LAZIO-ROMA 0-0, le pagelle dei quotidiani: Manolas è un muro, male Schick, Nainggolan divide

Apr 16, 2018 9 commenti by

ULTIMISSIME AS ROMA – Il derby finisce zero a zero dopo una partita sporca che non ha visto prevalere nessuna delle due squadre. Nella Roma molto bene la difesa, mentre non convince la prova di Bruno Peres, insufficiente per quasi tutti i giornali (tranne per “Il Messaggero” che gli dà un imprevisto 6,5). Si prendono qualche 5 anche Kolarov e De Rossi, mentre divide la prova di Nainggolan che passa dal 5,5 al 6,5. Prestazioni convincenti per Strootman e Dzeko, male invece Schick. Di seguito le pagelle dei quotidiani ai giocatori giallorossi impegnati ieri contro la Lazio.

 

IL MESSAGGERO (A.Angeloni)

Alisson 6; Fazio 6,5, Manolas 7, Jesus 6,5; Peres 6,5, De Rossi 5,5, Strootman 6,5, Kolarov 6; Nainggolan 5,5, Schick 5; Dzeko 6,5. Subentrati: Under 6,5, Florenzi 6, El Shaarawy 6,5. Allenatore: Di Francesco 6.

LA GAZZETTA DELLO SPORT (M.Cecchini)

Alisson 6; Fazio 6,5, Manolas 6,5, Jesus 5,5; Peres 5,5, De Rossi 6, Strootman 6,5, Kolarov 6; Nainggolan 6, Schick 5,5; Dzeko 6,5. Subentrati: Under 6,5, Florenzi 6, El Shaarawy 6. Allenatore: Di Francesco 6,5.

CORRIERE DELLA SERA (S.Agresti)

Alisson 6; Fazio 6,5, Manolas 7, Jesus 6; Peres 5,5, De Rossi 5,5, Strootman 6,5, Kolarov 6; Nainggolan 5,5, Schick 5,5; Dzeko 6,5. Subentrati: Under 6,5, Florenzi 6, El Shaarawy 6,5. Allenatore: Di Francesco 6.

 

LA REPUBBLICA (G.Cardone)

Alisson 6; Fazio 6, Manolas 6,5, Jesus 6; Peres 6, De Rossi 6, Strootman 6,5, Kolarov 5,5; Nainggolan 6,5, Schick 5,5; Dzeko 6. Subentrati: Under 6,5, Florenzi SV, El Shaarawy 6,5. Allenatore: Di Francesco.

CORRIERE DELLO SPORT (G.D’Ubaldo)

Alisson 6; Fazio 6,5, Manolas 7, Jesus 6; Peres 6, De Rossi 5,5, Strootman 6,5, Kolarov 6; Nainggolan 6,5, Schick 5; Dzeko 7. Subentrati: Under 6, Florenzi 6,5, El Shaarawy 6,5. Allenatore: Di Francesco 6,5.

LEGGO (R.Buffoni)

Alisson SV; Fazio 6,5, Manolas 7, Jesus 6; Peres 6, De Rossi 6, Strootman 6,5, Kolarov 5,5; Nainggolan 6, Schick 5; Dzeko 6,5. Subentrati: Under 6,5, Florenzi 6, El Shaarawy 6. Allenatore: Di Francesco 6.

Redazione GR.net

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 9 commenti

  1. Nome14 says:

    Nainggolan quasi mai quest’anno l’ho visto esplosivo come lo scorso anno.
    Dopo una stagione non può essere una questione di modulo, anche perché da un po’ sta giocando nella posizione che aveva con Spalletti.
    Ieri fa un’apertura geniale per Peres, poi tanto pressing, ma, come in diverse altre occasioni, al tiro è inceppato e molti passaggi sbagliati.
    E’ sempre un giocatore utile, ma non è quel top player dell’anno scorso.

    Non pare nemmeno che saltare una partita lo aiuti: quando torna in campo è anche peggio.
    Diciamo che non è brillante.

    Se uno lo guarda come un giocatore normale, la sufficienza la merita.
    Se invece consideri quello che ti aspetti da Nainggolan, allora è una prestazione sottotono.

  2. stefano 63 says:

    fatichiamo troppo contro le piccole squadre….non si può rinunciare a salah che saltava l’uomo e sapeva crossare e totti anche se avanti con l’età ma sapeva saltare le difese…2 personaggi che a loro modo sapevano mettere dzeko in condizione di smarcarsi…dobbiamo trovare un tre quartista di rimpiazzo per cambiare modo di giocare quando troviamo barricate difronte alla porta, erano le loro partite, penso che è quello che davvero manchi alla roma…..confido in monchi.

    • Erik971 says:

      Più che il trequartista un altro esterno con caratteristiche che salta l’uomo. ElSha va bene in Europa e nella partite “aperte”, ma soffre le difese chiuse. Senza Perotti hai solo Under che non è al 100% (ma che comunque il suo lo fa) e con gli inserimenti Kolarov (ma non può fare tutte le partite al 100%) o Florenzi (che non è in forma). Per il campionato servirebbe un secondo Perotti (o un secondo Under) che destabilizzano la difesa saltando l’uomo oppure attirando a loro i difensori e scaricando sugli inserimenti (non a caso Kolarov beneficia della presenza di Perotti).

    • Nome14 says:

      beh pure Aldair in difesa ci faceva comodo.
      e anche Montella, per far riposare Dzeko ogni tanto.

      io però un pensierino a Tonino Cerezo lo farei.

  3. KAWASAKI1962 says:

    Manca il voto più importante… 10 alla coreografia della Curva Sud.

    • Nome14 says:

      Anche quella della nord meritava.
      Quella pantegana era veramente fatta bene. Bisogna essere sportivi e riconoscierglielo.

      • KAWASAKI1962 says:

        Nome14, mi fai riflettere… anche quel doppio zero (che di solito indica il cesso) sulla destra della nord non era male. Bravi.

  4. ROMANO 1 says:

    Il problema più serio lo vedo per le prossime partite dove,inevitabilmente, per carenze evidenti della rosa nel reparto difensivo non riesco a capire, qualora dovesse mancare Manolas e necessitare di un pò di riposo Kolarov, come Difra potrebbe reiterare la difesa a 3 o anche tornando a 4 se non ricorrendo necessariamente a Capradossi o Silva e, eventualmente, a Gonalons in luogo di De Rossi. A centrocampo o in avanti in qualche modo si può sopperire ad assenze ma in difesa? Prima o poi i nodi vengono al pettine nel momento più delicato della Stagione con partite ravvicinate in campionato da considerarsi tutte finali per il raggiungimento di un posto nelle 4 e la storica semifinale di Champion.

  5. Nome says:

    regà..me dicono che in nord c’erano tifosi del west ham..quindi le seghe se sò riunite cio..martelli!!!..eh eh eh

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili