FAZIO: “C’è voglia di allenarsi al massimo, sarà importante partire bene. La difesa alta? Non mi preoccupa”

Lug 10, 2019 13 commenti by

FAZIO ROMA RADIO DICHIARAZIONI – Federico Fazio è stato ospite dei microfoni di Roma Radio e Roma Tv per commentare questo inizio di stagione e per parlare delle prime impressioni sul nuovo allenatore Paulo Fonseca. Ecco le sue parole:

Che sensazioni hai?
Ormai arrivato a questo quarto ritiro mi sento romano, non solo io ma tutta la mia famiglia ci troviamo benissimo qui a Roma.

C’è un po’ di curiosità per capire la preparazione, cosa vuole Fonseca?
Sì, c’è molta curiosità anche per capire il nuovo allenatore, è normale, abbiamo voglia di allenarci al massimo in questo periodo.

Ti ricordi quando l’abbiamo incontrato in Champions Fonscea?
Sì, è stata una partita molto dura, soprattutto da loro, giocavano molto col pallone e non è stato facile passare.

Quando un allenatore dice che vuole giocare con coraggio, un difensore centrale si preoccupa?
No, si preoccupano sopratutto i portieri (ride, ndr), comunque mi piace giocare col pallone quindi aspettiamo di vedere come gioca il mister.

Giocare col pallone significa difesa alta, correre di più quando scappa qualcuno dietro, no?
Significa essere compatti, se abbiamo la squadra alta è importante che la squadra lo sia.

Che campionato sarà secondo te?
Tutti questi cambiamenti porteranno un bel campionato, tutte le big hanno cambiato molto e anche noi dovremo abituarci a questi cambiamenti. Per noi sarà una sfida.

Questi cambiamenti porteranno un livellamento tra le big? Tutte dovranno ripartire da zero giusto?
L’importante è iniziare bene il campionato, penso sarà molto importante la partenza perché poi sei in fiducia.

È vero che voi preferite Trigoria al ritiro in montagna?
Sì, ogni anno da quando sono arrivato qui fanno tanti cambiamenti e ci sono molte cose positive. Anche nell’andare in ritiro ci sono poi cose buone e cose meno buone.

Quest’anno le temperature sono come Siviglia…
C’è tanta umidità.

Ti sei abituato ai tanti compagni che partono ogni anno?
Sono passati tanti giocatori, rimango in contatto con tanti di loro, è normale nel calcio.

Cosa ti aspetti da Fonseca?
Penso sia positivo avere un allenatore esigente. Mancano 7 settimane e sono tante e possiamo conoscere il mister al meglio.

Aiuta il fatto che lui sia stato un ex difensore?
Sì, gli allenatori che sono stati difensori ti danno un po’ di vantaggio.

Fonte: Roma Radio

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 13 commenti

  1. Alba, Fortitudo, Roman says:

    Sei te che preoccupi noi!!!

  2. Paolo B says:

    Infatti… io che to ho visto annaspare centinaia di volte sono preoccupatissimo…

  3. deprofundis says:

    Ma Briatore lo sa che gli viene la faccia da cretino?

  4. Claudio77 says:

    Una cosa bisogna dirla pero’ su Fazio…..si e’ tenuto in perfetta forma fisica !
    Magari Fonseca riuscira’ a farlo rendere al massimo e tornera’ a dare sicurezza al reparto con altri centrali affidabili.
    Con un giovane (Mancini) ,un veterano (alderweireld), juan jesus (tirato a lucido) si potrebbe fare un bel team di centrali difensivi.

  5. Giraldi Nico says:

    Aò, le interviste de Fazio so sempre de na banalità sconcertante. du palle….

  6. Johnny B says:

    Fazio non è che un anno può essere il “comandante” e l’anno dopo “una pippa”.

    Fermo restando che un giocatore può essere più o meno in condizione e l’anno scorso molti giocatori non entravano certo in campo col coltello fra i denti, e lui veniva anche dalla “delusione” del mondiale.

    La realtà è che anche il tanto celebrato pilastro della difesa Manolas lo scorso anno ha fatto certe cappellate da paura.

    Per me Fazio in una squadra che funziona da squadra e che gioca con concentrazione resta un signor giocatore.

    Spero che il gioco di Fonseca lo porti anche un po’ di più a sganciarsi in avanti, perché è uno che il pallone lo sa giocare.

  7. Antonio says:

    Ho un pò di dubbi su di lui ma come terzo/quarto potrebbe andà..

    • Memore del passato says:

      Famo pure come “dessert” 😅

  8. p says:

    Pensa ad allenarti bene a Fazio che se giochi come l’altro anno e ci fai prendere un gol a partita altro che difesa alta o bassa. La lentezza fatta calciatore…non si può. Pensare di giocare con questo da titolare. Comprate subito due centrali ….lui e jusus in panchina!!!

  9. L'evangelista says:

    Non sono le interviste di Fazio ad essere banali ma semplicemente è la radio di partito a fare pena.

  10. Gianno 2mt x 120 says:

    Anche il grande Aldair se lo mettevi a marcare Ronaldo a centrocampo non beccava un pallone, questi sono centrali che devono anticipare l’avversario o aspettarli al limite dell’area di rigore. Il gioco di Di Francesco non era adatto agli stopper come lui. Se giocava molto bene con Garcia e Spalletti e faceva parte di una nazionale top ci sará un motivo. Forza comandante, il tuo difetto è che non sei romano per questi giornalai.

  11. Jaguar says:

    Non ti preoccupi per la difesa alta?Certo mica ti chiami Pasquale,come diceva Toto’

  12. Da Rio says:

    E certo, mica se preoccupa. Lui pascola serenamente in campo guardando gli attaccanti avversari diretti in porta, senza alcun pensiero, magari facendogli pure l’applauso.

    Fazio se ne deve andare, non è un giocatore di calcio.

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili