by

NOTIZIE AS ROMA – L’ex attaccante della Roma, Bojan Krkic, si racconta in un’intervista alla BBC nella quale rivela quanto le pressioni difficili da sopportare abbiano condizionato la sua carriera da calciatore: “Sono stato penalizzato dalle aspettative che tutti avevano in me“, ha dichiarato il calciatore spagnolo all’emittente televisiva. “Ho lasciato il Barça per provare qualcosa di nuovo, ma in Italia già mi definivano ‘il nuovo Messi’. Questo non mi ha aiutato nella crescita, anzi, mi ha penalizzato”.

Sulla sua esperienza in giallorosso, Bojan sembra avere un ricordo indelebile che lo ha segnato: “Mi ricordo di una partita persa fuori casa (contro l’Atalanta per 4 a 1, ndr), e dei tifosi che ci aspettavano davanti al pullman. Ci dissero: “Questa l’avete persa, va bene, ma la prossima settimana c’è il derby: quello non dovete sbagliarlo”. Ecco, ci sono dei giocatori che subiscono questa pressione, altri invece no: io posso solamente dire che in Premier League tutto questo non esiste e che qui mi diverto giocando a pallone”.

Certi paragoni azzardati a mostri sacri del calcio possono fare molto male, e Bojan ne sa qualcosa: “Sono sbarcato a Roma con troppe aspettative. Mi chiamavano ‘il nuovo Messi’, ma Lionel segnava tre gol a partita è un fuoriclasse. Se giocavo bene non era abbastanza, dovevo sempre essere il migliore, la stella della partita. Dovevo essere Messi. Questo sicuramente non ha aiutato la mia crescita calcistica”.

Fonte: BBC

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 13 commenti

  1. Gaetano da sarno giallorossa says:

    Vai trovando la Pressione?
    Sai a quanta me la facevi salire a me la Pressione con le tue performance di Mer*in campo?

  2. Stefano says:

    La verità fa male …da sempre il 90×100 dei giocatori buoni o ottimi, alcuni addirittura eccellenti …scappano da Roma, proprio per quello che dice lo spagnolo. Non ci rendiamo conto di essere oppressivi, soffocanti presuntuosi, intransigenti ecc…..pretendiamo amore aterno eppoi sballamo se uno come Dezco si permette di dire che la sua ex squadra gli è rimasta nel cuore …insopportabili per le persone normali

  3. Zenone says:

    Non pretendevamo che fossi Messi,ma almeno Pedro…questo sì…

  4. wally says:

    Tra lui e Jose Angel sembrava fossero venuti al campo scuola. Sarà pure un ambiente strano quello di Roma, ma tutti e due hanno fatto ridere anche altrove. Un po’ di mea culpa no?

  5. Stefano55 says:

    Un’ altro nano che parla!
    Ma allora e’ una persecuzione!

  6. Jack Sparrow says:

    Nn me pare d’aver sentito qualcuno paragonarti a Messi… sai se eri come lui al Barcellona nn te m’barcavano… l’orecchini ar naso nun ce l’ha nessuno… manco noi.. magna tranquillo bojan

    • Verità - REGNA JOKER - says:

      PAROLE SANTE

  7. Gladio says:

    Il problema non è mica una novità, è storia vecchia. La pressione nasce da un modus opetandi del club che ha sempre mal gestito i giovani non facendo il giusto filtro per capire anche caratterialmente chi era meglio preparato. L’inserimento dei giovani è fondamentale quanto formarne il carattere, se si continua a non curare questi aspetti con il giusto peso inserendo i giovani solo in estremis e alla disperata sarà sempre difficile ottenere buoni risultati. Under ne è l’esempio, anche un pò sbagliando ma sta crescendo.

  8. Bah : focenecup club ballotta says:

    Bojan… N artro campionissimo che ha portato ballotta.. Poi I cesaroni laziesi lobotomizzati perdentis se lamentano perche Co ballotta perche non se vince nulla… Sensi ha comprato I campioni quando si e deciso e ha vinto.. Cosi semplice

  9. Simion says:

    Mi dispiace dirlo caro Bojan pero con il barcellona ai tempi di Xavi, Iniesta, Messi, Puyol, Pique e tanti altri tu con loro potevi apparire come un campioncino ma la veritá é che non valevi per il Barcellona e a Roma hai fatto vedere il perché il Barcellona non ha puntato su di te… sei un Bluff!

  10. Karl says:

    Mi sta bene, è colpa della pressione che c’è a Roma. Mentre quando eri al Milan? Lì anche eri in Italia c’era pressione e per questo hai fatto ride. Poi all’ajax? Qui che scusa hai? In premier invece vai forte, come no, è dai tempi del Barcellona che non arrivi in doppia cifra di goal, anche in premier sei mediocre. Forse maggiore autocritica ti avrebbe fatto fare una carriera diversa.

  11. SOLO LA ROMA says:

    il problema è che tu manco sai che cosa è la pressione io ce vorrei avere la tua pressione ma falla finita ancora con sta pressione di piuttosto che eri una sega e punto. Forza Roma

  12. Frank says:

    Volevano il nuovo messi pagandolo due mila lire, per fortuna il fenomeno è arrivato qualche anno dopo…ITURBE!!! 🙂

    Comunque sia a mio avviso è stato un buon giocatore come Gago ed Heinze passati nel dimenticatoio!!!

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili