Calciomercato Roma: Sanabria a un passo dal Genoa, prestito con diritto di riscatto a 20 milioni

Gen 22, 2019 31 commenti by

AGGIORNAMENTI SANABRIA AL GENOA – Antonio Sanabria è vicinissimo al ritorno in Italia. Stando alle ultime indiscrezioni rivelate da Sky Sport l’ex attaccante della Roma, ceduto 3 anni fa al Betis Siviglia, è vicinissimo al trasferimento al Genoa.

La formula è quella del prestito con diritto di riscatto, fissato a 20 milioni. Un’operazione che riguarderà anche la Roma, visto che il 50% della somma incassata dal Betis andrà al club giallorosso. Il giocatore è atteso venerdì a Genova per le visite mediche.

……………

SANABRIA GENOA ROMA – Il Genoa fa sul serio per Tony Sanabria, attaccante paraguaiano del Betis Siviglia su cui la Roma vanta il diritto di riacquisto da 14,5 milioni al termine della stagione.

Stando a quanto riferisce il giornalista di Sky Sport Gianluca Di Marzio il club ligure sta trattando in questi minuti per il centravanti ex giallorosso, che quest’anno ha totalizzato 5 gol tra campionato e coppe.

Monchi è spettatore interessato: la Roma infatti ha diritto al 50% della futura rivendita del calciatore 22enne. Se l’affare dovesse andare in porto, il ds farebbe cassa e potrebbe decidere di reinvestire il ricavato sul mercato di gennaio.

 

Fonte: Sky Sport

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta Anto - 31 commenti

  1. Chico says:

    Un’esplosione di “condizionali”:
    Il Genoa dovrebbe comprare, la Roma incassare e Monchi decidere di renivestire…
    Quanto poi? Non certo abbastanza per prendere il difensore che ci manca

    • alessandro says:

      Meglio Sanabria di Schick.

  2. Lupo 57 says:

    Forza sanabria accetta il Genoa, così entra qualche cosa a casa, ricordati che sei stato romanista un tempo, fallo per noi che stamo Co le pezze AR cu..

  3. Monika says:

    Il Betis,giustamente,spara alto per Sanabria proprio perchè incasserà la metà,non credo il Genoa possa permetterselo,speriamo nel Tottenham.Al Genoa auguro di rimanere senza attaccante o riprendersi Destro e di finire col Chievo in Serie B! Poi toccherà all’ Udinese!

    • alieno sdraiato says:

      qualche “ex” era genoano?!?

      • Colonnello Kurtz says:

        che dici Saints o Patriots?

        • alieno sdraiato says:

          Rams (basta Patriots…), anche se non mi piace il qb.
          Tra domenica e lunedì ho passato la notte sveglio, le sviste hanno sollevato polveroni. Peccato per Kansas City

      • Monika says:

        Spero solo che tutte le squadre che fanno impicci a favore di Juve,Inter e Milan la paghino con la B!

        • alieno sdraiato says:

          completerei il quadro col rientro di Borriello…
          prima scherzavo, eh

  4. David One says:

    Fatti dare Kouame Ramon!!!

  5. Dario says:

    Anche che il Genoa dovesse tirare fuori i soldi, Monchi li metterà al pizzo e Austini ci dirà che stanno studiando il colpo per il mercato estivo, quindi non ce ne può fottere di meno.

  6. Stef73 says:

    Avrebbe fatto comodo anche a noi.

  7. Stef73 says:

    Avrebbe fatto comodo anche a noi. Non capisco. 11mln per Bianda si. 14.5 per Sanabria no e ancora parlate di Mochi il Profeta?

    • Dajeroma says:

      6 milioni per bianda, i 5 se mai verranno raggiunti gli obiettivi sono di bonus. Ad oggi, è di 6 milioni il costo di bianda, non smetterò mai di ripeterlo

      • Dario says:

        Non ne vale manco un quarto, ad oggi, anche qui sarebbe il caso di ripeterlo sempre.

        • Dajeroma says:

          un ragazzo che ha appena compiuto 18 anni non merita critiche, ha tutto il tempo per crescere e dimostrare il suo valore. Inoltre la stessa cifra venne spesa per alisson ed è stato un anno e mezzo in panchina, e marquinhos poi sappiamo tutti come andata a finire. Ci andrei piano con il ragazzo, specialmente dopo soli 6 mesi.

          • Dario says:

            Non merita critiche, ma uno guardandolo un’idea se la può fare. Vedo tutte le gare della Primavera su Roma Channel e mentre Riccardi lo vedi subito che è forte (e anche Bouah e Celar), Bianda non si nota proprio (prima dell’infortunio naturalmente), se non per svarioni marchiani. Spero che sia solo un periodo di ambientamento, ma non mi sembra proprio un giocatore forte. Per il resto, mi auguro di sbagliarmi e che sia un redivivo Aldair, ma tempo proprio di no.

      • Caesar says:

        Mi sembra che Cangiano sulla fascia e Pezzella frangiflutti siano le vere rivelazioni della Primavera…che fosse un “Piatek” in erba di Celar lo si sapeva….

    • Dario says:

      Infatti. Soprattutto in previsione di un addio di Dzeko, Sanabria potrebbe essere il profilo ideale, considerato come per prendere un attaccante forte e già affermato non bastino ormai 50 milioni. Comunque per Bianda occorre vedere in cos consistano i 6 di bonus, perché secondo me farà la fine di Nego, ad alti livelli non arriverà mai, anche se mi auguro il contrario.

  8. Alessandro says:

    Ancoraaa!!!Non tirano fuori i soldi.Non lo avete capito.Ci siamo barcamenati perche’Milan ed Interper anni non avevano risorse.Adesso se va bene siamo dietroJuventus,Napoli,Inter,Milan.Se non investi non puoi competere nel calcio attuale.Con le plus valenze solo PALLOTTA vince.E poi con lo stadio di SUA proprieta’fara’ TOMBOLA.

  9. Anto says:

    Forte dei suoi due gol in campionato quest’anno, come non volerlo…

    2 eh, ho scritto bene.

    • Dario says:

      Magari dovresti ricordare che a 22 anni ha già segnato 22 reti in Liga e che al Betis ha subito molti infortuni, di cui uno gravissimo. L’anno scorso ha segnato 7 reti in 10 gare e quest’anno 5 reti (3 nelle coppe), giocando spesso da riserva. Inoltre è uno dei soli 10 attaccanti che nella Liga sono arrivati in doppia cifra prima dei 20 anni, club che condivide con notorie pippe come Messi, Aguero e altri. Magari scrivi tutto, non solo quello che fa comodo alle tue tesi.

      • Anto says:

        22 gol in 3 anni e mezzo, una media di 6 gol a stagione.
        E appunto già 2 infortuni gravi.

        Del resto lo cerca il Genoa.

      • ROMANO 1 says:

        Comunque anche Sanabria, soprattutto con la formula di cessione con recompra e 50% della eventuale rivendita, attesta ancora una volta le capacità di Sabatini di concludere gli affari. Comprato a 4,5 rivenduto un anno dopo a 7,5 già con una plusvalenza netta di circa 4 milioni e poi le modalità di cessione. Se al Genoa dovesse sfondare mal che vada sarebbero altri 10 milioni .Sul riprenderlo si può valutare ma,a parte Schick, c’è ancora un Tumminello sul quale conto molto e poi Celar.

  10. Totonno says:

    Qui si incassa qualcosa sempre e solo con gli acquisti di sabatini, quelli di Ramon non li calcola nessuno

  11. @tsaf says:

    2gg fa (quando lo voleva il Tottenham) aveva una clausola da 30 mln….

  12. Vegemite says:

    Se il Betis decidesse di non lo cederlo ora io me lo riprenderei in estate.
    Stiamo parlando di un giocatore di gran talento riacquistabile a meno di 15 ml.
    Io l’avrei riportato a casa già l’estate scorsa.

  13. Mauriroma says:

    Ma perché Preziosi ha i soldi? Ah ah ah, un poveraccio tenuto sul da sistema che fa finanza cartacea con pochi milioni e quando deve pagare gli spiccioli vende…un bluff

  14. Nome says:

    Una delle squadre con la quale siamo in competizione per il famoso quarto posto, il Milan, sta per acquistare Piontek, uno dei migliori centravanti in circolazione nel nostro campionato…

  15. Elleioenne says:

    Se va al Genova è fà bene un pensierino con il diritto di ricomprare lo farei

  16. Patrick says:

    Se abbiamo la possibilità di bloccare il trasferimento lo dobbiamo fare subito … il Genoa ha aiutato il Milan e se durante la stagione c’è la possibilità di mandarli in b lo meritano dobbiamo mandarceli non tanto per i tifosi ma per quel presidente che hanno!!!!

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili

Cancella riposta