“ON AIR!” – CORSI: “Via Pallotta e Lotito, la città dovrebbe rigettare certi personaggi”, GALOPEIRA: “La Lazio? Non affrontiamo chissà chi, la Roma è più forte”, AUSTINI: “L’errore più grande di Monchi è non aver investito su un difensore”, CATALANI: “In estate bisognerà rifondare mezza squadra”

Mar 01, 2019 28 commenti by

RADIO ROMANE, ECCO COSA SI DICE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “Penso che in difesa ci sarà un ballottaggio tra Juan Jesus e Marcano al fianco di Manolas… La stagione di Fazio è un disastro, dall’inizio alla fine…A Trigoria se lo spiegano in parte col Mondiale… Per me aver pensato che Fazio potesse ripetere il campionato dello scorso anno è stato l’errore più grande di Monchi, riconosciuto da lui stesso quando nel finale del mercato di gennaio va a chiedere Vida… L’errore è stato non pensare che tra i 12 acquisti l’investimento più importante andava fatto in quel ruolo…e invece sono stati presi Marcano a parametro zero, e Bianda che gioca in Primavera… Questo è stato l’errore più grande di Monchi, più di Pastore…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Il derby? Io continuo a sperare in una vittoria grazie a un gol di De Rossi…uno a zero o due a uno… La Lazio? Tutti parlano di una squadra che ha strapazzato il Milan, ma non mi sembra che Donnarumma abbia fatto tutte queste parate…ne ha fatte certamente di più contro la Roma… Questa Lazio avrà fatto sicuramente meglio delle precedenti tre partite dove ha preso le sveglie, ma non è che affrontiamo chissà chi…incontriamo una squadra organizzata… Io ho paura dei derby, li guardo dietro alle porte, ma non è che affrontiamo il Real Madrid…diamogli la giusta importanza… Ah regà, la Roma è più forte della Lazio, poi ce la possiamo raccontare come ci pare… Per come era stata concepita questa squadra, la Roma doveva stare vicina al Napoli, e sopra l’Inter… Quindi rispetto, ma sempre la Lazio affrontiamo… La Roma non deve fare la Roma, perchè sennò non sai mai come va a finire…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Questo derby è da vincere, e non solo per motivi di supremazia cittadina visto che ormai è da anni e anni che arrivano sotto…ormai è una consuetudine normale… Ma in questo derby ci si gioca la Champions…non tutta, perchè mancano poi altre 12 partite…ci sono ancora una marea di punti in ballo…ma vincere il derby sarebbe importante per arrivare in Champions che ci serve, e non solo come medaglia al petto, ma anche per il povero Pallotta per vendere i giocatori…tanto lui li vende lo stesso…ma almeno con la Champions va meglio… Domani sera vedremo un grande Olimpico, ma lo striscione più importante a Pallotta e a Lotito con scritto: “Andatevene”, non lo faranno mai…non c’è niente da fare… la città dovrebbe rigettare questi personaggi che hanno due squadre che dopo 18 anni non hanno vinto uno scudetto…eppure hanno stampa e radio a favore…e anche una parte dei tifosi…c’è una mediocrità clamorosa…”

Maurizio Catalani (Rete Sport): “Già i derby sono fastidiosi, questo è un derby ancora più fastidioso…anche se ce ne sono stati di peggiori… Per la Roma rappresenta davvero tanto, molto più che per la Lazio…anche se lo vincessero loro, non è che cambierebbe molto…per loro Inter e Milan resterebbero irraggiungibili… Invece per la Roma rappresenta molto… Questo non è un derby da pareggiare per archiviarlo, non puoi perdere la corsa con le milanesi…anche se giornalisti di regime scrivono che anche se non arrivassi quarto sarebbe tutto a posto…lasciamo perdere… Visto che l’anno scorso con tutti i soldi ottenuti hai venduto lo stesso mezza squadra per ricomprare mezza squadra inutile… Quest’anno col mercato non dico che devi ricominciare da capo, ma quasi… C’è una difesa da rifondare e un centrocampo… Nzonzi non è di certo l’erede di De Rossi..e hai Dzeko con 34 anni sulle spalle… Bisogna rifondare mezza squadra…”

Daniele Lo Monaco (Tele Radio Stereo): “Chi arriva meglio al derby? La Lazio mi sembra in ripresa, e non faccio un discorso scaramantico, certe cose non mi interessano… Le ultime partite mi hanno dato l’immagine di una Lazio in ripresa… La Lazio è una squadra che quando sta bene fa paura…riesce ad attaccare con tanti uomini, ed è difficile a prenderla in castagna dietro…possono mettere in difficoltà chiunque… La Roma deve stare molto attenta, fare una partita equilibrata e non troppo offensiva… Per quanto riguarda la Roma, è un animale strano…nei momenti in cui sembrava ci fosse il disastro, la squadra si è ripresa e quando sembrava essersi ritrovata poi è ricrollata all’improvviso… Non so che Roma aspettarmi… Spero che le gambe rispondano al cervello in maniera sana, e che non ci siano complicazioni psicologiche, perchè della Roma temo anche quello… Da quello che ho capito si dovrebbe andare verso la conferma di De Rossi, e questo mi sorprende: si correrà il rischio di chiedergli gli straordinari e quindi di giocare anche a Oporto… ”

Roberto Renga (Radio Radio): “I conti della Roma? Senza la Champions sarebbe dura…mica dico che muore, ma parlo di sopravvivenza ad un certo livello… Non dico che per la Lazio non sia importante, ma ha già dimostrato di saper sopravvivere economicamente lo stesso, mentre la Roma ha la necessità assoluta di arrivare in Champions… Io però preferisco pensare al campo, e vedere un derby tra squadre al 5° e 6° posto non mi inorgoglisce…io non la sento tutta questa adrenalina… Caro Eusebio, continua così, hai vinto giocando malino…ma vai avanti per la tua strada e non pensare al futuro, perchè a giugno qualcosa succederà…”

Franco Melli (Radio Radio): “Sarà un derby crudele, o frantuma il quarto posto di tutti e due o i sogni di una delle due… Gli ultimi anni questa partita era da seconda contro terza. Nello statuto della Lazio, di Lotito la Champions non è prevista…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Fatturato record della Roma? Ma ha anche un indebitamento di quasi 200 milioni…in miglioramento rispetto all’anno scorso perchè sei arrivato in semifinale di Champions… Se la Roma perde il derby è fuori, il pareggio potrebbe tenere a galla le speranze. Zaniolo lo vedo sacrificato sulla fascia, solamente che adesso serve in quella posizione…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “La Roma ha solo Under infortunato, le squadre arrivano bene al derby… La Roma vince partire che non dovrebbe vincere, mentre gioca bene con le grandi squadre… Partita sottotono, un derby sottotono perché la classifica è quello che è. … Eusebio Di Francesco dopo Firenze è stato vicino all’esonero ma poi ha trovato la quadratura della squadra…. La posizione di Zaniolo è quella più forzata perché per me è più centrocampista. Una volta che si recupererà De Rossi e la forma di Dzeko vedremo una squadra più quadrata…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “La semestrale della Roma dice che i conti stanno migliorando, l’anno scorso si è raggiunto il top del fatturato: 251 milioni di fatturato…la Lazio se li sogna…

Redazione GR.net

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 28 commenti

  1. Step by Step "ROMA CLUB JAMES PALLOTTA" says:

    Marione è divertentissimo:
    La Città dovrebbe rigettare chi?
    Pallotta? 🤣

    Non siete riusciti a rigettare manco quei rubagalline dei Casamonica,e volete far fuori uno che passa i weekend a Las Vegas con i Boss di Goldman & Sachs ed Elliott?

    Ma pensate piuttosto a rigettare la frittatona de maccheroni di ieri sera va’, che fate meglio.

    Mo’pure le pulci hanno la tosse.

    • richy says:

      al signor CORSI : ma chi vuoi rigettare tu fannullone e pennavendolo??!! Poi li cacci tu i soldi per la Roma o la Lazio??? Ringraziate questi 2 scemi che ancora si buttano nel calcio!!
      Critichiamo perchè ci vendono i giocatori migliori: bene, trovatelo voi che siete tanto bravi a criticare un magnate russo, uno sceicco, un miliardario spendaccione come Berlusca!
      Ma andate a lavorare!!!!!! Avete rotto i c…ni ! VOI pennevendoli dovete andare VIA da Roma!!

    • Lazio in b says:

      Pe Na vorta so d’accordo Co Step!

  2. Nico says:

    Il derby è derby e lo vince sempre chi non ha il favore del pronostico per questo motivo ho una discreta cacarella la Lazio e come una zanzara fastidiosa che ti fa passare notti insonne se non la prendi con una bella ciabatta e la schiacci subito al muro..me ne frego del bel gioco da qui alla fine vinciamo tutte le partite come vi pare ma vinciamo perfavore AS Roma

  3. romano e romanista -no infami no papponi- says:

    non ti hanno rigettato a te che so 20 anni che vomiti per radio

  4. Adelmo says:

    Per una volta sono d’accordo con Marione su un concetto.

    Bisogna rigettare certi personaggi, ma ovviamente io penso a nomi diversi dai suoi.

    La feccia della città va rigettata, papponi pregiudicati inutili alla società e a se stessi ad esempio.

    In buona compagnia magari, ci mettiamo pure i loro accoliti.

    Di certo però gli idiots mai rigettetebbero il loro capo, quindi toccherà aspettare il nuovo stadio, poi cambierà in meglio sia la Roma che l’ambiente depurato dalla feccia.

  5. Gianrico Semolara says:

    In estate bisognerà rifondare tutta la squadra, prendendo allenatore e DS competenti.

  6. riky says:

    Salve, io sono infelice del lavoro di monchi e di come sta facendo giocare la squadra il mister, è per questo sono stato criticato, ma ci sta.. È un forum, siamo tante teste e tutti ragioniamo in modo diverso, ed é anche bello cosí.. Quello che volevo dire é che non sono mai stato contro il presidente, sarà lontano, ma quello che sta facendo lui in pochi hanno le ⚽⚾ per farlo, poi in teoria come Ds ha preso i piú cercati in Europa, purtroppo a mio avviso, hanno deluso le aspettative, ma Pallotta in questo c’entra poco.. L’unica pecca che ha, é che vuole far quadrare i conti e rispettare la legge.. È si al mondo c’é chi ancora vuole fare le cose per bene… Buona giornata e buon week end a tutti i lettori, sperando nella ciliegina sulla torta

  7. Zenone - Pallotta Forever says:

    Marione come Cola di Rienzo…Roma ritorna al 1300…

  8. gianluigi says:

    caro Corsi, qui di mediocre ci sei solo tu, un povero che rosica perché non ha più privilegi e riesce perfino a paragonare il nostro presidente ( della AS ROMA) che ci sta facendo crescere in tutto il mondo con quel di Lotito. e con lui tutti coloro che gli vanno dietro sono solo il male della nostra Roma, patetico veramente..

  9. Malta says:

    Marione è la vera vergogna di questa città. Pensasse al suo passato. .. mi stupisce ci sia un editore che lo faccia parlare innanzitutto radio

  10. Azgiallorossa says:

    Da mario corsi e catalani mai una critica costruttiva….

  11. Elio72 says:

    Ma Corsi e Catalani, invece di continuare con la monotonia del “è tutto sbagliato, è tutto da rifare” è della mancanza che hanno della vittoria.
    Perché non passano alla Juventus, così saranno più soddisfatti, ma soprattutto non continueranno ad affliggerci con i loro giudizi improvvisati.

  12. Nico er Pirata says:

    Su media a favore della Roma avrei da ridire qualcosa.. Una stampa a favore avrebbe celebrato Zaniolo come presente e futuro della Roma, mentre i media dopo i primi gol hanno iniziato a tirare fuori il pizzino scritto su un foglio anonimo lasciato su un tavolo (credibile davvero) da Paratici con su scritto Zaniolo 40mln e solo dopo a celebrarlo come futuro rubbentino con fiumi di monnezza mediatica.

    Gli stessi media, visto che c’è il rischio di eliminazione Juve, invece di parlare di rischio fallimento epocale già parlano di Marcelo, Isco e Zidane alla Juve.. Ecco: questo è avere i media a favore.

    • Robbo 1 says:

      Caro Nico avra’ ascoltato certamente il silenzio assordante da parte dei media sull’indebitamento
      bianconero tracimato quasi a quota 400 milioni di euro . Cifre da default finanziario . Sulla ns. Societa’ invece si preferisce vomitare veleno o nella migliore delle ipotesi agitare spauracchi e formulare oscuri presagi …..

      • leo59 says:

        stamane ho riportato il testo di una notizia finanziaria sulla juve che fosse stata la nostra sarebbe venuto giu il paradiso , muti tutti muti , ecco cosa mi da fastidio che invece di difendere questa societa ,che non è di Pallotta ma di noi tifosi pallotta è solo il comandante in capo ma la roma è la nostra , spalano merxa anche qui dalla mattina alla sera , mi chiedo ma lo capisce anche un bimbo in fasce che juve milan ed inter sono difese da tutti perche è comodo sparare sulla roma , quindi le cose sono 2 o ci incazziamo noi tifosi sul serio oppure deve far qualcosa la società e questo ultimo è forse l unica cosa che non mi sta bene di questa società , per il resto con pallotta con ciarrapico con marchini con viola e sensi io tifo
        LA ROMA

  13. Fabianone alias Guardiola says:

    Purtroppo Pallotta a Roma è rigettato, probabilmente non per i risultati (cmq zero vittorie) ma per il fatto che la sua gestione è priva di identità e lui è una sorta di fantasma; chi vive a Roma sa che le cose stanno così.
    Da noi c’e Il problema dei Casamononica, in altri luoghi ancora pagano il “pizzo” mensile per tenere aperte attività quotidiane e luoghi di vacanza; ad ognuno il suo.

  14. alberto says:

    volevo dire a Mariolone e a chi la pensa come lui che non si puo rigettare o mandare via un presidente perché è il padrone.
    per farlo ce vole qualcun altro che se compra la ROMA

  15. 00132 says:

    Ciccione stai zitto….

  16. SOLO LA ROMA says:

    corsi: ma tu non te ne vai mai qui se c’è qualcosa da rigettare sono solo i tuoi discorsi giornalieri dici sempre le stesse cose basta.
    catalani: invece tu più parli più si capisce quanto tu capisca di calcio e continui a insultare dirigenti della Roma cambia squadra che è meglio.
    focolari: qui se c’è una squadra indebitata siete solo voi visto che ancora pagate il mutuo con le banche quindi lascia perde che si domani perdi non se vedemo più.
    melli : sta a pezzi riprenditi senno domani ce resti troppo male. Forza Roma

  17. Chesterton says:

    Ormai Marione è un copione logoro e stantio.
    Da giorni dileggia la Lazio per precostituirsi il repertorio alternativo del lunedì: se vince la Roma, sarà stata solo un atto dovuto, ordinaria amministrazione. Se perde la Roma, saranno tutte pippe e fruttaroli da Pallotta al giardiniere.
    Tanto buona parte del pubblico non vede la differenza.
    Una pacchia.

  18. Eraclito says:

    Ma chi czzo è sto Astini??… Ci è arrivato mo che ci manca il difensore centrale .. sono anni che giochiamo con 1 su 2 Marquinos o Benatia o Manolas… sempre 1 su 2, anche Rudiger era buono.. non vinciamo mai niente chissà perché eh….

  19. Gaetano da sarno giallorossa.ZANIOLO NON SI TOCCA says:

    Perché gli altri rubano e truffano..perciò non vinci..se vuoi vincere puoi pure tifare per loro..plusvalenze baba’

  20. Alba,Fortitudo,Roman says:

    Io non commento mai questo spazio perché reputo i finti giornalisti degli inutili mestieranti. Sono sempre molto critico con pallotta perché non mi piace assolutamente questo trading ossessivo vorrei un modello di società dove i migliori almeno tre quattro anni possiamo tenerli. Però oggi il sig Mario corsi ha veramente esagerato e anche catalani ma non capiscono che si rendono ridicoli? Cmq non mai ascoltato le radio romane ma una cosa voglio dirla nelle altre città non esiste questo zoo di radio e secondo me si vive meglio.FORZA ROMA

  21. Eraclito says:

    Basta co sto vittimismo piagnone che ci rubano che stai 30 punti sotto e ti
    vendi pure le mutande e dai famo ride co ste czzate

  22. Malta says:

    Il vero posto del corsi è in curva nord tra gli irriducibili. Oggi ero dalle parti di acca larentia per comprare una chitarra in un famoso negozio di musica della zona… era tutti lì a prepararsi per il derby. .. allora ho pensato a Mario corsi… quella è casa tua, tra i tuoi amici.

  23. Hic Sunt Leones says:

    Sulla carta la Roma è effettivamente più forte… Però la Pippanerese è capace di giocarla alla morte pur di ostacolare il nostro percorso verso un posto utile per la CL… Gli impigiamati soffrono un complesso di inferiorità tale che l’obiettivo massimo della stagione per loro, non potendo sopravanzarci, è crearci qualche dispiacere.
    Anche per noi, comunque, il derby non potrebbe mai essere una partita come le altre. Al sublime godimento di surclassare la cuginanza fuoriporta, si aggiunge la consapevolezza che siamo sempre col fiato sul collo ad una strisciata, e abbiamo sul mirino l’altra.
    Dunque, partita fondamentale.
    Sono curioso di vedere l’esordio di Zaniolo… L’atmosfera del derby ti penetra sottopelle e non te ne liberi più.

  24. Asvel says:

    E niente. Ogni volta che, su GR, leggo l’associazione Marione-Lotito, il mio cervello cambia le lettere di quest’ultimo in… LoGigio, come il Sorcio dello Zecchino d’Oro.

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili