DZEKO: “Sento il City come fosse ancora la mia squadra”

Feb 07, 2019 20 commenti by

AS ROMA NEWS – Nel numero di marzo della celebre rivista calcistica ci sarà un’intervista a Edin Dzeko della quale sono state pubblicate alcune anticipazioni nell’edizione online. L’attaccante della Roma parla principalmente dei suoi momenti al Manchester City, dove vinse un campionato atteso da tantissimi anni:

“Anche se abbiamo giocato un buon campionato per tutta la stagione, vincere il campionato in quel modo ha reso tutto ancora più folle, ed ero felice di farne parte. Sono stato al City per quattro stagioni e mezza e ho vinto alcuni trofei – 44 anni dopo l’ultima volta che ci erano riusciti – vivendo dei grandi momenti, è stato un periodo speciale nella mia carriera. Seguo ancora il City quando posso, la sento ancora come fosse la mia squadra ed è stato un piacere giocare nel miglior campionato al mondo. Vuoi sempre giocare e competere con i migliori. E’ fantastico vedere quanto i citizens siano cresciuti come club da allora”.

Dzeko poi ricorda la vittoria per 6-1 sul Manchester United: “Batterli 6-1 sul loro campo è stata un’umiliazione per loro, specialmente perché era un derby. E’ successo tutto in fretta: abbiamo fatto tre gol negli ultimi 5 minuti, o qualcosa del genere. Forse quel match ci ha dato più forze ed energia per pensare che avremmo potuto farcela alla fine. Eravamo la squadra che doveva vincere quell’anno. Battere lo United con Alex Ferguson, uno dei più grandi manager della storia, è stato un momento speciale per noi e per i tifosi, che da quel momento ci hanno amato di più. Lo United ha sempre avuto quella bandiera che contava gli anni in cui il City non aveva vinto un titolo, prendendo in giro i nostri tifosi. Dopo quel 6-1 si sono zittiti”.

(Four Four Two)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 20 commenti

  1. David One says:

    A Edin … e statte zitto mpo

  2. Maurizio says:

    Tornace mollaccione.quando attacchi il primo palo.quando sveltisci gli inserimenti in area?

  3. Zenone Pallotta Forever says:

    Tutta la stampa europea ha capito che a Roma ci sono gli “Abboccamenti di Massa ” e le sparano di conseguenza…

  4. stefano 63 says:

    …non date retta a cazzabubbole!!!…Edin pensa al chievo.

  5. Dieguito says:

    E la speranza de tutti è che torni ad esserlo

  6. Senza Trofei ma con le Trofie says:

    Ovvio, c’ha vinto 2 premier là, con Ramon invece sta a gioca coi bambolotti e cicciobelli…quanto lo capisco Dzeko, un fuoriclasse trattato a pezze in faccia !

    • Paolo says:

      Oh sono entrato sul sito, sulla prima pagina, nella sezione degli ultimi commenti, c’erano 3 commenti tuoi sparati a raffica.
      Ma non è che te pagano pe sparà battutine da laziale?
      Cioè sei veramente troppo efficiente.

      • Senza Trofei Ma Con Le Trofie says:

        Non sei obbligato a leggere i miei commenti.
        Vatte a pia un cappuccino con Ramon a piazza Irnerio 😂😂😂😂👋👋👎

  7. Roma=Amor says:

    Ogni giorno un nostro (nzo) fa plaff nello stagno mentale di alcuni, e tutti i pesci vennero a galla…

  8. Stefano55 says:

    Ma possibile che dobbiamo tenere ancora in squadra questa gente? Giochi nella Roma,e parli del city! Ma chi ti paga,la Roma o gli inglesi? Tra l’ altro anche a livello di citta’ Manchester fa veramente ca@@re,in confronto a Roma,quindi a fine stagione due pedate nel sedere,e tornatene tra le ciminiere!

    • Mark Black says:

      Una domanda: ma quando questo lo fanno pure Marquinhos o Lamela con la Roma che fai, ti indigni lo stesso??? Se ce la prendiamo pure con Dzeko, che ha fatto 80 gol con la Roma (con una media di 1 ogni 2 partite) e che un anno fa rifiutò il Chelsea nonostante fra le società fosse tutto fatto, stiamo proprio alla frutta.
      PS. se te la devi prende con qualcuno, vattela a prende con quelli che stanno nella stanza dei bottoni o con i vari cani presi da Monchi, tra i quali ci sta pure qualcuno (pagato 42 mln) che dice di voler andare al Man Utd e di sentirsi di passaggio qua (e con sto rendimento lo sarà pure, ma x torna alla Doria).

  9. Gladio says:

    Beh in effetti di cosa si deve lamentare club e dirigenza hanno sempre mostrato molto attaccamento a lui tanto e vero che se non era per la moglie ed il suo diniego Dzeko già l’avevano venduto pe fa plusvalenza. Parliamoci chiaro un conto è fare mercato un conto e fare cessioni per soldi e chiaramente se è ormai noto che la Roma vende per plusvalenza come una squadra media non ci fai certo una bella figura come stile, ne ti puoi aspettare che un giocatore sia pazzamente innamorato di un club che da anni ha questo atteggiamento. Spesso lo sono invece più per la città in se e per il tifo che per il club.

  10. Roberto da Asti says:

    E sti ca…..
    Se ti manca così tanto , fai pure le valigie e corri veloce.

  11. Lando Milone says:

    Senza Trofei,

    Perchè schifi questo professionista?

    • Senza Trofei Ma Con Le Trofie says:

      Ma chi Dzeko? Sono uno dei pochi che lo difende e lo esalta.

  12. Gaetano da sarno giallorossa.ZANIOLO NON SI TOCCA says:

    Mica lo schifa. ..il problema sono le lacrime di coccodrillo quando se ne vanno. Ah qualcuno ha notato che ieri nell’articolo in cui PISTOCCHI ATTACCA LA juve con le plusvalenze false. I soliti noti manco uno ce ne stava. Stavano tutti a focene al ristorante di ZI’BAH fritture di pesce e baccalà. .
    Gli altri non fanno le plusvalenze noooooo.noioso campano col reddito DI cittadinanza. .

  13. Emanuele says:

    Anche se si pensano delle cose,non necessariamente bisogna dirle o quantomeno svia il discorso,mi sembra un po’una mancanza di riguardo nei confronti di tifosi e societa’che da quattro anni e piu’gli paga lo stipendio…e che stipendio!!!io la vedo cosi.

  14. Per caso says:

    Ma un uomo potrà avere dei ricordi della sua vita o quando arriva a roma gli devono resettare pure il cervello? Che caxxxxo di tifo!

  15. Stefano55 says:

    A per caso,quindi se kolarov dicesse: “sento la Lazio come se fosse ancora la mia squadra” a te andrebbe bene? Anche questi sono ricordi!

    • Per caso says:

      Si

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili