“ON AIR!” – PETRUCCI: “Se ora nemmeno Higuain va bene alzo le braccia”, AUSTINI: “Preferisco giocatori di rendimento a quelli da titolo”, RENGA: “Totti? Sono otto anni che cercano di farlo fuori”, TRANI: “Le figuracce che vedremo nei prossimi giorni si moltiplicheranno”

Giu 14, 2019 36 commenti by

RADIO ROMANE, ECCO COSA SI DICE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “Higuain? Io non lo prenderei…ma tra non prenderlo e schifarlo c’è una bella differenza… Non lo prenderei per i costi…e poi nelle ultime due stagioni ha avuto un calo…lui deve essere al centro di tutto e super motivato… Ma Higuain è un campione che non si discute… Manolas? E’ evidente che sta pensando di andare via…io penso che l’aspetto economico conta molto… Lui resterebbe se la Roma gli desse quello che lui chiede: 5 milioni netti a stagione…e la Roma non glieli dà…sono tanti soldi, di difensori in Europa che guadagnano quella cifra sono due o tre…secondo me neanche li vale quei soldi… La Roma deve stringere la cinghia ed essere più drastica… Io capisco che la gente si affeziona ai giocatori e vorrebbero trattenere tutti i migliori, ma purtroppo non si può fare…Io spero che la Roma ora ne prenda uno più bravo di Manolas… Se indovini i giocatori puoi ripartire alla grande, altrimenti sono dolori…ma questo vale per tutti… Se mi aspetto un colpo che può accendere la piazza? Io penso che Petrachi voglia portare un giocatore di cui si parla..Roma e la Roma hanno bisogno di personaggi…ci proveranno sicuramente, anche se non so chi possa essere… Io comunque preferisco giocatori di rendimento a quelli da titolo dei giornali… io voglio giocatori entusiasti di venire alla Roma, e non che vengono qui perchè non c’era altro…ma che abbiano la fame e la voglia di dimostrare che la Roma è una grande squadra…”

Stefano Petrucci (Tele Radio Stereo): “Higuain? E’ solo un’ipotesi della Gazzetta dello Sport…nell’articolo ci sono diversi punti interrogativi…però è bastata questa ipotesi, suggerito dalla Juventus… Ma basta questo per definire la Roma come società satellite? A parte che non mi sembra che le due società siano alla pari… Io non sono convinto fino in fondo di questo affare, ma mi stupiscono i commenti… Qualche problema alla Roma lo risolverebbe… Manolas ha tutta la voglia di andarsene, visto anche la scelta del nuovo procuratore…vuole monetizzare al massimo il suo ultimo contratto… questo può essere un problema…Lui è fortissimo, ma notevolmente meno forte della percezione di tanti… Il carattere, gli atteggiamenti e il piede non mi sembrano fenomenali… La Roma fra l’altro ha il problema di sostituire Dzeko…e se per farlo non va bene Higuain, allora alzo le braccia e m’arrendo…Lo definiscono vecchio, ma ha due anni meno di Dzeko…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Io se ero Francesco Totti e decido di andare via non dico niente, metto sul sito i ringraziamenti per tutti i presidenti e i tifosi, e arrivederci e grazie… Punto. Non vedo il bisogno di dire: “Tra poco dico…“…se dice questo, secondo me non se ne va… Se uno se ne va non direbbe mai una cosa del genere… Malagò? Vuole diventare presidente, e insieme stanno con Totti..ora provo a spiegare… C’è una guerra romana, che è Totti, e poi c’è la guerra contro Baldini e lo stesso Pallotta… A Roma c’è qualcuno che gli dice a Totti di rimanere, ma dall’alto lo ostacolano…è una guerra Roma-Londra-Boston… Baldissoni? Ci metto un punto interrogativo…non so se è ancora al 100% fedele all’americano…”

Ugo Trani (Rete Sport): “Totti? C’è una lunga lista di quelli bravi che dicono che va via sicuro, o che non va via sicuro… Io finchè non vedo, non dico è andato o no… La lista di quella che sbaglia si allunga, meglio stare tra chi non si pronuncia… La sensazione che ho è che sia una brutta storia, anche peggio di quella che raccontiamo… Pensa Fienga che medaglie si mette al petto…De Rossi e Totti…pensa come inizia la carriera… Le figuracce che vedremo nelle prossime settimane si moltiplicheranno…e ogni volta cercheremo se sarà colpa di quello o di quell’altro…pensa che tristezza…i colpevoli andavano individuati nel 2011, nel 2012 e nel 2013…

Massimiliano Magni (Rete Sport): “A me Higuain continua a piacere, anche se è un’operazione rischiosa…ma non deve entrare nell’affare Manolas… prima mi dai i 36 milioni per il greco, e poi vediamo… In un’operazione a parte se ne potrebbe parlare, ma lo scambio con Manolas…non se ne parla proprio…”

Francesca Ferrazza (Rete Sport): “Sarà Francesco Totti a spiegare tutto, prima nelle sedi opportune, e poi casomani pubblicamente…perchè sennò è molto difficile capire e parlarne… No so quanto questa storia peserà su Fonseca…appesantisce di sicuro il suo lavoro, che è già abbastanza pesante…bisognerebbe un po’ aiutarlo, e lo devono fare da là dentro, anche se le premesse non sono le migliori… Fonseca ha per lo meno il merito di aver accettato la Roma…e non è così scontato, visto che ci sono tanti che non l’hanno accettata…e lui lo ha fatto con entusiasmo…”

Daniele Lo Monaco (Tele Radio Stereo): “Fienga appena arrivato ha detto di volere accanto a sé una persona che conosce il calcio..è una scelta umile e giusta, e questa persona per lui era Totti… Ha cercato di fare questa istanza e ha fatto breccia in Pallotta che gli ha dato l’ok alla promozione a direttore tecnico…Fienga si aspettava il sì di Totti ed è rimasto abbastanza deluso dal suo primo no…chiamiamolo così, perchè ora è una fase di riflessione, anche se la Roma sa che Totti è orientato a dire di no… Francesco darà una risposta ufficiale nei prossimi giorni… Poi c’è il punto di vista di Pallotta: lui ha ammesso degli errori e pensava che Totti potesse essere una soluzione, ma se lui non si fida Pallotta che fa, chiude la Roma? Va via? Blocca tutto perchè Totti non si fida di lui? E allora faranno in maniera diversa…ed è un punto di vista altrettanto condivisibile…Higuain-Manolas? Lo scambio mi pare improbabile, ma possibile. In questo momento se devo dare una percentuale direi 20%. Per me è un’operazione da perdente, da società satellite, da una società che mi tratta come tale: ti do il mio scarto e tu mi dai il tuo miglior calciatore…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “La società in generale si aspettava da quando ha smesso di giocare da Totti un impegno un po diverso…che investisse più sulla sua nuova professione di dirigente…Pallotta vorrebbe che imparasse l’inglese…non basterebbe solo essere stati Francesco Totti per avere grandi responsabilità nella società…e questa cosa non la pensa solo Baldini, ma un po’ tutti i dirigenti della Roma…  Pallotta soffre la popolarità di Francesco nel mondo, il nome del giocatore è più famoso del nome del club… La Roma ha chiesto Higuain gratis: è un’operazione che andrebbe bene a tutti e due i club e al giocatore che abbasserebbe l’ingaggio, ma con due anni in più come scadenza…”

Guido D’Ubaldo (Radio Radio): “Lo scarso coinvolgimento di Totti nelle vicende della Roma…se lui non si sente coinvolto al momento delle scelte, rimane ai margini della società…se lui fosse stato al centro delle decisioni che sono state prese sopra la sua testa, e cioè quella del ds e dell’allenatore, sarebbe stato diverso… Forse questo è il punto di non ritorno, e per la prima volta pensa davvero di lasciare la Roma… Fienga ha cercato di coinvolgerlo, gli ha promesso il ruolo di dt, ma questa promessa è stata concretizzata nelle ultime settimane…lui si interroga su questo: che lo fa a fare il direttore tecnico se le decisioni sono già state prese?”

Roberto Renga (Radio Radio): “La Roma pensava di fare fuori Totti fin da quando era giocatore, e ci sono riusciti solo con Spalletti… Chi è in grado di giudicare nella Roma? Chi ha fatto al massimo il centrocampista della nazionale avvocati…? Ma poi, le parole di Ranieri? Sanno tutti chi ha fatto uscire quel pezzo… MA pensate che Totti sia stupido? No… io lo conosco da quando è nato, ed è tutto tranne che stupido… Ragazzi, lui nel suo libro dice cose chiarissime su Baldini… Fonseca è stato presentato a casa di Baldini… Tutti gli chiedete una posizione, e ora Totti la prende… La società vuole farlo fuori da otto anni…ma Totti pigro? Ma Totti sostituito alla prima partita con Okaka al suo posto? Qua sopra Totti c’è Fienga, che non so che abbia fatto nel calcio…ora dovrebbe portare la valigia a Petrachi,,,mi sembra ridicolo…”

Furio Focolari (Radio Radio): “E’ ridicola questa cosa… Totti è Totti…non puoi chiedere a uno smeraldo di essere trasparente come un diamante… Un immagine come quella di Totti nel mondo la mettiamo in discussione perchè non sa l’inglese? Ma qui qualcuno si deve vergognare… Prima lo hanno messo accanto a Monchi per imparare…e ora vogliono che si metta accanto a Petrachi per imparare…Lui doveva essere un uomo immagine…ma le avete viste le foto di Cristiano Ronaldo che si abbraccia Totti…ma secondo voi Ronaldo si abbracciava Fienga o Baldissoni? Ma ragazzi, secondo me ci dovremmo vergognare a fare questi discorsi…”

Franco Melli (Radio Radio): “Volendo e cercando di essere neutrali, perchè il pericolo è di essere vedove di Totti, dico che la società se era ben disposta avrebbe dovuto già da tempo metterlo nelle condizioni per lavorare in un ruolo di grande rappresentanza…nel mondo è più conosciuto lui della Roma…E po avrebbe dovuto avere un ruolo nelle decisioni tecniche che invece non ha mai avuto… Nella Roma c’è epurazione totale…restano solo quelli che dovrebbero andare via…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Se dipendesse da me terrei sia Dzeko che Manolas… Il bosniaco è fisicamente più pronto di Higuain che l’ultimo anno è stato disastroso… Totti? Ha capito che incide poco come ruolo in società e allora ci sta il fatto che possa lasciare… Quella del direttore tecnico, comunque, è dappertutto una figura di secondo piano…”

Redazione GR.net

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 36 commenti

  1. ZI BAH : FOCENECUP CLUB POLLOTTO ER PERDENTE DE FOCENE says:

    Ahahahahahahah che spettacoloooo, trani Nun se battle, ovviamente so daccordo con lui. Ancora a voja a fa figure barbine stiamo ancora solo all inizio. Trani cosi come corsi mi piacciono perche dicono solo la verita perche Al contrario Di Altri non hanno interesse a parlare bene de ballotta da focene perche pagati

    • Antibah says:

      Infatti quelli che hai citato lo fanno gratis. Corsi è un ex NAR pregiudicato che ha campato de prosciutti e Trani detto Tavernello scrive per il Menzognero, giornale del noto palazzinaro che non vuole lo stadio.
      Qualche domandina sull’obiettività di questi personaggi me la farei.

  2. David One says:

    Ma se pò sapè Totti che vole??? Ti hanno offerto il posto da DT che altro caxxo vuoi?? Vuoi fà il presidente?? Già cè nè uno , a sto punto meglio che te ne vai Francè ,ce stai a fà solo che tribolà.
    Almeno De Rossi ha detto che avrebbe voluto giocare, ma te che VOI?

    • Nome says:

      Mesa’ che non gli hanno proposto niente……oppure hai parlato con Totti!?

      • David One says:

        Sicuro?? Hai parlato con Totti?? A me me sa proprio di si e che lui ha rifiutato, e vojo sapere i motivi.

    • Senza Trofei ma con le Trofie says:

      A quanto pare ha rifiutato perchè questa società è fatta di prime donne ecco perchè..ognuno vuole bearsi, e Totti vuole il potere per decidere, ma ci stanno Mimì e Cocò che non accettano che le decisioni definitive passino da lui..Mimi e Cocò sarebbero Fienga il Ceo e Capoccia grigia a Londra…gli stessi che hanno fatto fuori DDR 16 per metterlo a fare l office boy nel consorzio di Fienga..umiliante non trovi? Fossi in Totti prenderei il patentino da talent scout perchè come ci capisce lui di calcio nessun altro dentro sto consorzio de perdenti !
      Non a caso Ranieri ha mollato…

      • David One says:

        Neanche io vorrei che le scelte definitive siano fatte da Totti. Al massimo dei suggerimenti (Che devono essere ascoltati) e vorrei che avesse un ruolo più di gestore dello spogliatoio e dei tifosi cosi’ da averlo sempre in prima linea a darci forza.
        Le scelte le deve fare l’allenatore ed uno come MAROTTA.

        • Senza Trofei ma con le Trofie says:

          Totti non ha né lessico e né l arroganza giusta per farr quel lavoro sporco alla Nedved per intenderci, in più non ha nemmeno libertà di scelta.
          Scovare giovani per me è la mansione che più gli si adatta, perché capisce di calcio, ha l occhio per vedere i giovani promettenti.
          A noi manca una figura alla Nedved che assalta verbalmente gli arbitri ai tunnel quando ci espellono il top giocatore (come fece Pavel contro il Valencia) al massimo possiamo permetterci Fienga che sembra ha preso una ventina di bastonate in capoccia, personaggi teneri che si fanno mettere sottoterra dai poteri forti

    • O'Rey says:

      A Davidone, Ma se pò sapè che ca@@o ne sai? anche te leggi ner pensiero? a mago Otelma…

      • David One says:

        E’ un discorso che puoi fare sia in un senso che in quell’altro. Io ho deciso di credere una cosa e parlo di conseguenza.
        Tu pensa ‘mpo come caxxo te pare

  3. Blouson Noir Fucking Idiot - NO INFAMI NO CESARONI says:

    Alessandro Austini = cugino Fienga

  4. Nico says:

    La Roma non deve fare lo scambio higuain manolas perché non avrebbe senso dare a higuain l’ingaggio che chiede manolas mi terrei manolas visto che non ci sono soldi per comprare due difensori forti almeno uno te lo tieni..il discorso cambia se cambiano le strategie cioè partirei dallo scambio dzeko Politano poi vendi schik compri un grande difensore poi vendi under per Cavani e manolas fai lo scambio con dybala o bernadeschi avrebbe senso questo giro per completare l’organico.. ti liberi dei big ma ne prendi altri ma mai higuain.

  5. Ingolstadt3 says:

    Higuain prende 9 mln netti cioè lordi 18 + premi max ancora 2 anni e smette e la Roma dovrebbe dare via uno di 19 anni con una carriera davanti risolvere qualche problema alla juve e sperare che non abbia giä smesso ? Haller o Batshuay al limite anche Pavoletti ma basta con top al tramonto

    • David One says:

      In prestito gratuito con diritto e stipendio pagato da noi.
      ci costa 18 milioni lordi, si può fare, dove lo trovi un top player a queste condizioni?

      • Sciabbolone says:

        Forse volevi dire “in queste condizioni”…?
        Es un gordo.

  6. Tony73 says:

    Che vuole PALLOTTA? Che totti impari l’inglese? Ma se non
    ha imparato neppure l’italiano. Ma invece ha imparato bene, la boke, il taekwondo, l MMA, ma nello sputjitsu e il numero uno, chiedete a powlsen.

  7. Tony73 says:

    A davidone so 25 anni che c’è fa tribola. Hai visto i pollici versi dei Tottisti idolatri? Si quelli che, 8 vittorie consecutive della Roma niente, il problema era perché non giocava lo sputacchiere, Dotto for president.

    • Dario says:

      Adesso puoi tornare a Formello col trattore.

  8. Step by Step "ROMA CLUB JAMES PALLOTTA" says:

    – Rinnovo a 37 anni
    – Rinnovo a 40 anni
    – ingresso in Società dalla porta principale con retribuzioni da Top-Manager
    – proposto il ruolo di DT alla Marotta,uno che si è fatto il mazzo per 20 anni prima di sfondare

    Però nella narrazione quotidiana dell’instancabile Etere Romano,Totti sarebbe maltrattato, umiliato,oltraggiato,vilipeso,emarginato.

    Se questa è repressione,chissà come si deve sentire chi raccoglie ortaggi a 2 €uro l’ora.

    • Fabianone alias Guardiola says:

      Il punto è che tu in questo momento non stai screditando i giornalisti ma, cerchi di infangare il nome del giocatore più forte della storia della Roma pensando di dare fastidio a quelli che ami definire “mariones”.
      Detto ciò appare chiaro che chi trolla su Totti tutto si può definire tranne che romanista, quindi poi è inutile che ci parli della curva anni 80 e della passione a prescindere dal risultato; sta frittata ormai incenerita non fa più presa su nessuno e nemmeno è fastidiosa … ha solo un effetto harakiri sul “cuoco” che l’ ha cucinata.

    • JackS says:

      non fà na piega… ma i lanciatori di coriandoli di cui sopra, che fino a ieri hanno sfondato Totti, oggi approfittano del AS Tottismo che vige tra i comuni mortali…per sfondare la ROMA…

      • Sciabbolone says:

        Quelli che sfondano oggi la Roma perche non danno potere a Totti, sono gli stessi che prima sfondavano la Roma perché dicevano che Totti aveva troppo potere.

  9. Masetti primo portiere says:

    Petrucci, fai il bravo. Non ti ci mettere pure tu adesso, ok? Higuain ha sì due anni meno di Dzeko, ma la forma fisica di un lottatore di sumo. Prende pure parecchio di più del bosniaco. Abbiamo il 100% di probabilità di risolvere un grosso problema ai gobbi e il 10% di risolvere il nostro. Per piacere…

    • Hic Sunt Leones says:

      Mi permetto di soggiungere: oltretutto, prendendo Higuain, per bene che vada saremmo ben presto di nuovo a dover pensare a un sostituto.

  10. Prohaska says:

    Pensa come se deve sentì SPARLOTTO allora ahah a vende tutto a giugno pe ricomprà pe’ l’inverno uh quella è repressione vera ahahhah

  11. SoloAsRoma says:

    Sto sito è frequentato da gente strana. Oggi ho scoperto che a noi chi ci fa tribolà da sempre è Totti. Mah.

    • Ilario - no allenatori provinciali, no p&p, no plusvalenze. says:

      I ballotta-boys per idolatrare il loro feticcio sarebbero disposti a tutto.
      Pronti anche a riversare odio e disprezzo su Falcao, Cerezo, Pruzzo, Conti, Agostino e i fenomeni dell’era Sensi. Cosa che già fanno, a sentir loro l’ASR è stata sempre una squadretta senza campioni e senza ambizioni come quella che può permettersi ballotta.
      E’ inutile polemizzare, fidati.
      Umana pietà.

      • Masetti primo portiere says:

        Piacentini, Bonacina, Festa, Annoni, Benedetti, Colonnese, Sterchele, Choutos, Statuto, Trotta, Pivotto, Dahlin, Dal Moro, Scapolo, Servidei, Cesar Gomez. Vagner, Chimenti, Tomic, Bartelt, Wome, Frau, Fabio Junior, Quadrini, Blasi, Mangone, Rinaldi, Gurenko, Poggi, Zotti, Guigou, Cufré, Lassissi, Siviglia, Sartor, Marazzina, Bombardini, Carew, Xavier, Mido, Kuffour, Alvarez, Kharja, Nonda, Faty, Martinez, Wilhelmsson, Tavano, Defendi, Cicinho, Antunes, Esposito, Pit, Barusso, Motta, Loria, Baptista, Filipe, Diamoutene, Guberti, Castellini, Adriano.
        Ho omesso quelli provenienti dal vivaio. Qualche pippetta sembra sia arrivata anche nell’età dell’oro…ma forse Ilario era altrove!

      • Hic Sunt Leones says:

        Falcao birbaccione
        Cerezo cattivaccio
        Pruzzo poco carino
        Conti scavezzacollo
        Agostino birbante
        Voeller gnoccolone
        Batistuta malandrino
        Cafu sciaguratello
        Emerson sciocchino

  12. Nico says:

    Il problema è che Totti e Totti perciò meglio che vada via per imparare il mestiere con tranquillità altrimenti oltre a non imparare non farà il bene della Roma. Non puoi ricoprire ruoli importanti solo perché ti chiami Totti! Totti era ed e bravo a giocare a calcio ma non può fare quello che chiedono certi tifosi.

  13. Roma e basta says:

    Per me ha ragione Renga: sono 8 anni che cercano di far fuori Totti.
    Probabilmente è la massoneria, da cotanto illustre giornalista abilmente smascherata (vedi servizio de Le iene).
    Meditate, gente, meditate.

  14. SOLO LA ROMA says:

    corsi: il problema è che tu la guerra ce l’hai in testa ma da parecchio solo che noto che qualcuno ancora ti da retta.
    trani: qui se ci sta uno triste sei solo tu che ancora parli e spari ste ca@@ate.
    di Giovambattista : pallotta invece da te vorrebbe che chiudessi al più presto cosi non sentiamo più tutte ste ca@@ate. Forza Roma

  15. Stefano55 says:

    ha ragione Petrucci,su higuain! Teniamoci Manolas,cosi poi i gol li fa lui!

  16. Luis says:

    Petrucci ha perfettamente ragione:come si fa a discutere higuain ?e’sicurammete cento mila volte meglio di dzeko e poi per manolas ci faccio tutta la vita ,manolas a mio parere e’un difensore mediocre che ha solo la forza fisica ma del difensore moderno non ha nulla,quindi se vogliamo farci del male fa soli come spessissimo capita a Roma lo scambio non va in porto ,altrimenti per me e’un ottimo affare

  17. Nome Murdoc says:

    Non se ne può più ! Totti da calciatore è stata una delizia, ma come personaggio una sciagura. Sappiamo benissimo il peso che aveva nello spogliatoio e come abbia influito su giocatori e allenatori. I suoi ultimi due anni da giocatore, sono stati un’agonia, con i tifosi pro e contro. Finito come calciatore, adesso si comincia come dirigente, con tifosi pro e contro. E non importa se Totti sappia fare il dirigente o meno, al momento, se ne abbia le attitudini. E’ Totti, quindi può fare tutto secondo molti di Voi. Manco pe sta ceppa dico io. Faccia la sua gavetta altrove, le sue esperienze e poi se veramente vuole bene alla Roma si rifaccia vivo. Così non vuole bene alla nostra, ma continua a fare la prima donna. Idem De Rossi. Basta ! Liberate la Roma ! E mo spolliciatemi !

  18. Stefano55 says:

    Luis,magari non sara’ un’affarone,ma io ho sempre pensato che chi fa i gol e’smpre piu importante di chi li difende.Ossia un difensore appena sufficente in difesa se la puo’ cavare anche con l’aiuto degli altri (ci sono esempi tipo Di bartolomei /wierchwood o costacurta /baresi in cui uno sopperiva alle mancanze dell’altro) ma per chi fa i gol e’molto piu difficile perche li devi fare di prima persona,e se non hai le capacita di smarcarti,,il tiro,il colpo di testa, non strusci palla! ( vedi il nostro amico Schick)ecco perche’ accetterei uno scambio
    Manolas/Higuain ,vedo il Greco piu facilmente sostituibile a livello difensivo, chiaramente sto parlando di un’ higuain in stato fisico accettabile,altrimenti stiamo parlando del nulla!

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili