“ON AIR!” – GALOPEIRA: “Roma attiva sul mercato, ma ci saranno altre cessioni”, AUSTINI: “Tra i romanisti è tornata un po’ di fiducia”, ROSSI: “Niente trionfalismi, ora è il momento del pragmatismo”, TRANI: “Al posto di El Shaarawy serve uno del livello di Insigne”,

Lug 17, 2019 24 commenti by

RADIO ROMANE, ECCO COSA SI DICE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “Tra i romanisti ora sento un po’ di fiducia che ritorna… quando prendo uno come Veretout, che sembrava destinato al Milan, dà un segnale di forza perchè vinci l’asta con un club importante…e poi Veretout è un giocatore che serviva alla Roma, ha delle caratteristiche complementari con gli altri centrocampisti…. Ora dovrai mandare a giocare Coric, e poi trovare una squadra per Nzonzi…è dura…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Mancini è un difensore di prospettiva… Io non voglio fare il discorso di che squadra puoi fare prendendo un rincalzo dell’Atalanta… Quest’anno sono in attesa, e mi piacerebbe che questo allenatore sappia trasmettere la voglia e la volontà di lavorare, che riesca a trasmettere l’entusiasmo e che riesca finalmente a costruire una squadra. Sono convinto che qualche partenza ancora ci sarà…e non sono per niente convinto che quelli che riteniamo incedibili non possano partire… Ma la Roma sembra essere attiva sul mercato, che è sia acquisti che vendite… Vorrei tanti che facessero una squadra, con i criteri di una squadra… Sento dire che la Roma così è da quinto posto, ma chi lo può dire… La Roma dell’anno scorso non era sesto posto, eppure è arrivata sesta… Perchè vi dico una cosa…se questi continuano a spendere così, e non arrivano quarti, l’anno prossimo piangono…perchè sapete quanti ne devono rivendere… Entusiasta degli acquisti? Devo dire la verità, no…”

Ugo Trani (Rete Sport): “Ma come il sostituto di Manolas è fondamentale, anche quello di El Shaarawy è importante… il tuo livello deve essere Insigne…e non lo fai… o Bailey…quello deve essere il tuo livello… E poi c’è il centravanti…se non va al Napoli, perchè non vai te su Icardi…o vai su Milik, se prendono Icardi loro…o Pepè del Lille…”

David Rossi (Roma Radio): “Mancini è a Roma…aspettiamo il comunicato ufficiale… Il gioco aereo è il suo punto di forza… Non mi sembra lento come difensore, è forte fisicamente, ma ha una velocità interessante per essere un centrale… Ha un piede discreto, migliore di Manolas… Sulla velocità e sull’uno contro uno, ma anche sull’esperienza, era meglio Manolas, ma da questo punto di vista Mancini può solo migliorare… La Roma in generale acquista uno dei difensori italiani emergenti che sarà nel giro della nazionale maggiore…con Rugani e Romagnoli sarà il difensore centrale che stazionerà in nazionale… Quindi la Roma acquista un giocatore molto interessante… Non faccio trionfalismi, come non l’ho fatti per Diawara, Pau Lopez e Spinazzola…serve stare con i piedi per terra, serve pragmatismo, a Trigoria si deve cominciare a pensare in modo più pragmatico…servono meno svolazzi…”

Alessandro Paglia (Roma Radio): “Mancini si attaglia perfettamente a quello che vuole Fonseca dai suoi giocatori…è uno che gioca molto d’anticipo, è uno che non scappa mai, ti aspetta e cerca di andare sull’anticipo, che è la cosa che chiede maggiormente Fonseca ai suoi difensori… Non ha il piede di David Luiz, ma è bravo nell’impostazione…esce palla al piede quando è necessario e segna molto come difensore…solo Kolarov ha fatto più gol di lui come difensore… La presenza importante nell’aria avversaria sulle palle inattive è una qualità importante… E’ bravo, e può crescere ancora molto… Mi sembra un’ottimo giocatore in prospettiva…”

Daniele Lo Monaco (Tele Radio Stereo): “Il fatto di essere arrivati quinti o sesti è dipeso da un paio di episodi soprattutto nel finale di stagione… Ma il disastro era la squadra che non funzionava, che c’erano delle lotte intestine, delle liti interne, dei problemi non risolti, dei non detti sul ds e probabilmente sull’allenatore…queste sono le cose disastrose, ed è qui che la Roma deve lavorare, su questi aspetti… E se la Roma pensa che la colpa sia stata tutta di Monchi sbaglia clamorosa, perchè così si sbaglia pure quest’anno… Gli errori sono dall’inizio, da quando il gruppo non era cementato, da quando abbiamo sentito che c’erano lamentele interne, da quando era diventato um dramma la cessione di Strootman e Nainggolan… Ci sono una serie di aspetti che non hanno funzionato… Se quest’anno funzioneranno le cose, andrà bene anche la Roma… Ma non è mai colpa di uno solo, questi sono gli alibi che si danno a un gruppo che non ha funzionato…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “Diawara è una bella scommessa perché significa che si sono sbagliati sia Sarri che Ancelotti…. Pallotta? A settembre il presidente sarà a Roma….ha ascoltato degli appelli e verrà sicuramente, ve lo do per certo… Se davvero come dite voi Baldini sarebbe l’uomo al comando, la Roma sarebbe allenata da Sarri… Qualcuno si è messo in testa di andare su Conte e quindi Sarri ha preso altre scelte…La Roma, se si dovessero concretizzare le ipotesi di cui si sta parlando, alla fine, sta facendo una buona campagna acquisti. Ma la cosa più importante è che ha “bonificato” Trigoria… Dzeko? Lo danno tutti via, ma chissà che alla fine non resti…”

Franco Melli (Radio Radio): “C’è stato un primo colloquio tra Fonseca e Higuain e sembra che l’allenatore abbia convinto l’attaccante. Veretout? Spero faccia bene, e Higuain sarebbe un grandissimo colpo. Certo poi bisogna fare un confronto con chi è andato via, ma di sicuro la Roma diventa una squadra competitiva, quantomeno per le prime 4 posizioni…. Secondo me se Higuain venisse motivato e allenato bene, sarebbe un giocatore superiore a Dzeko: parlo del migliore Dzeko e Higuain, i numeri lo dimostrano. La Roma farebbe un grande acquista e cambierebbero le cose dal punto di vista psicologico, sono state dolorose certe cessioni ma alcuni acquisti, lui in particolare, sono acquisti importanti…”

Roberto Renga (Radio Radio): “Giro di attaccanti? Quella che al momento sta meglio alla Roma che ha ancora Dzeko…lei l’attaccante ce l’ha… Higuain? Costa tanto eh…Mancini se la cava bene con la difesa a 4 e a 3. Mi è sembrato molto bravo nelle due aree, sia in quella difensiva che in quella offensiva, ed è molto bravo di testa. Sicuramente non può partire subito titolare da solo, magari affiancandogli Fazio la musica cambia. Veretout è un buon giocatore da inserire in un centrocampo a 3. Lui è un anarchico da centrocampo che va lasciato libero. Pezzella non mi dispiace… Dzeko? Sarei contento se rimanesse alla Roma… Lui è comunque sotto contratto, ed è un professionista oltre che una persona perbene…”

Gianluca Lengua (Radio Radio): “Dzeko non si è messo di traverso con Fonseca e con la Roma… Si è messo a piena disposizione del mister, non si sta comportando da separato in casa e alla Roma questo atteggiamento piace… Ma Dzeko resta in attesa del trasferimento all’Inter… Lui sarebbe l’attaccante ideale per Fonseca, ma se ricomincia la stagione come lo scorso anno è la fine per la Roma… Chiamata tra Fonseca e Higuain? Franco (Melli, ndr) avrà delle informazioni di prima mano… Higuain è l’attaccante che può fare al caso della Roma, lo ha detto lo stesso Petrachi e Fonseca gli avrà fatto questa telefonata per spiegargli il progetto tecnico e il ruolo che avrà nella Roma…”

Redazione GR.net

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 24 commenti

  1. Matteo says:

    Trani mi sembra avere le idee particolarmente confuse. Spazia da un esterno destro a un esterno sinistro, da Insigne a Pepé. Tralasciando il fatto che El Shaarawy e Kluivert hanno sempre giocato da adattati a destra, al momento (a meno di cessioni) a sinistra siamo a posto, con Perotti e appunto Kluivert. A destra, invece, abbiamo Under ed effettivamente servirebbe un altro esterno destro (da una vita ormai). Ma che senso ha comprare un altro giocatore importante sulla destra, magari togliendo soldi ad altri reparti? Rischi di bruciarti sia Under sia il nuovo arrivato. Giusto puntare su un giovane di buon prospettiva o un giocatore esperto, ma non ci devi spendere il mondo in quel ruolo, anzi. Non commento nemmeno invece quanto detto su Milik e Icardi

  2. Rumore78 says:

    Coric in prestito, nzonzi 23 ml in cassa, gonalons 8 ml in cassa, pastore 18 ml in cassa, carsdorp in prestito, defrel 16 ml in cassa, dzeko 16 ml in cassa, capradossi in prestito, schik 28 ml in cassa, perotti 8 ml in cassa Acquistare bergwjin 35, leao 35, saint maximin 28, tadic 25 ml

  3. stefano says:

    è vero, la oma è attiva ed ha investito molto.
    però nessuno degli acquisti mi ha lasciato senza fiato.
    dovessero arrivare alderweireld e higuain la musica cambierebbe.
    per il momento campagna acquisti abbastanza piatta

  4. Anonimo says:

    Golopeira abche tu sei un rincalzo di un buon giornalista… puttoppo qualcuno di fa parlare di calcio, materia per te incomprensibile. Sai cos’è una tattica di gioco?Sapresti mettere in campo una formazione con undici giocatori funzionali? Se no, stai sereno. Altrimenti chiedi consiglio a due esperti di Scalcio come ughetto e futietto.

    • prep says:

      ma se vongoleira non capisce manco di guanciale e tonnarelli e fa finta di fare il ristoratore…
      è l’unica “persona” che conosco che prova a fare due mestieri diversi, facendo schifo in entrambe le attività

      trani…. al posto di el shaarawy ci vorrebbe uno del livello di insigne… e grazie al caxxo!!!
      ma visto che non lo avremo, era meglio tenere il faraone

  5. Blouson Noir Fucking Idiot - NO INFAMI NO CESARONI says:

    Austini a casa.

  6. Cor core acceso says:

    L’acquisto migliore è stato fare un po’ di bonifica nello spogliatoio ormai incagliato in mezze parole, gruppetti e cazzatine varie che come una zavorra ci hanno fatto sprofondare negli anni peggiori…vogliamo una squadra di professionisti del pallone non di ‘vi faccio arrivare decimi’!!!

    • romano e romanista -no infami no papponi- says:

      Giusto
      sarebbe ora di fare una bonifica dei tifosi……..a casa
      FORZA ROMA
      DAJE BALDINI CACCIALI TUTTI

  7. 007 says:

    Trani non ha le idee confuse.
    Ce le ha chiarissime. Il suo obiettivo e’ Solo quello di creare altissime aspettative per poi sfondare la roma. Ha una strategia chiara. Altro che confusione.
    Ma scusa nella giornata che comunque hai acquisito 2 titolari ma una nota positiva (per poi al limite da domani cominciare a sfondare di nuovo…) non ti viene?
    No! Solo merda…..
    Trani la tua strategia e’ Subdola e velenosa ma anche molto smascherata

  8. Zenone says:

    Ho appena letto sul sito del Comune di Roma,che la sindaca Raggi ,d’accordo con AMA, per fronteggiare l’emergenza rifiuti a Roma, ha individuato una serie di punti di raccolta e tra questi c’è Tor di Valle nel XV Municipio.
    Il commento mi pare superfluo.

    • erik971 says:

      Chissà se i difensori dell Skyline, quelli della “macchia mediterranea” e delle Rane cosa diranno?
      Ma la figlia dell’architetto non si arrabbierà che gli mettono la “monnezza” vicino al “reperto di archeologia industriale ” (volgarmente detto rottame di tribuna per cavallari). Sgarbi che ne penserà? Sicuramente saranno contenti quelli dell’associazione “Topi, Sorci e Pantegane” che vedranno i loro protetti prosperare!

  9. Pluto5 says:

    E i curvaioli questo vogliono…no allo SSSADIO SI ALLA MONNEZZA

  10. Stefano71 says:

    Trani pure al posto delle tavernello ci vuole er Barolo …….ma falla finita

  11. Stefano55 says:

    L’inter si sta’ buttando su Duvan Zapata,in alternativa a Lukaku,ma noi al posto di Higuain un pensierino non ce lo potevamo fare?

    • Romano e romanista tifoseria ridicola says:

      Faccio fatica a capire
      Arrivano Spinazzola Mancini Diawarà Pau Lopez,
      (Parole vostre) sta a fa un mercato come il Torino
      Cerca higuain no è meglio Zapata
      Mah

  12. Monika says:

    D’accordo con Lo Monaco.Davide Rossi se la canta e se la suona,per TRS ci saranno altre cessioni,anche sanguinose:sono rimasti in 2 ad avere mercato,escludendo Pellegrini,per tutti gli altri,chiunque riusciranno a piazzare sarà festa!Finora sono stati ceduti quelli che avevano mercato e che la scorsa stagione hanno deluso essendo quelli migliori e che avrebbero dovuto,invece, elevare il livello della squadra,il problema è che,la maggior parte di quelli rimasti,senza giocatori di spessore che elevino anche il loro livello,sono realmente da sesto posto!

    • Johnny B says:

      Io non credo che le piazze siano già assegnate. Per niente.
      Ci saranno delle sorprese.

      Per le cessioni, spero bene ci siano.
      Ad oggi abbiamo troppa gente, decisamente, al centrocampo.
      Pellegrini, Zaniolo, Diawara, Veretout, Cristante, Pastore per una squadra che dovrebbe giocare 4231 sono persino troppi e non dimentichiamo che la Roma si porterà in panchina Riccardi, probabilmente.

      E quindi Coric, nZonzi, Pastore sarebbero oltre 50 milioni da recuperare…

      L’attacco è tutta da vedere ancora. Se parte Dzeko, se resta Schick, se arriva Higuain e resta Defrel…

      gli esterni alla fine se non capita l’occasione potrebbero anche rimanere così:
      Kluivert, Perotti, Under, Florenzi.

  13. ZI BAH : FOCENECUP CLUB POLLOTTO ER PERDENTE DE FOCENE says:

    Ahahahahahahah che spettacoloooo annatevene a rilegge cosa hanno detto quei due che parlano pe radio ballotta 📻😂😂 Sto morendo 🤣

    • Antibah says:

      Magari l’ultima che hai scritto…..

  14. Blouson Noir Fucking Idiot - NO INFAMI NO CESARONI says:

    Specchio riflesso !!!!

  15. Hic Sunt Leones says:

    Chiedo venia a tutti per l’off topic, ma oggi la notizia che vorrei commentare è quella della scomparsa di Andrea Camilleri.
    Grazie per le tante piacevoli ore di lettura che mi hai regalato… Ti sia lieve la terra 😞

  16. Nome says:

    Il migliore Higuain è superiore al migliore Dzeko?
    No, secondo me sono alla pari.

    Dove Higuain supera Dzeko è quando sono entrambi al di sotto della migliore condizione, quando sono diciamo al 70-80% perché ha l’istinto da uomo d’area che in Dzeko difetta.

    Per contro, Dzeko è superiore a Higuain quando una squadra gioca chiusa con l’unica punta a fare da torre che prende tempo e fa risalire la squadra.

    Quindi dipende dal gioco che fai.

    Per dire, in una squadra che gioca sulle ripartenze preferisco Dzeko.
    Una che assedia l’area avversaria preferisco Higuain.

    Entrambi però devono essere motivati e al centro del progetto. Altrimenti sono solo un peso.

  17. Leo says:

    Grazie pallotto con questi acquisti possiamo sognare…

  18. MEH says:

    Arriveveremo quarti per demeriti delle altre squadre piu’ che per meriti nostre : il Milan e’ l’unica squadra con una dirigenza piu’ ridicola della nostra, mentre Lotito in Champions non ci vuole andare proprio. Quindi relax : faremo il minimo indispensabile per arraffare i soldi della Champions e continuare a vivacchiare, e se Fonseca non fa troppo il matto riusciremo a fare i punti che servono. E se non dovesse bastare ci pensera’ la “società amica” Juve a regalarci i 3 punti a fine anno come da accordi (dio che schifo… ma questo ormai siamo diventati). Tutte ste chiacchiere servono solo a passare pubblicità di scaldabagni, siti di scommesse (vergogna!) compro-oro (mega-vergogna!!!) e dei mitici fritti de Sora Milva.

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili