Olsen o Mirante? Il problema numero 1. Amelia: “Se l’allenatore sa gestire gli equilibri, diventano entrambi importanti”

Ago 13, 2018 18 commenti by

NOTIZIE AS ROMA – Robin Olsen o Antonio Mirante tra i pali della Roma per l’esordio in campionato contro il Torino. A parlarne è anche l’ex portiere, tra le altre di Roma e Milan, Marco Amelia in un’intervista al Corriere della Sera. Queste le sue dichiarazioni sui portieri giallorossi:

Olsen o Mirante?
«Quando ero al Milan arrivò Gabriel, portiere brasiliano molto forte fisicamente che avevamo il compito di aiutare. C’è un periodo di ambientamento, quando si sceglie uno straniero, che comporta delle difficoltà fisiologiche».

[….]

Fa bene l’alternanza?
«Quando hai due portieri forti può far bene nei momenti di difficoltà del titolare. Se l’allenatore sa gestire questi equilibri, diventano importanti entrambi i portieri».

Quanto conterà Savorani nella crescita di Olsen?
«È tra i migliori insegnanti del ruolo, è un esponente della scuola di eccellenza italiana. Per i nuovi portieri resta sempre fondamentale trovare allenatori preparati come lui».

L’eredità di Alisson rischia di diventare troppo pesante?
«Chi è stato scelto ha le spalle larghe: il segreto è pensare al proprio mestiere e integrarsi nel gruppo».

Fonte: Corriere della Sera

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 18 commenti

  1. luciano2 says:

    avevamo un portiere al top ed uno molto bravo ed abbiamo ricavato circa 100 milioni. abbiamo 2 nuovi portieri e circa 70 milioni. non so se i nostri dirigenti hanno occhio lungo oppure solo desiderio di realizzare. la storia portieri è l’emblema di tutta la campagna della roma. a partire da domenica il campo ci darà una risposta. Questa è la squadra voluta e costruita da Monchi e Dfr. vedere per capire

    • alessandro says:

      Attenzione alle affermazioni sbagliate.
      Monchi ha progettato questa squadra, non EDF. Nessun allenatore chiederebbe al suo DS di privarsi dei giocatori universalmente riconosciuti come Top Player, per prendere 4 ragazzini.
      Infatti, EDF, ha già lanciato un messaggio, smentendo quanto detto dal sig. Pallota (non sarà mai il mio presidente). Ovvero che la Roma ha ceduto Nainggolan per motivi economici (1) e caratteriali (2). Sostanzialmente ha rispedito al mittente l’onere della scelta di vendere Nainggolan.

      Se vogliamo finire come lo scorso anno, a 17/18 punti dalla Juvenuts, forse, questa squadra, potrebbe ben figurare. Il problema è che sono convinti di entrare tra le prime 4 solo perché ci chiamiamo Roma.

  2. Simello says:

    Sono sicuro che Olsen farà bene. Forza Roma!

  3. Cucs(ex anonimo) says:

    Mettiamoli in porta insieme…. Forse fanno un Allison.. Li mortaxxi vostra. A.. Cmq. Arriverà uno più forte di malcom.

  4. carlo says:

    perchè rinunciare a Skorupski ?era migliore di quelli che abbiamo preso.,

    • giorgio romanista says:

      Magari c’è qualcosa che noi non sappiamo e Monchi e Di Francesco sì?

    • erik971 says:

      Certo, certo, quelli che vanno via sono “sempre” i migliori… Al primo cross sbagliato di Florenzi p Karlsorp si dirà che manca B.Peres!!! Anzi qui sul sito già qualcuno lo ha scritto!!!
      Skorupski è uno che lo scorso anno ha fatto UNA partita, che si è allenato con Savorani e tu dall’alto della tua esperienza puoi dire che è meglio di Olsen o Mirante…
      Mi piacerebbe vedere la tua opinione quando avrà fatto una stagione col Bologna… Con l’Empoli un paio di papere 2 anni fa le aveva fatte, a mio modesto parere (ma sopratutto sentendo coloro che sono stati ex-portieri) è un buon portiere ma dal carattere da “media serie A”, nulla di più

  5. Daje says:

    Perché ci siamo venduti Peruzzi? Proprietà de purciari
    Quest’anno tornava troppo comodo

  6. ROMANO 1 says:

    Anche secondo me Skorupski era migliore e peraltro senza necessità di ambientamento ma Monchi ha fiutato l’immediata plusvalenza e chi se ne frega se poi mette a bilancio i soldi per Olsen e titolare domenica gioca Mirante. Geniale come al solito ma pensasse a plusvalenzare Gonalons se ci riesce.

  7. Gio says:

    Pure quest anno abbiamo venduto un fenomeno e se semo presi una puppa

  8. Neverland Production says:

    L’anno scorso avevamo il polacco che era più forte di Alisson, poi il brasiliano è diventato più forte di szczesny
    Quest’anno avevamo Alisson che era più forte di Olsen ma soprattutto anche il rumeno secondo voi è più forte dello svedese.
    Come ogni anno tiriamo le somme a maggio.

  9. ASR says:

    In porta step …

  10. Master Mosquiton says:

    Ahahahah via Allison, via Skoru, via Szczeny prima di loro incassano i soldi e ora si parla del problema portiere ahahhaha pallotta fans riprendetevi Goicoechea che tanto ogni mossa a stelle e strisce per voi e’ la migliore… Prima di dare del laziese a qualcuno pensate e piris e j angel oppure a emanuelson che fate mejo.

  11. Dekard says:

    Ancora fanno parlare Amelia. Portiere sopravvalutato che ha vinto tutto senza giocare mai. Si è sempre dichiarato romanista e voglioso di tornare a Roma ma ha sempre preferito fare il terzo portiere in altre squadre per guadagnare di più, scelta legittima quella di scegliere il Dio denaro ma non essere ipocrita. Ancora ricordo un Roma Livorno, la Roma se avesse ottenuto i tre punti in quella partita avrebbe messo una seria ipoteca sullo scudetto ma lui che fino alla domenica prima aveva giocato da portiere normale, con la Roma fece il fenomeno. Quindi insisto, cari giornalisti è pieno di giocatori in giro, non dico romanisti come Conti o Totti per citarne alcuni, ma almeno degni di aver vestito la nostra maglia soprattutto per il fatto di non essere poi finti tifosi e furbi opportunisti.

  12. ROMANO 1 says:

    E’ vero Master Mosquiton, me le ero dimenticate ste pippe gigantesche che hai citato ma almeno erano a costo limitato.

    • Erik971 says:

      Si proprio, 3, dico 3 riserve, J.Angel un abbaio di L.Enrique preso a pochissimo, Piris in prestito come RISERVA ed Emanuelsson lo sanno pure i muri che fu preso come “tangente” a Raiola per farselo amico ed avere Manolas… e comunque pure lui era una stra riserva. Se volete contare le “pi**e” allora guardate CHI hanno preso negli anni come TOPPE CLAMOROSE, il napulè, le quaglie ma pure la juve…. Inutile parlare delle milanesi che ne hanno fatto una collezione, spesso anche strapagandole… vi dicono nulla i nomi Andrè Gomes, Torres, Kondogbia, Jovetić, Ansaldi, D’Ambrosio,Gabigol… etc. etc. Tra parentesi tutta gente che quando è stata presa ho letto qui sul forum “l’Inter/Milan si che prende xxxxx altro che Sabatini (ora Monchi) che prende yyyyy! ma dove annamo, massimo…

  13. Maarcvaal says:

    È Olsen il n.1 Mirante un ma buona riserva.

  14. alieno sdraiato says:

    dite quello che volete, ma se qualcuno a fine maggio avesse lontanamente ipotizzato “Mirante sarà titolare con la maglia della ASR alla prima di campionato” sarebbe arrivata un’ambulanza a sirene spiegate…
    si sta materializzando un incubo

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili