DI FRANCESCO: “Se questa Roma lavora come dico io possiamo toglierci grandi soddisfazioni. Dzeko nato per fare quei gol. Kolarov esempio per tutti, è devastante”

Ott 18, 2017 32 commenti by

LE PAROLE AL TERMINE DI CHELSEA-ROMA – Eusebio Di Francesco commenta la partita dello Stamford Bridge intervenendo ai microfoni dei cronisti al termine della partita. Queste le dichiarazioni dell’allenatore giallorosso:

EUSEBIO DI FRANCESCO A PREMIUM SPORT

La Roma ha dominato questa sera. Grandissimo Dzeko, anche se è brutto parlare dei singoli…
Dzeko è nato per fare questi gol, ha grande disponibilità verso i compagni ed ha fatto la differenza. Tende ad aprirsi un po’ troppo sulle fasce, lui deve coprire tanto la zona centrale sia in fase offensiva che difensiva. Ci ha permesso di fare una grande pressione sugli avversari.

Grande rammarico per quei gol presi…
Abbiamo commesso delle ingenuità, di concetto nelle giocate, un terzino non deve fare l’uno due interno, ma esterno. La qualità del gioco di oggi, abbiamo creato tanto.

Vi comincia a piacere la Champions…
Abbiamo lottato anche in campionato. Col Napoli non abbiamo avuto nel primo tempo il giusto atteggiamento, oggi nonostante il 2-1 abbiamo il 70% di possesso, siamo venuti a fare la partita. Col Napoli non ci siamo riusciti. Da oggi c’è consapevolezza, non presunzione, se lavoriamo come voglio possiamo toglierci grandi soddisfazioni.

Chi ha scelto di prendere Kolarov? 
Tutti. Siamo una squadra anche negli errori. Abbiamo indovinato l’uomo ed il professionista, vi farei vedere come si allena e si prepara. Deve essere d’esempio. Non è giovanissimo, ma ha costanza di prestazione, unità alla qualità. E’ un giocatore devastante.

Oggi grande prova di forza mentale… 
Ti assicuro che nella gara vedevo una squadra che interpretava in meglio quello che ho chiesto. Dovevamo prendere i centrali e pressare gli esterni, è stato fatto bene. Se non fai gol o commetti ingenuità, che gli ha fatto fare gol. Avremmo meritato di più, quando giochi così certe partite devi portarle a casa.

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 32 commenti

  1. BrunoConti7 says:

    L’ho detto anche dopo il Napoli…SEMPRE E SOLO CON DIFRANCESCOOOOOOOOOOOOOOOOOO

  2. Red&Yellow says:

    Eusebio hai rotto il xulo a tutti i gufi delle radio che ti davano per partente a gennaio
    Era da tantissimi anni, anzi credo mai, ho visto la Roma imbattuta per tre partite di fila in Champions

  3. Esse Bocca says:

    …..ben detto….bravo mister…..

  4. Zootopia says:

    Mi hai meravigliato.. spero che hanno capito i giocatori che non devono cagarsi addosso quando incontrano una squadra che sulla carta (stampata) è superiore

  5. datzebao (ex Matteo) says:

    Belle parole, prestazione ancora migliore. Oggi Di Francesco irreprensibile, perfetto nella preparazione della partita, nella mentalità data, nello schieramento e pure nei cambi. I tre gol non sono colpa sua.

  6. S.P. 60 says:

    Alison,Kardorsp,Manolas, Kolarov,Palmieri,Gonalons,Strootman (Florenzi o Pellegrini), Radja, Schik, Dzeko,Perotti e ci divertiamo ogni tre giorni.

    • Zitti e pedalare says:

      E lasci fuori il miglior difensore che abbiamo, Fazio, per tarpare le ali ad un terzino come Kolarov???

    • datzebao (ex Matteo) says:

      Comunque Kolarov è vero che ha giocato anche da centrale col City, ma lo ha fatto sempre piuttosto male…

  7. Temperino says:

    Amo quest’ uomo…

  8. maddeche says:

    …”Avremmo meritato di più, quando giochi così certe partite devi portarle a casa”…

    ESATTO! bravissimo edf, continua a martellare su questo tasto. e’ essenziale. alla roma manca veramente pochissimo per fare il salto definitivo.

    servono disciplina tattica ed un pizzico d’intelligenza in piu’ in alcune giocate. per il resto a tratti questa sera ho visto poesia calcistica pura. una goduria immensa. ed io vivo all’estero e le partite le vedo in inglese…

    ora la parte piu’ difficile. non esaltarsi, rimanere concentratissimi e….rimepire l’olimpico fra 2 settimane.

    daje.

    • datzebao (ex Matteo) says:

      Manca pochissimo. Se evitassimo 2-3 stupidaggini difensive (che contro questi diventano letali) e Perotti vedesse meglio la porta saremmo già capaci di vincere a Stamford Bridge. Serve fare questo passo in più, ma recuperando gli infortunati e creando una mentalità facendo lavorare il mister possiamo farcela! Daje!

  9. MauroB says:

    A gennaio la Roma deve liberarsi di Gerson, Perez e Juan Gesus (Non sono assolutamente da Roma nè da serie A…inbarazzanti) e fare degli interventi mirati di alta qualità in quei settori. Servirebbero anche un difensore fortissimo, un centrocampista e un attaccante molto forte da affiancare a Dzeko….

    • zanna says:

      Buonanotte.

    • idiot 1.0 says:

      Comprete la Roma no?

      La fai cosi facile, addirittura a Gennaio!!

      Mauro, fai le cose fatte bene, comprate la Roma, FACCE SOGNA!

    • Nomeintuizionista says:

      stai solo rosicando…..

    • Temperino says:

      Non sono d accordo. Gerson me lo tengo, è giovane e può solo migliorare, soprattutto con un allenatore molto attento ai giovani come DiFra. JJ è una buona riserva, che in questa rosa ci può stare. A giugno si vedrà. L attaccante forte ce l abbiamo, si chiama patrick Schick. Su Peres, che dire, ha deluso parecchio senza dubbio, ma con florenzi e kardorsp mi sento coperto. Inoltre se continua così, è difficile trova’ pure chi se lo prende e comunque sia continuare a insultarlo non penso sia d aiuto

    • Nome14 says:

      Se Gerson prende un po’ di personalità, e può prenderla solo giocando, diventerà un enorme giocatore.

  10. Stê says:

    Fino ad ora con difra le partite perse nn le abbiamo meritate. Con il pelato infame ogni partita persa più che giusta e qualche altro risultato sculato.

  11. giallorosso da genova says:

    in campionato:
    5 vittorie, 2 sconfitte (una rubata, una che era più giusto un pareggio), una partita in meno e da recuperare, e abbiamo 3 scontri diretti già fatti mentre quelle che sono davanti hanno 2 scontri diretti, e il tutto con la rosa ancora incompleta per infortuni.

    in champions:
    una vittoria, due pareggi (con due delle squadre più forti d’ europa).

    sono sicuro che la Roma lotterà fino all’ ultimo per lo scudetto col napoli ! .. l’ho detto stasera ma l’ ho detto anche dopo napoli – Roma ! .. Daje !!!

  12. stefano55 says:

    con garcia facemmo una partita simile con il bayern leverkusen finita 4-4 e anche li ‘finimmo sotto di due gol.
    non riesco a capire perche’questa squadra non riesce a tenere il risultato fino alla fine.con la vittoria eravamo quasi qualificati!bisogna migliorare in difesa per non vanificare tuto quello che facciamo in attacco.

  13. Misterbig says:

    A Sarri gli do altre 5 partite di campionato poi ci stupirà con effetti speciali ……quando non reggera’ più quel ritmo ci sarà da ridere

  14. Claudio says:

    Ancora che gioca Bruno Peres neanche in serie b può giocare

  15. Manfredini says:

    Ma voi vede’ che questo è piu’ forte che da giocatore?

    Grande Eusebio

  16. stefano65 says:

    bravi ragazzi ma ripartiamo da quello che non si deve fare un uomo alto mezzo metro solo in area e disimpegni agghiaccianti che non si vedono neanche a scuola calcio per il resto grandissimi!

  17. Patata says:

    Rivedo ora la partita (02:00) e a parte perez gli altri sono stati bravissimi. Jesus errore sul 1° gol perez sul 2° e fazio sul 3°. Però mentre gli altri difensori hanno retto perez inguardabile per 90 a questi livelli. gonalon meglio di ddr, gerson partita di livello e posso dirlo?? ORGOGLIOSO DI QUESTA SQUADRA. FORZA ROMA

  18. Barbros says:

    La prossima in casa con il Chelsea sarà la gara fondamentale. Se la vinci hai un piede nei quarti. D’altra parte sono sicuro che non troverai il Chelsea di stasera. La Roma ha giocato una grande partita ma loro erano veramente troppo mosci.

    • Nome14 says:

      nemmeno loro troveranno la roma di stasera…
      sarà meglio.

  19. Alex says:

    Vedevo la partita da lontano e non vedevo benissimo le giocate ma Gerson mi sembra Che abbia fatto un ottimo lavoro in una zona Del campo dove non è proprio a suo agio. Ha provato, con grande personalità anche il tiro da fuori e ce l ha. Era stremato non avendo il ritmo partita. È un 97 . Perotti è devastante e I suoi gol arriveranno, la prima conclusione se fosse entrata era un euro gol. Penoso rimane Peres e non mi dilungo, a JJ non mancherebbe niente per diventare un grande centrale ma mi aspetto sempre l errore. Detto questo, la differenza ieri è stata Fisica, il messaggio Di DIFRA è chi chiaro, se volete vincere dovete sudare. Il Vaffancxxxx Di Lopez a Conte è un chiaro segno Che il Chelsea ha smesso Di sudare. Lo scorso anno a detta Di Ranieri vomitavano dalla stanchezza.

  20. Alex says:

    Luiz scusate ma il correttore fa come vuole..

  21. adiba says:

    Era da tanto che non si godeva così…anche se in parte di è roduto…
    cosa resta di ieri sera:
    Eusebio è un bravo allenatore. Dà una precisa identità alla squadra. I giocatori – tranne alcuni – sono intercambiabili e l’importante è il collettivo e la corsa.
    Dzeko ha confermato la sua immensa classe (che gol!!!) e abbiamo anche un ottimo portiere. Dirlo dopo aver preso tre gol sembra strano, ma ha parato il parabile.
    Abbiamo rivisto lo Strootman tignoso, non ancora classe e tigna, anche se alcune aperture sono state bellissime. Il Ninja non è al top e quella scivolata fallosa al limite della nostra area se la poteva risparmiare.
    Fazio ottimo, tranne la sbavatura del gol, Kolarov in grande spolvero, concreto, tosto, intelligente, di classe. Con Dzeko un’intesa assoluta. peres…:(

  22. @tsaf says:

    mister, gira pagina e pensa alla trasferta col toro che questi adesso si sentono tutti garrincha…

  23. Ziopeppo says:

    Se Perotti faceva pure gol valeva 200mln e stava già al PSG

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili