Liverpool, macchina da gol con la difesa ballerina

Apr 23, 2018 4 commenti by

NOTIZIE AS ROMA – C’è una statistica su che potrebbe impensierire la Roma in vista della partita contro il Liverpool di domani se a Anfield: la squadra di Jurgen Klopp è imbattuta in questa edizione della Champions League (così come lo era il Barcellona). A differenza dei giallorossi, però, i Reds due gol in casa li hanno subiti: era il 13 settembre e il Siviglia ha pareggiato nella prima gara del girone. Tornando al presente, il Liverpool è al terzo posto in classifica a quota 71 punti e sabato ha pareggiato 2 a 2 contro il West Bromwich Albion (ultimo in Premier), un risultato che ha fatto infuriare Klopp che nelle interviste a caldo ha criticato il comportamento dei suoi: «Al momento non siamo pronti per la Roma. Ma riusciremo a dimenticare presto questa prestazione. E troveremo le energie giuste per affrontare una squadra pericolosa come la Roma». Il Tottenham a 68 punti sta mettendo pressione a Salah e compagni che si stanno giocando la prossima edizione della Champions proprio in Premier League.

COME RUSH – Ma è l’attaccante ex Roma, tornato in Inghilterra la scorsa estate quasi per una sorta di rivincita dopo l’esperienza negativa al Chelsea con Mourinho, che sta battendo record su record nel campionato inglese: con la rete al 72’ al Wba, Momo ha realizzato il 31esimo gol in Premier League (in 33 presenze) eguagliando il record di Luis Suarez, Cristiano Ronaldo e Shearer, si tratta del miglior bottino per un giocatore del Liverpool dopo quello ottenuto nel 1986/87 da Ian Rush. Domani (arbitra il tedesco Felix Brych) non giocherà Emre Can, il centrocampista è indisponibile da fine marzo per un problema alla schiena, Klopp parlerà in conferenza alle 15.30, mentre l’allenamento di rifinitura a Melwood è programmato per nel tardo pomeriggio. Per il Liverpool questa sarà la decima semifinale di Coppa dei Campioni (la prima dal 2007/08), il modulo scelto è il 4-3-3: l’attacco delle meraviglie sarà composto da Salah, Firmino e Mané; a centrocampo giocheranno Milner, Henderson, Wijnaldum (ballottaggio con Oxlade-Chamberlain).

(Il Messaggero, G. Lengua)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 4 commenti

  1. Mm says:

    11 contro 11

  2. Semplice - Pallotta il Grande says:

    Al viscido Lengua non rimane che gufare. Patetico.

    • alessandro says:

      Ma quale gufo…ma quale gufo! Sono forti come noi, se sono arrivati fino a questo punto. Sono in forma, e probabilmente è stato il sorteggio più duro, perché questi fanno una marea di goal.

      Con una difesa attenta, ce la possiamo fare. Tatticamente siamo più bravi, così come a centrocampo e difesa: in attacco, sono più forti loro.

      Bisogna fare una gara attenta dietro, la gara della vita…spero che Roma Barcellona abbia segnato un solco in questa squadra, un salto di qualità a livello caratteriale: e parzialmente lo abbiamo visto con Genoa e Chievo.

      Testa e cuore a liverpool. Daje Roma Daje

  3. Gaetano da sarno giallorossa says:

    Speriamo che gli cada la lengua per terra…

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili