Gli ex 5S inguaiano Raggi: indagata per il sì allo stadio

Apr 21, 2019 43 commenti by

NOTIZIE STADIO ROMA – Prima l’inchiesta sulla rete di relazioni imbastita dal costruttore Luca Parnasi, titolare di Eurnova e dei terreni di Tor di Valle su cui dovrebbe essere realizzato lo stadio della Roma. E da lì l’indagine per corruzione che ha portato all’arresto dello stesso imprenditore e del presidente di Acea, l’ex braccio destro della sindaca Virginia Raggi, Luca Lanzalone.

Poi da quel filone, dal terremoto che ha sfiorato anche la giunta con le accuse (archiviate) all’assessore allo Sport Daniele Frongia, la seconda batosta per il Campidoglio pentastellato: il filone legato ai grandi affari dell’urbanistica capitolina, compresi gli ex Mercati Generali, che ha portato in carcere il presidente grillino del consiglio comunale Marcello De Vito. Sempre per corruzione. Ora è coinvolta anche la sindaca. Virginia Raggi è indagata per abuso d’ufficio, proprio per lo Stadio della Roma su cui la giunta e la maggioranza grillina sembravano finalmente avere le idee chiare: «Andiamo avanti».

E ora? Le carte si rimescolano ancora una volta. Paradosso: a mettere nei guai la prima cittadina è un esposto firmato da un vecchio amico. Da chi, ai tempi della campagna elettorale, aveva messo in campo tutte le sue forze e affittato al comitato di Raggi un locale all’Ostiense. L’identikit è quello dell’architetto Francesco Sanvitto. Grillino della prima ora — e per questo primo dei delusi dalle modalità di governo dei pentastellati capitolini — commenta così la notizia dell’indagine a carico dell’inquilina di palazzo Senatorio: «Ero certo che al mio esposto sarebbe seguita un’indagine. Ci sono delle norme di legge. Sono state accantonate e ognuno ha fatto come gli pareva».

Quel che più infastidisce e soprende l’urbanista, adesso vicino alle posizioni della consigliera ex 5S Cristina Grancio e all’ex assessore Paolo Berdini, è la posizione assunta nei mesi dalla sindaca: «Al tavolo dell’urbanistica degli attivisti grillini — racconta — Virginia diceva che lo stadio non si doveva fare. Scriveva sui blog contro quel progetto. Parlava di imbroglio, aveva capito benissimo quale fosse la situazione. Ne abbiamo parlato tante volte prima che andasse in Comune. Sa tutto di Tor di Valle. Ed è qui che la storia non funziona. Secondo me è il sistema che è corrotto, non le persone. Non i partiti. Dico a livello burocratico e tecnico. Si deforma la lettura delle leggi. Per questo ho presentato l’esposto».

Una denuncia che ora rischia di mettere una volta di più in apprensione la sindaca e la già provata maggioranza 5 Stelle. Sanvitto, rileggendo le carte, entra nel tecnico. E spiega perché ha chiesto alla procura di approfondire la questione legata al percorso del progetto. «La Regione ha seguito l’iter e la conferenza dei servizi ha adottato un progetto. Lo ha consegnato alla sindaca, dicendole che tutta la documentazione avrebbe dovuto prendere la strada dell’aula Giulio Cesare, approdando in aula al primo consiglio utile». Così non è stato: «L’apparato burocratico del Comune — riprende l’architetto — si è inventato altro. Così il progetto invece di andare in Assemblea capitolina, dove sarebbe stato discusso a lungo, è stato direttamente affisso in albo pretorio per le controdeduzioni dei residenti e dei comitati interessati. Tutto contro la legge, un abuso di potere per avvantaggiare i privati e accorciare i tempi».

Questione di trasparenza, per chi si fa difensore dei valori originari del Movimento: «La colpa non è neanche tanto della sindaca, quanto dell’apparato che la circonda. Manca trasparenza e un progetto definitivo. I computi metrici delle opere pubbliche non si trovano. Chi li ha visti?». A rispondere sarà la procura.

(La Repubblica, F. D’Albergo – L. Salvatore)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 43 commenti

  1. SardoRomano says:

    ROMA CAPUT MUNDI…… na’ vorta.

    • nico says:

      come al solito, la Raggi dichiara di voler andare avanti e………. viene indagata, o ancora peggio viene rifiutata l’archiviazione (il fatto non sussiste). Magistratura ad orologeria? Marino dopo anni E’ STATO GIUDICATO INNOCENTE PERCHE IL FATTO ACCUSATORIO “NON SUSSISTE”! Hanno fatto cadere una giunta per nulla! o meglio perchè a qualcuno non piaceva quello che stava portando avanti. Sulla testa della Raggi c’era una spada di damocle, o desisteva o si abbassava, se desisteva la denuncia sarebbe stata archiviata,non lo ha fatto è indagata cosa seguirà, chi puo dirlo ma hanno ottenuto una altro rinvio del rinvio del rinvio. Ancora non si è capito che è uno scontro tra poteri molto forti come se si volesse evitare a tutti i costi di scavare nel terreno di tor di valle! Facciamo pena !

  2. Vegemite says:

    Peggio di un 5 ⭐️ c’è solo un ex 5 ⭐️

  3. Zenone Pallotta Forever says:

    E’ una faida interna o resa dei conti del famigerato Movimento che ha ridotto Roma come ai tempi delle invasioni barbariche.
    Questi personaggi,il cui portabandiera è Berdini, sono dei Falliti ,in tutti i campi della loro vita. e il loro unico scopo è d’intralciare quelli che vogliono fare e attivarsi.
    In mezzo a questo scempio quotidiano il Presidente Pallotta mi pare Robinson Crusoe,sballottato dal mare della corruzione e approdato su un’isola deserta dove regna la Libertà di Pensiero e la Coscienza Morale dell’Individuo. Quanto tempo ci metterà a ritornare sulla terraferma per far trionfare il suo Diritto di dare alla Roma uno Stadio tutto suo alla facciaccia dei Corrotti e dei Rinnegati ?

  4. DAN says:

    Si certo, come no. Sembra che siano tutti sprovveduti e che non sappiano cosa stia facendo e come… secondo me ogni passaggio è stato studiato a prova di bomba (soprattutto da parte A.S.Roma). Oltretutto era stata chiesta l’archiviazione! Vorremmo forse alludere che chi l’ha chiesta è in malafede o.non sappua fare il proprio lavoro? Non credo noh?

  5. Gaetano da sarno giallorossa.ZANIOLO NON SI TOCCA says:

    Siete dei miserabili. Non volevo scrivere niente. Ma non posso. Siete dei miserabili. Pure il giorno di Pasqua MI fate fare il sangue amaro. Ieri sera dopo i due rigori negati, clamoroso e vergognoso quello non dato su KOLAROV. (Ma io l’avevo scritto già all’atto della designazione;avevo scritto 3 al prezzo di 1,GUIDA,CALVARESE E MANGANIELLO. ) ho evitato di parlare,si pensare,mi sono messo sul divano e mi sono svegliato stamattina. Cosi non ho bestemmiato. Ora leggo quest’altra porcheria, di gente inutile,che non doveva essere messa al comune di Roma.
    Con Marino(forse) era già finito lo stadio. E non sono del PD.

  6. ROMANO 1 says:

    Che razza di gente questi 5/S si registrano, si videofilmano,si denunciano fra di loro, evidentemente per accaparrare quanto più possibile, manco i piranha o gli squali appena annusano il sangue, questi i soldi, sono affamati.

  7. Luca74 says:

    Avete rotto le p@lle!!!!!!

  8. Alberto says:

    Io spero che la sindaca si facci furba, prima fa approvare l’iter per lo stadio e prima finiranno di perseguitarla. Fino che hanno 7na speranza non smetteranno mai di metterle i bastoni tra le ruote. Come risposta all’atto, facci votare immediatamente il di allo stadio. Un atto di forza per scoraggiare questi cialtroni. Per certa gente Salvini è sempre troppo poco.
    Forza Roma Daje

    • Monika says:

      Non c’è ancora accordo tra Comune e proponenti sul testo della Convenzione Urbanistica a quanto scrive oggi Magiaro!

  9. Testaccino says:

    Falliti!!!!!!!!!

  10. eddy says:

    Al “povero” Marino stì caxxo de 5 stelle tutti i giorni lo contestavano sotto il Campidoglio….pè 2 scontrini…che poi è stato assolto.Questi qua ne stanno combinando di tutti i colori…però tutti zitti!! Se c’era Marino, nel 2020 si inaugurava lo stadio….riflettete “pecoroni”!!!!

    • AYCE says:

      Tra l’altro il progetto Marino era anche più sensato

  11. Vito says:

    La società calcio Roma presenti al più presto richiesta di risarcimento danni oltre a danno d’immagine ecc ecc. Le associazioni dei tifosi e tutti i romanisti si costituiscono parte civile e così la finiscono di rompere le pal@@

    • Nome says:

      Risarcimento ? Arrestano pure Pallotta tra un po’.. secondo te perché non si fa vedere ? ..è morto , se ne deve andare, uno che ha fatto una sede della Roma in un paradiso fiscale come è stato visto in un paese giustizialista e ipocrita come questo ?

  12. Masetti primo portiere says:

    “Tu regere imperio populos, Romane, memento:
    hae tibi erunt artes, pacisque imponere morem,
    parcere subiectis et debellare superbos”.

    Caro Virgilio, ne è passata di acqua…

  13. Vito says:

    La Roma deve chiedere i danni non solo per quello che ha speso ma anche d’immagine etc etc. Le associazioni dei tifosi e tutti i romanisti si costituiscono parte civile e così la finiscono

  14. Giorgio says:

    Mi raccomando votateli pure alle europee eh…. Pagliacci a 5 stelle.

  15. Roma=Amor says:

    È solo un fuoco di paglia! Passerà con le feste della Pasqua. Si tratta di auguri riusciti male ad una mandria di rosiconi! Ride bene chi ride ultimo cari Granchio&Company, vari Skartaminkione e Berdini vari… Lo Stadio darà dei risultati, perché farà pulizia di tanti corrotti che infangando l’onore e la dignità della gente per bene!!!

  16. Giallorossi says:

    Il progetto doveva rimanere com’era, con le 3 torri approvate da l’allora PD, l’iter era quasi concluso e qualsiasi indagine avrebbe condotto al vecchio partito.
    Il progetto è stato rifatto male, e c’è il rischio non solo di allungare i tempi di centinaio di anni ma che salti definitivamente.
    A questo punto non so se siete meglio voi incapaci che fate saltare qualsiasi grande progetto o i papponi dei vecchi partiti che almeno Le cose le fanno… male ma le fanno.

  17. Alba,Fortitudo, Roman says:

    Siamo già al dopo stadio speriamo che il vostro pallotta abbia un piano. Ormai il progetto è naufragato. Freedom!!! ,che poi nel giorno di pasqua è anche appropriato game over pallotta

  18. Marco23 says:

    Ragazzi sono mesi che vi dico che lo stadio li non si farà mai, e mi date sempre addosso, ma purtroppo la verità è che il sito Tor di Valle non è idoneo a realizzare tutte quelle cubature, i 5s hanno provato a fare una forzatura delle normative, ma alla fine gli altarini escono fuori. Cmq lo stadio per me si farà, ma non li. Cmq auguri a tutti di buona Pasqua.

  19. Albi con kolarov says:

    Maledetti. Film bud spencer e terence hill..politicanti di merd

  20. DAN says:

    Quante volte il progetto tor di valle è stato dato per morto? Intanto andiamo avsnti e votiamo la variante urbanistica. Poi il resto si vedrà.

  21. Semplice - Pallotta il Grande says:

    Aahahahahaahaahah.
    Che povertá.

    Per Repubblica e il messaggero la pasqua é amara.

    Rassegnatevi galoppini. Lo stadio si fa.

  22. Stelux says:

    Grazie a questa banda di incapaci i 5 stelle stanno perdendo la faccia….come che l’ Italia ne avesse bisogno….falliti

  23. Barletta says:

    Dopo 6 anni ancora qui a discutere..è veramente uno schifo!!!

  24. Roma=Amor says:

    E cmq ho letto parole ufficiali degli avvocati della Raggi che chiariscono ben bene la posizione della stessa della quale, a questo punto, prendo le difese.. Chi l’avrebbe mai detto! Ho la netta sensazione che la Raggi ben conoscesse i voltaggana del movimento 5stelle, e se n’è tutelata, a ragion veduta. Se il progetto, ad oggi, ha ritardi è perché lei stessa ha dovuto guardarsi bene da chi lo osteggiava.. Fermo restando che un tempo lei ne era contro, con la rivisitazione fatta a suo tempo del progetto, va riconosciutole che da allora ha fatto il giusto. Ma i Berdini di turno non sono estinti del tutto…

  25. LucioBecker says:

    So mesi che ve dico che lo stadio lì nun ze po faaa! Sì vabbè TDV è stata scelta in una lista di siti messa a disposizione dal Comune di Roma, è vero… Pallotta ha speso 75 milioni d’euro per portare avanti un progetto condiviso con il Comune di Roma, un progetto per il quale si sono tenute nel corso di diversi anni migliaia di riunioni con tutte le istituzioni e autorità competenti, è vero… Però se io ve dico che li nun ze po fa… e nun ze po fa e basta, no? Ma che ve credete che io sto a pettinà e bambole? C’è un probblema de cubbature… Nu lo sapeva nessuno, ma io sì! Tiè!

  26. Il marso says:

    politici con la terza media strapagati per non fare nulla .Magistrati laureati che per non fare nulla sono strapagati ,burocrati del cazzo che condizionano la vita di cittadini a questo si è ridotto la nostra nazione . Intanto a Milano faranno lo stadio e noi andremo a Tor di Valle a pescare le rane .Andate a f…lo

  27. Maarcvaal says:

    Il concetto è semplice. Tor di valle È il posto adatto, dopo anni di studi, che migliorerebbe e darebbe vita a una zona ora abbandonata e degradata. Il problema è che non c’è La volontà politica. Per me alla fine non si farà né lì né altrove. Un vero peccato che dimostra l’immobilismo e l’arretratezza di Roma rispetto alle altre città Europee

  28. nessuno says:

    Non ci di crede pensavo che solo il pd fosse lacerato internamente ,in realtà i 5 stelle non stanno molto meglio ,per questo motivo si perdono i voti o meglio gli elettori

  29. Graziano says:

    Sceicco arriva presto ti prego. M5S tutto fumo e niente arrosto

  30. LucioBecker says:

    San Vitto! tutti i tifosi laziali sono con te! Tordivalle non si tocca! Deve restare romana! A casa nostra nisuno ce viè a nsegnà quello che dovemo fà, e menochemmai un purciaro americano! Tordivalle è robba nostra! È frutto dela nostra civirtà Cristiana! Noi itajani sui valori nun negozziamo!

  31. Sololaroma says:

    roba da voltastomaco. siamo ormai lo zimbello del mondo in mano a menti ruttanti a 5 stelle e burocrati al soldo della scureggia più puzzolente.ma verrà il giorno delle elezioni e sarà divertente vedervi sparire da questa città

  32. Claudio 77 says:

    Ma siiii meglio che a Tor di valle ci sia una discarica paludosa malsana che uno stadio e un centro commerciale! Grandi romani, complimenti per la lungimiranza 👍

  33. Dodo says:

    Del progetto tor di valle dello stadium
    e di pallotta inconcludente non se ne po piu’!Ancora pochi mesi e poi liberi.

  34. LucioBecker says:

    Ancora pochi mesi e poi sei libero. Stai attento a nu ricascacce quanno esci.

  35. Ale74 says:

    La variante si voterà tra 40 gg sara favorevole e questo già si sa quindi si stanno cercando tt i piu’ ridicoli stratagemmi per cercare in extremis un possibile blocco che dagli atti non sussiste.

  36. Stefano says:

    Chissà che potrebbe uscire fuori scavando per i terreni di Tor di Valle. Magari qualche macabra storia tutta italiana di rifiuti tossici seppelliti o altra zozzeria. Purtroppo la storia non insegna niente e la gente continua a guardare il dito e non la luna.

  37. Dodo says:

    perché pensi che se sta peggio? se voi fa crede che stai meglio con sparlotta sei juventino!

  38. Merlino59 says:

    Paese di burattini…politici corrotti e intrallazzoni…nessuno che si assume le prorpie responsabilità, ma tutti pronti a ritirare lo stipendio a fine mese.
    E ancora ci poniamo il problema dello stadio???
    Non ce lo faranno fare mai…perchè qui in questo paese di me…da vanno avanti solo gli intrallazzoni e i corrotti…e questo stadio è solo la punta dell’iceberg…è tutto il paese così…non solo a Roma. Una vergogna che passa sotto silenzio…altro che voto se passa…non dovremmo più andare a votare…urne vuote…e tutta questa me…da a casa…a lavorare.

  39. Romamaggica says:

    La questione non è 5Stelle o ex 5Stelle. Non lasciamoci abbindolare, è chiaro che lo stadio dà fastidio e, come scrivevo in un altro commento, qualcuno ha tuonato: “Questo stadio non sa da fare”, ma mi auguro che alla fine soccomberanno anche loro sotto la peste (come don Rodrigo), mentre si festeggerà il matrimonio tra la Roma e il suo stadio. E non fidatevi nemmeno dei salvatori della patria, ne abbiamo già avuti e ci hanno lasciato nella m….elma. Forza Roma!!!!

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili