Pallotta ringrazia il “no” del bosniaco al Chelsea e incassa 60 milioni di euro

Mar 14, 2018 16 commenti by

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Chiamiamola, senza esser blasfemi, thanks giving night. In America sanno perché. La notte dell’Olimpico è quella del ringraziamento. La Roma, tifosi inclusi, deve dire grazie alla signora Amra Dzeko che ha convinto Edin, lo scorso gennaio, a restare nella Capitale e rifiutare il trasferimento a Londra. Con quel gol, il marito per la prima volta giocherà i quarti di Champions. Con il Chelsea non sarebbe nemmeno sceso in campo, avendo già partecipato a questa edizione con la maglia giallorossa. Anche Pallotta, nel giorno del suo 60° compleanno, scopre la Grande Bellezza dei quarti, mai raggiunti dal presidente (nemmeno in Europa League). La proprietà Usa ringrazia, dunque, Di Francesco: almeno altri 12 milioni entreranno nel forziere di Trigoria (e sono già 60 gli introiti Uefa fin qui). Chissà se serviranno a limitare le dismissioni tecniche che in passato hanno impoverito la rosa.

E, infine, grazie al governo cinese che ha costretto il Guangzhou Evergrande a rinunciare all’acquisto di Nainggolan all’inizio del 2018: adesso Radja è fondamentale. Tatticamente e caratterialmente: «Sono contento, è un bel momento. Abbiamo dato tutto. Sognavamo la qualificazione. Ora le motivazioni vengono automatiche. L’atmosfera è stata bellissima, speriamo di continuare il cammino. Ora tutte le rivali sono difficili. Ci godiamo la promozione e la prestazione. Vittoria splendida».

(Il Messaggero, U. Trani)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 16 commenti

  1. Gianluigi says:

    Trani ma vaxxxxxlo, solo e sempre forza Roma!!!!

    • enrico says:

      Si, ma davvero…

  2. Sciabbolone says:

    Nel giorno di una importante vittoria, dalle parole del diversamente romanista Trani traspare la delusione per non poter attaccare la Roma: come sarebbe stato bello per lui scrivere di una mancata qualificazione per aver ceduto Dzeko o Radja!!!!
    E invece je tocca pjassela in der c…lo.

    • Giaco says:

      Beh, se avessimo ceduto Dzeko e Radja e fossimo stati eliminati, avrebbe avuto ragione. Mi pare davvero ovvio.

      • Sciabbolone says:

        Con i SE e con i MA non si fa la storia.
        Un giornalista almeno decente dovrebbe saperlo, ma forse Trani deve rispondere al palazzinaro suo padrone.

    • Cristiano says:

      Trani porta un po’ sfiga vero?

  3. Gianno 2 mt says:

    Ha parlato il biancazzurro romanista, oggi non ha molto da dire sui mali della Roma.

  4. Simello says:

    ieri erano 11 mo so 60.
    A da i numeri so bravi sti cialtroni

  5. Simello says:

    grazie pure al c4zzo, trani.

  6. albi says:

    E si trani è stato un brutto colpo per te

  7. Gaetano da sarno giallorossa says:

    Vedo( purtroppo ) altre trasmissioni dove il tema principale e’la juve, opinionisti e giornalisti, parlano di schemi, di tattica, dei movimenti di higuain, dei gesti tecnici di Dybala, della difesa di ferro ect. A ROMA: invece si parla e si scrive di debiti,di bilancio, di cessioni, di giocatori senza palle, di bicchierini. ..di flop di tutto tranne che di calcio..IO INVECE A TAVERNELLO GLI VORREI DIRE RINGRAZIA PALLOTTA…SE PUOI ANCORA SCRIVERE..SENZA DI LUI LA ROMA non ci stava più..scrivevi di sta ceppa..

  8. nico says:

    anche dopo una vittoria cosi bella e importante qualcuna cerca di spalmarla di merda con dell’ IRONIA STUPIDA E FUORI LUOGO ….GRAZIE A QUESTO,GRAZIE A QUELLO GRAZIE A……… tutto cio mi ma fa nascere dal profondo dell’animo un solo grido ancora piu forte di quello fatto ieri sera dopo il triplice fischio TRANIIII VAFFANXXXXXXXXX!!!!!!!!!
    mi perdoni la redazione, ma quando ci vuole ci vuole!

    • stefano 63 says:

      bravo nico…..

  9. Nome Libero says:

    Spero che Pallotta abbia capito quanto è bello vincere e che non cederà nessuno dei nostri campioni a cominciare da Alisson, miglior giocatore del mondo.
    Spero anche che alla prossima gara di coppa il nostro Presidente sia in curva sud con i tifosi-

  10. Gennaro romanista di Rimini says:

    Siamo arrivati a Rimini alle 4,30, cotti ma strafelici. Che serata, ragazzi. Che partita e che pubblico! Daje ed….alla prossima (spero col Siviglia o col Liverpool ma chi viene viene, ce la giochiamo con l’adrenalina giusta).
    Ma poi, alla fine, sta squadra non era così scarsa. O no?

    • Erik971 says:

      Hai ragione… comunque per adesso è al massimo è la 7a meno scarsa d’Europa! Non è una squadra PERFETTA, non ci sono giocatori PERFETTI, quello che alcuni in buonafede ma spesso in MALAFEDE pare richiedano, per cui Florenzi è “scarso” ma poi fa un numero da paura sul campo che se lo faceva a Torino contro la juve vestendo la maglia del Torino certi avrebbero detto “Florenzi è il terzino che ci vuole per vincere lo scudetto non quella pi**a di Xxxxx!”. Ogni riferimento a fatti già avvenuti NON è puramente casuale! E comunque quella pi**a colossale di B.Peres ha il merito di aver fatto un intervento FONDAMENTALE per passare il turno… A volte è proprio il rendimento di quelli scarsi che decide le partite… magari ricordarselo prima di fischiarli…

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili