“ON AIR!” – AUSTINI: “Arriva Smalling, ma non so se ti risolve il problema”, GALOPEIRA: “Scarto dello United? Qui fanno comodo”, LO MONACO: “Petrachi ha dimostrato che non è Baldini a comandare”, PRUZZO: “Totti? Secondo me spera di tornare nella Roma”

Ago 29, 2019 19 commenti by

RADIO ROMANE, ECCO COSA SI DICE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “Smalling secondo me è una via di mezzo…non è un giocatore che mi esalta, ma non è nemmeno un giocatore scarso…. E’ sicuramente diverso come caratteristiche a Lovren e Rugani… Teoricamente è meglio per Fonseca come caratteristiche, quindi ha un senso, ma non mi sembra un fenomeno… Con lui sicuramente la Roma il livello lo alza, ma non so se risolvi il problema… Non parliamo di uno scarso, è un profilo internazionale, ma non mi fa impazzire… Alderweireld invece sì… Smalling non so se sia il giocatore perfetto per il gioco di Fonseca…forse è meglio di Rugani, ma è il giocatore giusto per giocare a campo aperto? Boh…lo vedremo…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Smalling? Con lo United è fatta, ma bisogna capire ancora se lui accetterà… Io il giocatore non lo conosco…Operazione in prestito secco? La Roma può fare queste operazioni… Qualcuno parla di scarti dello United, ma gli scarti di queste squadre qua alla Roma fanno comodo…ma non solo alla Roma…anche l’Inter ha preso Sanchez e c’erano non so quante persone all’aeroporto a prendere uno scarto dello United…”

Stefano Petrucci (Tele Radio Stereo): “Smalling? Intanto è più sano di Lovren… Se alza il livello della difesa? Ma ragazzi, io non ho parole… Non vi entusiasma? Ma allora che cosa vi entusiasmerebbe… Alderweireld? Sono due giocatori completamente diversi…il belga è meno veloce di Smalling, ma ha un piede più educato… Smalling ha una fisicità spaventosa…è uno che nelle aree avversarie si fa sentire moltissimo…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Totti? Le sue parole hanno fatto sobbalzare i pochi tifosi e le vecchie radio di me*da attaccate alla Roma….loro attaccano Totti, e non ci si crede…c’è gente che ha detto che è la rovina della Roma, e poi ha provato ad intervistarlo..non ci si crede… Totti ha detto la cosa più normale del mondo, e cioè “speriamo che la Roma compri qualcuno di forte perchè sennò non fai una squadra da Champions”….non ha detto niente di male, ma c’è gente a cui non va bene…”

Alessandro Paglia (Roma Radio): “In pochi parlano del derby… Molti tifosi sono concentrati nel capire come verrà completata la Roma…Sicuramente verrà completata, ma bisogna capire come… Non so se è un bene o un male che ci si approcci così al derby…l’importante è che la squadra si approcci in modo serio, come sta facendo dall’inizio di questa stagione… Al netto di errori che sono stati fatti e che verranno fatti, siamo certi che c’è un’inversione di tendenza rispetto all’anno scorso, almeno nella consapevolezza e nella considerazione di sé stessi…l’anno scorso invece ci siamo persi…”

Daniele Lo Monaco (Tele Radio Stereo): “Le parole di Totti? Lancia un allarme, e lui merita attenzione quando si parla di Roma… Totti sta vivendo quella complicatissima situazione di chi ha il cuore strappato in due, di chi ha amato una donna ed è stato mollato…o si è fatto mollare… Totti fa il tifoso preoccupato, dice quello che dice ogni tifoso…è ovvio che se lo dice lui c’è un’interpretazione maliziosa… Lui è logico che non abbia il cuore ben disposto nei confronti di questa dirigenza…anche se non credo che ce l’abbia con Fienga e Petrachi… Totti viene usato da chi critica maggiormente la Roma…che lui si faccia usare è una cosa che un po’ mi intristisce .. Petrachi sta dimostrando che ci si può affrancare da ombre da chissà quale natura, perchè mi risulta che non abbia mai avuto bisogno di chiedere aiuto a Baldini sul mercato…quindi questo dimostra che non è vero che comanda Baldini…comanda tutto Petrachi…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Totti non è convinto da questa Roma, anche se ha dovuto dire che è più forte della Lazio…”

Roberto Renga (Radio Radio): “Totti come procuratore non ce lo vedo, come talent scout magari sì…”

Franco Melli (Radio Radio): “Ho visto un po’ di malinconia nelle parole di Totti quando ha parlato di scudetto alla Juve e solo della lotta al quarto posto per la Roma, segnale che non è cambiato nulla…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Totti? L’idea di entrare in Federazione non gli piace più di tanto. ..Secondo me nel suo cuore spera di poter tornare alla Roma e fare quello che ha in mente lì. Vedremo quanto durerà questa proprietà… Il difensore? Se il primo che prendi è Mancini e ti ritrovi a due giorni dalla fine alla ricerca di uno stopper… Evidentemente pensavano potesse funzionare, sennò spendevano 25 milioni per una riserva?”

Redazione GR.net

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 19 commenti

  1. Dario says:

    Il mercato della Roma, sin qui, è stato patetico, ma ora avere dei dubbi su uno che sino a pochi mesi fa faceva il titolare nel Manchester United è una cosa realmente ridicola, considerate le alternative. Per me è nettamente il migliore dei nomi fatti sinora, ad eccezione di Lyanco (gran bel prospetto) e di Izzo (che però sarebbe costato una tombola).

  2. Tito says:

    Non è il mio preferito ma sicuramente un giocatore onesto… avrei visto meglio un ritorno di Benatia, ma vista gente come fazio questo a confronto è Puyol!

  3. lorysan says:

    Marione se la suona e se la canta. Racconta una marea di frottole pur di mettere in testa alla gente le cose sbagliate. Usa totti ( che a sua volta si fa usare ) inneggiandolo quando era il primo a sputare veleno su di lui e su de rossi ( sappiamo chi era il maiale col microfono ). Non capisco chi possa dare spago a questo personaggio.

  4. Cucs says:

    Allora.. Mi spiego meglio… Non sto dicendo che il giocatore è una sega… Ma.. Dico che ho sentito gente estasiata sll acquisto del campione del mondo zonzi… Sul centravanti del futuro schick.. Sul portierone svedese Olsen e su chiunque viene comprato per poi rivelarsi una pixxa ar sugo!! Dico che forse sarebbe meglio vederlo giocare qui e poi trarre conclusioni sempre sostenendo i calciatori.. Se parliamo di curriculum ok.. Ma in campo non ci va il curriculum. Tutto qui!!!

    • criPtico says:

      ok Cucs, ma ci sono anche tanti esempi al contrario (Marquinos, Alisson, Benatia, Manolas, Under, tanto per citarne alcuni) che tacciati di essere delle pippe o degli sconosciuti si sono poi rivelati buoni o ottimi acquisti. Una scommessa è per definizione tale e non c’è squadra che non abbia beccato delle sòle per svariati motivi. Certo Monchi ne ha prese 3 o 4 in un colpo solo, ma non è che i vari Iturbe, Doumbia, Ibarbo, Piris e compagnia bella siano stati investimenti azzeccati. Fa parte del gioco e speriamo che stavolta abbiamo comprato bene, soprattutto pensando all’allenatore e al suo gioco più che al nome di per sè. Forza Roma!

    • samurai says:

      @cucs Entusiasti no, rispetto al nulla che temevo, almeno è un’acquisto di uno che un minimo di curriculum lo ha, meglio di JJ sicuramente, poi non è un leader e non è neanche un fuoriclasse è chiaro, sennò lo utd non ce lo dava è normale. Alderweireld è un’altra categoria secondo me, ma lo hai visto da solo come stiamo messi, questo preso in prestito con 3 milioni. Ma io ho avuto veramente il timore che non facessero nulla e fidati che se col Genoa non venivano fuori quegli strafalcioni, non intervenivano proprio. Poi io sulla società rimango ipercritico come la maggior parte di quelli che sono qui. Forza Roma.

  5. Cucs says:

    Per il resto poi… L unico acquisto che mi renderebbe felice da morire è uno…… Un presidente!

  6. Stefano55 says:

    Tutti quelli che prendiamo noi sono scarti, quelli che vendiamo invece non sono scarti, de piu’!

  7. Nome says:

    Questa stagione è decisiva per questa proprietà. Non andare in CL e vedere la situazione economico-finanziaria ulteriormente peggiorata e la “cittadella business” ancora non definita renderebbe insostenibile il proseguimento per Pallotta (che non ama Roma e la Roma, non ama il calcio).

  8. Nico says:

    Nastasic era il mio preferito con benatiá però petrachi ha più visione di me e spero che risolva i problemi di questa rosa ne ha tanti da risolvere perché under non ha una riserva non considero zaniolo la sua riserva poi manca il sostituto di dzeko il sostituto di el scharawy che dovrebbe essere uno che segna almeno quanto lui..non e klaivert perotti..io klaivert lo cambierei con zijek e prenderei de paul di corsa..mi piaceva anche vargas ma per 10 milioni non lo ha preso..

  9. Karl says:

    Lyanco lascialo al toro, forte si ma di cristallo e noi già siamo messi male così con i giocatori che si fanno male spesso. Magari Izzo ma impossibile da prendere, poi Cairo io lo voglio il più lontano possibile dagli affari giallorossi. Per me il difensore dello united va benissimo, peggio di JJ non può fare e puoi scegliere il meno peggio tra Fazio e mancini quindi la difesa almeno al momento è migliorata. Una cosa è certa, la Roma non sta spendendo un euro e va avanti a prestiti, segno che senza plusvalenze non ci sono fondi. Vedremo se investirà per l’esterno.

  10. Anonimo says:

    Portiere terzini e il centrocampo migliorati (anche se ddr faceva comodo)
    Difensori centrali peggiorati e attacco anche visto che ce ne sono 4 al moment 2 top uno che deve dimostrare tutto e una mezza sega quindi manca ancora un attaccante

  11. giallorosso da genova says:

    Giornalai laziozzi, ma chi commenta qui ancora peggio. Intanto Smalling (magari…spero sia vero) poi, se petrachi riuscirà a prendere il difensore e l’esterno ha fatto un capolavoro, poiché è riuscito a prendere ciò che serviva in più ha piazzato quasi tutti gli scarti di monchi. Per il quarto posto staremmo bene.

  12. Roma=Amor says:

    Aspetto le pecore al seguito della notizia, tutta da verificare ovviamente (ma questo non è importante immagino…), del mancato arrivo del Presidente! Guarda caso appena dopo la notizia di Smalling e quindi che Lo Juventino Rugani non arriverà…. Fate ridere! La stampa e…le pecore! Forza Roma.

  13. Hic Sunt Leones says:

    A suo tempo ho molto criticato Totti per la sua conferenza stampa in diretta TV, e non cambio idea. Al contempo, ho espresso rammarico per la sua uscita di scena perché anch’io, come Pruzzo, avrei voluto vederlo all’opera nello scoprire giovani talenti.
    Mi sembra peraltro normale, perché ampiamente prevedibile e inevitabile, una certa freddezza diffusa verso l’ex-Capitano. Io credo sia sincero nel dichiarare il suo attaccamento ai colori giallorossi; però deve fare conto di un ego ingombrante, che tende a prevalere. Lui ama la Roma, però più ancora ama se stesso, per quel che obiettivamente ha dato, ed è tantissimo. Ma al contempo tantissimo ha ricevuto, e questo è come se fatichi a riconoscerlo. Non sfugge ai detrattori, ovvio, ma neanche agli osservatori più attenti.

  14. anto says:

    E’ veramente sfiancante leggere tutto e il contrario di tutto , comunque si faccia sia fa male, credo che siamo la tifoseria con più DS, allenatori e finanziatori con i soldi di altri , senza conoscere le regole perchè superflue. Non ci riesce di essere semplicemente TIFOSI DELLA AS ROMA e lasciare agli altri i loro compiti????????

  15. SOLO LA ROMA says:

    Questi radiolai fanno veramente pena sanno solo buttare letame sulla Roma marione in primis, io dico l’inter prende una riserva del m.u. ovvero sanchez perche’ li era riserva e a milano i giornalai entusiasti cosi come i tifosi noi prendiamo smalling e questi pseudo radiolai ed anche tifosi dicono che si poteva fare di piu’ che non sanno se entusiasma ma cosa volevano che prendesse rio ferdinand dei bei tempi mah qui stiamo messi male con questa gente. Forza Roma

  16. Cor core acceso says:

    Quando firma??? Ci serve come il pane!

  17. AYCE says:

    Morta la figlia di Luis Enrique. Aveva 9 anni e un tumore alle ossa.
    Questa alla fine è l’unica cosa che ha veramente importanza. Pallotta, Dzeko, Totti, De Rossi e il derby, tutto il resto passa in secondo piano.
    Un abbraccio virtuale al nostro ex allenatore.

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili