Il 24 la Regione decide sullo stadio della Roma

Nov 14, 2017 4 commenti by

AS ROMA NOTIZIE – L’attesa andava avanti da fine settembre, dalla prima seduta della Conferenza dei Servizi che sta esaminando il nuovo progetto – la versione Raggi – dello Stadio della Roma di Tor di Valle. Attesa finita: la nuova seduta è stata convocata ieri. Riunione fissata per venerdì 24 novembre, in Regione. E il 22 novembre sarà l’ultima data utile per i rappresentanti unici delle quattroAmministrazioni coinvolte – Stato, Regione, Città Metropolitana e Comune – per presentare il loro parere finale. Parere che la Regione chiede sia espresso “in modo chiaro, univoco e vincolante,in termini di assenso o dissenso”. Specificando, per giunta, che, in caso di parere favorevole, esso sia redatto in “un unico atto che espliciti ogni autorizzazione, permesso o atto di assenso, comunque denominato” mentre se fosse di dissenso, che contenga chiare motivazioni.

Chiarezza richiesta anche qualora siano inserite “prescrizioni o condizioni eventualmente indicate ai fini dell’assenso (o del superamento del dissenso)”. Insomma, niente giochetti o meline. Quindi, il 24 tutti di nuovo intorno al tavolo per l’esame finale. Occhi puntati sulla mobilità: Ministero delle Infrastrutture e Regione Lazio in testa, ma anche Municipio e Città Metropolitana all’avvio di questa sessione dei lavori avevano avanzato ben più che perplessità sulla “visione” Raggi del progetto in relazione al taglio delle opere pubbliche (ponte di Traiano e investimenti per il trasporto pubblico locale) necessario per poter eliminare la cubatura delle tre torri di Libeskind. Se queste perplessità saranno state superate, sciolti, quindi, i nodi sul trasporto pubblico e privato, il resto del progetto non dovrebbe incontrare grandi problemi a passare.

A quel punto, l’ultima seduta dovrebbe servire a redigere il verbale finale che varrà anche come variante urbanistica che il Consiglio comunale dovrà ratificare nella prima seduta utile. Se tutto andrà bene, ci saranno ancora altri passaggi tecnici (soprattutto la convenzione urbanistica e le gare europee per le opere pubbliche) che potrebbero richiedere alcuni mesi di tempo, difficilmente meno di un semestre. Poi, finalmente, via ai cantieri.

(Il Tempo, F. Magliaro)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 4 commenti

  1. Amedeo says:

    24/11/17 Conferenza Servizi

    Programma dei lavori:

    11.00 Apertura Conferenza
    11.05 saluto al Presidente
    11.10 pausa caffè e biscottino
    12.00 dibattito
    12.06 pausa pranzo buffet a base di spiedini di muflone tartufati, vino Tavernecchio
    16.30 riposino generale (distribuiti cuscini e plaid, con borsa calda a richiesta)
    18.30 domande
    18.35 pausa aperitivo (menù speciale – spritz e recchie di porchetta abbrustolite)
    20.00 saluto di commiato al Presidente
    20.05 cena al ristorante da “Mimmo er carciofaro”
    23.50 seduta spiritica per invocare il fantasma di Berdini
    00.00 giro di perlustrazione guidato in pullman per monitorare situazione traffico. Itinerario: Caracalla, via Cristoforo Colombo, Tor di Valle
    02.10 Intervista a Vanessa la badessa di Odessa e alle sue amiche

  2. BrunoConti7 says:

    Ahahahahaha 🤣🤣🤣 grandissimo Amedeoooo

  3. Giallorosso says:

    Bravo Magliaro…raccontaci gli eventi senza inventare stronzate ,così eviti brutte figure!

  4. enzone says:

    …“prescrizioni o condizioni eventualmente indicate ai fini dell’assenso
    (o del superamento del dissenso)”.
    Ma le palle per dire solo si o no i nostri politici le avranno mai?
    Per quello che so di loro sicuramente ogni politicante si sentirà
    in dovere di trovare cavilli per la sua visibilità.
    Nessuno dirà mai no (significherebbe perdita di voti) ma se dovessero
    tutti e 4 (stato, regione, città metropolitana e comune) dire SI
    (si e basta, ma non ci credo molto),
    torno a votare e gli mando meno accidenti :).

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili