ON AIR – RENGA: «Errori arbitrali? Non diamo alibi ai giocatori», GALOPEIRA: «Questa Roma va coccolata», CORSI: «Paventata l’ipotesi di un’operazione per Totti», ZAZZARONI: «Classifica falsata? Chi lo dice è in malafede»

Nov 05, 2013 0 commenti by

onair2

GIALLOROSSI.NET – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore.
Buon divertimento! 

Francesco Balzani (Centro Suono Sport): “Gervinho ha il 10% di possibilità di giocare contro il Sassuolo. Totti? I fattori di crescita stanno funzionando, ma non stanno accelerando il suo recupero. Esiste il rischio di vedere Francesco in campo contro il Milan, o addirittura a gennaio””

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Per Totti le cose vanno molto meglio, ma ci vuole ancora qualche tempo. L’allarme addirittura era quello di un’operazione che gli era stata paventata nella prima struttura dove era andato a farsi visitare. Poi  invece Mariani e il suo staff hanno deciso per altro. “

Max Tonetto (Tele Radio Stereo): “La Roma di prima contro il Torino dopo l’uno a uno avrebbe reagito con frustrazione e abbattimento, anche per i torti subiti. Invece stavolta abbiamo visto una Roma matura, solida, che ha reagito con personalità, sia dentro al campo che fuori, nelle dichiarazioni post-gara. Non bisogna pensare all’arbitro, ma agli errori commessi durante la gara: e questo è lo spirito vincente”.

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Rado Stereo): “La squadra non è in discussione, l’arrabbiatura era per altro. Contro il Sassuolo sarà un’altra partita difficile, ma ci siamo abituati. Dobbiamo stare vicini a questa squadra. La Roma mi dà l’idea di una macchina che hai sognato per anni, e una volta che l’hai comprata te la tieni in garage, e stai tutti i giorni lì a lucidarla, a correggere le imperfezioni con la pasta abrasiva. Ecco, la Roma è come quell’auto: bisogna coccolarla e proteggerla”

David Rossi (Tele Radio Stereo): “Questa è una squadra che ci ha fatto vedere dopo il pareggio che crede nella sua appartenenza all’alta classifica. Ha provato a vincerla, e questo lo fanno solo le grandi squadre.”

Luca Valdiserri (Rete Sport): “Rudi finora ha fatto quasi tutti bene, l’ultimo salto è capire che questa città ha bisogno delle scosse di coraggio. Sento dire intorno: “E’ finita”. Basta con “manca il Capitano”. Quando torna faremo una festa, ma fino ad allora non parliamone più. Il Sassuolo è una partita facile, si va in campo e si batte il Sassuolo. Basta con tutti questi centrocampisti, mettiamo in campo le punte. O dobbiamo essere terrorizzati da Berardi, Antei o Pegolo? L’infortunio di Totti? Mi sono informato, è uno di quelli di cui è impossibile stabilire in tempi di recupero.”

Roberto Renga (Radio Radio): “Totti? Prima deve guarire e poi deve recuperare la forma. L’assenza di Totti è coinciso con il momento meno felice della Roma. Sarà colpa del calo fisico o dell’assenza di Totti? Un po’ tutte e due le cose. Senza Totti devi cambiare modo di giocare, e questo non è stato ancora fatto. Al suo posto deve giocare Ljajic. Gli errori arbitrali? Per me la classifica è giusta così. C’è un grande vecchio che può decidere chi deve vincere questo scudetto? Io credo di no…E poi perchè non dovrebbe volere la Roma campione d’Italia? Non diamo alibi ai calciatori, perchè dopo i giocatori pensano che possono perdere perchè tanto si dà la colpa agli arbitri. Banti non è andato a cena con Ventura, si è trovato solo nello stesso ristorante. A Torino a cena a quell’ora c’è un solo ristorante aperto”.

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “La Roma non deve cambiare gioco. Ha Borriello e deve saperlo sfruttare, non è un finto nove, è un centravanti puro. Se lo devi lasciare lì da solo, meglio che non giochi. Devi sfruttare le sue qualità con maggiori cross dal fondo. Gli infortuni di Totti e Gervinho? Sono cose che succedono a tutte le squadre, il Napoli ha giocato senza Higuain, la Lazio senza Klose, la Fiorentina non ha Gomez. A Roma veramente si sentono delle cose…mah, andiamo avanti… Il rigore su Pjanic? Ma per favore, facciamo i seri… Chi scrive della cena di Banti con Ventura deve stare attento a scrivere certe cazzate, perchè poi lo scoprono”

Furio Focolari (Radio Radio): “Cosa cambia nella Roma senza Totti? La Roma sono tre partite che fa a meno di Totti e si è visto. Ha vinto lo stesso, ma la sua assenza è devastante. Io credo che la Roma abbia già cambiato gioco con Borriello, e questo non mi è sembrato positivo. Borriello, che pure ha fatto bene, snatura la Roma di Garcia che prescinde dalle punte. E’ una squadra che gioca di fino, che tiene palla e non la perde mai. La soluzione potrebbe essere Ljajic, anche se lui non voglio dire che ha fallito, ma non ha dato quello che ci si aspettava. E’ stato assolutamente ininfluente, ha sempre segnato gol inutili.”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “Oggi, dopo che ne abbiamo parlato noi nei giorni scorsi, si parla della classifica della serie A senza errori arbitrali. Non è tanto la Roma ad essere penalizzata, ma le altre ad essere aiutate.”

Ivan Zazzaroni (Radio Radio): “Sfido chiunque a dire che non sia legittimo il secondo posto del Napoli. Chi dice che questa classifica non rispecchia la realtà dei fatti è un bugiardo o è in malafede”

(Continua…)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - Nessun commento

Nessun commento per “ON AIR – RENGA: «Errori arbitrali? Non diamo alibi ai giocatori», GALOPEIRA: «Questa Roma va coccolata», CORSI: «Paventata l’ipotesi di un’operazione per Totti», ZAZZARONI: «Classifica falsata? Chi lo dice è in malafede»”
Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili