“ON AIR!” – CATALANI: “Di Francesco che ha fatto il mercato con Monchi è una pietosa bugia”, GALOPEIRA: “Barrios? Magari, ma non c’è nulla”, LO MONACO: “La Roma è una società forte, il Milan fa tenerezza”

Gen 24, 2019 14 commenti by

RADIO ROMANE, ECCO COSA SI DICE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Barrios? Tutti dicono magari…non è che ci inseriscono Perotti…ma sia dal Boca che dalla Roma ci hanno detto che non si sono mai parlati… Peccato, perchè sembra un bel giocatore… Sul mercato rimaniamo su quanto detto negli ultimi giorni, si lavora per giugno a meno che non si concretizzi la possibilità di un giocatore in esubero o scontento…magari la Roma ci sta già lavorando…non lo so…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Paredes al PSG per 40 milioni…io l’ho sempre detto che sarebbe stato il centrocampista del futuro nella Roma…quanto sarebbe servito ora che abbiamo Nzonzi… Pensa che centrocampo sarebbe stato con Pellegrini, Paredes e Zaniolo… Le parole di Toninelli sul ponte di Traiano? Quella frase gliel’hanno detto loro…lui ha detto”sì sì, se l’ha detto Conte….”, ma sembrava preso alla sprovvista, sembrava parlasse di una cosa di cui non sapeva nulla…”

David Rossi (Roma Radio): “La Roma compra Paredes e tutti a dire ma chi è…poi lo manda all’Empoli, gioca bene, e tutti a dire che non si poteva giocare senza di lui… La Roma lo riprende, che gioca poco e tutti a dire: “Eh ma è immaturo, non ha la garra, non ha carattere, è giovane ma non tantissimo…”… La Roma vende Paredes allo Zenit, e di nuovo non si poteva giocare senza di lui… Dopo di che nessuno ne sente più parlare…ora va al PSG e tutti a dire: “Ecco, lo vedi!”… Non va bene…”

Maurizio Catalani (Rete Sport): “Di Francesco ancora allenatore della Roma l’anno prossimo? Ma che ne so… Lui ha detto che ha fatto il mercato con Monchi, e questa pietosa bugia gliela rinfaccio…capisco che sia stato costretto a dirlo…non tutti hanno il carattere o lo spessore per mandare a quel paese una società… Una cosa è se sei Di Francesco, e una cosa se sei Mourinho o Ancelotti…sono pochissimi al mondo che possono permettersi di mandare a quel paese un club…”

Daniele Lo Monaco (Tele Radio Stereo): “La Roma è una società consolidata, il Milan non mi sembra… Il Milan ad oggi fa quasi tenerezza, la Roma invece non fa tenerezza: è una società forte. Nzonzi è un giocatore importantissimo..ho avuto la sensazione che in qualche occasione il giocatore si sia un po’ nascosto… A Cagliari ad esempio ho espresso giudizi non lusinghieri sulla sua prova, però è un calciatore forte…ci sono dei valori che nel calcio non si possono discutere. A me Dzeko piace nonostante tutto…a forza di dirgli che doveva essere cattivo lui ha esagerato. Se torna ad essere generoso, nel servire i compagni e mettersi a disposizione della squadra, rivedremo il vero Dzeko…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Schick per me è un giocatore andato, ma l’augurio è che si dia da fare. Io credo che lui non sia in grado di dare tanto a questi livelli, ma ce la deve mettere tutta per convincere anche quelli come me…”

Roberto Renga (Radio Radio): “A Schick dico di svegliarsi e non fare la fine di Iturbe. La Roma deve pensare a un regista e Tonali va bene…vanno benissimo i giovani, ma le grandi squadre si fanno anche con gli esperti. Devi tenere i big e prendere i giovani, sennò ogni anno ti ritrovi a dire che devono crescere. A Bergamo la Roma deve stare attenta con i due centrocampisti davanti alla difesa…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Possibile che la Roma vada a Bergamo e vinca, ma anche il contrario. Potremmo trovarci dopo questa giornata con la stessa classifica. Alla Roma serve il dopo-De Rossi e Tonali rappresenta il futuro… Il centrocampista a gennaio? Non andrai a prendere un low cost, perché ti costringerebbero a prenderlo anche per l’anno prossimo… non farei nulla in quel ruolo. Schick è a Roma e si deve mettere in testa di poter rimanere, ma ci deve mettere del suo….qualcuno l’ha già segato…lui deve far in modo di far cambiare idea…”

Franco Melli (Radio Radio): “La Roma ha cominciato a riprendersi. A Schick dico di non disperarsi, di dare tutto per non avere rimorsi e poi la vita può continuare anche da qualche altra parte. Con l’Atalanta la partita più interessante del weekend, può dare alla Roma la spinta ulteriore per andarsene verso l’obiettivo minimo…è un bivio importante…”

Redazione GR.net

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 14 commenti

  1. Step by Step "ROMA CLUB JAMES PALLOTTA" says:

    “ci sono pochi Allenatori al mondo coloro che possono permettersi di mandare a quel Paese un Club”

    …… invece ci sono centinaia di milioni di Nullità Croniche alla Catalani che vorrebbero mandare a quel Paese ciò e coloro che non gradiscono.

    Ma non possono😀

  2. Step by Step "ROMA CLUB JAMES PALLOTTA" says:

    Se a Marione piace Paredes (in realtà non sa neanche chi è,lo ha informato Calò)
    È liberissimo di guardarsi il PSG.
    E pure di tifare il PSG.
    Non vedo quale è il problema

  3. Gaetano da sarno giallorossa.ZANIOLO NON SI TOCCA says:

    Bravo David Rossi, non ho niente da aggiungere. E’tutto vero 100%.
    Fokolazzoo melli e Renga. ..sapete che vi dico? Spero tanto di vincere a Bergamo, cosi il fegato vi s’ingrossa quanto a un MEGALODONTE…

  4. Romano e romanista says:

    Ma è possibile che mariuccio e catalazio se professano romanisti e ancora c’è gente che gli va appresso.
    A furietto a schick non je frega un cazxo de convincedete fidate.

  5. Nome says:

    David Rossi, è ammissibile che i tifosi si siano sbagliati a giudicare Paredes, ma non è ammissibile che si sbaglino professionisti lautamente pagati. Non è corretto che tu li difendi sempre anche quando hanno sbagliato palesemente.

  6. KAWA62 says:

    I have a dream… doppietta di Schick al prossimo derby.

  7. SOLO LA ROMA says:

    corsi: quando paredes era alla Roma dicevi che era una pippa ar sugo ora che non c’è più è il più forte di tutti pur di dare contro a questa società ti inventi di tutto adesso è anche più forte di nzonzi e questo sarebbe il tuo capire di calcio e pensare che ci sta ancora chi ti da retta.
    focolari: guarda che a schick di te e de tutti quelli di quella radio non gli frega un ca@@o e inutile che continuate a criticarlo pensa piuttosto a caicedo e correa che me sembrano giocatori non andati ma mai arrivati.
    renga e melli : lo so che vi state sentendo male vedendo la Roma sopra la vostra lazio ma ve ne dovete fare una ragione è inutile che continuate a gufare pensate alla vostra squadra che è meglio. Forza Roma

  8. Amedeo says:

    Prosciuttopoli: coinvolte 1.240.000 cosce di prosciutto San Daniele e di Parma per un valore di 80 milioni. (ANSA)

    Nell’ambito della vasta indagine, in codice Operazione Monaca di Lonza, che ha coinvolto i nuclei gastronomici dei CC, sono al vaglio degli inquirenti alcune compromettenti intercettazioni che coinvolgono i componenti di una famigerata banda, Porketta Meccanica.
    Le indagini si spostano nella Capitale.

    • Everybody says:

      ahahhaah

      stavo pensando alla Porketta Connections …. 😅

  9. Santi Bailor says:

    Finalmente Shick!
    Leggere i commenti di laziolazio è la certezza che tutti i romanisti cercano, che Shick si sia sbloccato e che il futuro (giallorosso) gli sorrida.
    All’unanimità laziolazio conferma.
    Daje Patrick!

  10. prep says:

    ma focolazio non ha nient’altro da fare che parlare dei nostri giocatori? andasse a guardare i suoi pecorai sbiaditi

  11. Sciabbolone says:

    Apprendiamo dalle parole di Catalani che Difra è un bugiardo.
    Ma sto sronxetto chi si crede di essere?

  12. Prohaska says:

    La fretta di veder crescere le prestazioni dei propri giovani induce anche in cattive scelte , ed anche pessimi affari. Paredes – Marione o non Marione – era un elemento valido certamente migliore, allora, di Nzonzi come gioca adesso. Ed è come se ora liquidassimo Schick a giugno o Kluivert. Del resto questa squadra abbiamo noi Romanisti e Romaniste e questa tifiamo, sempre se almeno nello sport siano ammesse considerazioni a posteriori, senza dover perdere un senso di appartenenza o quant’altro.

  13. Simone pace says:

    Tutti camerieri de pallotta..Mario Corsi unica voce vera….Colpa dello stadio che nn gli fanno fare..

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili