Capello: “Roma più vicina alla Juve. Se sistema la difesa, Di Francesco può togliersi soddisfazioni”

Set 14, 2018 20 commenti by

AS ROMA NOTIZIE – Fabio Capello torna a parlare della Roma in un’intervista alla Stampa nella quale affronta però diversi argomenti, concentrandosi sul campionato e sulle pretendenti alla vittoria dello scudetto.

Sulla squadra giallorossa, sul mercato di Monchi e sugli obiettivi stagionali, Capello afferma: “La Roma ha cambiato molto, ha perso uomini di esperienza. Ma se Di Francesco rimette a posto la difesa può togliersi qualche soddisfazione”. 

Tanto che per l’ex allenatore giallorosso, l’ultimo a vincere uno scudetto nella Capitale, c’è la possibilità di insidiare la Juventus per la conquista del titolo: “Quest’anno invece ho l’impressione che sarà un po’ più difficile per i bianconeri. Sono i grandi favoriti, ma Roma, Milan e Inter si sono avvicinate. E c’è sempre il Napoli”. 

Fonte: La Stampa

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 20 commenti

  1. Nome says:

    Falso come giuda

    • alessandro says:

      Disse colui che quando non gli presero Davids, ma Dacourt, dichiarò “siamo da ottavo posto”. E il campionato di dacourt fu nettamente superiore a quello di Davids.

      Deve dire queste cose per stimolare il tifoso della Roma a non disdire l’abbonamento.

      Perché una squadra che vince da 7 anni a passeggio lo scudetto, e fa questa campagna acquisti, il cui fiore all’occhiello non è Pastore ma CR7, non può non aver incrementato il gap sulle inseguitrici.

  2. Er cozzaro nero says:

    La difesa e’ quella dello scorso anno,meno allisson,quindi per metterla a posto in teoria bisognerebbe riprendersi il brasiliano! Il centrocampo secondo me e’ piu’ forte in prospettiva,bisogna solo aspettare che determinati giocatori entrino in forma.quello che non mi quadra e’ l’ attacco,tolto dzeko,c’ e gente che ha poca dimestichezza con il gol,e vede poco la porta,e se dovessi fare una spesa a gennaio,rinforzerei sicuramente il reparto avanzato,con un’ altra punta che oltre a sostituire dzeko,possa anche giocarci insieme,e che abbia nelle gambe almeno una quindicina di gol.

    • Nicuto says:

      Under non mii sembra abbia poca dimestichezza così come klujvert e schick.. elscharawi va a periodi l’unico che non vede la porta è perotti.. Salah prima di venire a Roma non aveva fatto mai più di 5 gol a campionato.. il nostro attacco è fortissimo e ci darà soddisfazioni.. abbiate fede

  3. Ezio75 says:

    …bevi di meno!!!

  4. enrico says:

    Capello la sa lunghissima (di sicuro più di me). E anch’io, come lui and the Black Cozzair, penso che se alcuni entreranno in forma (e altri si inseriranno come si deve…) potremmo diventare una squadra tosta da battere.

    Speriamo…

    • Aridatece la ASROMA says:

      Capello invece da quel grande paracxxo che è sta secondo me parlando troppo della roma in questi ultimi mesi. Punta secondo me al ruolo di DG nella Roma. E tra lui e l’avvocato di Boccea io tutta la vita Fabio Capello. Uno tosto che ci capisce di calcio….almeno. Poi della mazda lasciata nel cortile di Mostacciano chi se ne frega….Per me vorrebbe dire finalmente mettere un oche ci capisce di calcio in un ruolo chiave come quello da DG.

      • Nomei says:

        Invece vedrei bene capello come secondo allenatore dando una mano a difra ma anche da dg sarebbe ottimo

  5. Er cozzaro nero says:

    Nicuto,io la fede ce l’ ho,ma i dati dicono che under e kluivert finora non hanno segnato un gol neanche in amichevole,e schick solo in amichevole!non mi sembra proprio un’ attacco da primi della classe!

    • Nicuto says:

      Hai proprio ragione.. anche Cristiano Ronaldo ha segnato solo in amichevole.. siamo fortissimi quando ne prenderemo consapevolezza probabilmente sarà troppo tardi..

  6. Nome14 says:

    La Roma è più forte di quella dello scorso anno. Capello è semplicemente un esperto di calcio che non si fa condizionare da due partite ad agosto, a differenza di molti mentecatti.

    • Nome says:

      Capello sta solo dicendo: quando cacciate Difra io sono quello in grado di sistemare le cose. È furbo sta cercando di sistemarsi, solo una società disperata come la Roma potrebbe chiamare un tecnico come Capello.

    • Vegemite says:

      La rosa è più ampia ma negli 11 siamo inferiori.

      • Nome14 says:

        Io non sono d’accordo.
        La rosa è più ampia, la qualità è maggiore, negli 11 (che poi sono 14) siamo migliori.

        Poi nel calcio ci sono episodi fortunati o sfortunati che possono indirizzare una stagione, ma mediamente, sono convinto che possiamo fare meglio dello scorso anno.

        Non dico una semifinale in champions (o più) perché dipende da chi incontri, ma in campionato e coppa italia, meglio.

        Staremo a vedere.

        • Vegemite says:

          Vorrei avere il tuo ottimismo sui titolari, ma un sano realismo mi fa sperare solo in prospettiva per giocatori come Coric, Kluivert e Zaniolo.

          • Nome14 says:

            Non è che sono ottimista. Cerco di essere realista, non essendo accecato da odio per la società, guardo semplicemente le partite e i giocatori.
            Alisson/Olsen è un indebolimento, d’accordo.
            Nainggolan/Cristante? il ninja di due anni fa si, sarebbe un indebolimento. quello di quest’anno non lo so. vedremo.
            Strootman/Nzonzi mi spiace per kevin, ma ogni partita della roma che ho visto ho pensato che fosse diventato troppo lento e macchinoso. e che non tirasse MAI da lontano. cosa che ci serve. Nzonzi è più forte.
            Pastore/Gerson… penso sia più forte pastore.
            Moreno/marcano più marcano.
            Karsdorp/Peres + Karsdorp

            In più abbiamo Pellegrini Luca, Kluivert, Coric, Zaniolo in meno Goonalons.

            Insomma. A me sembra di essere realista.
            Solo questione di assemblarli.

        • Lupetto says:

          Nome14, scusa ma faccio davvero fatica a non ridere quando leggo certe cose….. Olsen è piú forte di Alisson? No, dunque in porta e in difesa, visto il sostegno e la sicurezza che dava il brasiliano ai difensori, ti sei indebolito. Pastore è piú forte e utile di naingolan? Assolutamente no, tant’e che Edf non sa minimamente cosa farsene, visto che oltre a non avere una collocazione tattica, ha il carisma e la grinta di un cadavere. N’Zonzi è piú utile di Strootman? No, perché il lavoro di filtro che faceva Kevin, il francese non lo fa, difatti il cc ora fa pena. Santon è piú forte di Emerson palmieri? Manco continuo, fa già ridere così. Capisco il voler a tutti i costi salvare la faccia difendendo monchi, ma che la Roma si sia drasticamente indebolita è un dato di fatto lampante

  7. Aridatece la ASROMA says:

    A chi mi diceva ieri allroa perchè no Falcao rispondo che Falcao è stato la Roma in quegli anni (ovvio non solo lui). Ma Falcao come manager non ha mai convinto. Il posto da DG è da uno con i peli sullo stomaco e che mastichi di pallone e che sappia anche affrontare i giocatori quando serve: per me i profili ideali sarebbero Boniek, Capello e onestamente non me ne vengono altri di nomi. Già togliendo baldissoni da un ruolo che non gli appartiene e mettendoci uno di questi due personaggi si risolverebbe tantissimo. Ovvio che a loro dovrai dare le chiavi di Trigoria visto che non abbiamo un presidente.

  8. Silvio1967 says:

    a Capello non frega niente di sistemarsi, documentatevi. Ha ricevuto offerte anche importanti tempo fa, ma ha sempre detto che si ritiene appagato e non intenzionato a tornare al lavoro, ma a godersi i soldi e girare il mondo (ama l’arte e la pittura) senza lavorare fino a che sta in piedi. Beato lui. Quindi esprime quello che pensa senza altri fini. Detto questo non condivido che il problema di EDF sia la difesa. E’ la Roma intera delle prime 3 partite che ho visto che è FERMA, CAMMINA in campo, che avrebbe sofferto con chiunque (occhio al Chievo quindi). Perché? Non lo so. Mi auguro sia per entrare in forma lentamente e più a lungo. Niente sveltine esagerate per capirci. O perché è la squadra più forte fisicamente in Italia. Ma ora deve correre, altro che schemi o storie simili…

  9. Er cozzaro nero says:

    Nicuto,l’ esempio di ronaldo e’ fuori luogo,non sono paragoni che si possono fare,cr7 potrebbe campare di rendita con tutti i gol che ha fatto e quello che ha vinto.tornando a noi,ormai le chiacchete stanno a zero,se siamo forti come si dice,bisogna fare i fatti,i proclami non servono piu’ qui viviamo troppo di parole e di speranze future che non si avverano mai! I forti ogni tanto vincono pure,non e’ che partecipano e basta!

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili