Pallotta: “Problemi a Roma e Napoli, al Nord invece non si litiga”

Gen 12, 2018 8 commenti by

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Non c’è pace alla Roma, sballottata da un fiume di parole in libertà. Nainggolan ha pagato il suo show sui social a Capodanno con una salatissima multa e l’esclusione dai convocati di Roma-Atalanta. Dopo la sconfitta contro la Dea, però, sono arrivate dichiarazioni da parte dei dirigenti che hanno ingrandito i problemi anziché ridurli. Il d.s. Monchi ha parlato di «mancanza di mentalità vincente» nei giocatori. Magari gli stessi che poi cerca di vendere a caro prezzo. Di Francesco ha affermato che la Roma «non è da scudetto e non ha ancora fatto il salto di qualità».

Il presidente Pallotta, ieri a Londra, ha partecipato al convegno Leaders in Sport, parlando dello stadio del futuro e scatenando la reazione sui social dei tifosi per il ritratto fatto di chi frequenta l’Olimpico. «Stiamo decidendo che tipo di misure di sicurezza ci saranno nel nuovo stadio, che tipo di riconoscimento facciale useremo. Da qui a tre anni le cose saranno diverse. Chi ha mai assistito ad una partita in Italia? Sapete com’è un derby tra Roma e Lazio? Nel Nord Italia non litigano molto, ma al Sud… Napoli, Roma: i problemi di sicurezza sono significativi. Un anno e mezzo fa siamo andati dalla polizia, mi sono seduto con il capitano e gli ho chiesto: perché non fate arresti? Lui ha aperto un quaderno pieno di persone che avevano commesso qualcosa, ma c’erano soltanto immagini sfocate. Quindi abbiamo chiesto di poter portare telecamere ad alta definizione all’interno dell’Olimpico e le abbiamo comprate noi, anche se non siamo i proprietari dello stadio, per iniziare a vedere chi è che crea problemi».

Le risposte infuocate dei tifosi sono andate dal lancio del motorino a San Siro alle infiltrazioni della ‘ndrangheta nella curva della Juventus, passando per i manichini appesi al Bentegodi di Verona. Lo stadio nuovo sarà la panacea? Di sicuro è stato parte della conversione di Pallotta da baskettaro integralista a neo-calciofilo: «Non esiste brand mondiale senza uno stadio di proprietà. Tutti a Roma vogliono questo stadio, eccetto forse i tifosi della Lazio. Fino a cinque anni fa pensavo che il calcio fosse uno sport orribile, non lo capivo. Ora mi manda fuori di testa».

(Corriere della Sera, L. Valdiserri)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 8 commenti

  1. @tsaf says:

    e infatti la curva della rubentus stava solo in mano alla ndrangheta previa concessione del loro presidente con i sopracciglioni….

  2. enrico says:

    E vabbè: negli US hanno Elon Musk con SpaceX e Tom Mueller che gli costruisce i razzi. Noi abbiamo Urbano Cairo con RCS e Valdiserri che gli getta fango sulla AS Roma…

    • Nome58 says:

      veramente sono parole virgolettate….quindi sono dichiarazioni di Pallotta ; che come spesso accade straparla anche di cose che forse non conosce, e comunque sembra sempre ostile ai tifosi romanisti. questo è quanto ne deduco io.

    • enrico says:

      Mah, non lo so… in sostanza Pallotta ha detto che uno stadio in Italia ‘pone problemi di sicurezza’ e che questi problemi sono maggiori al Sud (diventano ‘significativi’) rispetto al Nord. Penso si riferisse alla morte di Ciro Esposito o alla decisione Governativa di non far giocare il Derby col buio e/o di vietare l’accesso ai tifosi avversari in alcune partite. Poi ha detto che la tecnologia all’Olimpico era sorpassata e che la Roma ha contribuito economicamente a migliorarla.
      Penso che anche io e te, Nome58, se possedessimo uno stadio vorremmo non avere casini (vedere ‘chi crea problemi’). E che la mia presentazione delle parole di Pallotta sia più pacata di quella del giornalista del gruppo RCS. 🙃 Ciao.

  3. Gaetano da sarno giallorossa says:

    Ma questo dovrebbe scriverlo valdiserri ma e’troppo impegnato a sfondare la roma…

  4. Gio says:

    Al nord comprano i giocatori veri e non rotti e poi….vincono fattela sta domanda

  5. Cor core says:

    tutti quelli che non conoscono qualcosa ma ne parlano si affidano a stereotipi
    e si Pallotta non solo non sa di calcio ma neanche di Roma e della As Roma

  6. uno says:

    A…..mbocconi…….!

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili