Icardi-Dzeko, scambio di nome Wanda aspettando Neymar

Ago 14, 2019 31 commenti by

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO ROMA – Tutti sintonizzati sulla telenovela Neymar: Icardi, Higuain, Dzeko, Dybala ma anche James Rodriguez e Coutinho seguono con trepidazione le ultime novità riguardanti il campione brasiliano. Perché il futuro di O Ney, in rotta con il Psg e vicino al ritorno in Spagna, indirizzerà quello degli altri attaccanti, ora attenti e semplici spettatori dell’intricato valzer delle punte. Tante le combinazioni possibili e le opzioni valutate. Tra queste un ritorno del Psg su Dybala, ma attenzione anche al ruolo di Coutinho (il suo eventuale arrivo a Parigi nell’ambito dell’affare Neymar ostacolerebbe quello dell’argentino bianconero) e all’eventuale alleanza sull’asse Torino-Milano.

I rivali Marotta e Paratici sanno infatti che uno scambio alla pari (sugli 80 milioni) Icardi-Dybala risolverebbe i rispettivi problemi finanziari e tecnici. Sarri avrebbe il bomber a lungo inseguito e corteggiato; Conte invece un talento come la Joya da utilizzare in coppia con Lukaku. Intanto Maurito viene descritto ancora amareggiato e deluso per la scelta dell’Inter di consegnare al belga ex United la sua maglia numero 9. Prima dell’ultimo, eclatante, gesto nerazzurro, Mauro pensava di poter ancora conquistare la fiducia del tecnico Conte e, nel caso, di trasferirsi alla Juve.

I contatti con i bianconeri infatti non si sono mai interrotti: Torino è sempre stata l’unica destinazione nei pensieri del giocatore, mentre Wanda Nara continuava (e continua) a trattare con le altre società. La manager vuole infatti esporre a Maurito tutte le opzioni, nel caso in cui la Juve non riuscisse a presentare un’offerta all’altezza all’Inter. Si spiegano così i colloqui avuti con la Roma, il Psg, l’Atletico Madrid e il Napoli che, con la doppietta Lozano-Llorente, si tira fuori dalla corsa.

La Roma resta invece in una posizione di attesa, senza urgenze e date in agenda. Ha dalla sua la carta Dzeko da inserire nell’affare con l’Inter e l’appoggio degli stessi nerazzurri che ovviamente preferirebbero evitare operazioni con la Juve. Confermate nel frattempo le cifre dell’affare intavolato già da diverse settimane da alcuni intermediari: 40 milioni più il cartellino del bosniaco (20 milioni di euro) con un extrabudget considerato per lo stipendio del calciatore. Il ds Petrachi è infatti disposto a mettere sul piatto fino a 8 milioni per convincere Icardi a sposare la causa giallorossa. Non solo Maurito, il direttore sportivo salentino dialoga anche con l’entourage del belga Batshuayi e con la Juve per Higuain. Il nodo non cambia: la buonuscita. Il Pipita valuterà eventuali offerte solo se i bianconeri gli garantiranno un importante contributo economico per lasciare Torino.

LA FRETTA Insomma, solo il Psg ha fretta in questa settimana di ferragosto. Al Khelaifi ha chiesto al ds Leonardo di chiudere velocemente la vicenda Neymar. L’asso brasiliano vuole tornare al Barcellona, ma i francesi partono da una valutazione di 250 milioni. Il Real Madrid osserva: Perez può contare sugli ottimi rapporti con i parigini. La Fifa infine ha multato il Manchester City di 370.000 franchi svizzeri (circa 340.000 euro) per aver aggirato le regole della Federcalcio mondiale in tema contrattualizzazione di calciatori con meno di 18 anni. Il club inglese ha ammesso le proprie colpe e pertanto evitato il blocco del mercato.

(Il Messaggero, E. Trotta)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 31 commenti

  1. Alessio says:

    Francamente l’attuale immobilismo della Roma mi da fastidio… tra l’altro, per come tutti più o meno la raccontano pare che qualunque nome si faccia, la Roma venga sempre considerata un ripiego che solo una miriade di concomitanti casualità potrebbe portare a dama…
    Capisco che i giocatori siano persone (pure capricciose) e non pacchi sullo scaffale di un supermercato che prendi e metti nel carrello, ma essere costretti a raccogliere quello che lasceranno sul piatto le decisioni degli altri, indipendentemente dalla bontà del risultato, mi pare lo specchio dell’attuale valore della Roma…

    PS forza Roma comunque!

    • KAWA62 says:

      Alessio, l’apparente immobilismo di Petrachi è dovuto alla difficoltà di cedere gli esuberi per recuperare liquidità e al pasticcio Dzeko.
      Il nostro ds sta giocando una difficile partita sapendo di avere un colpo solo in canna, se spara per primo è fottuto. Comunque, personalmente non credo a colpi clamorosi in questa sessione di mercato. Il miglior acquisto potrebbe consistere nella permanenza del bosniaco.

    • Masetti primo portiere says:

      Il presunto “immobilismo” della Roma, almeno sul centravanti, è logico. Petrachi e Fonseca si terrebbero volentieri Dzeko. Che però vuole cambiare aria; e verrà accontentato nel caso in cui si riesca a reperire un sostituto in grado di non farlo rimpiangere. Ma non è la Roma che deve fare la prima mossa nell’eventuale valzer, bensì Inter e Juve che hanno ufficialmente dichiarato di considerare esuberi Icardi e Higuain. In questo caso la Roma sta giustamente alla finestra.

    • ZI BAH : FOCENECUP CLUB POLLOTTO ER PERDENTE DE FOCENE says:

      Alessio.. Il problema è che da noi non ci vuol venire nessuno perche sanno purtroppo che ballotta ogni anno smembra la squadra… Quindi i purtroppo petrachi non puo fare miracolo se ha un Presidente come ballotta che non ha un euro che sia uno

  2. Claudio77 says:

    Marotta vuole piazzare Icardi a Parigi e lasciare Petrachi con il cerino in mano,cosa che al ds della Roma fa girare le scatole cosi’ Petrachi ha contattato l’entourage di Batshuayi con l’intenzione di tenersi Edin Dzeko …..e con l’attaccante belga rimpiazzare il partente Schick.
    Non e’ da escludere che gli attaccanti della Roma di Fonseca saranno :
    DZEKO- Batshuayi.

  3. Anacronistico says:

    “Il club inglese ha ammesso le proprie colpe e pertanto evitato il blocco del mercato”. Questa frase si commenta da sé…

  4. CRIS. TURBOGIALLOROSSO says:

    Trota non Trotta…
    Comunque a Icardi che ha fatto la stessa porcheria di Dzeko volendo andare dai ladroni già da gennaio non mi
    Piace sul lato umano come piace sul lato tecnico.
    Detto questo x me Icardi andrà ai ladroni.
    Se proprio i ladroni non lo vogliono verrà a Roma.

  5. Claudio77 says:

    Quindi facciamo anche noi i comodi nostri e poi ammettiamo le nostre colpe…….400.000 euro di multa e tutti felici !
    Che schifo !

  6. 90 anni,potevo diventare laziale,ho scelto LA ROMA says:

    Piu’che un polpettone estivo sta diventando la solita minestrina riscaldata

  7. Anonimo says:

    Cris i ladroni non posso spendere 80 millioni hanno due punte e nessuno di quelle se ne vojono andare

  8. Zenone - Pallotta Forever says:

    NO a Icardi…sarebbe la rovina di Roma… peggio di Nerone e Virginia Raggi messi insieme..
    Petrà,prendi informazioni su Pavoletti…vabbè,te le do io…c’ha la capoccia come una stecca di biliardo…te la mette sempre in buca.

  9. Step by Step "ROMA CLUB JAMES PALLOTTA" says:

    Società de stracciaroli, Lotito è mejo der fettuccinaro de Bosssson perché armeno guarche coppa l’ha arzada, Bardini e Bardissoni anfamoni, Pedraghi ‘n competente, Fonzega ghi’ o gonosce, squadra de pipponi, er momento più basso da’a ssssoria da’a Roma, semio gampioni de blusvalenze, quanno se vedemio ar Circo massimo….

    Ao’ però SEMPRE DAJE ROMA DAJE eh?
    che scherzi….

    • ZI BAH : FOCENECUP CLUB POLLOTTO ER PERDENTE DE FOCENE says:

      Step finalmente hai detto una cosa sensata… Hai detto la verita, la realta.. Per una volta so daccordo con te… Un miracolo dato che I nostri pensieri sono completamente diversi tra Di Loro…. Solo che io dico la verita.. E tu no… mai… Ma oggi mi hai spiazzato… Forza roma forza curva sud

    • Fabio says:

      Veramente fastidioso come prendi per il cubo noi Romani, te lo ripeto nun parlamo così, sei veramente un piccolo personaggio. Mi torna in mezzo alle pecore a pascola

      • Step by Step "ROMA CLUB JAMES PALLOTTA" says:

        Veramente io sono più romano di tutti voi messi assieme.
        Infatti dove sono cresciuto io, fra il Quadraro e “le case” de San Basilio si parlava così.

        • Fabio says:

          Fonsega ghi o gonosce? Guarche? Arzada? Gambioni? E tu a San Basilio parlavi così? Forse tu e n artri due laziali come te. Me sa che in Sardegna te c hanno spedito a calci in cubo. Cmq grazie mi hai fatto ridere e hai reso bene l idea di che tipo di personaggio sei. Veramente ridicolo

          • CRIS. TURBOGIALLOROSSO says:

            Ammazza il Bue chiama Cornuto all’asilo….. 😂 😂 😂
            Datte Na calmata che sinno te vie er coccolone

  10. Alla says:

    Ma la Trotta quando rettificherà l’articolo di 3 settimane orsono in cui dava Dzeko all’inter entro il weekend?

  11. David One says:

    Serve un tedesco come voller… WERNER

  12. Hic Sunt Leones says:

    L’articolo mi sembra contraddittorio su un punto, dato che sostiene contemporaneamente le tesi che l’Indaa eviterebbe volentieri di far affari con la Rubbe e l’altra che lo scambio Icardi-Dybala risolverebbe i problemi di entrambe.
    Per il resto, è chiaro che Icardi verrebbe a Roma solo dietro parziale contropartita con Dzeko; un pagamento solo cash è improponibile.
    Anche a me comunque infastidisce l’impressione che per il tatuatissimo la Roma sia l’ultima opzione (e magari pure temporanea).

  13. 5stelle says:

    Troppo bello per essere vero, finalmente un top player

  14. Nome says:

    tra qualche settimana e finito il mercato, e alla Roma come minimo mancano tre/quattro giocatori di valore un difensore centrale che colmi la partenza di Manolas un terzino destro se si fa male Florenzi giochi con Santon che e tutto dire,puoi adattare Spinazola, una seconda punta al posto di El Shaarawy e se va via Dzeko un centravanti di livello,per non parlare di un centrocampista di livello per competere per i primi tre posti, non mi pare aria per andare in paradiso,spero che Petrachi facci il miracolo.

  15. Nome says:

    Se Petrachi porta Icardi, santo subito.
    PS grande De Rossi in gol all’esordio.

  16. MEH says:

    Dai che forse ci salva il PSG, e’ la piazza ideale per lui e la signora : Parigi e’ meglio di Milano per lo shopping e lui potrà far finta di essere un grande campione perché guadagnerà 20 milioni l’anno (poi pero’ la champions va in Spagna o in Inghilterra…).

    Una squadra senza anima per un uomo senza valori : Icardi al PSG sarebbe perfetto.

    Ma non succederà : sto bidone ce lo becchiamo noi perché nessuna squadra seria lo vuole.

    Infangherà la nostra maglia e voi lo difenderete, arriveremo sesti e voi direte che e’ colpa degli altri 10 giocatori in campo, chiederà rinnovi a 10milioni e voi parlerete dei 6milioni di De Rossi, rifiuterà di allenarsi e voi direte che e’ colpa di Fonseca .

    Tutte cose già viste a Milano…

  17. Alex the Dream Morgan says:

    “”La Fifa infine ha multato il Manchester City di 370.000 franchi svizzeri (circa 340.000 euro) per aver aggirato le regole della Federcalcio mondiale in tema contrattualizzazione di calciatori con meno di 18 anni. Il club inglese ha ammesso le proprie colpe e pertanto evitato il blocco del mercato.””

    E niente, è sempre così che va.
    A che servono le regole e il ffp ? Sono chiaramente sbagliate e inefficaci se questi sono gli effetti.

    Facciamo che gli blocchi la sessione estiva e invernale + una multa pari alla metà della cifra calcolata facendo la media dei soldi spesi nelle sessioni degli ultimi 5 anni.

    Poi vediamo se lo rifanno….

  18. Prohaska says:

    Riassunto delle precedenti puntate de IL TRIANGOLO DEI BERMUDA. Protagonisti Higuain detto il gordo, Icardi detto il gigolò, Dzeko detto il lampione. Inizialmente il lampione deve andare all’Inter per portare il gigolò alla Juventus che ammollerebbe il gordo alla Roma non appena abbia visto nel su trogolo la buonuscita. Ma LE COSE SI IMBLOGLIANO,,, il gordo anche con la liquidazione rifiuta Roma forse troppo vicina ad ARICCIA ,, E il gigolò prende tempo nel caso invece che far un bordello a Torino lo impianti a Roma quindi il lampione rimane per ora a Roma aspettando l’inizio della prossima puntata ahahhah

  19. NonTifoso says:

    E’ difficile trovare a prezzi abbordabili un centravanti che sia forte quanto Dzeko, per questo la Roma si terrà Dzeko e potrebbe pure trovare un accordo per il prolungamento del contratto. Penso che il mercato in entrata si concluderà con un difensore centrale, ed un eventuale sostituto di Schick se questo dovesse partire. Per il resto abbiamo già due giocatori per ruolo, sebbene molti dei commentatori continueranno a dire blablabla ci manca questo e ci manca quest’altro e Florenzi non è un terzino e blablablah… poveretti, staranno a ripetere lo stesso meme fino a che Florenzi non andrà in pensione.
    Sono fiducioso, abbiamo molti giovani che stanno maturando, un accresciuto entusiasmo e ci siamo tolti di mezzo le serpi in grembo idolatrate dalle vedove, che avvelenavano l’ambiente.

  20. American braggart says:

    Si sostanzialmente questa é la trama del film che porterá Icardi alla Roma:un PESCE DI NOME WANDA! Ah,Ah….

  21. Sperotto says:

    Trotta trotta cavallina

  22. Idealista says:

    Voglio Mandzukic, altro che Icardi e la moglie

  23. La penso così says:

    Petrachi in primis portaci un centrale forte ed un terzino destro visto che la società di cui fai il DS, si è velocemente privata.. Per l’attacco guarda altrove basta Icardi o Higuain che costano troppo e hanno pretese ed arroganza, piuttosto meglio un attaccante italiano.. ormai è tardi…

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili