Conferenza DI FRANCESCO: “Col Porto è l’occasione per riportare entusiasmo. Manolas recupera, in dubbio Olsen”

Feb 11, 2019 12 commenti by

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Eusebio Di Francesco parla della prossima sfida di Champions contro il Porto intervenendo in conferenza stampa a Trigoria. Ecco il pensiero dell’allenatore giallorosso sull’ottavo di finale che attende la sua squadra:

Ritorna la sua competizione, in cui lei ha tracciato un cammino importantissimo. Può restituire una Roma guarita?
“Il percorso è lungo, ma è una bella occasione per fare una grande partita e riportare entusiasmo. Ogni occasione è importante, in Champions League ancora di più, dobbiamo essere ambiziosi”.

Senza Marega e Corona che Porto sarà?
“Credo abbiano ottimi sostituti, potrebbero giocare Otavio e Soares, con caratteristiche differenti. Giocatori ugualmente forti, che hanno qualità importanti. Il Porto è squadra compatta, che sa quello che vuole. È una delle squadre che ha vinto più duelli difensivi, sarà una partita molto dispendiosa fisicamente”.

Quali sono le condizioni degli infortunati?
“Di chi non c’era a Verona, sicuramente Manolas recupera, Olsen è in dubbio e lo sarà fino a domattina. Abbiamo perso Schick, tutti gli altri non ci saranno. Ci auguriamo di riaverli col Bologna”.

Schick col Bologna ci sarà?
“Ora sto pensando al Porto. Non posso dirlo, Ünder e Perotti ci auguriamo possano esserci, Schick difficilmente”.

Nzonzi rischia di restare fuori o può giocare con De Rossi nel 4-3-3?
“Ho questo dubbio, al di là del sistema di gioco. Ritengo che siano entrambi titolari, oggi Daniele farà l’allenamento con la squadra, è diventato un po’ enigmatico, se dovesse essere positivo giocherà”.

Come giudica l’assenza di Marega? Su Conceiçao?
“Secondo me Conceiçao sta facendo un grande lavoro, sta proseguendo il suo percorso di crescita, ha dato un’identità alla squadra. Caratterialmente ha dato tanto al Porto, che prima aveva tanti palleggiatori e ora è più concreto. Marega è differente da Soares, quando c’è campo aperto diventa pericoloso”.

Zaniolo esterno destro del 4-3-3? O lo preferisce mezzala?
“Non lo so come lo vedo, potrebbe giocare in entrambe le posizioni. Non è una novità. Potrebbe giocare anche lui a destra, non posso darvi la formazione, ci sono anche Kluivert e Florenzi. Dipende anche dall’avversario”.

Domani è gara più da gambe fresche o da esperienza?
“Il mix giusto. La gamba, però, ci vuole sempre. Spesso scherzo con Daniele, dico che a fine carriera si allungava la lingua e si accorciavano le gambe: ci vogliono entrambi. Non possiamo pretendere da lui una condizione ottimale, ma se le gambe ti tremano quando hai la palla o consumi le energie è dura. Determinati tipi di calciatori aiutano i ragazzi a preparare le partite”.

Lo scorso anno il cammino è stato costruito con la solidità difensiva all’Olimpico. Quanto è importante ritrovarla?
“Fondamentale averla nella prima gara, dobbiamo fare una grande fase difensiva per fare una grande fase offensiva. Sarà determinante cercare di mantenere inviolata la porta. Ma non dobbiamo perdere l’identità di squadra, dobbiamo difendere di squadra e avere accorgimenti in più. La Roma non ha mai avuto un bel rapporto con il Porto”.

Fine

 

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 12 commenti

  1. Giallo Rosso says:

    L’unica occasione per riportare ENTUSIASMO è che tu riesca a capire con quale formazione giocare.
    Il resto è solo noia.
    Comunque sempre FORZA ROMA.

    • Franchino 92 says:

      A parte il classico “io la so ma non la dico di certo a voi” basta fare 2 conti, togli li infortunati e vedi che rimane facile no ?!

  2. TT says:

    Anche quest’anno (come lo scorso anno) la Champions potrebbe nobilitare la stagione; senza resterebbe ben poco. Con il Porto abbiamo dei grossi conti in sospeso. Vogliamo vedere una grande gara all’Olimpico. Forza Roma!

  3. Ingolstadt3 says:

    Porto= 2 Coppa Campioni 2 Uefa league 1 Supercoppa Uefa 2 Coppa Intercontinentale 28 volte campione Nazionale + titoli vari..I pronostici sono a loro favore ..sconfitta certa ? ma quando mai..Dzeko El Scharawy Zaniolo hanno ora il piede ” caldo”…dimenticare la sconfitta con la Fiorentina (la difesa ha voluto dimostrare a Difra che servivano equilibri diversi)..rimane purtroppo quei 15 minuti di “panico” che abbiamo sempre ma TUTTI insieme Forza ROMA anche i “diversamente tifosi”

  4. Roma=Amor says:

    Forza Grande Roma! Vinci per noi. Gli “altri” non centrano…

  5. stefano says:

    Speriamo che olsen non sia pronto..anzi se vuole prendersi un mese di vacanza meglio, ci pensa mirante.
    certo è che vedere che la fiorentina con 10 mln ha preso un predestinato come lafont mentre a noi ci è toccato olsen..

    • sNome says:

      Fin ora Olsen assieme a Zaniolo è stato tra i migliori dunque 2 son le cose, o sei prevenuto o sei cieco, scegli tu !

  6. Roma=Amor says:

    Ragazzi il blasone se lo portano in campo i giocatori se ne sono all’altezza.. Anche il Milan è più che blasonato, ma dopo i primi due, tre anni di sfascio si è capito fosse oramai un bluff! Domani in campo ci andranno due formazioni il cui “peso attuale” è a nostro favore. Iker, Pepe, Herrera e compagnia non valgono i nostri Dzeko, De Rossi, Nzonzi, Fazio, Kolarov e Florenzi e glielo dovremo “spiegare” bene in campo. Ora e adesso! Forza Roma

  7. MARCO says:

    ma non ho capito.. la frase schick difficilmente si riferisce al bologna o al porto?

  8. Leo74 says:

    Secondo me Zaniolo fara l’esterno (anche se mi piace più come mezzala) con Cristante interno a centrocampo nel 4 3 3, così se la partita si dovesse mettere bene si passerebbe ai 2 Mediani con Zonzi accanto al capitano nel secondo tempo + Pellegrini trequartista e Florenzi fresco come Ala al posto di Zaniolo e Cristante (oppure Pellegrini stesso a seconda di chi fisicamente starà meglio tra i 3)

  9. slimer says:

    imvece de esse sicuro, pensa a difende che se te fanno gol in casa, hai chiuso. i diversamente tifosi, ahaha, che spettacolo

  10. Roberto says:

    Riportare entusiasmo?
    Di Francesco ti voglio umanamente bene, ma questo non è il modo di caricare la squadra prima di una partita importante.
    Noi domani dobbiamo imporre la nostra idea di calcio e di ROMA.
    Non ri-portare entusiasmo.

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili