“ON AIR!” – MAGNI: “Con Batshuayi, Nastasic e Weigl faresti un ottimo mercato”, TRANI: “Monchi da medaglia d’oro per esser riuscito a peggiorare la squadra”, ZAZZARONI: “Il destino di Di Francesco è già segnato”, FERRAZZA: “I tifosi sognano Mourinho, che tenerezza”

Dic 19, 2018 20 commenti by

RADIO ROMANE, ECCO COSA SI DICE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “Una vittoria a Torino sarebbe una piccola svolta, ma poi tutta da confermare…perchè questa squadra è capace di vincere con la Juve, e non farlo con Sassuolo e Parma… Formazione anti-Juve? Per me il dubbio è il modulo…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Sul Corriere dello Sport c’è una lunga intervista a Pallotta… Ma signori che vi stanno combinando… A me m’era preso un colpo, ho pensato: “No…ha parlato un’altra volta…”…e invece non c’è una parola di Pallotta dentro… Io vi giuro…che cos’è questo, un nuovo modo di fare interviste… Ma “a colloquio con Pallotta” cosa significa? Io lo leggo e penso che c’abbia parlato… e invece non c’è una parola del presidente… I lettori si potrebbero sentire preso in giro… Non vado allo stadio per come viene trattata la Roma… Non amo le contestazioni, non dico che non sia giusto, ma è una cosa che mi infastidisce. A me i risultati della Roma non provocano disamore, ma dispiacere e rabbia… Io difenderò sempre la Roma, l’idea che mi ha trasmesso mio padre della Roma…”

Ugo Trani (Rete Sport): “Per migliorare questa Roma serviva poco… E invece hanno preso 12 giocatori e l’hanno peggiorata, roba da medaglia d’oro… Su Bianda va fatta una riflessione…11 milioni compresi i bonus..è imbarazzante…quasi quanto pagò Immobile quando stava al Siviglia… Di Francesco si vede che non ha in mano la squadra, non ti dà la sensazione che i giocatori in campo recepiscono… Ma se tu hai sempre giocato col 4-3-3 e poi cambi modulo, ma ci sarà una differenza… E’ stato un mercato devastante… Ora non ci sta budget… Se vende, è meglio non parlare di chi vende… Manolas, Under, Pellegrini o Zaniolo…sono questi con cui puoi fare plusvalenze…altrimenti devi fare acquisti low cost, in prestito con diritto di riscatto… Bashuayi è un buon giocatore, ma ha avuto una parabola…ha fatto gli stessi gol di Schick…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “A gennaio devi fare mercato, hai urgenza adesso… Se prendi Weigl, Batshuayi e Nastasic, avresti fatto un ottimo lavoro… Ma gli altri nomi…Defrel, Kownacki… Batshuayi? Lui ha avuto pochi mesi fa un infortunio, è da vedere quello… Perchè i giocatori che non giocano, bisogna vedere dove non giocano e cosa fanno quando giocano… Nel Chelsea, anche se giocava poco, in 350 minuti ha fatto due gol…lo hanno fatto giocare 3 partie in FA Cup e ha fatto 3 gol..lo hanno fatto giocare in Champions 4 partite e ha fatto due gol… Poi è andato al Dortmund e ha segnato tantissimo…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Oggi abbiamo il Corriere dello Sport che scrive: “A Boston da Pallotta, il colloquio col nostro cronista”…poi vai a leggere e non c’è un virgolettato che sia uno… questo è un articolo vergognoso… se fosse stato un articolo di riflessioni, senza raccontarci che aveva incontrato Pallotta, ci poteva stare… Il Corriere dello Sport è sceso del 14% come copie vendute in un anno…basta prendere in giro con cose inventate… Non puoi sparare in prima pagina che è stata fatta un’intervista a Pallotta e poi non è vero… Se il direttore del Corriere dello Sport si vuole affermare a Roma deve dire ai tifosi quello che non va… Zazzaroni deve dirci chi è Pallotta…chiedere come mai si vende sempre i giocatori…dovrebbe chiedere se è contento di Monchi…e invece scrivete che la Roma sta in Champions, e quindi cosa vogliamo…”

Daniele Lo Monaco (Rete Sport): “Ma se le persone pensano che la Roma sia una squadra a pezzi, come mai poi queste persone dicono che la Roma può fare risultato a Torino? Così sono buoni tutti… L’esonero di Di Francesco non credo dipenda dal risultato di Torino… Vai a giocare contro la squadra nettamente più forte di tutte le altre…. La decisione sarà posticipata a fine anno perchè c’è modo in quel momento lì di riflettere… Bisogna capire che non c’è da cacciare nessuno, è un motivo di opportunità che ti porta a fare delle scelte, che magari non vorresti fare, ma sei costretto a fare… Under e Kluivert per affrontare la Juve sono un po’ leggerini. Io giocherei con Florenzi, Under e Dzeko nel 4-3-3, con De Rossi se l’ho recuperato al 100%, Cristante e Zaniolo. Farei riposare Nzonzi.  De Rossi è mancato più di tutti per quello che rappresenta. Anche in panchina si è visto quello che ti dà De Rossi: che è la Roma fatta persona in questo momento. E’ il giocatore più sottovalutato. De Rossi è un giocatore enorme che cambia la Roma da solo: verticalizza e rischia sempre la giocata, senza fare cose banali…”

Francesca Ferrazza (Rete Sport): “Dopo l’esonero di Mourinho tra i tifosi giallorossi c’è stata la corsa sui social per capire se poteva venire alla Roma…questa cosa c’ha fatto tenerezza… C’è proprio la voglia di avere uno shock che permetta ai tifosi di tornare a sognare…”

Maurizio Catalani (Rete Sport): “Mourinho? Nella mia Roma non sarebbe l’allenatore che sogno…sarebbe più Guardiola… I tifosi che lo sognavano ieri alla Roma? Più che tenerezza, cominciamo a fare pena… Secondo me è essere coscienti di una pochezza e non volersene rendere conto, che è ancora peggio… Mercato a budget zero? E’ quello che c’aspettavamo… Pallotta pare abbia detto a Monchi: “M’hai portato a casa Pastore, Nzonzi, Schick…ora ti vendi tutta la fuffa altrimenti non compri niente”…questo è quello che ho ricavato leggendo i giornali…e che gli puoi dare torto? A Pallotta sui soldi non lo freghi…”

Roberto Renga (Radio Radio): “In questo ultimo turno di campionato tutte le squadre hanno favorito la Roma, che ha vinto contro il Genoa e ha guadagnato terreno nel discorso quarto posto… Se Di Francesco venisse cacciato nei prossimi giorni, il suo successore beneficerebbe del rientro degli infortunati. Io invece dico di dare i giocatori che rientrano al tecnico abruzzese Le prossime tre partite saranno decisive per Di Francesco? Non lo so, vedremo… La logica dice che tra Juve, Sassuolo e Parma la Roma può fare 4 punti…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Sassuolo e Parma hanno gli stessi punti della Roma, come fate a pensare che la Roma deve fare minimo sei punti contro queste due squadre…Nelle prossime partite potrebbe esserci una Roma diversa, grazie al recupero degli infortuni. Dopo la partita contro la Juve potrebbe cambiare la squadra…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “La Roma adesso ha due partite molto difficili, ma secondo me la corsa al quarto posto riguarda lei, il Milan e la Lazio… Ora Di Francesco deve recuperare Dzeko e lui deve cominciare a segnare di più, altrimenti è dura–. All’Atalanta credo poco. Sei punti nelle ultime tre partite andrebbero bene, 7 sarebbe il massimo ma questa Roma secondo me ne farà 4: tre con il Sassuolo e uno a Parma…”

Franco Melli (Radio Radio): “Nelle prossime tre partite la Roma deve fare sei punti… Se dici che la Roma fa 4 punti pensi che sia una Roma da bassifondi…”

Ivan Zazzaroni (Radio Radio): “Di Francesco è sul bordo del precipizio, una partita e salterà…. Una stagione buttata nel cesso… Ora regna la confusione più totale… è finita la fiducia nei confronti di Eusebio, la vittoria contro il Genoa ha bloccato una decisione già presa… Speriamo che finisca presto questa agonia… A meno di un clamoroso risultato contro la Juve, il destino del tecnico è segnato…”

Redazione GR.net

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 20 commenti

  1. BrunoConti7 says:

    Siete tutti d’accordo di come trattano la Nostra Roma…? È giusto sentir dire che facciamo tenerezza?

    • Claudio says:

      La Ferrazza lo diceva in senza provocazione. Come a dire guardate come ci hanno ridotto… a sperare l’impossibile. Mi fa schifo altra gente… tutti a guadagnare cercando di affossare la Roma. Giornalisti di merd@

    • S P Q R says:

      tutti i pagliacci , i nani e le ballerine befane del circo mediatico , radiolaro dell’etere merdoxo e della carta straccia INVENDUTA nelle edicole , si sono scatenati ad aspettare la sconfitta di torino . sono come le iene e gli avvoltoi , animali spazzini che si nutrono di cadaveri non avendo il fegato e le capacità di uccidere animali forti in grado di difendersi.siete degli esseri luridi ed immondi

    • GS2012 - James Pallotta blablabla says:

      sinceramente non saprei che rispondere… perchè non perdo tempo nè ad asoltarli nè a leggerli al contrario di te, Step, Gaetano e tanti altri… quindi ammetto la mia ignoranza in materia e mi fido di alcuni di voi…saluti

  2. Mark Black says:

    Austi ma quindi Ziyech lo andiamo a prende il 3 a Fiumicino o no?
    Fanno sapere che così mi ororganizzo con le vacanze di natale, ci conto

  3. Washington says:

    Si prospetta per giugno un valzer di panchine: Conte al Milan, Il clamoroso ritorno di Mourinho all’inter, e la bomba finale il ritorno di Spalletti alla Roma assieme Naingollan. Rocca sostituirà eventualmente Di Francesco sino al termine della stagione

    • michele says:

      pensavo che zazzaroni il bar di ilario e mattioli erano il top del flop…dopo sta boutade…li rivaluto

  4. Step by Step "ROMA CLUB JAMES PALLOTTA" says:

    il 24/05 del corrente anno è stata pubblicata la sentenza che ha condannato Ugo Trani (e con lui il Conduttore Radiofonico Max Magni) al pagamento di quasi 40.000€ in favore di Mauro Baldissoni e Walter Sabatini.

    La Sentenza in questione è stata emessa dal TRIBUNALE CIVILE di ROMA per delle frasi ingiuriose non satiriche pronunciate in 2 differenti periodi temporali.

    Siete liberi di farvi un’idea della vicenda:
    È tutto su Google.

    • Semplice - Pallotta il Grande says:

      Esatto Step, come sempre del resto.

      Ricordo perfettamente la figura da prosciuttari fatta dai due loschi figuri.

      Che risate.

    • DajeTurbo says:

      …non sapevo, ora mi spiego tante cose!!! davvero 40 millantoni???? ahhahahahh poverino

  5. Nome says:

    Il più grande errore di Pallotta, l’ho detto e lo ripeto, è stato pensare che costruendo il media center risolvesse il problema della comunicazione della Roma.
    Se quei soldi li destinava a prosciutti, biglietti e mazzette per questa legione di peracottari che campano con la Roma, spendeva la metà, aveva già fatto lo stadio, ed comunque andasse la squadra era acclamato, (come avviene per le milanesi).

    Triste dirlo ma è così.

    I tifosi, nella maggior parte, sono totalmente manovrati dal bombardamento continuo dei media.

    I peracottari continuano a campare sulla Roma, attaccandola continuamente, parlandone male qualunque cosa faccia, aizzando contro i babbei che li ascoltano.

    Chiunque comprasse la Roma sarebbe così.

    • Roma Alé says:

      il post è mio. mi è sfuggito il login

    • Nome says:

      Per capire, quindi il problema della Roma non sarebbe il fatto di non aver mai cominciato il campionato ma di aver comunicato male. Questa grande intuizione vedo che ha convinto una quarantina di persone e questo mi lascia perplesso. Personalmente, non so tu, baso le mie critiche, anche in questo forum , solo per i risultati ottenuti. Se stessi lottando per lo scudetto a 5/6/7/8 punti dalla Juve ( ci sta) starei magari recriminando per una Var o un arbitraggio o un palo di troppo e invece mi trovo ad inveire contro una gestione che dire lercia non rende il disgusto che provo.

    • GS2012 - James Pallotta blablabla says:

      secondo me invece dipende sempre dalla gente che ti circonda e della fiducia che hai nel prossimo, probabilmente dal lavoro agli amici o famigliari sei circondato da persone che si fanno manovrare di continuo dai media (quindi non solo nell’ambito sportivo) mentre io, fortunatamente conosco molte persone, sempre dal lavoro alla famiglia, che non si fanno influenzare, non dico tutti o quasi tutti, ma almeno la metà… il che mi dà fiducia nel prossimo e mi fà credere che almeno la metà non sia influenzabile, che poi sappiamo che la metà della metà sono ricettori di prosciutti… saluti

  6. Er torchio says:

    Sono d’accordo con Magni con questi tre acquisti si potrebbe fare un buon mercato…speriamo che monchi e della stessa idea…mha’

  7. Anonimo says:

    Trani lunico ruolo dove la roma si e indebolita il portiere strotman sostiuito da nzonzi e cristante naingolan da pellegrini e zaniolo invece per pastore e stato un mezzo errore visto che sia pellegrini che zaniolo sono scoppiati quest anno

  8. Fabianone alias Guardiola says:

    Grande ughetto!

  9. Stefano55 says:

    Mi chiedo come sia possibile fare un mercato senza sapere chi sara’ il prossimo allenatore.Prendere giocatori senza sapere se sono compatibili,con un metodo di gioco diverso da quello attuale,sarebbe andare di nuovo incontro a degli equivoci tattici.A menoche’ sapendo gia’chi sara’ il nuovo tecnico,non stia gia’ dando delle indicazioni sulle caratteristiche dei calciatori da prendere in considerazione!

    • Roma, solo Roma, Roma e basta! says:

      Concordo, ma un difensore centrale , visto che Bianda (11 MLN) gioca in primavera, sarebbe doveroso prendorlo a prescindere dal modulo.
      Forza Roma.

  10. Romano e romanista tifoseria ridicola says:

    Grande Ughetto forza Magni c’ha ragione Mario Furio
    Tifà per la ROMA quando?

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili