PAREDES: “Venduto allo Zenit perchè la Roma aveva bisogno di soldi. Il club mise il veto a una cessione in Italia”

Mar 13, 2018 22 commenti by

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – L’ex centrocampista giallorosso Leandro Paredes, finito la scorsa estate allo Zenit di San Pietroburgo allenato da Roberto Mancini, ha parlato a “Extratime“, inserto del martedì della Gazzetta dello Sport. Questo un estratto delle sue dichiarazioni riguardo al suo trasferimento dalla Roma ai russi:

Perché lo Zenit?
“La Roma aveva bisogno di denaro (23 milioni di euro, ndr), ma ha subito posto il veto a una cessione in Italia. Volevano soltanto l’estero per non rinforzare le rivali. Si è presentata l’occasione Zenit e non ho avuto dubbi nell’accettare. Ho sempre apprezzato la loro grande volontà di avermi. Per un calciatore questo è importantissimo”.

Segue ancora la Serie A?
“Certo. La lotta per il titolo è un discorso a due, mentre dietro c’è bagarre per la Champions”.

L’obiettivo della «sua» Roma che un po’ zoppica e che si è ripresa.
“Sì, gli ultimi risultati non sono stati tutti positivi purtroppo, ma sia in campionato che in Champions League è tutto in gioco. La squadra è forte e si riprenderà ancora di più, ha le qualità per ribaltare il 2-1 subito in casa dello Shakhtar in Europa”.

Progetti per il futuro?
“Penso soltanto al presente. Sono giovane e devo crescere ancora tantissimo. Voglio migliorare e spero di farlo con la maglia dello Zenit. Sto bene qui, vorrei continuare”.

Nessuna nostalgia dell’Italia?
“Ma certo, sento la mancanza del vostro Paese. Sarebbe strano il contrario, semmai. Lì ho passato tre anni decisivi e sono cresciuto in un calcio tanto importante. Torno spesso a Roma e sento ancora i miei ex compagni, ma allo Zenit sto bene. Come detto, vorrei rimanere”.

Fonte: Extratime

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 22 commenti

  1. Karl says:

    Perché lo Zenit? Perché mi offrivano più di tutte le altre squadre messe insieme.
    Così brutto essere onesti?

    • Alex says:

      Non ti è venuto in mente che è stato preso direttamente da Mancini ? Non ci vuole molto a fare 2+2.. tra l altro lo Zenit avrebbe ricevuto un’offerta per 50 milioni di euro dal Real ( rifiutata). Il ragazzo era un affare per chi lo comprava … non ho capito cosa avresti voluto dire poi con il fatto che un calciatore sceglie chi lo paga meglio.. mai una cosa intelligente.

      • Nome says:

        50 milioni per paredes? ahahahahah e alisson va al napoli il prossimo anno, giusto? ahahahahah

      • Karl says:

        50 milioni dal Real in quale universo parallelo? L’hai letto tu tuttosport? Ma quale affare, è stato venduto al prezzo che valeva, ricordiamo che era un panchinaro seppur giovane e promettente, cosa aveva dimostrato? Nulla, solo qualche sprazzo. Se vuoi ti spiego cosa non hai capito, a te che sei così intelligente, alla domanda sul perché ha scelto lo Zenit ha risposto che lo volevano fortemente. Secondo te è per questo che è andato a giocare in un paese dove il calcio è a livelli ridicoli? Dove il tempo fa schifo e c’è la dittatura? Anche Oscar e Hulk sono andati in Cina per l’interesse degli allenatori. Si, certo.

        • Alex says:

          Non solo il Real ma anche la Juve lo vuole. Tutto sport, gazzetta e corriere. Sono un comune mortale a differenza di te che avrai fonti di informazione riservate. Per te era Un panchinaro promettente ma il tuo giudizio conta praticamente zero. Il tempo fa schifo ? Perchè Londra è meglio ? Torino invece ? La dittatura ? Fanno i calciatori mica le Spie. Alla domanda lo volevano fortemente ti ho risposto che lo ha trattato direttamente Mancini visto che entrambi vivevano a Roma. Continua a dimostrare un pessimo acume.

    • Nome says:

      Ragazzi se ci pensate nella ROMA l’ultimo LANCIO alla PIRLO che abbiamo visto nella ROMA sono quelli di PAREDES ,io nella ROMA di quest’anno non ho mai mai mai mai visto un LANCIO e per lancio non intendo spazzate dei difensori ma dei CENTROCAMPISTI che magari ti mandano in porta !!!!

      Il mio piu grande RIMPIANTO delle cessione della ROMA sarà per sempre PAREDES neanche SALAH con tutti quei goal che sta facendo lo rimpiango come PAREDES ,questo è un FENOMENO che ha i PIEDI migliori di tutta la SERIE A ancora di oggi !!!

      PAREDES prestissimo lo vedrete al REAL MADRID anzi se KOVACIC avesse accettato lo ZENIT a gennaio oggi era gia al REAL MADRID con piu 40 milioni allo ZENIT!!!

      • Erik971 says:

        Io veramente l’ho visto fare al Ninja verso Under a Napoli… poi, purtroppo, a Higuain verso Dybala in CL… lo scorso anno il miglior assist della Roma lo ha fatto sicuramente Grenier (che purtroppo è finito fisicamente ma a piedi li aveva MOLTO migliori di Paredes che non passa MAI di prima!).
        Paredes è un buonissimo centrocampista alla Pjanic, cioè troppo lento e senza personalità per fare il regista, troppo “piccolo” per fare l’intermedio e troppo poco rapido per fare il 3qartista… Ha dalla sua il tiro (molto meglio di Pijanic) ma manca nelle punizioni rispetto a Mire. Diciamo che è un po’ meglio di Verratti… cioè una promessa che FORSE a 30 anni sarà un giocatore per partite di livello… Per adesso può fare la differenza solo in un campionato minore o in una piccola…

        • Erik971 says:

          p.s. All’Empoli, assiema a Paredes faceva il “fenomeno” Saponara… perchè quando giochi il 99% del tempo in contropiede è sicuramente più facile trovare imbucate per gli attaccanti in campo aperto e sopratutto, spesso non si ricordano i lanci sbagliati.

  2. BrunoConti7 says:

    Che tempismo la PUZZETTA DELLO SPORT…quando sono i pregiudicati a giocare ste partite, tutti uniti con loro x loro..gioca la Roma e tra Ruttosport ed altri, scrivono di 24 cessioni e giocatori ceduti x soldi..DOVETE IMPAZZIRE SCICALLI

  3. Gaetano da sarno giallorossa says:

    Extra-minc**a..pensate a SPALETTI che vi ha sputtanato dopo esserselo preso indercul, com’era a storia ehhhb spalletti aveva capito tutto perciò e’andato all’inter…pensa se non aveva capito niente…

  4. Verità says:

    “Volevano soltanto l’estero per non rinforzare le rivali”, da questo si capisce, come potrebbero vendere giocatori alla juve?

    • Nome says:

      abbiamo venduto solo 1 giocatore alla juve e perché aveva una clausola per cui ci hanno scavalcato. Se sei più informato di paredes forniscici i dettagli!

      • Verità says:

        Veramente sei te che sei più informato di paredes, allora forniscici te i dettagli di quel singolare giocatore che è passato alla juve

        • Nome says:

          Ma perché quali sarebbero i giocatori? La Roma ha venduto szczesny e benatia alla juventus? Non lo sapevo..

          • Verità says:

            Allora benatia escludilo proprio perché proveniva dal bayern, mentre szczesny per noi era solo in prestito per cui semmai veditela con l’arsenal! Allora quali sarebbero gli altri ceduti alla juve? Spara!

  5. Anto says:

    Cioè non ti hanno voluto vendere alla Juve? All’Indaa potenza de foco? Al Bilan?

    ma come???

    Noi svendiamo a chiunque! Ti avranno informato male….

    Forza Roma!!!

  6. lupasas says:

    Un buon giocatore ma niente di più…altrimenti sarebbe riuscito a togliere il posto a De Rossi. Si può trovare di più in quel ruolo, nessun rimpianto per Paredes.

  7. Vegemite says:

    Paredes è un predestinato.
    Ero certo che in breve tempo sarebbe finito in qualche top team.
    Le voci relative al Real vere o meno, non mi sorprendono.
    Come per NOME, anche per me è stata la cessione più dolorosa del mercato estivo.
    La qualità del nostro centrocampo ne ha risentito anche perché Gonalons non è nemmeno lontanamente del livello dell’argentino.

    • Nome says:

      Predestinato de che? c’ha 24 anni se era forte l’aveva fatto vede. pure pirlo e toni che sono usciti tardi, a 24 anni erano già affermati!

    • Sciabbolone says:

      Predestinato…. per la panchina? o per campionati minori?
      Come mai sta ancora al Real S. Pietroburgo?

    • Erik971 says:

      Lascia perdere Gonalos che non si è aambientato, ma come calciatore è un centrocampista centrale molto più importante e decisivo di Paredes! Capita che giocatori non si trovino in un nuovo ambiente, sopratutto uno che ha lasciato la sua città controvoglia (se non avesse litigato col presidente sarebbe ancora li), però Gonalons era ESATTAMENTE il profilo perfetto per la Roma per giocare centrale al posto di De Rossi. Paredes li ha fatto solo disastri (o ve lo siete scordato!?!?).tanto che spesso giocava mezzala CON De Rossi a coprirlo

  8. Vegemite says:

    Ognuno la vede a modo suo.
    Parere personale, nel centrocampo attuale della Roma Paredes (fosse rimasto) sarebbe il giocatore con maggior talento.

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili