OLSEN: “Non ho parole, certe cose non dovrebbero accadere”

Dic 08, 2018 18 commenti by

CAGLIARI ROMA INTERVISTE – Robin Olsen interviene ai microfoni di Roma Tv nel post partita di Cagliari. Ecco le parole del giocatore della Roma sulla partita appena giocata dalla squadra giallorossa:

Chi meglio di te può spiegarci cos’è successo nei due gol?
Il primo gol ci avevano provato già nel primo tempo a fare una spizzata, poi ci sono riusciti. Nel secondo hanno giocato questa palla che è filtrata, è incredibile ma avremmo dovuto chiudere la partita.

Come mai la Roma va così in sofferenza alla prima difficoltà? 
Non so perché sia successo, oggi eravamo avanti e c’erano state tante occasioni. Contro qualunque avversario, i corner e i calci piazzati diventano pericolosi ma non è questo il problema, perché avremmo dovuto chiudere la partita.

Perché succedono queste cose? 
Vorrei rispondere ma non so farlo. Non so cosa succede, è dura per me adesso. Non dovrebbe succedere. Non ho proprio parole.

ROBIN OLSEN IN ZONA MISTA

Com’è possibile subire una rimonta così?
Non so com’è possibile. Eravamo avanti di due a zero, avremmo dovuto chiudere la partita.

I giocatori non sono all’altezza? 
I cambi non c’entrano niente, eravamo due a zero. Al di là di chi entra è una partita che dobbiamo vincere. Siamo una squadra e quello che conta è giocare da squadra.

Che vi ha detto Di Francesco a fine partita?
Non lo so perché ero in infermeria.

Come stai? 
Ho preso solamente un colpo, sto bene.

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 18 commenti

  1. stefano 63 says:

    sei una delle rare cose che ammiro in questa squadra….ottimo uomo

  2. Zenone says:

    Tranquillo Robin…a gennaio sei la prima plusvalenza del 2019…i Rinnegati vedovi del panzarolo Alisson non ti meritano…

    • AYCE says:

      Oh Zenò, il panzarolo ha preso ben 6 reti in 16 partite. E oggi ha parato pure di testa. Na’ vera pippa. L’altro panzarolo, anzi no cammellaro come lo chiamano alcuni, oggi ne ha fatti tre.
      By the way il Liverpool è primo.
      Noi invece ci teniamo il nostro malinconico e (temporanea) 6° posto e una delle difesa più bucate del campionato.
      Senza nulla togliere a Olsen

  3. alieno sdraiato says:

    la prima cosa che non dovrebbe MAI accadere in una società seria ed ambiziosa è la vendita di Alisson

    • Max says:

      Tanto che sei sdraiato dormi, che almeno ci risparmi i commenti.

      • alieno sdraiato says:

        finchè ci sarà libertà di pensiero esprimerò la mia opinione, ma d’ora in poi mi divertirò anche a leggere i tuoi “commenti”. Ammesso che siano scritti in italiano, beota

  4. David One says:

    Spero che impari presto litaliano così da svegliare ed insultare quegli menomati in difesa … diglielo che oggi sono stati delle MERDE, diglielo anche da parte nostra.

    #AsRoma4ever

  5. Niru says:

    Conte solo Conte Conte e BASTA ci vuole solo uno con le Palle

  6. Niru says:

    Conte solo Conte Conte e BASTA

  7. Romaforever says:

    Hai detto bene nn ci sono parole ma direi che ha dell incredibile solo la roma puo fare figure del genere dico che Di Francesco nn ha una cultura calcistica, Perché accettare le vendite va bene quella e una politica societaria mentre sugli acquisti un allenatore da grande squadra deve dire la sua,e li la mancanza di cultura calcistica, perche se a me mo dicono di comprare N’ZONZI CRISAMTE E PASTORE PER PIU DO80 MILIONI un allenatore avrebbe dovuto dire qualcosa se nn di più perché compravano 3 giocatori che vanno come le paghe e li nel centrocampo il problema della Asroma

  8. David One says:

    Fatto sta che ormai siamo in ballo e balliamo…
    I giocatori devono capire chi comanda, cioè la società.
    Basta cambiare allenatore ad ogni maldipancia biennale.
    Di Francesco ce lo teniamo fino a fine anno… settimi , ottavi e come va và.
    Ma prima si dovrà far capire ai giocatori che il prossimo anno, rimarranno QUI onorando i contratti anche SENZA coppe europee, e a chi non sta bene, TRIBUNA.
    NIENTE vetrine Europee se non le guadagnate quest’anno.
    Giocatori sta a voi.
    E chiedo ai tifosi di lasciare stare l’allenatore e prendersela con i giocatori, cambiamo metodo!

  9. Stelux says:

    Di Francesco vattene punto.

  10. ALVIN says:

    Caro Olsen devi ancora entrare nell’ottica del tifoso romanista, poi di parole ne trovi quante ne vuoi… Per i compagni… Per l’allenatore… Per la società…

  11. Settimio says:

    Soffriamo soltanto noi tifosi da sempre.

  12. Vegemite says:

    Il problema adesso non è solo la corsa champions, discretamente compromessa, ma la svalutazione di tutto il parco giocatori.
    Soprattutto in considerazione del fatto che una Roma fuori dalle coppe non potrebbe permettersi giocatori stagionati ed involuti che guadagnano oltre 3 ml l’anno netti.
    A malincuore perché stimo Eusebio, ma penso che Pallotta debba fare scelte nette in questo momento per salvare il salvabile.
    Non vedo alternative ad un cambio tecnico.
    Piuttosto che spendere soldi in giocatori improbabili forse è il caso di puntare su un tecnico come Conte.
    Un contratto che si risolvesse in caso di mancata qualificazione in CL metterebbe la Roma e Conte al riparo.
    Se poi Monchi mantenesse la parola prenderemo due piccioni con una fava.

  13. Nico says:

    Ma che c’entra ma che discorsi sono questi? Oh la colpa è di monchi e basta perché lui ha sottovalutato la serie A perché non puoi allestire una squadra con soli giovani di belle speranze ad esempio la Juve a dybala a bernardeschi a rugani e tutti gli altri giovani nuovi li tiene in panchina fino a quando non capiscono dove sono arrivati in quale club perché loro puntano a vincere e basta! A noi pure gerson voleva essere titolare..under kluivert zaniolo pellegrini sono tutti ottimi giocatori ma servono i campioni per vincere basta un niente è perdi le partite.pastore perché è entrato? Zaniolo doveva rimanere fino alla fine perché pastore non è naigollan dici vabbè tolgo zaniolo per il ninja ha senso lui copre ma pastore che copre?

  14. Gladio says:

    Tu non hai parole figurati noi! Perdere rimontati da un Cagliari che gioca in 9 è qualcosa di indicibile e c’è solo da vergognarsi. Continuo a dirlo che questa squadra fa schifo ed il merito è della società che ha fatto questo mercato. Di Francesco? Che vuoi dirgli! Quelli sono i giocatori a disposizione e quelli sfrutta. Se levi Manolas non c’è nessuno che lo sostituisce, Nzonzì non vale una sega sino ad esso e Schick non è Dzeko. Monchi ha fatto la squadra dell’aspetta e spera e adesso speriamo tutti di non finire nella merxa.

  15. Stefano1966 says:

    Gladio, se non te ne fossi ancora accorto, sono 10 anni che siamo nella merxxda.
    Pace e bene.

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili