MONCHI: “Partita importante per tutta la Roma. Servirà testa, cuore e ritmo alto. Pallotta non vuole altro regalo che la qualificazione”

Mar 13, 2018 5 commenti by

LE PAROLE NEL PREPARTITA DI ROMA-SHAKHTAR – Il direttore sportivo giallorosso Monchi interviene a Premium Sport nei minuti che precedono l’inizio della sfida di Champions. Queste le parole del dirigente spagnolo:

Grande appassionato di social… 
Sì mi piacciono. E’ una possibilità per comunicare coi tifosi.

La squadra è consapevole di questa serata? 
Penso che sia importante per tutti, dirigenti, società, allenatore, giocatori e tifosi. Dopo tanti anni la possibilità di andare ai quarti è molto importante, saremmo contenti se a fine partita saremo al sorteggio in Svizzera.

Una parola che abbiamo imparato è resilienza, lei la vede sulle facce?
Sì la vedo. Anche in questi giorni a Trigoria in allenamento. La squadra sa quello che si gioca oggi, loro sono una squadra forte ma la mentalità è quella giusta per vincere la partita.

Cosa deve fare la Roma per vincere? 
Un gol (ride, ndr). Penso che dobbiamo giocare con la testa e il cuore, ma soprattutto con un ritmo alto. Quando il ritmo è alto loro fanno fatica, l’hanno avuta sia a Napoli sia con il City, dobbiamo mettere fin da subito un ritmo alto per vincere.

Oggi è il compleanno di Pallotta, i giocatori hanno fatto un regalo al presidente? 
Non lo so, ma sono convinto che il miglior regalo sarà la qualificazione. Non credo che James voglia un altro regalo.

Una qualificazione può contribuire a ricostruire un po’ il feeling tra Pallotta e l’ambiente?
I risultati sportivi aiutano sempre. Penso che il lavoro non può essere giudicato per una sola partita, ma credo che se oggi passeremo il turno i tifosi saranno tutti più contenti con noi che lavoriamo a Trigoria.

 

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 5 commenti

  1. Giacomo82 says:

    Se usciamo andate tutti via..dovevamo vincere tricolore e coppa italia e ci avete fatto gare solo giguracce….solo la maglia

    • Max41 says:

      … ma visto che invece abbiamo vinto, forse anzi proprio sicuro E’ ORA CHE TE NE VAI TE E TUTTI GLI IDIOTI COME TE.

    • Trp says:

      Caffe e conto giacomo?
      forza roma sempre

  2. stefano1966 says:

    pure io al compleanno mio vorrei in regalo 11 milioni di euro, ricordando sempre che l’occhio del padrone ingrassa il cavallo

  3. Lando Milone says:

    Pallotta non pensa ai soldi

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili