“ON AIR!” – LO MONACO: “Trattativa avanzatissima con Conte”, GALOPEIRA: “La cosa che lo intriga di più è il progetto”, MAGNI: “Se la Roma lo prende, resetto otto anni di giudizi”, RIGHETTI: “Ma se non dovesse arrivare lui, teniamoci stretto Ranieri”

Mag 02, 2019 14 commenti by

RADIO ROMANE, ECCO COSA SI DICE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “Conte ha conosciuto la Roma, quella vera e non quella raccontata…ecco perchè ora è intrigato dal progetto proposto… Vi stiamo ricordando nel 2019 delle cose note da anni…dentro la Roma ci sono nomi importanti, colossi come Starwood la cui somma potrebbe anche superare la potenza di Suning o della Fiat…ma non serve a niente… Ma vi rendete conto di come li stanno trattando in Italia dal punti di vista della comunicazione? E dello stadio… questa città è morta…è una città che non ha nessun progetto avviato… Questa città sta diventando la peggiore tra le grandi metropoli in Italia…peggiore anche di Napoli! Vi rendete conto… sei anni di balletto per far fare lo stadio a questi signori che vogliono metterci un miliardo di euro…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Il Barcellona è così forte perchè Bartomeu ogni anni si mette le mani in saccoccia? O è perchè il Barcellona fattura oltre novecento milioni di euro? Il Barcellona è un pochetto più forte della Roma e ha quei giocatori lì perchè incassa cinque volte quello che incassa la Roma… Genoa-Roma? Non sono preoccupato da chi manca… gioca Kluivert o Under, in questo momento cambia poco… Conte? Quando io corteggio una ragazza, la decisione non dipenderà da ma, che ho fatto di tutto per conquistarla…ma da quanto lei è attratta… La Roma ha fatto il massimo di quanto può fare, come risorse e come progetto, ora non so cosa deciderà Conte… non lo so davvero… Se lui scegliesse la Roma, lo farebbe anche per la città, ma cosa che lo intriga di più, credetemi, è il progetto che gli è stato presentato dalla Roma…ma perchè Conte dovrebbe essere intrigato da questo progetto, se non abbiamo fatto altro che raccontare che questi sono degli straccioni che non hanno una lira?”

Ubaldo Righetti (Tele Radio Stereo): “Se non dovesse arrivare Conte, teniamoci stretto Ranieri…è parecchio che lo dico…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Qatar interessato alla Roma? Il giornale Le Parisien, per chi non lo sa, è un quotidiano parigino molto vicino agli emiri…se la notizia viene da là, viene da dentro…Pallotta? Quando leggo che è un”tycoon” mi sento male…diciamo che è il proprietario di un ristorante di gnocchi a Boston… Speriamo bene, ed ecco forse perchè arriverà Conte…avrà avuto queste informazioni…Speriamo che questo teorema sia quello giusto…  Se Conte ha fiutato il profumo di soldi…io la immagino la telefonata di Conte a Totti: “Francè, ma allora la prende la Roma questo?“…perchè appena Totti gli dice che è tutto apposto, lui gli risponde: “Prima datemi i 12 (milioni, ndr) miei, e poi cominciamo a prendere i giocatori”…”

Ugo Trani (Rete Sport): “Conte? L’unica cosa che sappiamo è che non ha deciso…non ha dato una risposta a nessuno…è questa l’unica notizia…lui non ha detto né sì e né no a nessuno… Se fanno una mossa del genere, hanno capito…non ci interessa più perchè non lo hanno fatto prima… Questa volta già ho a chi dare dei meriti…se arriva Conte, qualcosa di più chiaro lo dico…qualcosa sta cambiando, e su questo non ho dubbi…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Io credo più alle organizzazioni e alle strutture che a un uomo solo al comando… Ma se questa proprietà fa una mossa del genere prendendo Conte, per quanto mi riguarda si ricomincia da capo…io metto tutto via…ridò la stessa apertura di credito di quando sono arrivati…metto via otto anni di giudizi… ”

David Rossi (Roma Radio): “Genoa-Roma è una partita difficilissima…il Genoa poi affronterà l’Atalanta e sarà dunque arbitro del quarto posto… Sarà una partita sporca, difficile…me l’aspetto non bella… La Roma saprà il risultato dell’Inter, ma anche di Lazio-Atalanta…non so se questo potrà influenzare il match… Il Milan sta messo male ma ha un ottimo calendario… Anche l’Atalanta con l’Udinese l’ho vista in affanno…stanca…speriamo mantenga le ultime cartucce per la finale di Copa Italia… Insomma, mi pare ci sia la possibilità di aggredire questo quarto posto… Dobbiamo restare massimo a un punto dall’Atalanta per le prossime due partite…non dico che ci metterei la firma a trovarmi a un punto dall’Atalanta dopo Roma-Juventus…ma non mi dispiacerebbe…”

Maurizio Catalani (Rete Sport): “Zaniolo? Colpa di tutti tranne che sua…Questo ragazzo è piovuto dal cielo quando a Roma c’era il deserto…non sapevamo a quale santo votarci…la squadra andava male… Questo ragazzo è entrato in campo e ha fatto cose importanti, diventando Gesù…a 19 anni è una cosa che puoi destrabilizzarti…e quindi o sei Totti, oppure la cosa la puoi subire… Lui non è Totti, come Messi di calciatori del genere ne nascono uno ogni 20 anni… questo ragazzino ora sta subendo una regressione…lui all’improvviso si è trovato ad essere il re di Roma, con tutti che parlavano di lui, le Iene che gli andavano sotto casa…queste sono cose che possono destabilizzarti… La minor colpa è proprio la sua… Lui non è Messi, ma Zaniolo…un bel progetto di giocatore, come lo è Riccardi… Se la stessa pressione ce l’avessero avuta Tonali o Barella, avrebbero avuto le stesse difficoltà… Qua si parla di Qatar, di Pallotta che vende e non vende…ma la realtà è che qua tutto passa tra Tor di Valle e la Champions League… Qua si parla tanto di Conte, ma la Roma non ha ancora un ds, non ha ancora un allenatore…e se mi devo andare a prendere Giampaolo, allora mi tengo Ranieri…”

Daniele Lo Monaco (Tele Radio Stereo): “Finchè non c’è la firma non si può dare nulla per scontato, e quindi figuriamoci se possiamo dare per scontata questa cosa… Ma la trattativa con Conte è avanzatissima…lui è affascintato da questa prospettiva…secondo me sta aspettando giustamtne da professionista viole valutare tutte le oppoprtunità che gli si presentano davanti… Io escludo l’Inter, a me risulta che lui l’abbia rifiutata….tengo invece in considerazione la Juventus…lì entro breve sapremo di più…così come entro breve sapremo se Conte firmerà con la Roma… che in questo momento un’alternativa a Conte non ce l’ha… Per me l’unica è Sarri, che ha già dato una sua disponibilità di massima…ma lui è legato al Chelsea e quindi una trattativa non è stata fatta… Da quello che mi risulta a Conte stanno benissimo i parametri che la Roma gli ha presentato, sia della sua retribuzione, sia della situazione finanziaria, sia della situazione amministrativa… gli è stato presentato un progetto, e a lui il progetto sta bene…mentre mi risulta che a quello dell’Inter abbia detto no…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Genoa-Roma è una partita molto pericolosa….anche se penso che alla fine la Roma vincerà…ma il rischio pareggio c’è…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Vediamo se c’è la solita contestazione nei confronti della proprietà a Genova… Il grifone deve fare qualche punto da qui alla fine, andare a Marassi è sempre complicato però non mi sembra il Genoa dei tempi migliori… La Roma deve essere brava a mettere subito le cose in chiaro, ha bisogno dei tre punti. Ultimamente ha dimostrato di sapere vincere le partite sporche… Al momento il quarto posto non c’è perché l’Atalanta è ancora lì davanti, ma il calendario sorride ai giallorossi…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “Qatar-Roma? Ci lavoriamo… Così come c’è un derby su cui stiamo lavorando sotto traccia…Roma e Lazio potrebbero entrare nel mirino di qualche magnate che ha il petrolio…ci stiamo lavorando…Pastore confermato titolare anche a Marassi? Il suo pieno recupero sarebbe il vero miracolo sportivo di Ranieri…”

Redazione GR.net

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 14 commenti

  1. stefano 63 says:

    ilario….hai ragione il quatar piglia la lazio !!!!!….hahahah per fortuna nun tifi ROMA perchè fai troppo ride!!! che me perderei…

  2. Step by Step "ROMA CLUB JAMES PALLOTTA" says:

    Vorrei integrare l’argomento di Radiolone:
    a quanto pare fra le Proprietà di Pallotta non c’è solo la Gnocchetteria di Boston,ma anche un’azienda niente male che si chiama ASROMA,rilevata anni fa per la modica cifra di 80 milioni di €uro.
    Tale azienda ha recentemente toccato il fatturato massimo della sua storia, 250 mln stagionali.
    E lo scorso anno ha battuto nei quarti di CL tal Barcellona,una multinazionale da 1 mld.

    Non so,probabilmente gli è sfuggito il dettaglio.
    Se potete informatelo😀

  3. David One says:

    Ma basta chiamare Zaniolo ragazzino , non lo è .
    I ragazzini hanno dagli 11 ai 16 anni .

    • Nome says:

      Totti ancora lo chiamano er pupone….

  4. Jack S says:

    Step… non c’è bisogno di evidenziare le min…te che dice radiolone… ormai tranne la palazzina de casa sua, ma chi lo pensa…

  5. ALES says:

    Alessandro Austini 100 %.

  6. SOLO LA ROMA says:

    di Giovambattista: “ci stiamo lavorando” è inutile che ripeti questa parola che non so neanche se la conosci fino in fondo visto che l’unica cosa che sai fare è sparare ca@@ate dalla mattina alla sera in quella piccola radio.
    focolari: occhio focolà che il rischio pareggio ci sta pure all’olimpico cominciate a vendervi bene bene e mi raccomando domenica dalla nord strillate solo forza atalanta.
    corsi: questo oramai si fa proprio i film non sta bene mamma mia sta proprio messo male. Forza Roma

  7. Alla says:

    Io non ho capito una cosa di tutto il teorema complottistico del radiolone: ma lui sta tirando la volata alla cordata che subentrerebbe a Pallotta sperando di tornare in auge come ai tempi della gestione Rosella Sensi?
    Sarebbe bello che qualche volontario si prendesse la briga di spiegargli che è finito in ogni caso e che a questo punto converrebbe cambiare mestiere! Venghino signori venghino, chi se l’accolla questo gravoso compito?

    • romano e romanista -no infami no papponi- says:

      io c’ho paura de na cosa: se è vero che a totti danno più pteri (spero di no) lo fa rientrà lui
      FUORI I PAPPONI DA TRIGORIA (cit)

      • Alla says:

        Al contrario di quello che professa il radiolone non credo che Totti abbia nulla da condividere con lui. Perchè mai il capitano dovrebbe fare da sponsor ad una cloaca umana simile? Lui, a Roma, è Totti a prescindere con o senza radiolone!

  8. Roma junior club 72 says:

    Sterminate mandrie di dromedari
    scorrazzeranno al posto delle pecore tra Formello e Passo
    Corese…

  9. Sciabbolone says:

    Catalani: “la Roma non ha un DS, non ha un allenatore…”
    E Massara e Ranieri chi caxxo sono, Catala’???

  10. TT says:

    La cosa più sensata è che la Roma al momento è 5^ e bisogna ancora scavalcare l’Atalanta, per cui da Genova bisogna portare a casa i tre punti (dopo c’è la juve). Per fortuna la Roma di Ranieri sembra sempre più solida.Forza Roma!

  11. Hic Sunt Leones says:

    Cerchiamo di fare punteggio pieno a Genova, così poi i rossoblù devono per forza prendere punti all’Atalanta…

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili