Kolarov e l’inchino che divide la gente: “Ha chiesto scusa”, “no, ci provocava”

Feb 10, 2019 65 commenti by

AS ROMA NEWS – L’impressione è che difficilmente se ne verrà a capo. A meno che non ci sia un passo avanti da una delle due parti, se non da tutte e due. Da un lato c’è Aleksandar Kolarov: dall’altra i ragazzi della Curva Sud. In mezzo una ferita lacerante che sembra non volersi rimarginare. Già, perché se a Verona Kolarov ha segnato il suo 6° gol in campionato, quel gol ha finito con l’acuire la ferita. Perché dal settore giallorosso sono arrivati subito cori contro il serbo e lui ha reagito con un inchino interpretato come una replica polemica. Così la città si è divisa, tra web e radio. “Se lo insultiamo non ce lo meritiamo un giocatore così”, il succo di chi lo ha difeso; “È falso e presuntuoso, non lo vogliamo più con la Roma” il concetto di chi è intransigente.

In Serbia sono convinti che quell’inchino sia un gesto di rispetto e non di provocazione. E di questo è sicuro anche Di Francesco, cha ha difeso il terzino a fine gara. Un inchino, tra l’altro, Kolarov lo fece verso la Monte Mario dopo il gol al derby. Per molti, era rivolto ai dirigenti della Lazio, con cui i rapporti non sono idilliaci. Sta di fatto che la relazione con i tifosi della Roma è oramai incrinata, da quando Kolarov disse che “i tifosi non devono parlare di calcio, non ne capiscono molto”.

Anche se poi la deflagrazione è stata quella rispostaccia al tifoso che a Termini gli chiedeva di svegliarsi prima di Firenze, accoppiata poi ad una prestazione pessima. E ieri, tra l’altro, in molto ricordavano le sue frasi del post Lazio-Inter del 2010, quando i tifosi biancocelesti esultavano ai gol dell’Inter per “penalizzare” la Roma. “Sono sconcertato, non avevo mai assistito a nulla di simile – disse –. Invece di tifare per noi la gente ci scherniva, applaudendo gli avversari. Non so se è “odio per la Roma”, ma questo atteggiamento è andato oltre l’intelligenza. Non è più una passione, ma una malattia”.

(Gazzetta dello Sport, A. Pugliese)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 65 commenti

  1. Albi con kolarov says:

    Grande kolarov. Punto

    • Verità says:

      Al momento ci sono 8 ‘tacchini’ che hanno spolliciato. Siete una ridicola minoranza schiacciante.

      • TifosoGiallorosso says:

        Ma sì, facciamo un po’ storia.
        JJP: ai tifosi della Roma “fucking idiots”
        DDR: “pezzi di m€rd@” ai tifosi della roma dopo un goal di Dzeko, perchè i tifosi lo fischiavano dopo la prima pessima stagione – c’è da dire che anche Edin disse che i tifosi della roma avevano fatto bene a contestarlo visto il suo scarso rendimento.
        E ora Kolarov.

        Ma si…questi sono i tifosi della Roma. Basta una vittoria contro un modesto chievo a cancellare 8 anni di prese in giro e figure pessime che questa società ci ha regalato, per non parlare dei soldi che il suo presidente ha sottratto alla roma.

  2. BrunoConti7 says:

    Ancoraaa? Ancora???? Scrivete un po’ di calcii su..susu giornalista mezza calzetta..

    • lupacchiotto says:

      Ieri era il primo articolo sulla pagina della gazzetta online: devono avvantaggiare Milan ed inter…non hanno niente a che fare né con lo sport né tantomeno con il giornalismo:sono solo servi del potere

  3. Avanti Curva Sud says:

    Cuor di leone kolarov, chissa se “sveglia tu madre” avresti avuto il coraggio di dirlo in faccia a gente come zappavigna,geppo,roberto rulli,bellecca ecc..senza venti celerini intorno.

    • Amedeo says:

      Non sai di che parli! Quella gente non avrebbe mai disertato la curva per nulla al mondo e, agli occhi dei giocatori, avevano una legittimità, che quelli di oggi si sognano.

      Geppo, poi, il ragazzo più tranquillo del mondo che odiava la politica in curva e pensava solo alla Roma…

      • Adelmo says:

        Vedi com’è sta gentaglia, sono loro i primi a fare la voce grossa quando sono in gruppo. Fanno solo terrorismo, l’unica cosa in grado di fare è quella di mandare via la gente per la disperazione, a scapito della Roma.

        Poi però, quando stanno da soli davanti a kokarov, senza celerini, chi le prende? Io lo so già.

        Nullità che si credono re, questa è la curva sud oggi, ed è quella che ci rende tristemente famosi.

        Al contrario della sud di geppo e gli altri, che come dici tu dava tanto senza chiedere niente. Amore puro. Così siamo cresciuti e così abbiamo visto morire la sud.

        Spero tanto nella rifondazione del tifo con lo stadio nuovo, perché è risaputo, la feccia non entrerà. Per questo sono contro lo stadio, anche se non averlo affonda la Roma, tiene in vita loro.

    • Marco says:

      Guarda che quelli erano uomini normali non dei Clark Kent, e loro piu che con kolarov sarebbero inca**ati con la curva sud attuale, che vive solo di ricordi della grande curva di una volta. Perche quella che una volta era la piu bella curva del mondo, oggi e una curva normale come tante altre, anzi oggi e quella che sciopera di piu al mondo.

      E Kolarov non deve dimostrare nulla anzi ha giocato con un piede rotto per questa maglia,

  4. Zanna says:

    La Sud è morta , Viva la Sud.

  5. Cerezo 67 says:

    A me sembra solo una persona intelligente con un carattere spigoloso che non scende a compromessi per compiacere una massa di cerebrolesi

  6. Zenone says:

    Quelli del “Gruppo Roma” ieri stavano al derby di Madrid,perchè si sono gemellati con i tifosi dell’Atletico…Hanno castigato pure loro.Partita persa e addio sogni scudetto…

  7. Amedeo says:

    “Sta di fatto che la relazione con (una minoranza de) i tifosi della Roma è oramai incrinata..”

    Scrivete le cose come stanno, non quelle che a voi fanno comodo, giornalisti da quattro soldi.

    Per quanto riguarda quelli che hanno fischiato un giocatore dopo un gol, ogni commento è superfluo. Mi limito a dire che non basta andare in curva o in trasferta – cosa che a sentir certa gente pare un’impresa eroica: è il “sentimento” che si mette dentro che conta.
    Ne facessero a meno, a ‘sto punto.

  8. Roma=Amor says:

    Poniamo il caso che il gesto di Kolarov possa essere ambiguo (e per me non lo è!), cosa si vuole da lui?! Gli si rompono i cojotes a prescindere, quello risponde sempre sul campo, segna (e sono 7!!!) per la Roma, ripeto, per la Roma (che ricordo essere la nostra squadra!), e stile “fenomeni” che fanno?! La mettono sul personale… Qui due sono le cose, e non si scappa: o ci sono interessi solo personali, voglia di essere prime donne, protagonisti (de che poi..) più della Roma, o è semplicemente “esemplare ignoranza” (nel senso di capre)! Io non calcolo chi pensa a se stesso nella vita, figurarsi i pagliacci che rompono tutti i santi giorni, e se li si tocca un attimino, fanno pure i permalosi!!! Ridicoli. 1000 Kolarov tutta la vita, vero uomo e non bambino…

  9. Alessandro says:

    Ma volete pensare al bene della Roma.Quello ha detto,quello ha fatto…..Basta.Io a Kolarov chiedo solo di mettere i cros in area in maniera piu’decente.Su 10 ne indovina1.

    • Kalle says:

      dimentichi i 7 gol…

  10. ALBERTO says:

    Chi lo critica sè scordato che ha giocato diverse partite nonostante fosse infortunato al piede

  11. Roma=Amor says:

    E cmq, sono mesi che aspetto di sentire una, ripeto, una (mica due!), “spiegazione” di cosa voglia dire tifare secondo la sud, e che cosa gli ha fatto questa società. Perché io a parte non veder vittorie (che c’è “amo rovinato er parmares?!”), osservo: una presenza costante in Champions (record!), grandi acquisti e grandi rivendite (per rimanere competitivi), record di fatturato, lo STADIO che è più vicino che mai e, soprattutto, la prospettiva di un futuro sempre migliore! Forza, per es, Avanti Curva Sud, Evangelista, Blouson, fateme capì… Una eh, senza esagerare, nu ve venisse un colpo. Una

    • Kalle says:

      Analisi concisa e perfetta. Ma si sa, noi che eravamo abituati a vincere champions su champions…ora arrivare agli ottavi ci fa quasi schifo.
      La verita` e` che TUTTI i presidenti di tutte le epoche che io mi posso ricordare (da Viola in poi) sono stati contestati. Ricordo le feroci contestazioni contro Sensi bla bla bla, salvo poi vincere uno scudetto e ora tutti a rimpiangerlo. E` cosi`, il calcio probabilmente e` una valvola di sfogo sociale, semplicemente.

  12. Blouson Noir Fucking Idiot - NO INFAMI NO CESARONI says:

    Neache la domenica, il giorno del Signore vi riposate… bla bla bla bla bla… bla bla bla bla…
    Chiacchieroni.
    Pesanti.

    * FREEDOM *

    • Masetti primo portiere says:

      Cosa vuoi che si faccia noi vecchi rimbambiti, lobotomizzati cesaroni? Tu piuttosto, non dovresti essere a Messa a quest’ora?

    • Sciabbolone says:

      Bluson, però non hai risposto alla domanda di Roma=Amor. E’ così difficile?

      • Blouson Noir Fucking Idiot - NO INFAMI NO CESARONI says:

        Non rispondo alle provocazioni e il 90% degli utenti neanche lo leggo.

        Io di Roma parlo e tifo solo allo stadio.

        • Masetti primo portiere says:

          Non si direbbe…

  13. Nico er Pirata says:

    A parte il fatto che una provocazione, se voluta, poteva essere più efficacemente espressa con un gesto diverso (ad esempio un gesto delle orecchie alla Delvecchio che poi divenne la sua esultanza con tutt’altro significato) e quindi mi pare abbastanza chiaro che l’inchino volesse essere un gesto di rispetto; questa storia sta diventando pedante e l’ennesimo spunto per la produzione di articoli monnezza.
    Riguardo agli antefatti, la critica ci sta, la reazione pure, le scritte vergognose no (passi “abbassa la cresta”, il resto lo farei pulire con la lingua a chi l’ha scritto). Forza Roma e daje Kolarov.

    • Nome48 says:

      Quello che ha rovinato “la curva più bella d’Italia” sono questi 4 ragazzotti che nemmeno ne conoscono la storia e sono cibo per quegli altri 4 “giornalisti ragazzetti” che ci dipingono sopra.

  14. Enrico da Mallorca says:

    Il vero tifo della Roma, quello genuino, che ascolta le parodie create da buoni musicisti e discrete voci del canale musicale As.Roma ….
    Ama Kolarov e basta !
    È uomo !
    Non ha vizi ! ( ce rosicate ehh ? )
    Non dice una parola e gioca con fratture e febbre …
    Attaccamento alla maglia
    De Rossi 10 e lode
    Kolarov 10
    Adesso fate silenzio
    L’ Oracolo ha parlato

  15. Masetti primo portiere says:

    Far passare questa manfrina come una spaccatura della tifoseria è semplicemente ridicolo. Quella ci fu quando Viola portò alla Roma Manfredonia. In quel caso la diatriba fu veramente trasversale, in tutti i settori dello stadio e fuori. Una frattura insanabile. Qui parliamo forse di 2000/3000 elementi, evidentemente non rappresentativi del totale. Che su due giocatori “colpevoli” del medesimo misfatto, scelgono come bersaglio quello che non fa nulla per lisciargli il pelo. Gli stessi “fucking idiots” che dall’estate stanno cercando di distruggere Florenzi, reo di qualcosa che comprendono solo loro, purtroppo in questo caso con un certo successo. Questi non rappresentano proprio nulla, se non se stessi…

  16. LF. says:

    Quando si vuole per forza vedere il male ovunque …
    Avrebbe potuto esultare polemicamente in centomila modi ma non certo con un inchino.
    E poi, l’azione del gol è stata bellissima, tre tocchi di prima e inserimenti, merita solo applausi.
    Per favore, non attacchiamoci al nulla cosmico e stiamo vicini alla squadra.

    Forza Roma, sempre e comunque

  17. C'era la Roma says:

    Kolarov si è sempre distinto per l’impegno, la professionalità e l’ardore profuso in ogni singola partita.Non si è mai tirato indietro e ha giocato anche in condizioni fisiche precarie. Non si discute il giocatore. Tuttavia un professionista dovrebbe essere in grado di frenare certi atteggiamenti, mantenere un certo distacco ed evitare di entrare in conflitto con una limitatissima parte della tifoseria che a volte non gli perdona proprio nulla. Detto questo, non prendiamoci in giro, l’inchino non rappresenta un segnale di scuse da parte del giocatore ma di scherno nei confronti dei contestatori…punto!!!

  18. Marco says:

    Grandissimo kolorav. Il mio mito assoluto. Non se piega manco se lo prendi a martellate. Ci vuole altro che quattro isterici offessisimi che fanno i cori. Ma sai che gliene frega al grande immenso kolarov? E poi oltre al danno la beffa… Ve fa uscì pazzi… Oltre che no glie po’ frega’ de meno gioca da big.

  19. Gaetano da sarno giallorossa.ZANIOLO NON SI TOCCA says:

    Hai detto bene L.F. avesse esultato portandosi LE mani alle orecchie,,oppure non avesse esultato per niente..ma ha chiesto scusa. Il problema sono i soliti VASSALLI, che a Douglas Costa non dicono niente. E pure lui ha risposto che il giorno Libero può fare quello che vuole, e che sono ca**suoi. Ma nessuno scrive niente. E mica possono far svalutare ( già autore dello sputo) un patrimonio juventino. Dopodomani ci sta un gara importante e si parla di kolarov, il gesto,le scuse, etc…già durante la vergognosa telecronaca di Chievo-ROMA. Il telecronistaaveva visto,interpretato il gesto,,come provocatorio. A fine partita in studio si parlava solo di quello. Sciacalli iena. Forza A.MADRID sbattili fuori cosi i vassalli schiattano

  20. Ale74 says:

    E questi sarebbero tifosi? Conrestano insultano fanno prendere multe sparano botti assaltato autogrill mamma mia quanto ci serve lo stadio nuovo almeno diamo una ripulita

  21. Gaetano da sarno giallorossa.ZANIOLO NON SI TOCCA says:

    Oggi e’domenica e’il giorno del Signore. Quando perde la ROMA e mandano messaggi a non finire, per massacrare tutto e tutti, non e’domenica, non e’il giorno del Signore. .

  22. GS2012 - James Pallotta blablabla says:

    quello che non capisco, almeno del tutto, è perchè a prescindere dal gesto, visto il momento de crisi (che non dipende dalla preparazione a lungo, altrimenti DiFra e Monchi non avrebbero espresso critiche e perplessità) e il fatto che i tifosi sono anche clienti, la società non sia intervenuta con un semplice comunicato di scuse, anche se non dovute (anche perchè quel “svejateve” l’abbiamo pensato in molti), per buttare un pò d’acqua su questo malcontento generale e tacciare ogni polemica in campo senza alimentare altri dubbi con gesti malinterpretabili… molte affinità con la vicenda Ninja dove questa volta siccome s’insultano i tifosi diventa accettabile, ma come per il Ninja la sua presenza in campo oggi è fondamentale…
    CeSoloLaRoma!!!

  23. David One Kolarov 11 says:

    Kolarov MI RAPPRESENTA.
    Kolarov CAPITANO.
    Basta MOLLI e MOLLACCIONI.
    Compro la maglia,Kolarov 11.

  24. Senza Trofei Ma Con Le Trofie says:

    Kolarov chiede scusa!
    Questo è il carisma di un vero campione 👌

  25. mark says:

    Manco alle scuole elementari aho. Ma he me stai a provoca aho? Non te permette de risponne sa? Certo Kolarov e’un professionista e se risponne anche male ad un tifoso Che pensateche non Ci tiene a alla Roma? Mazza ma sere proprio de coccio o volute solo alza cori a buffo tipo Zingaro, Laziale etc.. Bravo bravi
    Chi fischia quando la Roma segna non sta li per sostenere punto.

  26. David One Kolarov 11 says:

    Kolarov MI RAPPRESENTA , contratto a VITA nella Roma, finita la carriera lo voglio IN SOCIETÀ.
    Giornalista scribacchino a pagamento il tuo pennino ,VENDUTI!.
    Non ci dividerete!

  27. Anacronistico says:

    Se è la sua nuova esultanza, spero ne faccia almeno un’alra decina di inchini!!!

  28. L'evangelista says:

    Incredibile.. Gente che insulta la sud e si permette di venerare coloro che hanno ridotto la Roma in una società di numeri. Meritate Pallotta

    • Masetti primo portiere says:

      Il mondo alla rovescia…i profeti predicano a un popolo sordo e ostile, derisi e sbeffeggiati. Nessuno offre più loro cibo e riparo (qui c’è la metafora, eh?). Ma il tempo di Sodoma e Gomorra sta per finire….

    • Zenone Pallotta Forever says:

      Voi vi meritate Ferrero …senza se e senza ma…

  29. David One Kolarov 11 says:

    Ah e dimenticavo.
    Un uomo come Kolarov non chiederà MAI scusa a parole, lo fa con i FATTI.
    Questi sono gli uomini che voglio nella Roma , squadra e SOCIETÀ.
    Kolarov CAPITANO,
    Giornalista DERETANO.

  30. L'evangelista says:

    Per me può fare quel che vuole.. Non fischio più i calciatori della Roma dal secondo anno di gestione del pupazzo

  31. Fabio says:

    Adesso ci si domanda se l inchino e’ una provocazione ma nessuno si e’ domandato perche quel tifoso invece di incitare con forza , daje come tutti gli altri diceva sempre sveja al passaggio di ogni giocatore! Quella non e’ una provocazione ?

  32. Nico er Pirata says:

    C’è chi si domanda, giustamente il perché del silenzio (assordante) societario. Chi si interroga, altrettanto giustamente, il perché solo le vicende riguardanti i tesserati dell’ASR siano in grado di produrre abnormi quantità di articoli monnezza fondati sempre su congetture e interpretazioni, mentre quando ci sono di mezzo le solite strisciate è tutto sempre rose e fiori.

    Per me è tutto nella normalità di una realtà squallida che ho capito da decenni.

    Se non l’avessi capita, però, mi domanderei questo: come mai a nessuno di questi signori della stampa e degli altri media è venuto in mente di porre una semplice domanda al diretto interessato:”Caro Kolarov, il tuo voleva essere un gesto di scuse o provocatorio?”

    Così. tanto per dire.

    • GS2012 - James Pallotta blablabla says:

      la risposta credo sia abbastanza semplice… perchè ai media fà comodo mantenere l’equivoco, cioè ce lamentamo sempre che interpretano male (involontariamente???)le frasi dei nostri dirigenti e una volta che viene da noi questa maleinterpretazione la chiariscono???…comè che si dice, loro ci sguazzano… rimango però dell’idea che a prescindere del giusto o sbajato la società dovrebbe far chiarezza, anche se poi sappiamo che è la normalità… cioè… ma perchè dobbiamo mostrare sempre il fianco ad attacchi esterni e interni???

  33. Roma=Amor says:

    E niente, si continua a parlare e a non dire niente! Ecco, bravi, quando andate allo stadio, continuate come sul forum, a non dire niente, fareste meno danni… A Blouson ha risposto Gaetano! Io mi spiego, voi…bla bla bla. Eppure il tema del giorno era il più elementare: un argomento a piacere… Zero!!!

  34. Aleandro says:

    Io mi auguro che sia un vaf@@@lo di classe a tutti quei tifosi che lo criticano!!!! FORZA ROMA

  35. GIMMIPORKBYBOSTON says:

    In genere la domenica qui a Roma è anche il giorno della Signora. Minoranza o maggioranza this is the problem. Tuttavia chi lo stabilisce se una maggioranza abbia più ragioni di una minoranza? Il “libro del sapere” in questi casi è indispensabile. FREEDOM. Anche su questo concetto i miei trattati di follisofia non aiutano molto, caro Blouson; mi sono chiesto e se arrivano gli arabi, come si vocifera, saremo liberi o dovremo toglierci le scarpe per entrare allo stadio? Te l’immagini i Cesaroni a fare il Ramadam? cmq FREEDOM.

  36. Luca says:

    Io non mi sento nessuna ferita lacerante addosso.

  37. Gaetano da sarno giallorossa.ZANIOLO NON SI TOCCA says:

    Noi possiamo fare lì il Ramadan sei te che ti fai il sangue amaro. Gli arabi non vengono, non verranno mai. Oggi ci sta PALLOTTA viva PALLOTTA. .

  38. Stefano55 says:

    Ma voi che pensate che tra un po’ a kolarov non bisogna chiedergli pure scusa?

  39. GIMMIPORKBYBOSTON says:

    Viva il RE viva il RE viva il RE pepperepeppeè Mica viva la Roma , viva pallotta gessù giusseppe e mmaria ih ih. Però consultando i miei trattati di storia a un Borbone devono sempre lucidare gli stivali, è più forte di loro. Vittorio era un cugino d’altronde poi hanno avuto Achille Lauro poi Gava tutti i vicerè della camorra, per cosa poi? Le vacanze a FOCENE ih hi

  40. Giacomo says:

    Citando mister Ranieri, ci stiamo attaccando tutti al fumo della pipa!!! Polemica inutile, fa comodo solo a radio e giornali per riempire palinsesto e pagine… martedì c’è il Porto…

  41. Anonimo says:

    Meglio un Kolarov che provoca o un Jose Angel Piris Jonathan Silva Dodo Moreno Marcano Gyomber o altre pippe simili?.. La Roma è di un livello tecnico mediocre e Kolarov con Dzeko Manolas Florenzi De Rossi (in forma) e 2/3 giovanotti appena promettenti ci tiene a galla, Delvecchio che mostrava le recchie era contestato perché c’era Totti con Balbo in panchina e Franco Sensi massacrato avrebbe preso un Montella o Batistuta, ma qui oggi non ci sono i Sensi abbiamo i grandi strateghi del marketing e della finanza, sai le risate se ci fanno visita quelli della Finanza proprio le G d F… allora Kolarov teniamocelo stretto facesse gli inchini che gli pare

  42. Carrara giallorossa says:

    Perché non ci spiegate chi siete voi che predendete le scuse da chiunque (giocatore allenatore dirigente) che dica o faccia qualcosa che non vi sta bene? Secondo me siete solo caga c…i e siete coloro che con la scusa daaaaa curvaaaaa pretendete cose che non vi competono .

  43. Trp says:

    kolarov vero uomo e grande professionista
    capitano per merito sul campo
    per sempre nel mio cuore giallorosso
    forza roma sempre

  44. edo says:

    sveglia!!! è l’incitamento che sento più spesso scendendo in campo nei tornei estivi, nelle partitelle di calcetto etc.. non ci vedo nulla di male. sveglia+bestemmione è la frase che dice il capitano uscendo dagli spogliatoi. Sveglia lo dici ai compagni quando senti che la partita che stai x affrontare non va sottovalutata se no la perdi. SVEGLIA!! era un consiglio prima dell’imbarcata, svegliatuamadre non è una risposta… chiedete a Totti o DDR cosa ne pensano e quante volte lo hanno detto ai compagni. anche se sei un professionista ci vuole rispetto x i tifosi, anche se non ti piace quello che dicono. Allo stesso modo anche il tifoso deve avere rispetto, non condivido i cori contro un proprio giocatore, ne i fischi quando uno viene sostituito, sveglia secondo me non è un insulto

  45. Marcello 22/7/970 says:

    Kolarov e un giocatore della Roma…Forza ROMA e forza Kolarov…Forza ROMA sempre e comunque

  46. Marco says:

    “non lo vogliamo più con la Roma” ma chi vi credete di essere per dire questo?, la Roma non e vostra, non avete nessuna voce in capitolo. La Roma e di pallotta attualmente, solo lui puo dire questo. Se non vi piace nessuno vi costringe a seguire la Roma.

  47. Hic Sunt Leones says:

    Diciamo che se dovessi partire con lui in un lungo viaggio on the road dormendo in un Volkswagen Combi, allora sì che mi porrei il problema del caratteraccio di Kolarov. Ma così non è, mi limito a far il tifo per la squadra per cui lui gioca, dunque mi spiace per il malcapitato tifoso che ha strapazzato ma mi va benissimo che faccia la sua parte e per giunta segni una non pochi goal, pur essendo difensore. E, soprattutto, non mi sento affatto meno tifoso per questo.

  48. Elio72 says:

    È ancora tanta la gente, che pur tifosa appassionata, fa fatica ha capire che il mondo del calcio è cambiato profondamente. La società qui, la società la, ma la società di oggi non è forse cresciuta, come organizzazione, come prospettive, l’allenatore perde due partite ed è subito da cacciare, anche se ha dimostrato le sue capacità, un calciatore che risponde male perché è stata messa in discussione la sua professionalità bistrattato con cattiveria risentita. Da chi, dalla curva sud che non ha ancora capito che oggi si tifa, oltre che con il cuore, con la testa, non la, mi si passi il termine, “minchia”, finendo per danneggiare la squadra. La squadra si sostiene nel momento del bisogno, e la Roma ne ha molto bisogno fino alla fine della stagione.

  49. Nome Murdoc says:

    Ancora co sta storia ? Kolarov se la poteva evitare, però ad una parte dei tifosi piace pure ciurlare nel manico. E basta ! Cosa aspettate che vada via per poi fischiarlo ogni volta che ricompare allo stadio con un’altra maglia ? Quando crescete ! Koarov fa il suo dovere più di ogni altro o quasi e questo ci deve interessare. Il resto ? pettegolezzi su sciocchezze che riempiono solo i giornali per chi li legge !

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili