CALCIOMERCATO ROMA LIVE – Tutto il mercato giallorosso in tempo reale

Gen 12, 2018 41 commenti by

SPECIALE GIALLOROSSI.NET – Tutte le notizie di mercato minuto per minuto di questo venerdì 12 gennaio 2018 sotto forma di “brevissima”, che interessano direttamente o indirettamente la Roma. Una rubrica speciale offerta da Giallorossi.net ai suoi lettori, per restare comodamente aggiornati su tutti gli sviluppi del calciomercato giallorosso.

Le ultimissime in tempo reale:

Ore 21:30 – Marc Overmars, ds dell’Ajax, commenta l’interesse della Roma per Ziyech (24): “Lui è il miglior giocatore che c’è in questo momento nel campionato olandese, ha 4 anni di contratto e noi vogliamo tenerlo qui all’Ajax”. (laroma24.it)

Ore 16:30 – Hakim Ziyech (24) è stato visionato da due persone dello staff di Monchi lo scorso 10 dicembre, in occasione di Ajax-Psv. Una gara dominata dai lancieri (3-0) e interpretata molto bene dal 24enne, che ha ben impressionato gli emissari del dirigente spagnolo. (Calciomercato.it)

Ore 15:50 – Monchi proverà a blindare Lorenzo Pellegrini (21) con un nuovo accordo. La Juve infatti si sta facendo sotto, e la Roma vuole scongiurare di farsi soffiare il calciatore tramite la clausola rescissoria. (Calciomercato.com)LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

Ore 14:45 – L’agente di Lukas Skorupski (26) annuncia: “Sto raccogliendo offerte per lui, abbiamo comunicato alla Roma che vuole andare dove può giocare. Si sono diverse offerte per lui. Il Genoa? Non parlo di singole squadre“. (Pagine Romaniste)

Ore 14:20 – Lucas Torreira (21) parla del suo futuro: “Resto alla Samp fino alla fine della stagione, poi si vedrà”. Il giocatore viene dato dai giornali come uno dei principali obiettivi della Roma sul mercato.

Ore 13:00 – Le prestazioni di Alisson (26) in questa prima parte di stagione non sono passate inosservate agli occhi delle big europee. Oltre al Liverpool, c’è il Psg che ha effettuato un sondaggio con la Roma negli ultimi giorni. Discorsi però da rimandare all’estate eventualmente: a gennaio, infatti, il portiere brasiliano non si muoverà dalla capitale. (Sky Sport)

Ore 11:00 – Il giovane difensore giallorosso Denis Omic (18) torna in Austria, stavolta al Blau Weiss Linz che milita nella seconda divisione austriaca, in prestito fino al prossimo giugno. Il difensore centrale arrivò nell’estate del 2015 e nella scorsa stagione era stato girato in prestito alla Pro Vercelli. Lo fa sapere con un tweet accompagnato dalla foto, l’account Football 24/7.

Ore 10:00 – La Roma punta forte su Lucas Torreira (21), regista della Samp: sarà lui il rinforzo sul mercato se dovesse partire Strootman, ora o a luglio. (Leggo)LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

Ore 9:50 – Due i terzini in corsa per sostituire Bruno Peres: Matteo Darmian (28) in uscita dal Manchester Uniter e Juanfran (32) in scadenza con l’Atletico Madrid. (Il Messaggero) – LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO – 

Ore 9:45 – La Juve vuole fare la spesa a Trigoria in vista della prossima estate: Emerson Palmieri (23) e Pellegrini (21) i due grandi obiettivi di Marotta. (Leggo) – LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

Ore 9:30 – Giovani in partenza in prestito: Sadiq (20) e Nura (20) verso il Foggia, Capradossi (21) all’Avellino dopo un’esperienza poco fortunata al Bari. (Gazzetta dello Sport)

Ore 9:20 – Non solo gennaio. Monchi lavora anche per la Roma del futuro. Il ds sta gettando le basi per le operazioni estive, con Ziyech (24) e Seri (26) principali obiettivi per l’attacco e il centrocampo di Di Francesco. (La Repubblica) – LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

Ore 9:00Bruno Peres (27) ha le valigie pronte: oltre a Benfica e Galatasaray, c’è anche il Brighton. Il terzino, affascinato dalla Premier, aspetta passi ufficiali del club inglese prima di dire sì a qualsiasi altra proposta. (Tuttosport)

(SEGUONO AGGIORNAMENTI)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 41 commenti

  1. Nomefranco 1942 says:

    non deve fare campagna aquisti la Roma, deve prendere un allenatore di qualita DiFrancesco e troppo buono con quei fii de puxxànà de magnapane a tradimento non puoi controllare ne il bene ne il male della Roma e poi perche cercare un difensore di destra quando non si riesce piu a segnare un gol,

    • Anto says:

      Nomi? non Ancelotti che non viene, lo sappiamo, aspetta il dopo Conte al Chelsea.
      Altri?

      • Roma, solo Roma, Roma e basta! says:

        Antonio Conte..
        3-5-2
        con questa rosa lottavi per lo scudetto.
        Il prossimo anno farei di tutto per prenderlo.
        Lo so che sta sul caxxo ma è bravo.

        • Anto says:

          Certo, da campione di Inghilterra dopo un anno lasciava il Chelsea e i suoi 8 MILIONI + bonus all’anno per venire alla Roma.

          Molto credibile.
          Al limite se lo esonerano a Giugno….

          • Roma, solo Roma, Roma e basta! says:

            infatti ho scritto il prossimo anno farei di tutto per prenderlo… alla juve non torna , ha voglia di tornare in italia, l’Inter ha spalletti, il Milan fa ridere, la Lazio neanche a parlarne….
            Io dico che si potrebbe TENTARE.
            Forza Roma

      • Roma, solo Roma, Roma e basta! says:

        Antonio Conte..
        3-5-2
        con questa rosa lottavi per lo scudetto.
        Il prossimo anno farei di tutto per prenderlo.

  2. Washington says:

    La miglior plusvalenza sarebbe la dismissione di Pallotta
    Il miglior colpo in entrata Ferrero della Samp,persona molto intelligente scaltra e capace al di là dell aspetto giullaresco che ha, con dietro Chen Feng od un gruppo arabo
    Allora si che cambierebbe tutto
    Non crediate che con lo stadio nuovo questa società invertirà il trend acquistando top players
    Chi crede a questo rimarrà delusa

    • Anto says:

      Infatti hanno avvistato cinesi, russi, arabi e venusiani che stanno facendo la fila a Trigoria per comprare la Roma. Purtroppo Pallotta non c’era.
      Come nel 2011, cammelli e cosacchi davanti a Unicredit, ma si scelse Pallotta:

      Però no, c’era una offerta di Angiolucci, che in pratica chiedeva di prendere il 51% della Roma a Gratise impegnandosi a rilanciarla (tipo Lotito, ma senza dover ripagare 200ML di debiti allo stato),
      Una proposta di tale Luc Dayan, ex presidente di Lille, Nantes e Strasburgo, che venne definita «poco più che folkloristica».
      E una fantomatica offerta araba di cui però non si seppe mai nulla. Magari era già al Qaddumi 😀 Ti ricordi lo sceicco di Perugia sì?

      Se poi ti piace sognare Abramocih, fai pure. Io preferisco sognare la Bellucci.

    • datzebao (ex Matteo) says:

      Infatti sì, Ferrero non vende mai nessuno e i cinesi lo vedo quanto stanno spendendo… tra l’altro qui ancora non si è capito che il patrimonio di Pallotta è una cosa, quello della AS Roma che deve autofinanziarsi un’altra. Niente. Zero.

    • AllYouCanEat says:

      Tra Ferrero e Pallotta, mi tengo Pallotta tutta la vita.

  3. CRiS says:

    Il problema creato conl’ interim del giocatore ceco Shick ha portato la squadra a sbilanciarsi
    Togliendo di mezzo lui oppure Dzeko il problemi sarà risolto.
    Possono anche dividersi un tempo per ognuno.
    I risultati ritorneranno molto positivi
    Appena fatta questa modifica

  4. ROMANO 1 says:

    Secondo me non esistono possibilità e opportunità tali da poter fare un mercato significativo a gennaio. La programmazione è chiara e, ferma restando l’assoluta necessità di entrare tra le prime quattro, prevede a giugno le partenze di Strooman e Manolas sulla base delle rispettive clausole (circa 80 milioni) più un ‘altra trentina da cessioni minori più o meno da destinare al bilancio. Credo che Monchi abbia già pianificato anche le sostituzioni considerando il canale sicuramente privilegiato con la Samp a seguito dell’affare Schick e quindi Torreira per Strootman. Poi un centrale, un esterno alto a destra e un paio di promesse. Per ora, vista la situazione Karsdorp, sarà preso solo un terzino destro affidabile che potrebbe essere, previa verifica delle condizioni fisiche, Juanfran.

  5. Nome says:

    Monchi se ha amore per se stesso, e secondo me ce l’ha, va via.
    Deve iniziare il secondo anno di Roma preparando di nuovo l’elenco di chi vendere.
    Più che un ds pare un curatore fallimentare.
    Ma chi glielo fa fare?

  6. Washington says:

    Svendita totale
    Saldi pazzeschi
    Venghino signori venghino
    Pallotta vende tutto
    Pure il pigiame e le ciabatte che porta
    Povera Roma

    • datzebao (ex Matteo) says:

      Dovresti essere contento se si vende le pippe che abbiamo in squadra e che lui stesso, da pezzente, ha comprato, no? un minimo di coerenza, suvvia

    • Anto says:

      tutti gli anni dite lo stesso.
      poi arriviamo tra le prime tre, di solito secondi.
      Miracolo.

  7. Monika says:

    Capisco che Pallotta non rappresenti la proprietà dei sogni,ma auspicare Ferrero presidente!!!! Ferrero sarebbe un sogno,ma quello della Ferrero,non Viperetta.Anche io speravo in qualcosa di meglio,anche se poteva anche dirci peggio proprio col Viperetta di turno.Tanta volte si leggono accuse a Pallotta di intascare i soldi della Roma,ma come se la Roma produce perdite? Ecco,per vostra informazione,proprio di questo che è un reato,è appena stato accusato Ferrero!

  8. Cucs ( ex anonimo ) says:

    Per chi dice che ci vorrebbe Antonio Conte. .. dico questo… giustissimo. Sarebbe x fetto. . Come lo sarebbe allegri mourinho Ancelotti guardiola! !! C e’ solo un problema!!! Non tanto lo stipendio che guadagnano ( che cmq non potrebbero pagare ) ma prendere questi significherebbe investire molto di più sul mercato.. cosa sconosciuta al nostro caro James. . Ed infatti chi era l allenatore giusto x valorizzare giovani e non rompere le paxxe? ??Eusebio. . Ed eccolo qua! Come lo era Zeman Garcia Luis enrique e tutta la sfilza de poracci che so capitati da ste parti. Luis enrique sta ancora sotto psicofarmaci! !! Sveja.

    • Alex says:

      Nessun allenatore una volta passato per squadre Top può arrivare In “questa Roma”, sarebbe una retrocessione. Lo stesso Mancini, contattato, ha preferito andare allo Zenit ( meglio fare il primo nelle gallie. ) . Roma è una p.zza di Lancio ma non di arrivo. Vale per i giocatori e anche per gli allenatori. Al limite puoi trovare il grande giocatore con ancora un paio di anni di carriera che viene a gestirsi il finale di carriera ma campioni conclamati mai. Dzeko era la riserva del MC, non giocava mai ed era vicino alla trentina, alla fine ha chiuso un grande contratto. 4.5 + bonus per il soliti 4/5 anni con garanzia di giocare titolare ( il sostituto L abbiamo comprato questo anno). Dzeko non era obiettivo di nessuna grande squadra, tutti avevano centravanti più forti di lui. Non illudetevi

      • ROMANO 1 says:

        Crudo ma assolutamente reale e lo stesso discorsoper quanto riguarda i giocatori vale ora per Kolarov e prima ancora per Maicon, Keita nonchè Cole (quest’ultimo purtroppo).

  9. Cucs ( ex anonimo ) says:

    Ore 15.15 notizia bomba Monchi sta per chiudere verratti per la cifra di 90 milioni… si vocifera che Pallotta stia nel bel mezzo di un attacco di infarto.. ma non in pericolo di vita.. le prime parole fatte al suo risveglio sono state stadio,90 milioni no,io me ne vado. Si aspettano altre notizie.

    • Alex says:

      Quando Pallotta stava per stirare sono usciti Baldissoni e Gandini e gli hanno detto che stava su Scherzi a Parte e avevano preso Kazuyoshi Misura 51 anni asso giapponese in scadenza di contratto, un affarone.. Pallotta intubato, si è strappato la mascherina è in perfetto romano ha detto a Monchi “ Mortacci tua m hai fatto pia un coccolone”.. poi si sono riseduti al tavolo ed hanno continuato la partita a poker perchè nel frattempo era arrivato Ninja con una bottiglia di champagne per festeggiare L acquisto di un mezzo fratello..

  10. SOLOROMA says:

    Washington,,, penso che una c..ata del genere non la sentivo da quando hanno inventato il calcio, Ferrero? Ma sai quello che stai dicendo o parli a vanvera, cordate cinesi? Infatti Milan e Inter sono in finale Champions. Smettiamola con queste baggianate. Dopo questa capisco tante tante cose. L’unico presidente che veramente sta cercando di di far crescere il nome Roma. L’unica cosa che manca è la presenza per il resto cosa avete da dire a Pallotta. Adesso se la squadra va male è colpa di pallotta? Non sarà l’allenatore la gente in tribuna che ancora da le caramelle no.

    • ROMANO 1 says:

      D’accordo solo Roma però, almeno per ora, mettici pure Monchi non solo l’allenatore comunque scelto da lui.

  11. stef73 says:

    Parliamo di Conte Mourinho Ancelotti come se fossero allenatori di seconda fascia. Se non ci rendiamo conto che questa proprieta’in 7 anni non ha costruito nulla e sottolineo nulla vuol dire negare l’evidenza. La Roma purtroppo non e’un Top Club. Ci avevano detto che con l’ingresso in Champion’s si sistemava tutto….qualcosa non torna.

  12. Paki says:

    Zijeck è comunitario?

  13. Gaetano da sarno giallorossa says:

    Come Sensi appena arrivato 8 anni di nulla e una salvezza con l’Atalanta 0-4 a due giornate dalla fine campionato 1996-97 un anno talmente di merda. Che poi si ripropone come lotta per non retrocedere anno 2004-05 una solo vittoria in 4 mesi a Bergamo,0-1 segno’Cassano. da quando ci sta PALLOTTA ditemi quando avete visto campionati cosi. Tranne Luis Enrique e poi ? Comunque Cappioli ha rilasciato le seguenti parole: NAINGGOLAN DOVEVA GIOCARE CONTRO L’ATALANTA CON LUI IN CAMPO LA ROMA NON AVREBBE PERSO…

    • GS2012 says:

      quindi potremmo dire che se il prox anno vinceremo lo Scudetto Pallotta avrà almeno pareggiato con Franco Sensi…
      insisti col Ninja, ti ridomando, non trovi che sarebbe più grave e da provinciale se DiFra, magari per ordini superiori, l’abbia messo in tribuna per la pressione dei media???

      • ROMANO 1 says:

        Caro GS2012 sul Ninja che dovesse comunque giocare concordo con Gaetano; un conto è l’aspetto disciplinare e va sicuramente salvaguardato e un conto è l’aspetto tecnico. Così la vicenda Ninja ha costituito un doppio effetto negativo.

  14. maurizio says:

    Ziyech dovrebbe avere doppio passaporto,Marocco e Olanda

  15. Fabio l'altro says:

    Qualsiasi giocatore prendiamo, campione o no, se poi si adegua alla volubilità che regna da sempre o quasi nello spogliatoio, sarà inutile, anzi controproducente, credo e spero che con Monchi questo difetto venga corretto, naturalmente ci vorrà del tempo prima che il DS possa incidere. Oramai la società ha deciso di cambiare assetto tecnico, a noi tifosi non resta che incrociare le dita e tifare.
    FORZA ROMA SEMPRE!!!

  16. paki says:

    Grazie Maurizio quindi comunitario.ok

  17. Stefano55 says:

    Ma se non potesse venire conte ( per me il migliore) ma gasperini non pensate che sarebbe l’ideale? Altri non ne vedo, forse, ma molto forse, giampaolo della samp. Alla larga dagli allenatori stranieri, perche dopo un po non li cxga piu ‘ nessuno!

    • ROMANO 1 says:

      Caro Stefano55, insieme all’ottimo Lando, dopo Hemery era l’allenatore che avremmo preferito ma credo che, essendo un personaggio caratterialmente particolare, non sia gradito a Trigoria nè lui intenderebbe venirci. Il motivo reale tuttavia non lo conosco.

  18. maurizio says:

    Sì,prego Paki…ecco il mercato che secondo me dovrebbe fare la Roma a gennaio,considerando che difra il modulo nn lo cambierà mai..in difesa palmieri a dx,e utilizzare più spesso moreno…a centrocampo far fare finalmente 5-6 caxxo di partite di fila a gonalons e far entrare florenzi nelle rotazioni…davanti UNO tra perotti e faraone a sx,dzeko,e a dx uno tra defrel e gerson…schick entra nel secondo tempo,come faceva l’anno scorso con la samp,x proteggerlo e togliergli responsabilità..COSTO ZERO…e forza Schick forza Defrel forza Moreno…FORZA ROMA

  19. Leo74 says:

    Non è certo Ziyech che può cambiare gli equilibri ma serve uno all’altezza di Momo Salah…. l’unico a quel livello che penso sia in vendita a giugno (perchè extracomunitario) tra i 30/40ml,
    è Lucas del PSG, e non mi interessa che non è mancino… basta solo con le scommesse…..

  20. Gaetano da sarno giallorossa says:

    Certo GS , INFATTI E’ANDATA PROPRIO COSÌ e’stato messo in tribuna per colpa dell’attacco mediatico, durato 5 GIORNI. Sta situazione mi sembra DI averla già vissuta, mi ricordo Luis Enrique che per 4 minuti di ritardo, mise De Rossi fuori, proprio contro l’Atalanta, pensa te questi ci sguazzano. Ti ricordi come fini, un campionato di mer*a, con Luis Enrique che doveva essere esonerato, e solo l’ostinazione DI Baldini gli fece finire il campionato. Io tengo le stesse sensazioni.spero di sbagliarmi

  21. GS2012 says:

    ma vedi Gaetano, premettendo che anch’io ero favorevole alla multa ma non all’esclusione preoccupandomi proprio per una eventuale vittoria (lo trovi sui post che ho scritto) poichè anche se una buona squadra ma con tutti i titolari in campo non dovrebbe servi il Ninja (sempre se puntiamo al vertice e non al 4°posto)… se veramente il Ninja è andato in tribuna per i media allora se è una decisione di DiFra è da cambiare il prima possibile, non posso accettare un’allenatore che si lascia influenzare dai media, se della società allora è un’ulteriore critica pesante, che dovresti appoggiare anche te, alla società di non avere la forza di contrastare i media, e questo lo dicevo anche per Totti… saluti
    ps vale anche per romano1

    • ROMANO 1 says:

      Caro GS2012 io espressi la mia opinione nell’immediatezza e non certo per giustificare il Ninja, anzi gli avrei comminato una multa doppia (stai tranquillo che anche se per loro sono bruscolini non lo fa più di certo) ma, infischiandomene dei media, se era in condizioni di giocare lo avrei fatto giocare anche per chiudere la vicenda e non dare ulteriori possibilità di polemiche. Nainggolan resta un patrimonio della Società non da giuetificare (ci mancherebbe) ma da salvaguardare. Un saluto

  22. Cucs ( ex anonimo ) says:

    Ha ha ha grande Alex. .. !!!!

  23. simo says:

    io credo in difra! ma lasciatelo lavorare. ma cosa vi aspettavate..la bacchetta magica? qui la schizofrenia ogni 6mesi i tifosi vogliono un allenatore diverso. qui invece di sostenere si tifa a distruggere.poi ciblamentiamo che non si vince. per vincere serve unità e appartenenza e quest’ultima siamo noi che dobbiamo trasmetterla

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili