Burdisso, addio al calcio: “Spero di tornare alla Roma, che sfida sarebbe portarla alla vittoria”

Ott 11, 2018 9 commenti by

AS ROMA NEWS – Nicolas Burdisso, ex giocatore della Roma, è stato intervistato da Rete Sport ed ha salutato i tifosi giallorossi dopo aver dato l’addio al calcio giocato. Queste le sue parole:

“Grazie a tutti per i messaggi, sono stati cinque anni bellissimi quelli che ho vissuto a Roma per la qualità e la quantità dei giorni trascorsi. Quello alla Roma è stato forse il momento migliore della mia carriera. Spero di tornare un giorno a lavorare nella Capitale, mi sento identificato con il modo di vivere il calcio a Roma, sarebbe una sfida ancora più bella quella di portare la Roma a vincere“.

Fonte: Rete Sport

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 9 commenti

  1. Nome14 says:

    Burdisso e Taddei … solo gli ultimi dei tanti venuti da altrove e stregati da questa città e questi colori, marchiati a vita nel cuore da questo nome: ROMA

  2. Er Pupone says:

    Questo lo prendrei subito nella dirigenza! è un animal affamato di vittoria! E in più ama la città e la nostra squadra! Daje Nico!

  3. Master Mosquiton says:

    Scarface si che darebbe grinta allo spogliatoio… Argentino vero!!! Uno temprato alle situazioni di Boca vs River.

  4. nessuno says:

    citerei oltre a burdisso , e taddei altri come Tommasi (anima candida) er calabro simone Perrotta ,Cassetti ,Tonetto e tanti altri

  5. Nome says:

    Portare la Roma a vincere…….musica per le mie orecchie.

  6. Ultras. says:

    Io fossi Totti o Pallotta proporrei a Burdisso un ruolo da dirigente. Ricordiamoci che questo con l’Inter è riuscito a vincere qualche trofeo e porre come prima alternativa Roma dimostra tutto il calore che noi tifosi sappiamo concedere ai calciatori giusti. Oltre a lui, proporrei come dirigente Simone Perrotta. Perrotta, Totti e De Rossi ad allenare in futuro. Tre campioni del mondo, perlopiù italiani.

  7. 007 says:

    Nome 14
    Aggiungerei a Taddei e Burdisso anche Pizzarro.
    Lui e’ in introverso e poco ruffiano ma vi assicuro che ha amato e ama roma come pochi.

  8. Zagor says:

    Io aggiungo pure RIISE

  9. SardoRomano says:

    E tutto il cucuzzaro.

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili