“ON AIR!” – D’UBALDO: “L’interesse del Qatar è concreto”, CORSI: “Dovremo cominciare a parlare bene di Malagò…”, LO MONACO: “Addio De Rossi? La Roma sta organizzando il suo funerale”, TRANI: “Dall’Atalanta prenderei subito Castagne e Palomino”, FERRAZZA: “Gasperini troppo esperto per accettare una rivoluzione”

Mag 22, 2019 39 commenti by

RADIO ROMANE, ECCO COSA SI DICE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Non pensavo assolutamente a una stagione così della Roma…io pensavo che il quarto posto si raggiungesse con la pippa in bocca…anche dopo le prime partite ho pensato: “Sti stron*i faranno i soliti due mesi alla solita maniera, poi dopo il finale…“…lo speravo…ero convinto di giocarmela con il Napoli per il secondo posto…”

Ugo Trani (Tele Radio Stereo): “Tra Zapata e Belotti prendo Zapata…ma è più difficile prendere Zapata di Belotti… Ilicic? Magari sceglie il Napoli perchè giocherà la Champions, o la Roma perchè magari gli dà più soldi… Se lo facevi a gennaio era un ottimo colpo, ora ci penserei… Castagne io se fossi la Roma non me lo farei sfuggire…anche perchè è uno che gioca su tutte e due le fasce… Io dall’Atalanta prenderei di sicuro, tolto Zapata, Palomino e Castagne…questi due sicuri… El Shaarawy? La frenata c’è stata la scorsa settimana dopo che De Rossi ha detto quelle cose…lì sono tornati in ballo tutti i rinnovi… E’ più facile rinnovare a Zaniolo che a El Shaarawy…lui ha 27 anni, si gioca tutto…non rinuncia alla Champions e al contratto…in più con un futuro che non sai qual è…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “La Roma è sottoposta a un bombardamento di notizie…si vende, si vende, si vende…Qatar, Qatar, Qatar… come succedeva coi Sensi, una volta c’era questo e una volta c’era quell’altro…ogni tanto era vero, e altre volte no…è un bombardamento giornaliero…solo che questa cosa del fondo del Qatar è vero… La Roma quando prima uscivano queste notizie, il club, tramite la Mazzoleni, correva a smentire alla Consob… Pallotta invece si limita a dire: “Sti caz*i…“….dice solo che sono notizie false, usando parolacce…sembra uno che sta al bar e che ti risponde male…e questa è una cosa anomala… L’altra cosa strana è che ogni giorno esce una notizia sulla Roma che deve cambiare proprietà…comincia a essere pesante, ma per loro…per noi devono essere buona notizia…a me sembra che qualcuno stia lavorando per noi…io i nomi già ve li ho detti due o tre giorni fa… Vi ricordate quando vi ho detto che avremmo dovuto cominciare a parlar bene di Malagò?…

Daniele Lo Monaco (Tele Radio Stereo): “Se è vero che la Roma è in trattativa con Gasperini e Sarri, immagino che una chiacchierata su De Rossi se la siano fatta… sarebbero degli idioti se uno di questi due allenatori volesse De Rossi al centro del centrocampo… La festa di domenica? La Roma sta organizzando il proprio funerale…non mi vengono in mente altre celebrazioni durante la quale ci si seppellisce…la Roma sta preparando la festa durante la quale tutti diranno quanto sono inadeguati…”

Chiara Zucchelli (Rete Sport): “Quando Totti smise non riuscivo a dormire la notte…per De Rossi la rabbia ora è diversa…c’è dolore, c’è malinconia, ma è più un dispiacere umano…è inspiegabile, non so trovare le parole… C’è una rabbia e un fastidio che non ho mai provato per la Roma in 35 anni…è una cosa che mi ha talmente lasciata incredula da non farmi trovare le parole… Dalla Francia dicono che Nzonzi sia nel mirino di Marsiglia e Monaco…se così fosse, la Roma perderebbe comunque due campioni del mondo a centrocampo…mi aspetto a quel punto che la Roma faccia un investimento di quelli molto importante sul mercato, perchè qua si parla solo di mercato in uscita… Florenzi è secondo me l’esterno ideale di Gasperini nel 3-4-3….però pure lì ti chiedi, con quale spirito riparte?…”

Francesca Ferrazza (Rete Sport): “Gasperini? Mi sembra strano che accetti veramente una rivoluzione di questo tipo nella Roma..dei punti di riferimento chiederà che vengano confermati…è un allenatore che ha esperienza. non può permettersi un altro salto fallimentare come era stato con l’Inter…”

Guido D’Ubaldo (Radio Radio): “Con El Shaarawy la società non sta trovando l’accordo per il rinnovo, l’entourage del giocatore vuole monetizzare la buona stagione fatta quest’anno e si aspetta un congruo aumento dell’ingaggio… La trattativa si è arenata anche perché Massara, in uscita, non se la sente di prendere decisioni e quindi occorre aspettare l’arrivo di Petrachi… La priorità di mercato della Roma sono un ottimo portiere e un grande centravanti, da Belotti in su. L’interesse del Qatar sulla Roma continua, va avanti già da tempo ed concreto…ora bisognerà vedere cosa farà Pallotta, concentratissimo sugli atti finali dello stadio…”

Roberto Renga (Radio Radio): “Rinnovo El Shaarawy? Ok, Monchi è andato via e questo può aver complicato le cose, ma gli altri non sapevano che era in scadenza? Bastava vedere quando scadeva il contratto…non era difficile…si poteva fare in tre secondi…”

Furio Focolari (Radio Radio): “El Shaarawy chiederà tre milioni per rinnovare il contratto… e in Italia quante squadre possono permetterselo? Solo quattro…e di queste quattro, quale squadra è interessata a El Shaarawy? Lui è un buon giocatore, ma non credo che possa essere un titolare nelle squadre che sono più su… La Juve comunque è una squadra che può prenderlo… Sarri? A me me lo escludono che la Juve lo voglia…mi dicono che puntino molto più in alto…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Mi sembra molto interessante quello che può succedere alla Roma…in uscita ci sono giocatori importanti che in 5 anni hanno dato quello che potevano dare… Il ruolo di Petrachi, se sarà lui, sarà molto divertente e per certi versi interessante….forse si volta pagina veramente, e in questa situazione potrebbe andarci di mezzo anche El Shaarawy…io penso sia un giocatore che si possa anche tenere…è giovane, forte, ha dimstrato di poterci stare…allungare il suo contratto non mi sembra una cosa impossibile… ”

Redazione GR.net

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta Luca - 39 commenti

  1. Step by Step "ROMA CLUB JAMES PALLOTTA" says:

    Certo che è strana questa cosa:
    Roma è l’unica Capitale Mondiale che nella Storia del Calcio non è mai riuscita ad aprire un Ciclo Vincente.
    neanche nei confini nazionali.
    Evidentemente qua il Calcio proprio non riesce,visto che falliscono tutti da sempre e per sempre.

    Eppure,ci sono più Radio Monotematiche che Ministeri.
    E ci sono più Conduttori ed Opinionisti che impiegati.

    Se a Roma il Calcio viene male,è possibile che tutte queste giornaliere tonnellate di suggerimenti siano sbagliati o infondati o ininfluenti?

  2. Amedeo says:

    Dopo venerdì scorso all’EUR (e dopo aver visto “certe facce” che con la Roma, ma anche con gli ultras, non c’entrano nulla) non mi va più di intervenire perché potrei dire cose pesanti tanto da esser bannato.
    Dico solo una cosa: la Fiorentina si giocherà la vita, non so come andrà, e avrà dalla sua uno stadio strapieno e compatto. Tremo al pensiero di un’eventualità simile per la Roma: andremmo in B per direttissima (Roma-Atalanta del 1979 giocata col pubblico di oggi sarebbe una mattanza).
    Domenica, infatti, in una gara innocua – grazie al Cielo – daremo l’ennesima dimostrazione di psicosi collettiva, instabilità e isteria di massa. Ciò che è la tifoseria oggi.
    Divertitevi.
    SEMPRE FORZA ROMA (ogni tanto scrivetelo – su un sito giallorosso sta bene, è gratis, non v’arriva la…

    • Tullio says:

      Guarda che sono sempre gli stessi quelli di Roma Juve, mi sembra di ricordare che eri allo stadio ed hai elogiato la curva….sono sempre quelli ,se andavano bene per quella partita andranno bene anche per Roma Parma, oppure hai capito che forse ci sarà contestazione e te cominci a portare avanti col lavoro ??

      • Amedeo says:

        Tullio, sinceramente non vedo l’ora che gli americani vendano agli arabi, così te e gli altri
        tornerete a tifare Roma e finirà ‘sta ridicola e assurda contrapposizione fra romanisti “a prescindere” e romanisti “a condizione che”.

        (Compreso adesso il senso del discorso sopra)?

        • Chico says:

          Il succo del discorso è che in molti di voi ci sia la convinzione che… contestare sia antiromanista. Io (e qualcun altro) penso che contestare una proprietà che si ritiene dannosa per la Roma sia molto più romanista piuttosto che difendere (non la Roma) dei proprietari affaristi senza scrupoli, solo per il fatto che hanno lo stemmino sulla giacca

          • Nome says:

            Contestare è antiromanista quando si dicono bugie, decine di volte dimostrate come bugie.

            Allora uno è stupido o in malafede.

            Di stupidi ce ne sono molti ma se non ci fossero quelli in malafede che grazie agli stupidi si ingrassano, forse dai e dai pure gli stupidi qualcosa la capirebbero.

            Criticare è sacrostanto, ma le critiche devono essere su cose vere e non smaccatamente false.

          • Faxo says:

            Qui ognuno sembra avere la verità in tasca. Mia opinione è che è stupido e antiromanista essere contro la costruzione dello stadio. Sacrosanto invece contestare la gestione sportiva di una squadra smebrata, mal ricostruita e soprattutto mal gestita quest’anno. Poi vorrei sapere quale proprietario di qualsivoglia impresa non sia anche affarista… scrupoli? Di quali scrupoli parliamo? A me piace solo che la Roma vinca… poi se qualcuno si arricchisce, meglio per lui. SI allo stadio… NO a buttare nel cesso De Rossi… NO a cedere i meglio senza degnamente sostituirli. A me sembra facile il concetto. E sempre Forza Roma.

    • GS2012 - Liberatece da Pallotta!!! says:

      Amedé …. non dovresti più intervenire per aver dato del sorcio a Ranieri e DDR e non perché hai visto tifosi romanisti che non c’entrano nulla con gl ultrà…

      • Amedeo says:

        GS, scrivi il FALSO.

        Ho scritto che gli ultras a Trigoria avrebbero solo trovato i sorci della marana (perché i dirigenti, ossia l’oggetto del loro astio, erano all’EUR nella nuova sede).
        Poi dopo quel post sono sbucati fuori Ranieri (che non doveva per nulla uscire) e De Rossi. L’avevano capito tutti tranne (ovviamente) te.

        Poi, se vuoi la mia, alla fine c’avevo pure un po’ preso perché uno dei due in effetti si è comportato da “topolino”, di quelli che abbandonano subito la nave che affonda.

        Indovina tu chi è….

        • Fabianone alias Guardiola says:

          Tu scrivi il falso e ciò è visibile nell’ articolo della contestazione dei tifosi a Trigoria.Spiegaci chi sarebbe Il topolino(prima definito sorcio) magari Ranieri? Quello che ha tutelato la sua squadra messa per intero sul mercato ed i tifosi dicendo per una sacrosanta volta le cose come stanno?Certo non vi fa comodo perché ora che sono uscite le cose come stanno non potete appellarvi ai “se”.Quello che ha abbandonato la barca vigliaccamente è stato il liquidatore di Siviglia.Incredibile,ma lo avevo scrttto tempo fa,per sollazzare la società sareste stati capaci per assurdo di rinnegare pure Totti…vi ci siete avvicinati col MR e con DDR in compenso.Realmente dite di difendere la Roma della quale non vi frega nulla altrimenti non metterete i veri romanisti sul “rogo”.

          • Fabianone alias Guardiola says:

            @mettereste@

        • orange says:

          forse Oronzo Canà..eh eh eh

        • Fabianone alias Guardiola says:

          Aggiungo che Ranieri è stato chiamato da Totti, da quando sta qua nè l’ Azionista di minoranza dei celtics nè il fantasma testa grigia si sono scomodati a chiamarlo.
          Grandissima dirigenza, questi sono quelli che pensano al bene della Roma?
          Che Ranieri si doveva confermare da solo?
          Non siete stufi di cambiare sempre le carte in tavola,hai detto di Ranieri tutto il bene possibile,poi per fare il bastian contrario,e seguire la minoranza dei tuoi amichetti qua sopra,ti sei scagliato contro tutto e tutti rinnegando in primis il senso di appartenenza.Finché ci si scontra sulle opinioni,critiche e partite ok,sui giocatori che fanno bene o male sempre ok,va bene anche non vederla allo stesso modo su chi dirige la Roma…ma rinnegare la passione in nome di un affarista no,è truce.

        • GS2012 - Liberatece da Pallotta!!! says:

          Amedè… la verità è che pensavi non uscisse nessuno invece 2 simboli di Roma e della ASRoma sono usciti per confrontarsi con i tifosi e ciliegina (probabilmente perchè il prox anno non ci saranno) c’hanno messo er carico da 12… t’ha detto male…
          invece i veri sorci sono quei dirigenti usciti dalla porta secondaria per fuggire e non confrontarsi con un par de migliaia de tifosi, dalle foto si vedono dai bambini ai vecchi dal benzinaio al commercialista… in pratica una parte del popolo romano e romanista che nulla hanno a che fare con i fans dell’iphone6 e i romanisti thailandesi o indiani…

    • Cor Core says:

      Forza Amede’, qui le braccia sono cascate a molti ma che facciamo come la sinistra, ci ritiriamo
      in una torre d’avorio…no no il nostro posto e’ nella melma popolare dove si annida l’ignoranza piu’ implacabile
      Con Stima

    • KAWA62 says:

      Amedeo, visto che hai citato il ’79, te le ricordi “certe facce” nel parterre della Sud il 28 ottobre? Eppure la memoria ce l’hai buona, mi pare… Io direi che almeno lo scontro generazionale tra tifosi ce lo possiamo risparmiare.

      • Amedeo says:

        Rispondo per l’ultima volta a te, Kawa, gli altri due non contano perché hanno rancori personali e travisano in modo strumentale mettendo sullo stesso piano Monchi e Ranieri, cosa che non può essere per la Roma intesa come tifo.

        Certo che me le ricordo “certe facce” nel 1979, anche se per la verità in generale le rammento di più in trasferta. L’ho scritto decine di volte qui. Quel maledetto giorno fu un gesto irresponsabile di uno spiantato che seguiva la Roma tutte le domeniche e che andò fuori di testa alla vista dello striscione contro Rocca.

        L’altro giorno mi è parso di vedere qualcos’altro “altro”, di estraneo al nostro mondo e assolutamente non spontaneo.

        • KAWA62 says:

          Non ho fatto un esempio a caso e lo striscione ha solo esacerbato gli animi. Quel giorno era tutto premeditato e vicino al “trespolo” c’era anche gente che non avevo mai visto in Curva, ma fuori sì… stop. Ciao.

  3. Testaccino says:

    Ce so ricascato pure oggi a legge le stronzate che dice Chiara Zucchelli,me dite che so un Deficiente ve lo chiedo per favore…ditemelo mi offendo se non lo fate

    • Luca says:

      Chiara Zucchelli al massimo può parlare di come fare il sugo, di come si cucinano i spaghetti al burro….e me tengo largo…

  4. Marco23 says:

    Io dico che stiamo in fase di passaggio di proprietà, la gente ormai ha capito che questa dirigenza ha solo speculator sulla Roma, per tutti quelli che dicono che Pallotta l ha risollevata dal fallimento, li invito a vedere i bilanci, la Roma presa a – 48mln ed ora sta a – 150mln, i soldi dove sono finiti….? Ovvio dove, ormai la gente ha capito, Pallotta infatti è sparito e sta vendendo! Finalmente! Daje

    • Zitti e pedalare says:

      Se lo dici tu…allora stiamo tranquilli…

  5. Ragionate Gaggi! says:

    A Zucche’se era pe me t’era venuto er gomito del Tennista a forza de fatte stira’i panni dentro casa….a Somaraaaaa!!!!!

  6. maurizio says:

    Mi sembra di sentirlo renga che dice quelle cose con la sua risatina insopportabile..dipingere la società come una massa di idioti totali che manco si ricorda la scadenza del contratto di el shaarawy ormai è sport nazionale,e purtroppo non solo dei non romanisti.E poi delle due l’una:avete detto un anno intero che la squadra era stata indebolita e piena di pippe,mo non può essere che quelli che saranno ceduti ridiventano “campioni del mondo”.Ultima cosa: vediamo derossi quante partite farà l’anno prossimo, ovunque andrà,con un buco nel ginocchio e i muscoli a brandelli

  7. Distinti sud says:

    A mauri’ hai ragione ..ma de rossi con tutti soldi che ha accumulato va in pensione ..si becchera applausi col giro di campo ma due pizzette e pasticcini ai suoi tifosi sul.padterre.no? Sarebbe pure la ns festa. Vorrei anch io il dis piacere di danielino.. a danie’ ma non eri tu avevi dato.ultimatum ai poveri sensi o sei.pippi l anno o vado via.. ? va beh acqua passata.. i giornalisti sono solo banderuole bla bla gli.piace mettere zizzania.. certo con il buon franco sensi un altra musica ,tutto gratis e vai.. solo as roma.saluti a tutti

    • GS2012 - Liberatece da Pallotta!!! says:

      Veramente i 6 pippi li prese da Baldini e Sabatini che già lavoravano per Pallotta e o DiBenedetto mentre l’anno prima era Unicredit che avrebbe potuto rinnovare a DDR….

  8. Blouson Noir Fucking Idiot - NO INFAMI NO CESARONI says:

    HIC SUNT CESARONES

  9. stefano says:

    casi elsha e zaniolo?
    ma quali casi..
    via el sha per sarabia,
    via zaniolo per lanzini
    e ho rinforzato la squadra.

  10. Chico says:

    Domenica sera mi metterò comodo sul divano con birretta e patatine a godermi tutte le offese che verranno proferite verso questa proprietà (rigorosamente in streaming in quanto già da un pò ho disdetto l’abbonamento in pay tv).
    Se si diverte Pallotta a sentire “le stronzate” contro di lui (per sua stessa ammissione), figuriamoci io…

    • Ilario - no allenatori provinciali, no p&p, no plusvalenze. says:

      ballotta la ASR manco se la vede, al massimo si fa riferire chi può plusvalenzare dal primo giugno. E se a riferire è baldissoni, dirà all’oste che l’Olimpico l’ha ricoperto di ovazioni e invocato con cori epocali un allenatore da quattro soldi, pippe e poppanti a iosa e plusvalenzone a go go da celebrare al Circo Massimo il primo di settembre.
      E dal due tutti a focene.

  11. Nome says:

    Ma gli inserzionisti pubblicitari che pagano tutta questa gente che parla alla radio lo sanno che diventano antipatici come loro e che pertanto non andrò a comprare da loro macchine, le loro cucine componibili, le loro zanzariere, i loro condizionatori d’aria, ecc.. oppure non andrò a mangiare nella loro trattoria ecc……

  12. Dark Dog says:

    Bentornato Amedeo, pensavamo di averti perso per la seconda (forse terza) volta :-))). Forza Roma, te lo dico io a squarciagola e via st’indecente amministrazione controllata americana.

    • Fabianone alias Guardiola says:

      Quarta per essere precisi.

  13. orange says:

    e no belli no..mhò basta mitragliare tutti quanti con teorie da qualcuno volò sul nido del cuculo e poi gridare forza Roma,sò romanista 100 per 100 e pure i ringraziamenti..e nò..di demagoghi ce n’abbiamo in abbondanza..di profeti altrettanti..ma se la mettemo cosi allora io sò er demagogo e er profeta più demagogo e profeta di tutti a lelli..voi annate a dormi belli tranquilli invece ve dovete comincià a preoccupà un pochetto..

    • Nome says:

      te dovrebbero chiamà “er grammatica”

  14. alieno sdraiato says:

    abbiamo vissuto epoche di vacche magre, ma con punti di riferimento inespugnabili. Una volta si potevano ricordare i nomi di ogni tesserato, giardinieri compresi. Ciò che sta accadendo da 8 anni (via vai continuo, progettazione pari a 0) NON è una regola del sistema. Neanche negli USA funziona così, anche se è tutto diverso a prescindere.
    Purtroppo la celebre frase “la ROMA non si discute, si ama” ha avuto un senso fino ad aprile 2011, mentre oggi alimenta un inganno.
    Prima ancora di Pallotta era stato DiBenedetto (da tempo al Liverpool…) a sparare frasi ad effetto, invito a rileggerne qualcuna…

    la fiducia non si compra

  15. Alba,Fortitudo, Roman says:

    Per me pallotta rimane il peggior presidente della storia moderna della ASR, anche peggio di ciarrapico. Via il ristoratore di Boston

  16. Prohaska says:

    Quando si ha torto a seguito di una disfatta sportiva qualora si fosse parlato in buona fede sostenendo la tesi contraria , che male vi sarebbe nell’ ammettere l’errore? Perché errare è umano ma perseverare è diabolico. Tanto solo voi cesaroni non conoscete la vostra miopia calcistica, noi ci siamo abituati ma accettate di essere quanto meno incompetenti. Come quando dicevate che Olsen era migliore di Allison che Salah era una mongolfiera che avrebbe perso quota, Pijanic era uno scarso. C’era qualcuno di voi che sperava che la Roma acquistasse Berardi hahha quando quel viscido di monchi imbastiva la telenovela Mahrez. Non mi dilungo perché mi ero ripromesso di ignorarvi ahahha

  17. CRIS. TURBOGIALLOROSSOEUSEBIODIFRANCESCO says:

    Certa gente è più pesante di un’incudine sui marroni…..
    E taja un po’!
    E basta.
    Che strazio

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili

Cancella riposta