Chi di speranze vive, disperato muore

Ago 26, 2019 143 commenti by

EDITORIALE – Sarà l’estate che sta morendo, sarà l’ennesima fine delle vacanze o sarà il passo falso di ieri, ma se penso alla Roma e alla squadra che sta allestendo mi sento pervadere da un leggero ma persistente senso di scetticismo. Ho voluto dare fiducia preventiva al lavoro di Petrachi nella stessa misura in cui l’ho data a Monchi a suo tempo. Fiducia mal riposta allora, e temo forse anche questa volta. Perchè a una settimana dalla fine del mercato si possono cominciare a capire le strategie del club e di un ds che sembra aver incontrato più di una difficoltà nel suo lavoro di costruzione della rosa.

Se di questo mercato in entrata l’operazione più azzeccata sembra essere, almeno sulla carta, l’acquisto di Jordan Veretout, si capisce che più di qualcosa non ha funzionato. L’acquisto più costoso è stato quello del portiere, un ruolo delicato ma forse non del tutto prioritario per una squadra che avrebbe dovuto colmare diverse lacune ben più gravi. Forse, penso, sarebbe stato più sensato affidarsi a Mirante con Olsen come secondo portiere e spendere quei 30 milioni su un grande esterno offensivo capace di rimpiazzare El Shaarawy in termini di qualità e di gol.

Senza parlare del difensore. Oggi tutti parlano di questo benedetto centrale forte ed esperto da affiancare a Fazio, ma alla Roma sarebbero serviti addirittura due rinforzi di livello per ricostruire una difesa che già l’anno scorso aveva fatto acqua da più parti. La scelta di investire forte su Mancini (pagato quasi 20 milioni) è difficile da comprendere: spendere tutti quei soldi per un calciatore che non convinceva e che si sapeva non sarebbe stato pronto per fare il titolare (non lo faceva nell’Atalanta, figuriamoci nella Roma) è apparsa da subito una mossa azzardata. Su questo Petrachi ha gravemente sbagliato.

Bene invece il lavoro fatto sui terzini, mentre a centrocampo si è voluto puntare più sull’abbondanza che sugli specialisti del ruolo (manca di fatto un vero regista ma anche un calciatore che dia sostanza al reparto). In attacco, come in difesa, ci sono a mio avviso le lacune più gravi: non è stato individuato il vice Dzeko (affidarsi ancora a Schick sarebbe folle), ma manca soprattutto un esterno offensivo da salto di qualità sulla sinistra. Perotti passa più tempo in infermeria che in campo e Kluivert è ancora troppo acerbo per essere considerato più di una semplice riserva. Da quella parte serviva un investimento serio, e vedere un calciatore come De Paul vicinissimo alla Fiorentina fa aumentare a dismisura i miei rimpianti.

Al 26 agosto la Roma che sembra uscire fuori da questo mercato è una squadra più debole, che dopo aver mancato il salto di qualità lo scorso anno adesso sembra aver fatto un ulteriore passo indietro, dovendo faticare terribilmente per arrivare quarta. Se pensiamo agli obiettivi di qualche anno fa, dove la qualificazione in Champions veniva vista come il traguardo minimo, non posso non notare quanto l’asticella si stia pericolosamente abbassando. Petrachi non mi ha entusiasmato con le sue scelte sul mercato, ma il vero problema sta a monte: il ds ha dovuto fare comunque le nozze coi fichi secchi. Pallotta stavolta ha poche scusanti: il club non cresce, e se prima il presidente si rifugiava dietro alla foglia di fico del Fair Play Finanziario, oggi la crescita esponenziale dell’Inter dal punto di vista degli investimenti e delle ambizioni dimostra quanto questa giustificazione sia debole.

Pessimismo eccessivo il mio? Provo a pensarci lucidamente, e mi rispondo di no. Ma mi aggrappo alla speranza. Quella di aver trovato un allenatore di qualità, capace magari di tirare fuori il meglio dal materiale a disposizione e centrare il traguardo Champions. Compito tutt’altro che semplice quello di Fonseca, perchè squadre come Atalanta, Lazio, Milan ma anche Torino e Fiorentina non stanno di certo a guardare. E senza quarto posto il ridimensionamento, che è innegabile, potrebbe diventare addirittura drammatico la prossima estate.

Ma il mercato non è ancora finito, e chissà che Petrachi non mi sorprenda (quanto lo spero!) con un paio di colpi a sorpresa in queste ultime ore di trattative. Lo penso e lo ripenso, e nel farlo mi sento un po’ ingenuo. Perchè come dice il proverbio: chi di speranze vive, disperato muore.

Andrea Fiorini – Giallorossi.net

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 143 commenti

  1. Blouson Noir Fucking Idiot - NO INFAMI NO CESARONI says:

    Grazie per aver messo il primo piano di BALLOTTA, manca da talmente tanto tempo da Roma che ho dimenticato il suo volto mascolino.

    • GS2012 - Liberatece da Pallotta!!! says:

      si, ma continuano a girare sempre le stesse foto da 10 anni… ma qualcuno l’avrà mai visto di persona, non è che è un’ologramma pure lui???

  2. AYCE says:

    Chapeau.

  3. Un capitano says:

    Articolo ineccepibile

    • Lazio in b says:

      Petrachi è bravo ma sono d’accordo sul passaggio relativo al portiere. Anche secondo me era meglio rischiasse mirante e fare olin su 2 ruoli determinanti: centrale (e te potevi tenere Manolas) e centrocampista. La vendita di El sharawy ha ulteriormente complicato le cose.

      Comunque er dato di fatto è che nun ce stanno soldi (er belga a 28 non era male, quanto lo voi paga un difensore forte?). E un errore come Monchi la Roma, questa Roma, nun se lo può permette
      Secondo me er problema è a monte, Petrachi non ha fatto male rispetto alle possibilità che ha.

  4. Rod says:

    Articolo lucido che centra perfettamente la triste condizione della nostra Roma.
    Aggiungo che oltre al ridimensionamento Pallotta consegna anche un aumento dei debiti cosa che in qualche modo pone un’ipoteca sulle possibili future manovre del club.

  5. David One says:

    Io sono ancora uno di quelli che nè disprezza nè apprezza Pallotta perchè capisco che per lui sono solo affari.
    Detto questo , per me un uomo vale quanto la sua parola.
    Ha letto nella sua lettera che sarebbe stato più presente in questa stagione e mi aspetto che venga a Roma nell’anno calcistico.
    Se non lo farà per me , è un uomo FINITO del quale saprò cosa pensare.

  6. Magellano says:

    È palese oramai che questa società galleggia in attesa del si allo stadio…
    Provare a fare le nozze coi fichi secchi è un loro diritto
    Ma tutto ha un limite ed una pazienza…
    Stanno esagerando col braccino corto oltre a perseverare con un idea di calcio che in Italia non paga se non hai almeno dei campioni 5 o 6 minimo negli 11 titolari
    Non averlo compreso è un insulto alla tifoseria

    • David One says:

      Lo hanno compreso , e bene… mica sono pizzicaroli, lo fanno de mestiere.
      Le cose sono 2 .. o incapacità o malafede .. scegliete voi quale vi aggrada di più

  7. anonymous says:

    La scelta di lopez è dettata dal fatto che è molto bravo con i piedi e si presta bene al gioco di fonseca. Semmai è stato pagato troppo.I giovani dell’atalanta ormai è chiaro rendono solo lì o con gasperini. Cristante,mancini,gagliardini,petagna ecc. si dimostrano mediocri e soppavvalutati. Fermo restando che JJesus ha sbagliato mestiere il problema in difesa è l’organizzazione.Nn si può concedere il 2 contro 2 in italia,spero che fonseca lo capisca in fretta. I 2 terzini o non arrivano mai a coprire (kolarov) o arrivano ma a corto di fiato (florenzi sul 3gol del genoa).Dal centrocampo in su la roma è stata a tratti spettacolare ma è vero che non ha rimpiazzi adeguati xr far rifiatare under zaniolo e dzeko e questo è un grosso problema.Spero in 2acquisti prima di settembre e di 1 a…

  8. idiot 1.0 says:

    Il giusto paragone da fare non è con l inter ma con il napoli.

    Due squadre che 5 anni fa erano sullo stesso livello e ora una è in completo declino e l’altra in completa ascesa con i proprietari che ogni anno spendendo investono di tasca loro la stessa cifra, cioè 0.

    Chi ha sbagliato nella Roma sono stati i collaboratori dei vari ds i ds e chi lavora nella Roma, sono stati acquistati giocatori fuori da ogni logica.
    E vedendo il mercato attuale, questi collaboratori scarsi, ancora fanno danni e ne faranno sempre di piu nella Roma futura.

    Fino al necessario reset.

    • Masetti primo portiere says:

      E’ corretto. Se fino a due anni fa si poteva dire che Roma e Napoli avevano ottenuto più o meno gli stessi risultati perseguendo strade diverse, adesso siamo davanti ad un sorpasso piuttosto netto. La strada scelta dal Napoli consente di assorbire senza traumi un’annata storta; quella scelta dalla Roma evidentemente no, perché ti lascia un fardello sulle spalle che ti porti dietro per lungo tempo. Ma, ahimé, addirittura la strada di Lotito si sta dimostrando più efficace: investimenti ridotti al lumicino, ma progetto rodato da lunga militanza di tecnico e giocatori. Insomma la filosofia del passo non più lungo della gamba si sta mostrando più affidabile di quella del pokerista. Urge cambiare rotta, almeno finché i fichi nella cesta rimarranno questi…

      • Hic Sunt Leones says:

        Come al solito, non posso non condividere la tua analisi. Mi permetto solo di aggiungere che Lotitum (neutro della II declinazione) dopo il pasticcio con Bielsa ha avuto anche la fortuna di ritrovarsi in casa Simoncello Inzaghi, che pur’io faccio spesso bersaglio delle mie frecciatine su queste pagine, ma che in realtà stimo come allenatore perché dà un assetto efficace alla lanzie pur senza reclamare e ottenere top players (Milinkovic-Savic chi?…).

      • Lazio in b says:

        Leggo che la Fiorentina se sta a prende DePaul a 20 + 5de bonus. Me pare che non ce stanno proprio i mezzi per cambiare rotta purtroppo.

      • GS2012 - Liberatece da Pallotta!!! says:

        devo ammettere che questa tua riflessione mi lascia veramente perplesso… ti stai marionizzando anche te??? ma noi antipallotta non eravamo in via d’estinzione… qualcuno che c’era ieri mi sa dire se cè stato qualche coro pro o contro Pallotta???

        • KAWA62 says:

          Ovviamente sì, caro GS, e non solo dalla Curva dei cattivoni.

        • Masetti primo portiere says:

          Forse sei tu che ti sei perso qualcosa. Una delle prime cose che dissi in questa sede fu che “amo il mio cane molto più di Pallotta”. E che il suo progetto mi è stato ben chiaro dall’inizio. Ma anche che se eravamo finiti nelle mani della banca prima e nelle sue dopo, non era stato per una capriccio dello Spirito Santo. Non vado mai contro i fatti in un senso o nell’altro. Non mi piacciono le menzogne da qualunque verso. Quindi non è la peggiore gestione della Roma, e per 3/4 anni c’è stata una crescita innegabile. Gli ultimi due sono stati un disastro, anche se me ne sono reso conto con colpevole ritardo. Vorrei l’emiro, ma non mi vedrai strepitare e mai vomitare insulti su chi la rappresenta. Mai fatto, neanche con Ciarrapico e Rosella, che pure mi piacevano poco o nulla. Chiaro?

          • Samurai says:

            Masetti osserva bene da quando c’è stato l’indebolimento o per meglio dire la riduzione d’investimento della società nel settore sportivo, la squadra insomma. Poi osserva altrettanto bene da quando l’uefa ha allargato a 4 fissi gli accessi champions per l’italia. Troverai una certa concomitanza temporale nei due eventi. Semplice la risposta.

  9. Cucs says:

    Non fate leggere st articolo agli iscritti della setta!!!!! Si potrebbero risentire.

  10. TifosoGiallorosso says:

    Allora, mettiamola così. Solita Roma, solite cose. Il comune denominatore è evidente, come è palese il colpevole.
    La fiducia, qui, si dà a tutti, ma in realtà, nel mondo commerciale, e soprattutto in quello spoertivo VA GUADAGNATA.
    Pau Lopez 30 cucuzze. Il real ha preso courtois a quella cifra. Sarà un altro peso morto da digerire.
    Il tecnico ha bocciato tutti i nuovi acquisti, che partono dalla panchina e difficilmente spinazzola potrà scansare kolarov – visto l’importanza di avere uno specialista sui piazzati?
    I pallotta boys si sono eclissati perché per l’ennesima volta, hanno fatto la figura che gli compete.

    Ormai è così.

    Se la samp viene venduta a 140 milioni, una roma con 280 milioni di diebiti quanto vale? Ad oggi, la stessa cifra. Sicuri che non ci siano compratori?…

    • Semplice - Pallotta il Grande says:

      Quindi la Juventus ha bocciato De Ligt.

      Quanto ti piace vomitare odio e fango sulla Roma.

  11. Dark Dog says:

    Parole sagge e giuste, mi raccomando dategli del laziale o del depresso che scarica la frustrazioni personali sulla Roma (tutta sta vita perfetta senza frustrazioni ce l’hanno loro), il quadro è perfetto, i soldi spesi per Mancini e Diawara sono assurdi per una squadra da ricostruire dopo il fenomeno Monchi, se sapevi di non poterti permettere il centrale di livello e addirittura nessuno in attacco (cedendo per giunta un pezzo grosso come Elsha) allora ti tenevi mirante. Petrachi ha già commesso errori gravi, quanto a Pallotta per me è un bluff, un prestigiatore di basso livello che da anni prende in giro quella parte limitata (in termini di facoltà intellettive) di tifoseria che ancora gli da credito. Ovviamente il fair-play e le caxate che raccontano vanno bene per gli scendiletto.

    • stefano 63 says:

      …perfettamente d’accordo….l’anno scorso questo presidente mi fece incacchiare talmente che ho dato la disdetta all’abbonamento…il problema della roma per me è lui e chi gli gira intorno…finchè ci sono loro non gli do più una lira!!!…la lira non cesta più??…vero ma manco li DOLLARI !!!….e basta con la storia dello stadio facce una squadra…

    • TifosoGiallorosso says:

      Comisso ha sponsorizzato la Fiorentina con Mediacom, e ci ha messo i soldi…e li sta spendendo, e ad oggi ci ha rifilato pure Veretout, il Karsdorp 2.0. Per non parlare di Spinazzola, a 30 mln (voglio vedere come lo ammortizzi), per Pellegrini: per me, ad oggi, luca è davvero molto più forte.

      Sono contento che sei tornato a commentare, qui, ero accerchiato.

      Parliamo di cose serie. Se la Roma dovesse perdere il derby, soprattutto SE in malo modo, credo che con la sosta si scatenerebbe l’inferno…e la Roma finirà nella parte destra della classifica.

      Non abbiamo più trascinatori alla Totti e De Rossi. Dzeko è carismatico, ma non è un trascinatore. Stesso discorso Kolarov, che va a scadenza (mi raccomando…rinnovate fazio e non lui).

      • write "Kolarov fans club" says:

        LOL

        Ma tu non eri uno di quelli che a Giugno mi sbeffeggiava e intimava di dover cambiare il nick perché Kolarov era un laziale che era già dell’Inter?

        Non pago di fare figuracce mo saresti pure capace di lamentarti del suo mancato rinnovo!

        ER COERENZA.

        • Masetti primo portiere says:

          E’ anche quello che ha postato “stanno vendendo Dzeko all’Inter” mentre usciva l’annuncio del rinnovo più una serie inenarrabile di stupidaggini e menzogne con quotidiana cadenza. Ma bisogna riconoscergli che le dice con molta solennità…

  12. ROMANO 1 says:

    I miei più vivi complimenti Fiorini. Analisi lucida e ineccepibile anche se quando si mettono entrambe le mani nella piaga Pallotta, non raccoglierei ovviamente i consensi dei soliti noti dai quali attendo con ansia di conoscere la loro opinione sul tuo pezzo.

    • KAWA62 says:

      Caro ROMANO, per loro opinione intendi forse qualche slogan “stereotipato” a difesa dell’indifendibile? Anche no, grazie.

      • ROMANO 1 says:

        Caro Kawa62 in effetti cosa vuoi che vengano a raccontare dopo le figuracce continue profuse a iosa; appena scrivono 2 righe o poco poco si sbilanciano verrebbero facilmente rintuzzati e rispediti al mittente cioè al loro beneamato padrone e benefattore James Pallotta Bond.
        Non contesto già da ora Petrachi con tutte le attenuanti del dopo Magic Monchi, tuttavia il centrale avrebbe dovuto prenderlo già da un pezzo mentre su Lopez sinceramente ho da subito nutrito diverse perplessità soprattutto in ragione del prezzo pagato.

  13. Nome says:

    Il progetto USA è fallito occorre cambiare proprietà.

  14. grazcamp says:

    Quello che non comprendo è come mai noi che siamo solo tifosi e di fatto non addetti ai lavori riflettiamo sul fatto che la difesa è improponibile, Mancini scarso difensivamente e lento, il miglior marcatore dello scorso anno venduto frettolosamente, centrocampo composto da passisti di poco peso. E i nostri dirigenti queste cose non le sapevano??

  15. Simone says:

    Precisamente il quadro completo, di come ha Rovinato la Roma. Non mi scorderó quello che ha detto il nostri caro presidente Pallotta :” O mi lasciate fare lo stadio, oppure vendo la Roma”. Ci sei riuscito Infamone Bostoniano…

  16. Er Pupone says:

    Grazie Andrea Fiorini! Quando noi, su questo sito, diciamo queste cose, ci sono i Pallottiano per attaccarci…Almeno adesso, con una persona seria come lei, magari smetterano….

  17. JackS says:

    Pallo’… te’ finita pure la carta pe le lettere??? Va bene pure m’pezzo de giornale riciclato…

  18. enrico says:

    Mah… per giudicare il mercato mi sembra (ed includo pure gli elogi, che peraltro condivido, a Veretout…) francamente presto.

    E delle 5 rivali nominate, due ieri hanno perso.

    E se l’Atalanta dovesse tenere un ruolino di marcia da 3° / 4° posto nonostante il girone di CL gli farei tanto di capello. Ma di solito non va così, specie alla prima partecipazione.

    Resta il Torino… e la Lazio: motivo in più per non farle fare punti domenica sera 🙃.

  19. XXX says:

    Tra 1 anno la banca gli leverà il giocattolo come fecero con i sensi…tocca solo aspettare!!!

    No allo stadio

  20. write "Kolarov fans club" says:

    Parole comprensibili ma che non condivido appieno.

    In particolare non vedo affatto una favorita al quarto posto e le pretendenti (chi più chi meno) hanno chance simili. Non vedo il quarto posto come obiettivo così difficile.

    Il giudizio sul mercato poi è prematuro, semmai non sarebbe prematuro un giudizio sulle tempistiche di mercato.

    Saluti.

    • AYCE says:

      Ti darei anche ragione ma al netto dei rinnovi di Zaniolo, Under e Dzeko – bei colpi davvero affatto scontati – il problema è sempre lì dietro. Vieni da un’annata in cui la difesa ha avuto un ruolino di marcia da piazzamento medio-basso e ti sei indebolito ancora di più con la cessione di Manolas: non possiamo pretendere di fare bene con Fazio e JJ.
      Mentre Spinazzola e Zappacosta sono tutti da verificare. E infatti ieri appena arrivava una palla lì dietro – anche le più innocue – erano dolori. Tre goal dal Genoa sono tanti, troppi.
      Detto questo spero in uno scatto di reni in questa ultima settimana. Altrimenti quest’anno sarà ancora più dura dello scorso.

  21. Stefano55 says:

    Fiorini ieri ho visto un Muriel mostruoso, ma se lo ha preso l’Atalanta noi non potevamo?Ci siamo fatti scappare sotto il naso occasioni imperdibili,che poi stanno facendo bene in altre squadre. Invece di Mancini potevamo prendere Palomino che e’due volte piu’ veloce,e anche Toloi, che noi abbiamo avuto, e’migliorato parecchio, e non credo che costi un’infinita’! Invece ci stiamo fissando sempre sui soliti nomi da due mesi, senza cavare un ragno dal buco! Adesso ci siamo ridotti a prendere in fretta e furia, i giocatori mancanti con il rischio di prendere altre toppate!

    • I love Roma says:

      No, Stefano55, noi non potevamo acquistare Muriel perché “c’ha la panza”… Se non ricordo male, quando si parlava di un possibile arrivo di Muriel alla Roma, molti tifosi giallorossi si auguravano che l’operazione non andasse in porto a causa della sua – vera o presunta? – tendenza a ingrassare (del resto è successo anche con Higuain, ricordi?). Quando si giudica un giocatore o un allenatore, forse sarebbe meglio concentrarsi sulle sue capacità piuttosto che sul suo aspetto fisico (“er panzone”, “er pelato”… e banalità del genere).

      • Samurai says:

        Scusa love roma, ma non credo, ti hanno dimostrato più di una volta che quando vogliono fare una mossa la fanno a prescindere dall’umore della piazza. Se non hanno fatto higuain è perchè l’argentino ha scartato Roma svariate volte, petrachi la prima cosa che ha detto era che voleva higuian. Se higuain avesse accettato la Roma, dzeko da mò che era andato, anche a 12/13 milioni, perchè higuain alla juve poi lo pagavano con comodo, l’importante per i gobbi era togliersi l’ingaggio. Muriel bisogna vedere se mai l’hanno trattato. Petrachi è uomo di calcio i problemi della Roma li conosce, ma ha poca disponibilità oggi e per paura di sbagliare è paralizzato da più di 1 mese. Questo è grave, perchè se vuoi fare il ds di un top club italiano, devi anche rischiare ad una certa.

      • GS2012 - Liberatece da Pallotta!!! says:

        quindi Muriel non è arrivato per colpa di alcuni tifosi si auguravano che l’operazione non andasse in porto???

  22. *El Flaco* says:

    “Pessimismo eccessivo il mio? Provo a pensarci lucidamente, e mi rispondo di no. Ma mi aggrappo alla speranza” Ovvio che sia cosi’ Però:
    Purtroppo la realtà è quella che è quindi, a meno che non arrivino grosse sorprese o Fonseca cambi modulo… Mettiamoci in testa una cosa:
    Dopo la partita di ieri, ritengo che sia da scellerati non ammettere che la difesa alta contro alcune squadre diventa problematica Specialmente la dove non hai giocatori adatti nei vari ruoli Lo sò son cose già dette e ripetute ma purtroppo son convinto che oramai i vari “trainer”, già abbiano capito quali siano i nostri punti deboli e faranno di tutto per approfittarsene Basti pensare ad Andreazzoli Avrà pure “sculato” ma intanto…
    Spero solo di sbagliarmi!

    • stefano 63 says:

      complimenti…tutto gusto…tutti se aggrappamo alla speranza de vedere una roma vincente..ma abbiamo una difesa scellerata per il gioco scelto .

  23. Anacronistico says:

    Se Perotti fosse stato integro, l’ala non sarebbe servita (e invece, a quanto pare…).
    Resta però inconcepibile il (non) lavoro fatto in sede di mercato sul reparto difensivo (ancora più paradossale se si considera che Petrachi è arrivato con la fama da talent-scout di difensori…).
    Spero anche io, come il buon Fiorini, che negli ultimi giorni si possano sistemare tali evidenti lacune.

  24. Zi bah : FOCENECUP CLUB POLLOTTO ER PERDEMTE DE FOCENE says:

    Forza Ballotta non ti curar di loro …il tuo lavoro non è mica finito ..ce devi da porta in serie b…..LAZIALE!!

  25. Fabio says:

    Tranquilli, abbiamo passato tutta l’estate a sentire rassicurazioni da società e stampa sul fascino di Fonseca (e’ un bell’ uomo, ammettiamooo). Ma si può costruire una squadra che non vince niente da 10 anni sul “fascino?”. Il poveraccio viene dalla Russia, non ha idea del popolo di catenacciari in cui e’finito. Se pensa di cavarsela con il gioco propositivo e l’attacco , in società dovevano spiegargli che qui non duri 3 giornate. Poi sinceramente pur essendo consapevole che la Roma abbia un reparto difensivo scarso, si capisce che il problema è collettivo e non nei singoli. Non c’è una fase difensiva decente. Questo è il punto

  26. Mary says:

    In tutto questo caos Roma c’è una cosa che mi sta riempiendo di gioia: gli Sparlotta Boys sò sparitiiiiiiiiiiii !!! Nun se trovano da nessuna parte… Gioia infinitaaaaaaa, e che duri il più possibile 😁😁😁😁😁😁

    • ROMANO 1 says:

      Nooo Mary sui Pallotta boys non ci contare, non sono spariti, sono tutti lì (4 gatti) a leggere e mugugnare cercando di intervenire ma non riescono a trovare argomenti. Vedrai che tra stasera e domani rispuntano, non ce la fanno a stasse zitti, è più forte di loro e poi l’amore,la stima e il rispetto che nutrono per Pallotta, non per la Roma quindi, li obbliga a intervenire seppur a sproposito come al solito.

    • Semplice - Pallotta il Grande says:

      Io continuo a commentare. Non sparisco. Eheheh. Piuttosto voi altri sparite dopo ogni vittoria della Roma. E come sempre tornate carichi e gonfi di veleno alla prima sconfitta.

  27. Pasquino says:

    Molto d’accordo con i ragionamenti presenti nell articolo.
    Non parlo ancora di Petrachi perché do per scontato che gli ultimi giorni di mercato, con i saldi last minute, assesterà 3/4 colpi e capiremo li la strategia dilatoria di quest’ estate…
    Certo se così nn fosse veramente il mio giudizio su Ds e proprietà non potrà che essere estremamente negativo.
    Non posso immaginare una Roma con Jesus titolare e senza il sostituto di Elsharawi …

  28. Stefano55 says:

    Enrico l’Atalanta e’una brutta gatta da pelare, e per me lo sara’anche in champion, e’una squadra che nei secondi tempi ti demolisce, e adesso ha trovato pure un Muriel da applausi! Poi mi dispiace dirlo ma la Lazio e’pure peggio, ormai giocano a memoria e sulle ripartenze sono micidiali,nel derby dovremo stare molto attenti,in difesa
    andiamo in apnea, il problema e’che lo sanno pure loro!

    • enrico says:

      Caro Ste55, tra tre giorni verranno sorteggiati i gironi di CL dove l’Atalanta parte (matematicamente) dall’Urna 4. E tutti sappiamo cosa questo voglia dire…

      La sua prossima partita è in casa contro il Torino, dopodiché avrà sempre, fino a Dicembre, un turno di CL ogni 15 giorni, con tutte le distrazioni, novità, viaggi, dispendio di energie nervose e fisiche, etc che questo comporta…

      Se dovesse emergere da questo doppio impegno senza essere scivolata di brutto in classifica (in serie A) le farò, come detto, tanto di cappello.

      La Lazio avrà l’EL come noi, ed è una delle tante squadre da battere se vogliamo emergere: questo è Calcio Professionistico, nessuno ti regala niente e sta a noi farci valere. Ciao 🙃.

  29. Chico says:

    Chi visse sperando, morì ca…..

    Attrezziamoci tutti con grandi WC

  30. Luciano2 says:

    Spero che la sistemazione non sia regalare 30 milioni alla juve pur di prendere un centrale difensivo

  31. Anonimo says:

    Lo scetticismo su questa squadra è sempre forte, ma secondo me proprio quando un gruppo è nuovo, e non parte con il favore dei pronostici, bisogna sostenerlo, senza se e senza ma, così si diventa squadra e si farà un campionato migliore, anche se i primi risultati non saranno buoni

  32. Andre@ says:

    Quello che io nn riesco a capire: Non vuoi cacciare i soldi per acquistare calciatori di livello??? Vendi la società!!!! Levati di mezzo, ogni anno vende i migliori e compra le riserve, poi si affida al miracolo dell’allenatore!!!! Ridicolo!!!

  33. Santi Bailor says:

    Chissà ieri florenzi a quali giornalisti faceva riferimento, intervistato da sky sport, riguardo le voci sulla professionalità di Dzeko e l’impegno profuso dal bosniaco nello scorso finale di stagione?!
    …mi sovviene il suo articolo “caro dzeko io non dimentico: meglio ripartire da un altro attaccante”

  34. orange is new black says:

    Piove senti come piove..senti come viene giù..a regà preparateve l’ombrellone perchè il peggio deve ancora arrivare..

  35. Stefano55 says:

    El Flaco, la difesa alta non c’entra nulla con i gol presi ieri, il problema come gia ho detto e che tutti e due i centrali che abbiamo non sono adatti all’uno contro uno,quindi vanno sostituiti entrambi.Il fatto e’che chi ha i difensori di valore e veloci se li tiene non li da certo a noi per due spicci, ormai Portieri e difensori costano come attaccanti e centrocampisti se non di piu’.Quindi o si trovano a pochi giorni dalla fine del mercato, o Fonseca dovra’ cambiare modulo perche’ se abbiamo preso tre gol dal Genoa non oso pensare con gli altri che succedera’.

    • *El Flaco* says:

      @Stefano55:
      Pardon mi ero dimenticato d’inserire il centrocampo Cosa che avevo fatto in altre occasioni Quindi mi sembra ovvio che concordi con il tuo ragionamento Però mi sembra ovvio che se non hai una buona base puoi segnare quanto vuoi ma ne subirai altrettanti La dimostrazione l’abbiamo vista ieri ed in altre occasioni Quanti gol abbiamo subito nello stesso identico modo Difensori in bambola e palla dentro Di conseguenza: Rigore a parte:
      Se andiamo a contare quante azioni ha fatto il Genoa e come sono arrivati i gol
      Praticamente, in tre salti si son trovati davanti un autostrada
      Ora, immaginiamo per un attimo quanto male ci potrebbe fare una squadra con attaccanti piu’ forti… Ovviamente è solo un mio pensiero

  36. Marco Ferrari says:

    Caro Fiorini, il problema è che Petrachi fa quello che può con quello che ha; anzi c’è da meravigliarsi nel considerare quanto sta riuscendo a fare – praticamente da solo – tra rinnovi, cessioni, prestiti, acquisti e trattative in genere. E’ la Roma che si è ridimensionata – o meglio – che è tornata allo standing che le compete ovvero in una fascia che la vede tra la 4a e la 7a posizione. Caso mai la Roma ha goduto per qualche anno di uno standing superiore a quello concessole dal suo fatturato (unico parametro di valutazione obiettivo) e ciò sia per carenze degli avversari sia per i meriti di Sabatini che, tramite le famose e tanto vituperate plusvalenze, ha mantenuto la squadra su livelli di classifica di campionato migliori di quelli della classifica per fatturato.

  37. orange is new black says:

    ahò..che ore saranno a Boston’?..se sarà svejato?..sarà informato?..certo che la prima cosa che farà alzandosi,la colazione,un occhio alla borsa uno sguardo ai boston celtics e poi vai in ufficio per i raptor-file.. pranzo famiglia e bonasera..manca qualcosa?..ma si che sciocco..manca lo STADIO..eh eh

  38. MEH says:

    A me le nozze coi fichi secchi vanno bene : sono cresciuto co la ROMA di Mazzone !

    I vari Annoni, Thern, Statuto ecc su cui voi pallottari sputate sempre io li porto nel cuore.

    Era una Roma scarsa ma che contro la rubbe MENAVA e Franco Sensi gli urlava in faccia a quelli in Lega, mentre qua abbiamo uno che fa il portaborse di Agnelli…

    A me una ROMA scarsa va bene,se i suoi VALORI sono rispettati.

    Ma qui non ci stanno manco i fichi: qua si fanno debiti per comprare lo champagne, poi ti accorgi che e’ solo tè con le bollicine, provi a rivenderlo come champagne ma non te lo compra nessuno e quindi stai nei guai, e pieno di debiti.

    E’ una gestione poco seria.

    Io chiedo solo serietà e rispetto dei valori che mi hanno fatto innamorare della ROMA.

  39. AleSsandRo says:

    Ho letto editoriale e commenti, vorrei dire anche la mia opinione: 1)Paragonare l’inter alla Roma è stupido, l’inter per rispettare il FFP ha usato metodi borderline, che solo in un mondo corrotto e corruttibile, possono funzionare, l’inter fa delle sponsorizzazioni tarocche e vende ragazzini sconosciuti a prezzo da top player (chissà che non se li paghi Suning stesso, tramite qualche sua scatola cinese). Ma ovviamente dimostrare ciò che sto dicendo è impossibile, perchè nessuno si sogna di farlo e perchè l’Uefa applica pene e penali, in base a personali scelte. 2)Paragonare il napoli alla Roma è altrettanto stupido, il napoli viene da un fallimento che ne ha azzerato i debiti. 3)La Roma ha deciso sempre di attenersi alle regole del gioco, forse sbagliando, ma tant’è!

    • GS2012 - Liberatece da Pallotta!!! says:

      verrebbe da risponne…
      1 purtroppo quello che in molti ritenete disonesto è scritto nel regolamento dell’UEFA del FPF per questo non si possono applicare pene e penali… penali che se non sbajo abbiamo pagato anche noi con una multa di qualche ml, quindi anche noi usiamo metodi borderline??? ricordiamoci lo sponsor di scommesse firmato il giorno prima di una legge che lo vietasse, niente di irregolare ma moralmente criticabile…
      2 da documenti del sito ufficiale della ASRoma si scoprono poco meno di 20ml di perdita… cioè, davvero credete che 20ml si riperquotono per 10anni (o 7/8 quelli che sò) e i 150/180ml de Monchi per quanto ce li porteremo avanti???
      3 il problema non è seguire le regole ma il disinteresse dei valori del nome ASRoma!!!

  40. Luca says:

    Però stiamo alla prima giornata per fare il de profundis aspettiamo almeno un mese

  41. Fra74 says:

    La Roma paga i 200 e passa milioni buttati nel cessò da monchi e ahimè mi dispiace dirlo anche petrachi si è mosso male su certi acquisti. I 25 milioni di Lopez andavano investiti altrove e tenevi mirante. L affare manolas poteva essere monetizzato meglio forse. Detto questo 2 cose.. Non si può paragonare l Inter alla roma.. Suning è una potenza finanziaria notevole. Hanno veramente tanti soldi. Pallotta li ha ma non a quei livelli. Credo che tra un paio d anni l Inter supererà la Juve. Quindi paragone che non ci sta. E poi dovevamo riprendere Sabatini in un anno zero come questo. Occorreva uno che scovasse talenti. Petrachi non ha queste caratteristiche.

  42. SAMURAJ says:

    Guarda per me ruota tutto attorno al fatto (purtroppo vero) che non puoi fare le nozze coi fichi secchi….se non hai mezzi finanziari inadeguati e un progetto inconsistente, purtroppo prendi puoi puntare soli sy scommesse ma non su gente affermata…..percje dovrebbero vwnire qua?? Perche doveva venire Gasperini da noi se per la prima volta si gioca una CL…micavé matto…Noi siamo costretti a pagare al Torino il DS, con I Primavera…cioè è come se per tovare I soldi per p fare la spesa al mercato ti devi vendere l’Argenteria di famiglia.
    Guarda saro felicissimo di vedere che mi sono sbagliato, ma per me noi suamo prigionieri di un finanziere americano di terza fascia, sbarcato nel ns campionato, pwrchè pensava di fare profitto e dai suoi lacchè….

  43. Telegraph says:

    Articolo lucidissimo, che vedo in tanti condividiamo e anche da tanto tempo. Solo i nostri numerosi dirigenti si muovono puntualmente secondo altre logiche. Purtroppo ogni loro sbaglio è un danno per la Roma e tanto rammarico per noi che abbiamo questa passione.

  44. Paolo B says:

    Era già tutto scritto, NON sono deluso ne demoralizzato, conosco da SEMPRE i limiti organizzativi, strutturali e CARATTERIALI di QUESTA piazza, c era solo da aspettare… (neanche gli impegni più proibitivi purtroppo… mannaggia) Io sono da 6 anni uno dei più accaniti e acerrimi contestatori della proprietà (e scagnozzi al seguito) perché troppe schifezze sono state perpetrate e molte altre lambite…(😏) ai fratelli ROMANISTI dico solo che c è da patire fino a giugno 2020, salviamo il salvabile, poi quello (🏀) se ne va…

  45. Lupasas says:

    Coraggio amici romanisti…secondo me James sta smobilitando e fra poco uscirà qualcuno interessato al pacchetto. Probabilmente si è arreso per lo stadio che non si farà. Del resto lui è solo un business man. L’unica passione che lo muove sono gli affari e la Roma non si è rivelata tale, quindi…dismissioni…speriamo presto e a qualcuno con più voglia di fare e più passione.

  46. Anto says:

    Dopo 1 giornata il campionato è già finito.
    MAMMAMIA
    L’Atalanta l’anno scorso dopo OTTO GIORNATE era terzultima, mi pare le
    cose siano finite diversamente.

    Che poi la partita di ieri sia stata deludente, per carità
    E che Jesus abbia confermato di non poter essere nulla più che il quarto centrale anche.

    Però un paio di appunti: Lopez non è costato 30ML, è costato 23, i 7 sono un’ipotetica rinuncia a un’eventuale vendita a prezzi esorbitanti di Sanabria, che non mi pare sia molto concreta al momento (fa la riserva al Genoa….).
    Chi prendevamo devastante sulla fascia per quel prezzo?

    E Mancini l’anno scorso ha giocato TRENTA PARTITE su 38. quasi tutte dall’inizio.
    Per essere titolare doveva giocarle tutte?
    E’ giovane, ha cambiato modulo, un po’ di pazienza prima di…

  47. Nico er Pirata says:

    Caro Fiorini concordo con l’analisi e lo stato d’animo. Meno con le illusioni. Francamente non mi aspettavo niente di diverso. Quello che è successo ad inizio estate per me è stato illuminante.
    E sono arrivato alla conclusione che la discutibile gestione del club è voluta esattamente in questo modo, indipendentemente da chi sia il dirigente di turno. La solita plusvalenza urgente di inizio estate è e sarà la costante di questa proprietà: una costante voluta, non casuale o contingente.

    C’è solo da sperare che il puro caso ci regali qualche soddisfazione, fintantoché una proprietà più potente e ricca non deciderà di rilevare l’As Roma.. e con questo mi ricollego al suo “chi di speranza vive..”

    • stefano 63 says:

      concordo in pieno…(e so contento de risentirti)

  48. Amedeo says:

    A me fate ridere tutti quanti. La maggior parte di voi ha votato la Raggi (palesemente e fin da subito contro lo Stadio), e adesso frigna perché Pallotta, che era stato sempre chiaro – senza stadio no competitività – , sta smobilitando la Roma.

    Non ho altro da aggiungere.

    • ROMANO 1 says:

      Caro Amedeo complimenti, in quattro righe hai esposto due incontrovertibili verità: in questo sito la presenza di grillini o comunque di pentiti che li hanno votati con enorme superficialità è inquietante; che Pallotta stia letteralmente e rapidamente smobilitando è altrettanto palese.

      • Masetti primo portiere says:

        A me ciò che deprime di più, oltre al fatto che qualcuno possa aver dato credito a questa banda di scappati di casa, è il tafazzismo pervicace di molti che si augurano che Pallotta non riesca a fare lo stadio. Pensando che in questo modo la Roma ne uscirà meglio. E’, ovviamente, esattamente il contrario. Pallotta andrà comunque a casa col suo tornaconto, piccolo o grande che sia. Noi resteremo con le pezze al cubo. E con la pericolosa convinzione che chiunque sarà meglio di lui…

    • *El Flaco* says:

      @Amedeo se posso ti dò una notizia:
      E’ dal Governo Monti che non voto piu’ Scelte personali!
      Non per questo mi astengo dal criticare la dove noto alcune cose che non vanno Quindi, già detto e mi ripeto nessun piagnisteo ne lamentala Siamo agli solo inizi Diamo tempo al tempo Però visti i precedenti mai come stavolta mi sembra di trovarmi sui carboni ardenti
      Anche se l’ottimismo non manca, (Senza alcun vanto: Dopo la partita di ieri, mi piacerebbe sapere in quanti avrebbero scommesso una cena sulla vittoria della Roma Io l’ho fatto) spero solo che tale andazzo, non diventi un qualcosa di piu’ pericoloso Non sò se mi spiego!
      Distinti saluti 🙂

    • alieno sdraiato says:

      anch’io ho avuto il sospetto che Fazio e Juan Jesus stessero parlando di urbanistica durante il primo tempo…

    • Hic Sunt Leones says:

      Riguardo a quella iattura che ci ritroviamo come sindaca, ho espresso il mio pensiero varie volte e non occorre dunque che io aggiunga ulteriori invettive.
      Ma poi qui molti parlano di smobilitazione. Boh, a me sembra strano smobilitare spendendo un bel po’ di zwanzig per Pau Lopez, Mancini, Veretout, Spinazzola.
      Le cessioni di Manolas ed El Shaarawy a mio avviso rivelano non l’intento di smobilitare ma piuttosto l’errore di una gestione non oculata, perché al primo si sarebbe potuto proporre di rimuovere la clausola rescissoria ed al secondo sarebbe stato il caso di rinnovare per tempo il contratto.
      Solo che qui parecchi hanno la verità in tasca; e io, sfortunatamente, non ho tasche. 😊

      • ROMANO 1 says:

        Hic Sunt la smobilitazione è iniziata dalla cessione senza sostituzione di Pjanic (Grenier? sigh) per poi proseguire scientificamente con tutti gli altri a iniziare da 2 fuoriclasse assoluti come Alisson e Salah ovviamente non sostituiti così come a una settimana dalla chiusura del mercato neanche gli ultimi dei mohicani Manolas ed Elsha.Gli acquisti di Lopez e compagnia stanno,a parere,solo a dimostrare l’unico reale obiettivo di Pallotta, il quarto posto per incassare soldi veri e cash come il centone non reinvestito lo scorso anno non contando i 60 milioni che arriveranno per l’ultima Champion. Per me se non smobilitazione, costante e inesorabile ridimensionamento. Qualora poi si dovessero riscontrare ulteriori errori nelle scelte allora il problema sarebbe ancora più serio.

      • Masetti primo portiere says:

        Purtroppo, e ritorniamo al discorso che abbiamo fatto sopra, c’era da monetizzare per la solita scadenza 30 giugno. Se non lo avessi fatto con Manolas e L.Pellegrini, restavano Under e Zaniolo. ElSha ha consentito di ricavare qualcosa per la gestione corrente. Cessione più giustificabile, con il contratto in scadenza e l’offerta monstre dei cinesi. Azzeccando le mosse col trading, hai campato benone per qualche anno. E’ bastato perdere un paio di mani al tavolo per rimetterci tutto. E uscire dal casinò in mutande…

  49. Tony73 says:

    Grande fiorini, però non ho ancora letto i commenti, avranno dato del laziale anche a lei? Perché in pochi già avevamo accennato stralci del suo articolo, e i romanisti veri ci avevano dato,
    : lazziese, torna da Lotito, in malafede ecc ecc.

    • sop says:

      Si da del laziale a chi gode quando la Roma perde, qua sopra ce ne sono parecchi.

    • write "Kolarov fans club" says:

      Caro Tony73, forse le differenze non sono solo sui contenuti, ma sui toni, sulla forma e soprattutto sulle argomentazioni, condivisibili o meno che siano.

      Non mi pare che tutti siano in accordo con Fiorini eppure nessuno l’ha insultato o tacciato di essere laziale, forse perché ha espresso un parere senza offendere lui nessuno? Nessun calciatore, nessun dirigente… due cose che invece si vedono ormai all’ordine del giorno su questo forum.

      Se si viene qua a prendere per il cuxo la Roma e chi veste la maglia e si vuole pure l’applauso, c’è qualcosa che non torna.

      • Blouson Noir Fucking Idiot - NO INFAMI NO CESARONI says:

        Eh già… qualcosa non torna… ad esempio il fatto che di cesaroni allo stadio neanche l’ombra… mentre stanno tutti qua sopra… i 6.234.653 cesaroni scrivono solo nei vari siti web…

        Se si scrive qua sopra difendendo chi ti parcula da 9 anni c’è qualcosa che non torna… magari siete tifosi di che parcula enon della gloriosa AS ROMA 22 LUGLIO 1927.

  50. Ivan says:

    La soluzione?Pallotta il perdente seriale arso vivo davanti alla Sud…e festa sarà,dajeeeee

  51. Simo says:

    State bboni. Mo 5stelle e PD se sposano, così se fa lo stadio e finalmente Pallotta venderà. E io non vedo l’ora. Perché un caxxaro simile non l’ho mai visto

  52. Blouson Noir Fucking Idiot - NO INFAMI NO CESARONI says:

    Fiorini Mariolones … 🙂

  53. sop says:

    La verità è che l’anno scorso Monchi ha avuto in mano 160 milioni per il mercato e quasi tutti quei giocatori dopo un anno li dai via solo in prestito gratuito. Bastava che avessero mantenuto il loro valore e oggi ti compravi centrale, punta e esterno senza problemi.

    Per cui continuare a parlare di “sparlotta” che si “imbertuccia” i soldi e cose del genere la dice lunga sull’onestà intellettuale di chi pronuncia queste frasi e/o dell’intelligenza di chi ci crede davvero, una società come la Roma non si può permettere di cannare 5-6 giocatori e di darli via a zero senza subire il contraccolpo. Nonostante questo si tifa, si spera in un’annata migliore, la squadra sarà comunque in grado di giocarsi il quarto posto e la EL.

    • AYCE says:

      Sop, abbi pazienza ma ci voleva mica uno scienziato per capire che Pastore era rotto, che Santon era quello che è – uno scartino dell’Inter – che Olsen non aveva mai giocato a grandi livelli in un club. Che Bianda e Coric a quei prezzi erano molto più che un azzardo. Che Karsdorp era rotto. Non invochiamo il destino cieco e baro perché questo non è il caso. E mi fermo qua.
      P.s: se non intervieni sui centrali il quarto posto resta un miraggio. Tre pere in casa dal Genoa sono toste.

      • ROMANO 1 says:

        Caro AYCE evidentemente non li hai citati per non infierire ma val la pena rammentare quelli che avrebbero dovuto rilevare (diciamo non far rimpiangere) De Rossi: scandalo N.Zonzo il campione del Mondo che non voleva nessuno lo scorso anno e ora prestato gratis: Gonalons silurato dal Lione perchè stracotto e ancora sul groppone ma con ingaggione..
        Ma ciò che è sconvolgente è non aver ancora dopo 3 anni preso un centrale decente ( Moreno? Marcano?) e si gioca ancora con Fazio-Jesus. Devo pensare che solo Sabatini sapeva comprare i centrali: Marquinhos,Benatia,Rudiger,Manolas (il più caro pagato 14 milioni) per non dimenticare lo sfortunato Castan gran bel giocatore prima della vicenda sanitaria.

  54. Marco says:

    Pallotta…ma basta!!!Hai distrutto tutto!Quest’anno siamo una squadra da circo.
    volevi vincere un trofeo,hai vinto contro il real ai rigori.Adesso vattene!!!Non si può
    più tollerare.Vattene.vattene!

  55. marco says:

    La verità è una sola e cioè che Monchi ci ha rovinato

    • Andrea says:

      Scusa marco ma dimentichi che monchi è stato messo lì da Pallotta è baldini, loro prendono incapaci su cui, dopo, scaricare le colpe, ho paura che con petrachi sia la replica di un film già visto.

  56. Ingolstadt3 says:

    Fiorini anche tu ?
    Pau Lopez è costato 23 mln NON 30.
    La rinuncia non viene accettata in pagamento.
    Mancini lo scorso anno ha giocato 30 partite di campionato ; solo alla fine Gasperini in vista della cessione gli ha preferito Palomino.
    Allora anche De Light riserva ?
    La Roma fattura 220 mln Petrachi deve VENDERE e incassare : Defrel Gonalons Santon .Avrebbe ceduto volentieri Pastore e Perotti ma CHI li compra?
    Spesso alto a sx vedremo Spinazzola e Florenzi ( ieri grande Ale) qnd Zappa in forma.
    Questi per ora sono gli ingredienti con questi il cuoco Fonseca cucina.

  57. Markus says:

    Salve sono un probabile sparlotta boys
    Ad inizio agosto dicevo che era presto per parlare. Ora dico che il tempo e’ poco e non si può temporeggiare ancora su certi acquisti. Non e’ questione di sparlotta o no. Si tratta di essere oggettivi. A fine luglio c’era già chi era avvelenato e non aveva senso. Ora e’ più comprensibile. Cmq ora e’follia rimanere con Fazio e jesus. Di centrali ne servono due e buoni. Su questo sono d’accordo con voi. Ma adesso lo sono no a luglio che non si sapeva niente. Saluto e sempre forza Roma.

    • Andrea says:

      Ciao Markus a fine luglio erano già 8 anni che pallotta ci prende in giro.
      Le sue intenzioni sono cristalline, della Roma non gli frega niente, è venuto qui perché attratto da una speculazione edilizia.

  58. Grillo1965 says:

    amedeo come sempre perfetto commento…dispiace solo che questa volta con questa proprietà poteva esserci la svolta ed invece …personalmente ho vissuto gli anni di anzalone dove l’obiettivo dichiarato era la salvezza con i viola i sensi franco e pallotta ho vissuto delle stagioni esaltanti….adesso mass media e ambiente pseudo tifosi vogliono far tornare i tempi cupi….

  59. Custom75 says:

    Purtroppo è il miglior articolo mai letto su questo sito

  60. Fabianone alias Guardiola says:

    Alleluja… mentre ieri sera parlavo di rinforzi mancati c’era un utente che mi redarguiva(dialogandoin maniera prettamente rivolta al lato calcistico quindi non un cesarone)dicendo che non era una questione di nomi ma che con Alisson e salah la sostanza non sarebbe cambiata.In questo articolo scritto bene e veritiero vengono fuori le magagne tenute nascoste per molti anni dando credito a priori a chiunque si presentasse a trigoria.Ieri è andato in scena uno spettacolo tragicomico con in campo la stessa Rometta che ha faticato ad arrivare sesta…posizione raggiunta grazie al miracolo del romanista mr Ranieri.Il mercato al momento latita…persino la lazie è riuscita a tenersi savic,Alberto e immobile.La politica è una scusa,stadio o meno il progetto Boston è una bufala.

    • sop says:

      Ranieri ha preso la squadra al quinto posto e è arrivato sesto.

      • AYCE says:

        Quindi?

      • Fabianone alias Guardiola says:

        Ringrazia dio, senza il mr di testaccio non se ne vinceva più una nemmeno per sbaglio.
        Ironia inutile.

  61. SAMURAJ says:

    …guarda, siccome non stiamo parlando della Vergin Maria, io rivendico il diritto di poter giudicare con I termini chevritengo oppurtuni, parlotta e I suoi compagni di merende….
    Io non sono un bellino raffinato della terza tepubblica politicallycorrect, ok??
    E poi, basta di questa riconoscenza immeritata al finanziere bostoniano, a sentillo pare che ci fa ul puacere a sta qua, cha portato la luce la civilta e il fairplay finanziario…ma idea tua sta qua x fasse li ķăźxi sua o pe fa il filantropo. Pensace e datte una risposta e intanto è iniziato il nono anno senza vince na beneamata ceppa…solo parole

    • orange is new black says:

      buttarla in politica è buttarla in caciara..cioè mancanza assoluta di argomenti validi..la Raggi .la CIA il MOSSAD..ma perchè gli sbiaditi nun giocano all’olimpico?..

  62. orange is new black says:

    l’equazione stadio uguale maggior competitività è il pane dei fringuelli..è come trattenè il respiro pe 24 ore pè respirà un pò d’aria dopodomani..intanto schiatti..del resto continuando cosi,semmai ci sarà lo stadio,nun c’avrai più chi ce và..poi se pè nun esse lazziale tocca fumasse er crack e vedè le bacheche piene de champions vabbè fate vobis..eh eh

  63. Hic Sunt Leones says:

    Caro Fiorini,
    molti punti del suo editoriale sono condivisibili. Però non la seguo sulle conclusioni, nel senso che mi sembra esagerato parlare di disperazione alla prima di campionato.
    Al netto dei prevenuti, i moccoli che da ieri vengono lanciati contro la Società ci possono ben stare. Errori ne son stati commessi; ma a voler essere obiettivi, vi sono anche attenuanti da considerare. Su Pau Lopez e Mancini (quest’ultimo peraltro nel giro azzurro) hanno già scritto Anto e Ingolstadt3. Il gruppo è nuovo e purtroppo ha bisogno di tempo per affiatarsi. Veretout, Spinazzola e Perotti erano indisponibili, sul terzo pare dobbiamo mettere una croce sopra.
    Ripeto: sono attenuanti, non alibi. Ma non può essere uno sciagurato 3-3 col Genoa a farci disperare per il prosieguo.
    (segue)

  64. Emanuele says:

    Roma – Barcellona 3 – 0, Barca fuori dalla champions Roma in semifinale, avete avuto il coraggio di criticare anche quella squadra, pseudo tifosi e giornalai, la Roma si sta ricostruendo dopo aver terminato un ciclo, e voi invece di aiutarla cm al solito l’affossate, sn anni che cn gli americani siamo nell’elite del calcio europeo ma voi avete la memoria corta, io ricordo quando festeggiavate cn Pallotta a piazza del popolo, li andava bene, siete tutti cm delle bandiere pronti a salire sul carro, pronti nello stesso tempo a criticare pure quando vinciamo una partita, questa è la stampa ed il tifo nei confronti della Roma, gli altri fanno le nozze coi fichi secchi ma nessuno muove mai una critica, anzi pur di nn destabilizzare la squadra, fanno finta di niente, trovatemi un sito della…

    • Andrea says:

      Ciclo? Ma quale ciclo quello mestruale!
      Non abbiamo vinto nulla te ne sei accorto?
      Sei arrivato in semifinale perché dezko ha rifiutato il trasferimento a Londra, altrimenti non ci arrivi mai.
      Abbiamo raggiunto uno straccio di traguardo perché non sono riusciti nelle loro intenzioni di cedere dezko, hai capito?
      Siete capaci di negare l’evidenza del sole e della luna

    • David One says:

      Una “rondine” (che rondine infine non è perché non lhai vinta la coppa) non fa primavera.

  65. Zenone says:

    Nessuna sorpresa…la dimensione della Roma é questa…lo vado dicendo da quando una certa Virginia Raggi si è messa a fare le piroette su Tor di Valle

  66. p says:

    Disperato lui? Ma se di Roma e della Roma non glie ne è mai importato nulla. Pensava di fare lo stadio….svendere i campioni e fare plusvalenze lui e quell’altro essere che sta in Inghilterra!!! Ma gli è andata male.ora deve solo vendere la Roma e sparire lui ed il suo collaboratore. Cancellare la rovina che ci ha portati in dieci anni e rinascere da zero. Perché è zero il voto che merita, come uomo, presidente e soprattutto come imprenditore. Vattene Pallotta!!!!

  67. Fra74 says:

    Io continuerò a ripetere all infinito che Pallotta non c’entra niente. O meglio c’entra nella scelta di monchi. Ma poveraccio lo scelse xche in quel momento era considerato uno dei migliori Ds su piazza d Europa! Guardate con Sabatini.. Pur facendo plusvalenze il club cmq è cresciuto di anno in anno fino alla semifinale di CL. Xche il Saba sapeva comprare bene e mantenere competitiva la squadra.monchi è la sciagura di tutto compreso aver voluto difendere a oltranza quell inetto di EDF. Poi che il bostoniano non cacci i soldi è vero. Ma se hai dirigenti capaci sai essere competitivo anche col rapporto cessioni/acquisti.

  68. Lupasas says:

    Lo ha capito pure Amedeo che Pallotta sta smobilitando. Alleluja e benvenuto fra i romanisti depressi, ma cmq sempre romanisti. Coraggio…passerà pure questa nottata. Sempre Forza Roma.

  69. Hic Sunt Leones says:

    Pare che il mio commento ulteriore sia miseramente affondato.
    In sintesi, annotavo che l’Indaa in effetti imputa a bilancio introiti da sponsor Suning, il che aggira le regole. E mi chiedevo se Jim de’ Noantri non lo volesse fare (e allora dovrebbe denunciare l’Indaa, solo, ci sarà mai un giudice a Berlino?) o se piuttosto non lo potesse fare, ma allora come dicono i miei immarcescibili eroi è uno straccions fruttarol ristorator perdentes etc.
    Terminavo con il consueto sarcasmo sulla fila di emiri che tanti intravvedono all’orizzonte. Eh no, ragazzi: siamo nel deserto, quello mi sa che è un miraggio.

  70. Aoh says:

    Alla prima giornata!!! Articolo de Me…da, commenti de Me…da!! Già siamo in serie b!! Ok…

    • Nome says:

      Ma lasciali perdere, tutto fumo

  71. NonTifoso says:

    Fiorini laziese, viva Pallotta!

  72. Anonimo says:

    Io non sono né pro né contro Pallotta, non mi interessano i discorsi sui conti o sulle plusvalenze perché non è affar mio e perché di conti già ne devo far troppi al lavoro.
    Io sono un tifoso, e giudico quello che succede in campo.
    Ieri sera per esempio era evidente che con Manolas al posto di JJ e Elsha al posto di Kluivert avremmo vinto la partita.
    A me personalmente che mi dicano che abbiamo dovuto venderli per far quadrare i conti non mi interessa, anzi forse mi viene un po’ rabbia.
    Perché noi tifosi dovremmo esser coinvolti nei discorsi del fair play finanziario, delle plusvalenze???
    Così invece di essere inca**ati perché abbiamo pareggiato 3 a 3 almeno abbiamo da parlare sullo stadio, o su quanto guadagna tizio o caio?
    Io tifo 11 omini con la mia maglia del cuore. E…

  73. Marco 67 says:

    Difendere ancora l’azienda è impossibile per un Romanista!
    PARLATECI DI BALDINI!

  74. Antonio Massimo Castagna says:

    L’unica cosa che non capisco è come mai vari Ds sbagliano sempre allo stesso modo, nel senso che spendono un sacco ma in aree sbagliate del campo.. In Italia vinci se hai una difesa forte, non è difficile da capire e presentarsi con Fazio e JJ alla prima di campionato e continuare a fa giocare due terzini che non coprono (di cui uno adattato) e strano davvero.. Boh

  75. ZI BAH : FOCENECUP CLUB POLLOTTO ER PERDENTE DE FOCENE says:

    Fiorini uno Di noi romanista nel cuore, profondo rispetto, uno che dice e racconta sempre la verita della roma, ad avercene gente come questo signore.

  76. Markus says:

    Caro Andrea non sono 8 anni che ci prendono in giro. Anche se fossi come dici tu il ridimensionamento e’ fortemente percepibile da un paio di anni. Questo e’ palpabile. I motivi non li so non mi sento di dire cose che non conosco bene. Certo fa pensare ma alcuni annate della gestione americana non sono state così acce. Io cerco di essere equilibrato tra il dispiacere di certe situazioni che vedo e di alcune annate che rispetto a molte altre da 40 anni a questa parte male non sono state da buttare (da quando ho iniziato a rifare Roma) . Poi ognuno e’ libero di pensarla a suo modo ci mancherebbe. Cmq ora la situazione e’di palese ridimensionamento c’e’ poco da fare.

  77. alieno sdraiato says:

    vorrei riportare questa notizia (che nessuno sembra ricordare) pubblicata sul sito giallorosso in data 13 giugno 2018:
    “nella giornata di mercoledì, il Club Financial Control Body dell’UEFA ha confermato l’uscita della Roma dal regime di Settlement Agreement”.
    Non c’era alcuna necessità di regalare Alisson agli “amici” (americani) di Liverpool, eppure…

    PS: ringrazio BLOUSON NOIR FUCKING IDIOT per lo splendido cameo dedicatomi ieri sera. Stima ricambiata

    • AleSsandRo says:

      Quello voleva dire che la Roma non era più sotto il “vigile occhio del controllo dell’Uefa”, ma le regole del FFP impongo comunque che in OGNI anno, l’ultimo triennio non debba sforare di oltre 30 ML di euro di debito.

      • alieno sdraiato says:

        comprendo che sia ora di cena, ma con me non dovresti mai girare la frittata quando parlo di “torte”

      • Nome says:

        Alessandro, lascia perdere questi fiscalismi che ad Orione le tasse non esistono

    • Blouson Noir Fucking Idiot - NO INFAMI NO CESARONI says:

      Un abbraccio alieno.
      Ancora un po di pazienza e avremo il nostro Indipendence Day.

  78. Rod says:

    Caro Emanuele, è vero che eravamo a festeggiare il 3-0 col Barca, e questo conferma che tifiamo Roma.
    Tuttavia mi permetto di dire che quello doveva essere il trampolino di lancio per fare meglio l’anno successivo e arrivare in finale, non invece per valorizzare i giocatori e venderli a peso d’oro come ha fatto Pallotta.
    A dimostrazione che non c’è un progetto finalizzato a vincere ma a far soldi nell’immediato come fa un uomo di affari.

  79. GS2012 - Liberatece da Pallotta!!! says:

    il sig. Fiorini sembra leggere direttamente i pensieri di alcuni tifosi…
    quelli che altri tifosi credo non capiscono è che la critica non è per il risultato in se di ieri ma per come è stata allestita la squadra, che con tutte le scusanti del sonatore di nacchere è rimasta incompleta perchè per l’ennesima volta si è sacrificata la competitività per le plusvalenze, mi vengono i brividi a pensare se a Dzeko fosse arrivata la giusta offerta visto che neanche il vice e il sostituto del Faraone (2 mesi non ce l’aspettavamo ma qualche sosta media/lunga era facilmente prevedibile) altro che Icardi e Higuain… pensare che ieri Petrarchi ha detto un’agonia il mercato aperto, io direi meno male, perchè ieri non si è preso gol per la difesa zemaniana ma per i valori dei titolari, titolari…

  80. Wow says:

    A me fanno ridere chi si ostina a difendere ancora questa proprieta’!
    I vari Berlusconi,Moratti,Ferlaino, Cragnotti,D.Viola,Sensi,Lotito non insegnano nulla?
    Vi rendete conto che si ripropongono sempre i stessi concetti,solo per avere la supremazia su questo forum?Per cosa poi,bah

  81. HERBERT says:

    Articolo ineccepibile, analisi lucida che sottoscrivo in pieno. Forse solo leggermente “light” nei confronti di Pallotta, la vera rovina della Roma. Un uomo che ci disprezza (come il suo fido scudiero Baldini) e mai come ora và contestato e osteggiato. Combattendolo con le sue armi: li sorda! Stadio vuoto e solo maglie del Boca ovunque ….
    BOICOTTA PALLOTTA

  82. curvasudforteromana says:

    Azienda Roma solo impicci e danni Pallotta e Baldini la sciagura di questi anni! Un saluto a Marco67!

  83. Alba Fortitudo Roman says:

    I pallottini hanno il coraggio di scrivere è assurdo siete assurdi. Pallotta vattene

  84. Fra74 says:

    Caro rod hai detto bene ma ragiona prima di attaccare Pallotta.. Dopo la semifinale di cl dovevamo spiccare il volo.. Giusto! E difatti Pallotta ha messo in mano 200milioni al suonatore di nacchere x potenziarla! È colpa sua se barba ha fatto più danni della grandine? Tu parli di cessioni dopo la semifinale… Quali? No xche Naingolann e strootman meno male che gli abbiamo venduti direi visto la fine che hanno fatto dopo. Su Allison.. Caro rod.. Ma cone fai a rifiutare 75 milioni x un portiere.. 150 miliardi delle vecchie lire… X la solita cifra ti ricordo che la Juve vendette Zidane.

  85. Marco 67 says:

    Onore a Te curvasudforteromana!!!!

  86. Ilsanto says:

    Pallotta, dove sei? Perché non ci sei? Che emozione quando arrivasti. L’americano. Quanti sogni, quante speranze. Poi nelle nebbie della delusione, un rapporto intriso di incomprensioni. Un abisso che divide. Il denaro da una parte, i trionfi dall’altra, che non si ricongiungono. Mai. Perché? Il tempo passa, i progetti muoiono, i collaboratori tradiscono e tu sei lontano, troppo per comprendere l’amore per la Roma. Ora dai basta lasciamoci, questa unione finta, senza sentimenti, non ha futuro. Ognuno per la sua strada. Tu nel tuo mondo, noi nel nostro. Mondi che non si incontreranno mai. Addio Pallotta. Senza rancore.

  87. Flobian says:

    Non mi associo a Fiorini solo perché è il titolare di questo Blog. Io penso e credo che anche lui appartenga ale tante cassandra frustate e laziali presenti in questo Blog, che non mi diverte più ormai….nel frattempo mi siedo sul ciglio del fiume e attendo. Forza Roma.

    • Luca says:

      Io di questo articolo non colgo nulla di “laziale”, tanto meno di “frustato” 😀 A me sembra una lucida e sincera analisi di un mercato deludente. Si può essere critici pur restando romanisti, sai?

  88. MARCO FERRARI says:

    Capisco che è noioso, ma è necessario comprendere un fatto. Le plusvalenze non sono una scelta, ma una necessità. Si devono fare per quadrare i conti quando i ricavi (fatturato) sono inferiori ai costi (monte ingaggi). Si tratta di integrare i ricavi per mantenere una compagine competitiva in termini di qualità e numero di giocatori (2 per ruolo), dato un certo fatturato. Il problema, quindi, è di far crescere il fatturato, ma considerando che la principale voce del fatturato complessivo è rappresentata dai diritti televisivi e questi potrebbero aumentare – nel lunghissimo termine – solo se aumenta il bacino del tifo, l’unica possibilità per rompere il circolo vizioso e di ricercare nuove opportunità (più ricavi o meno costi) tramite lo stadio di proprietà. Non se ne esce.

  89. Ago65 says:

    Condivido al100% l’articolo e aggiungo che in Italia da sempre la difesa è il primo punto. Prendendo un allenatore offensivo dovevano rinforzarla molto di più! Quello che ancora non capisco come l’intera società della Roma non capisca ! Con tutti i consulenti i giornalisti i dirigenti a disposizione perchè si ostinano a fare errori da neopromosse ! L’assenza di un presidente poi è la ciliegina sulla torta !

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili