ON AIR – CORSI: «Brutte notizie, è tornato Di Benedetto», ASPRI: «Borriello al posto di Totti? Non è la scelta migliore», RENGA: «Bisognerà alzare la palla», ROSSI: «Se Dodò giocasse sempre come fa in allenamento…»

Ott 26, 2013 0 commenti by

onair2

GIALLOROSSI.NET – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore.

Buon divertimento! 

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “La critica nei confronti di Dodò l’ho trovata eccessiva, severa. Se gioca poco, ha difficoltà ad assimilare certi meccanismo. Lui non è un difensore puro, è chiaro che deve migliorare la fase difensiva, ma è cresciuto tanto e può crescere ancora tanto”

David Rossi (Tele Radio Stereo): “La Roma si espone poco al contropiede, ha il baricentro bassissino, gioca molto corta, e per questo Di Natale e Muriel avranno difficoltà a trovare campo aperto. Se Dodò facesse in partita quello che fa in allenamento, sarebbe un giocagtore straordinario: mette la palla sempre sotto al sette, è esplosivo, e anche i suoi compagni hanno una grande condierazione di lui. “

Ubaldo Righetti (Tele Radio Stereo): “Ieri Garcia ha provato tanti cross per la testa di Borriello, che potrebbe essere una chiave tattica della gara di domani. Anche le punizioni di Ljajic e Pjanic sono state provate e riprovate: c’è grande attenzione anche ai calci da fermo”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Brutte notizie…è tornato in Italia Di Benedetto, e da quello che so c’è il rischio che domani possa assistere a Udinese-Roma. Ragazzi, io spero proprio di no. Fermatelo. Questo porta male…”

Fabrizio Aspri (Radio Radio): “Garcia spera, ma le possibilità che possa giocare Gervinho sono minime. Io credo che giocheranno Ljajic, Borriello e Florenzi. Secondo me non è la mossa migliore, perchè io avrei provato la Roma con lo stesso equilibrio tattico, senza Borriello dal primo minuto, ma con Ljajic come finto nove. A differenza di quello che si pensa, Ljajic per me dovrebbe partire sempre titolare, con Gervinho pronto a subentrare. Temo molto l’Udinese, è un esame senza Totti. Tutti diamo per scontato che con Borriello reagisca allo stesso modo. Penso che sia un esame tostissimo. Ho delle grandi perplessità sulla nuova veste tattica della Roma. Per me finisce con un pareggio”

Guido D’Ubaldo (Radio Radio): “Non mi aspetto soprese di formazione, credo che giocheranno Ljajic e Borriello. Da quello che mi risulta, Gervinho non solo non giocherà domani, ma probabilmente nemmeno contro il Chievo.”

Roberto Renga (Radio Radio): “Perchè rischiare Gervinho? Commetteresti due errori, perchè rischieresti che si rifaccia male, e perchè Ljajic penserebbbe che per Garcia è meglio Gervinho zoppo di lui integro. Ljajic è un patrimonio e va difeso. Fossi in Garcia non cambierei molto, andrei a cercare di più i cross dalle fasce, i terzini e le ali devono cercare di alzare la palla. L’esame è per l’Udinese, non per la Roma. Lei ne ha superati già otto di esami, adesso è lei che esamina gli altri. Occhio a Muriel, che è uno rapido e può dare fastidio alla difesa della Roma. Per me vincono ancora i giallorossi”

Fabio Maccheroni (Radio Manà Manà Sport): “Io penso che ieri Garcia ha dimostrato di essere molto sereno e tranquillo. Ha tantissime soluzioni per domani, Ljajic può dare tantissimo, domani bisogna affrontarla con ottimismo questa partita, nessuno si poteva aspettare una Roma così quindi ci sono le premesse per fare una grande stagione indipendentemente dagli infortuni”.

Tiziano Carmellini (Radio Manà Manà Sport): “La normalità che sta trasmettendo Garcia mi piace da impazzire. La Roma adesso deve essere brava a dimostrare di poter stare dove si trova attualmente. L’Udinese è una squadra che sa come far male alla Roma, fa bene Garcia a tenere sulla corda i suoi e a far capire a tutti che non è una passeggiata. Davanti io metterei Ljajic e Borriello ma è altrettanto vero che poi non avresti cambi offensivi. Se Ljajic non gioca adesso quando gioca?”.

 

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - Nessun commento

Nessun commento per “ON AIR – CORSI: «Brutte notizie, è tornato Di Benedetto», ASPRI: «Borriello al posto di Totti? Non è la scelta migliore», RENGA: «Bisognerà alzare la palla», ROSSI: «Se Dodò giocasse sempre come fa in allenamento…»”
Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili