PENSIERI SPARSI DELLA SERA – Mihajlovic sarebbe l’ennesima follia di una dirigenza affetta da grave masochismo

Mag 28, 2019 80 commenti by

ULTIME AS ROMA – Si è conclusa in maniera molto deludente una stagione nata male e finita peggio. Dopo esserci leccati le ferite, è il momento di ripartire. La Roma deve immediatamente tracciare una linea e ripartire. Se non da zero, quasi. La scelta del prossimo allenatore ha una rilevanza mica da ridere, anzi, è un snodo chiave per capire le intenzioni che ha questa società per far rifiorire il progetto tecnico.

Gasperini è un nome che non mi esalta, ma la sua scelta avrebbe almeno una motivazione sensata e comprensibile: la Roma che non ha grandi possibilità di investire punta su un tecnico che almeno farà correre i ragazzi e darà alla squadra un bel gioco. Parlare di Sarri o Allegri dopo aver ricevuto il due di picche di Conte e con lo stesso Gasperini che tentenna sarebbe perdere solo tempo.

Mi terrorizzano invece i nomi di Giampaolo e soprattutto Mihajlovic: il primo non ha il carattere e la personalità per reggere una piazza già pronta a farlo a pezzi al primo errore, il secondo sarebbe una scelta folle sotto ogni punto di vista. Passare dal testaccino Ranieri al “laziale” Mihajolovic sarebbe come volersi dare il definitivo colpo di grazia da soli. Fra l’altro il curriculum del serbo non sembra nemmeno giustificare questa idea, vantando più esoneri che trofei vinti. Va bene che questa dirigenza sembra soffrire di una grave forma di masochismo, ma questa mossa sarebbe davvero troppo anche per loro.

Buona serata, fedele lettore. E sempre forza Roma. 

Andrea Fiorini – Giallorossi.net

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 80 commenti

  1. Chico says:

    Pallotta vuole sperimentare qual’è il limite da superare perchè qualcuno vada a prenderlo a Boston

    • Anonimo says:

      a prenderlo? A Boston? Voi? 😂

      • Dario says:

        Forse a prenderlo a Boston no, ma manco può venire lui a Roma, perché lo buttano dentro la fontana di Trevi per annegarlo.

      • Giaco says:

        si scherza, si scherzerà meno quando cominceranno a chiedere di sottoscrivere abbonamenti … prevedo numeroni … c’è un entusiasmo in giro.

  2. Ivo says:

    Rammento che al momento si ragiona sul nulla cosmico dato che non c’è nemmeno una notizia ufficiale. Tutto quello che campeggia scritto è frutto di Ceres.

    • TifosoGiallorosso says:

      C’è il nulla cosmico perchè tutti gli allenatori fino ad ora contattati dalla Roma hanno dato due di picche. Semplice da capire.

      Ma ovvio. Dopo il miracolo di EDF della semifinale, il genio di Boston cosa ha pensato di fare? “Vendiamo tutti, e intaschiamoci 170 milioni di euro”.

      Gli hanno preso dei calciatori improponibili. Alcuni di loro neanche giocherebbero nella Spal.

      Questo gli altri allenatori lo hanno visto e capito. Conte ha rifiutato la Roma proprio perché non gli hanno dato carta bianca. E ha fatto bene perché fino a quando girerà “testa grigia” non si vincerà nulla.

      La Roma è diventata Rometta. Con Miha, si aprono le porte della B.

      Pallotta prendi Di Canio a sto punto no? Tanto ci stanno più laziali nella Roma che nell’Olimpico.

  3. Simone says:

    Montella

  4. Tony73 says:

    Articolo ineccepibile.

  5. Nome says:

    Serio e duro quanto basta, la perplessità è che è troppo romano ( intriso fino al collo in questi ambienti di merxa di roma Nord). Sarebbe un susseguirsi di gossip e notizie ( le figlie popolari all isola dei famosi) .. non lo prenderei, ricordiamoci García con la pischella quanta merxa è uscita. Roma è un brutto ambiente eviterei ..

  6. Patata says:

    Andrea, ma non l’hai ancora capito??? Siamo su scherzi a parte ahahahahah

  7. Magellano says:

    Ipotesi Giampaolo… Per rilanciare Shick con De Rossi come vice per tacitare la piazza…
    Ipotesi Spalletti… Perché è stato l unico ad ottenere sempre piazzamenti alti qui
    Ipotesi Mazzarri… riesce anche lui come Spalletti a cavare buoni risultati dalle rose che ha
    Ipotesi Rudi Garcia… Sa tenere buono l ambiente
    Ipotesi Gattuso.. Benvoluto e stimato ha la cultura del lavoro…
    Spero esca tra questi il nuovo tecnico

    • Fabianone alias Guardiola says:

      Contando che Mazzarri non lo prenderai mai dopo la storia petrachi e rischieresti un Gasperini bis (ovvero doppia umiliazione se confermata quella del tecnico di grugliasco), garcia nemmeno per sbaglio lo vorrei vedere di nuovo sulla panchina della Roma,Giampaolo si salvi chi può; restano Gattuso è Spalletti che sarebbero sicuramente due ottime scelte ma solo la prima è attuabile per condizioni ambientali.

      • Nico er Pirata says:

        Sentivo da qualche parte che Gattuso avrebbe già detto “no grazie” alla Roma. Spalletti lo reputo improbabile (anche se a lui per certi versi converrebbe), Gasperini ha firmato il rinnovo con l’Atalanta, Mihajlovic non verrà perché in un sol colpo sarebbe inviso alla piazza e odiato dai suoi amici formellesi.

        Alla portata delle casse di questa Roma restano Giampaolo o De Zerbi, sempre se accettano. E Giampaolo sarà depresso, ma è pure permaloso.

        In caso di cambio imminente di proprietà (improbabile in tempi utili) liberi per ora ci sono Mou e Allegri.. ma se fossero stati maturi i tempi avremmo avuto Conte.

        Chi verrà? Bel rebus

        • Nome says:

          Benitez sarebbe un Top ma devi fare un MKT da 120/150 milioni ( spalmato in 3/4 anni non è moltissimo) considerando l uscita di Dzeko, Manolas e uno tra Under o Elsha ( preferirei tutta la vita il secondo) si può fare.

    • O' Rey says:

      per ora è libero Di Marzio, affrettiamoci.
      Ma come si fa a definire l’organigramma, se non è definita la proprietà?
      rischi di prendere delle figure che tra due mesi non andranno più bene….. e l’allenatore, con chi parlerà di programmi? Quali programmi? Quali vendite e quali trattenere? Chi definisce gli acquisti? IMPASSE TOTALE.

  8. Stefano55 says:

    purtroppo si alternano voci pessimistiche sulla scelta di Gasperini,sembra che possa rimanere all’Atalanta.Percassi non molla.A questo punto,non e’che c’e piu molto da scegliere, aspettando la scelta definitiva di Gasperini,io direi o De Zerbi o preferirei il ritorno di Spalletti!

  9. rr says:

    Caro Fiorini,
    io penso che il caos allenatore sia solo espressione del caos più grande : quello che riguarda l’intera società. C’è poi il caos calciatori, quello dirigenti,etc. ma quello più preoccupante è sicuramente quello che riguarda l’intendere una società di calcio (la Roma poi…) solo come una speculazione finanziaria. ecco questo è davvero un incesto della mente e del cuore. spero solo che la Roma sia realmente in vendita e che sparisca la banca ed il suo Pallotta.
    amen

  10. Romaforever says:

    Concordo con Stefano ª questo punto allora e meglio il ritorno di Spalletti

    • Chico says:

      Spalletti “tecnicamente” sarebbe il migliore prendibile. Ma prenderlo equivarrebbe a cacciare Totti e non credo che in questo momento sia una buona idea…

      • mario says:

        L’ idea invece sarebbe chiedere il permesso a Totti? Andate da uno psicologo…ma bravo pero’.

  11. Senza Trofei ma con le Trofie says:

    Aspettiamo la finale di EL, Sarri ha già parlato con quel sòla di Baldini, non fatevi ipnotizzare dalle dicerie della carta stampata ogni giorno si abbassa il tiro, da Conte siamo passati a Giampaolo per finire a De Zerbi, domani non mi sorprenderei se lanciassero un altro nome alla Donadoni o alla Panucci

  12. Lanino says:

    Pazzesco anche solo scrivere certi nomi… Di Mihajlovic l’unica cosa che ricordo di uomo normale sono stati i suoi gol su punizione nel 92/93 per poi correre ad abbracciarsi con Boskov. Per il resto è un razzista guerrigliero nazionalista da campi di concentramento con lo sputo e l’insulto sempre in bocca, scapestrato e inguardabile anche nelle banali interviste. dove si pronunciano cinque parole in italiano. E’ adatto solo e soltanto per la parte becera di Roma e dintorni. Se lo accostano alla nostra altro che gilet gialli..rossi.

    • Amedeo says:

      Mihajlovic non è un guerrigliero è un allenatore di calcio, fiero della sua origine serba e, in quanto membro del “popolo del mondo”, oggetto d’insulti razzisti nei campi di mezza Italia. Era amico di Arkan, capo delle milizie paramilitari serbe durante la guerra nella ex Jugoslavia, dai tempi in cui questi era il capo degli ultrà della Stella Rossa, e ciò non l’ha mai rinnegato.

      Fu la Roma a portarlo in Italia per poi andare come da tradizione a vincere altrove, addirittura con la Lazio di Cragnotti divenendone un’icona. Tra l’altro come tutti gli slavi parla benissimo l’italiano tanto da infilare i congiuntivi meglio di certi politici.
      Non verrà alla Roma, tranquilli, anche se l’idea di veder rosicare laziali e pseudo romanisti mi intriga da morire.

      • Lanino says:

        Ciao Amedeo, è sempre un piacere rivederti. Ottima sempre la tua opinione culturale. Anche io ricordo il primo Sinisa, e ammetto che mi piaceva pure tanto. Attendevo il suo calcio di punizione. Erano altri tempi, era un’altra Roma, era quella di capitan Giannini e tanti altri valorosi.

        • Nome says:

          Lanino non so che Sinisa hai visto. A Roma, con la Roma era veramente inguardabile.

      • piedone says:

        A me interessa soltanto che alla Roma arrivi un allenatore competente. Di fasci più o meno di merxa è pieno il mondo del calcio, anche all’interno della Roma, ed anche tra osannati nostri ex giocatori.

  13. Jack S says:

    Articolo perfetto… scritto da chi riesce a profumare… a rendersi conto di cosa è la ROMA

  14. Ingolstadt3 says:

    Mihajlovic e un nome fatto dalla stampa che ama gettare la benzina sul fuoco..Come la Roma attualmente ci sono Milan Juve e.probabilmente Inter ma li non ci sono le ” tragedie romane”..perchè la stampa distorce le situazioni ? Ora ad esempio= forse il Milan rinuncia alla Coppa Uefa ( ah no squalifica solo ” rinuncia)..la Roma caccia De Rossi quando gli ha proposto di scegliere quale ruolo ( purchè non calciatore) ..la Roma deve fare cessioni quando è l’Inter ad avere qst incombenza

  15. Lazio in b says:

    Brutta sta storia de Gasperini.
    Pensavo che la Roma avesse la forza de prenderlo. Ora so seriamente preoccupato, le alternative so da film horror.
    L’unica è tenersi Ranieri, magari affiancato da De Rossi.

    A sto punto Pallotta se ne deve andare.

  16. GS2012 - Liberatece da Pallotta!!! says:

    caro Fiorini questo continuare a scrivere articoli più da tifoso romanista che da giornalista romanista sta diventando intollerabile… 🙂

  17. Magellano says:

    Facciamo tornare Spalletti, ruvido spigoloso permaloso quanto volete ma il suo mestiere in campo lo sa fare e bene…
    E vorrei ricordare a chi lo ha fischiato che qualsiasi altro tecnico avrebbe avuto problemi nella gestione finale di Totti che avrebbe voluto, ricordiamocelo, giocare ancora, ma soprattutto Luciano fu lasciato solo dalla società a gestire questa grana

  18. Fabianone alias Guardiola says:

    Non credo a mihajlovic,nemmeno l’incompetenza di Pallotta e gli sbandamenti ormai perenni di baldini potranno arrivare a tanto…anzi ne sono certo.Il problema è che sebbene questo articolo sia “leggero” la realtà dei fatti è che la Roma ha beccato no a raffica e la cosa sta diventando ridicola, Conte,Sarri,Alegri,forse mou ed ora è in lizza anche gasp.Ok ci può stare che i top allenatori rifiutino un non top club ma addirittura beccarsi il riufiuto dal tecnico dell’Atalanta,sebbene si possa capire,sarebbe umiliante.Questa società sta degradando il nome della Roma oltre che la Roma stessa.Giampaolo è il nome giusto per questi dilettanti allo sbaraglio che vanno a tastoni nella speranza che il tecnico appena citato vada anche oltre le sue possibilità.Che tristezza assoluta.

  19. Luca says:

    se rifiuta pure gasperini è dura. con queste premesse chi prendi? Benitez è un grande nome, è uno che ha vinto in carriera. Blanc in cerca di rilancio ha esperienza da vendere. Forse Donadoni, antipatico non c’è dubbio ma non è l ‘ultimo arrivato se non puoi prendere di meglio ci penso su. giampaolo con quagliarella capocannoniere non va oltre il 10 posto, gattuso poca esperienza, de zerbi idem.

  20. Paolo B says:

    Mi hanno contattato poco fa… ci penso stanotte, (porta consiglio) domani gli do la risposta.

  21. Alba,Fortitudo,Roman says:

    I pallottiani sono ridicoli. Il ristoratore di Boston secondo me sta facendo un esperimento sociologico per vedere fino a che punto qualcuno si può rovinare per una squadra di calcio. Ma io dico un incidente finanziario qualsiasi cosa lo faccia diventare dal 19 più ricco del Massachusetts 😂😂😂😂 al primo barbone di Boston. Pallotta sparisci vendi e portati i tuoi servi in America yankee maledetto DDR gia vi ha preso a gomitate, grande fratello mio. FORZA ROMA! FORZA DANIELE!

  22. Monika says:

    Condivido tutto. Di chi sarà l’idea Mihajlovic? Del DS che dovrebbe arrivare o un’idea condivisa? Sembra cerchino un tecnico sergente di ferro,ma serve una società forte,anche il tecnico più grintoso e severo senza una società forte e convinta alle spalle,rischia di essere delegittimato in un attimo! Gira anche l’ipotesi che Mihajlovic sia un nome buttato li,solo come spauracchio così che Giampaolo diventi più accettabile,pensandoci,ci potrebbe stare,l’hanno già fatto! Non mi sconvolge più niente,a forza di batoste i hanno anestetizzato

    • Ales says:

      Tu dovresti essere felice dopo tutto ciò che hai detto contro Gasperini.

  23. Stefano says:

    Con Pallotta arriverà Semplici 3-5-2
    Mirante Capradossi Fazio marcano florenzi nzonzi cristante Pastore pellegrini Luca Schick balotelli

  24. Ingolstadt3 says:

    Programma della societä= calo del monte ingaggi ( scelta logica senza Ch league) ringiovanimento rosa ( e sarebbe ora di farli giocare i giovani basta con gli “esperti “) allenatore che col gioco esalti i singoli ( Gasperini ok ma ce ne sono anche altri in Europa )..staff medico e preparatore ( Lippi e Bertelli ok)..poi se si vuole solo parlare negativo ok non è difficile= Roma insegue Cavani ( assurdo quell” ingaggio) poi..Roma beffata rimane a Parigi

  25. alieno sdraiato says:

    “Circo” Massimo, in tutti i sensi

    • Anonimo says:

      Invece voi della As Andromeda si che le sapete fare le squadre…

  26. Fabianone alias Guardiola says:

    Spalletti,che piacerebbe anche a me, togliamocelo dalla testa; se arrivasse il tecnico di certaldo andrebbe via Totti e non mi sembra una strada praticabile.
    Luciano Roma è un mix vincente di certo e dopo il barone e Capello è il miglior allenatore che la Roma abbia avuto dagli anni 80…tra l’ altro a mio avviso 2 spanne sopra Gasperini.
    Scordiamocelo… il suo ritorno al momento non è realistico.
    L’incubo Giampaolo incombe…speriamo di scongiurarlo.

  27. Mattia says:

    Non escludo il ritorno.
    Torna a casa Luciano

  28. Maarcvaal says:

    Adesso è certo! La proprietà è laziale! Si può spiegare solo così: mandi via De Rossi e prendi Mihajlovic!

    • David One says:

      Anche Lotito è romanista… L’amor proprio però non ha bamdiere quindi Pallotta deve LIBERARSI di chi ha preso le decisioni in questi ultimi 10 anni , perché ha FALLITO.

  29. Luigi romanista partenopeo says:

    Situazione che si fa imbarazzante.
    Tutti i nomi proposti hanno poco appeal, Gasperini dei papabili è il migliore, ma si fa troppo desiderare.
    Il migliore in assoluto è Spalletti, ma dopo quello che è successo 2 anni con Totti e i tifosi è improponibile per la piazza.
    Il rischio è che la Roma si ritrovi con il cerino in mano.

  30. Maarcvaal says:

    A questo punto Spalletti! Ma quanto prende pe’ stare a casa? Io me lo riprenderei visti i nomi in giro: dopo Spalletti 2 la vendetta, Spalletti 3 la battaglia finale!

  31. Non escludo il ritorno says:

    Io posso anche tornare o bischeri ma pretendo i iusti homportamenti

  32. Daniele says:

    Cari amici, voi forse in questi ultimi cinque mesi siete stati su Marte! Vabbe il tifo da derby acceca ma vorrei modestamente farvi presente che il signor Sinisa Mihajlovic ci ha raccolto che eravamo terz’ultumi con la miseria di 13 punti fatti nel girone di andata , staccati dall’Empoli di tre o quattro pu ti. Ebbene nel girone di ritorno abbiamo fatto la bellezia di trentuno punti, giocando un bellissimo calcio offensivo, segnando in media più di due gol a partita, vincendo nove partite su 16!! E piazzandosi decimi!!! Questo è il capolavoro di SìNina. Che ci teniamo stretti volentieri! Daniele tifoso del Bologna

    • Maarcvaal says:

      Tutto vero, ma è laziale!

      • mario says:

        Anche Conte e’ juventino, Sarri napoletano, se era Mancini era anche laziale, Siamo alle comiche, guardiamo al professionista e non ai suoi trascorsi se vogliamo crescere.

    • Ales says:

      Caro Daniele, a Roma molti tifosi hanno odiato De Rossi per poi amarlo all’improvviso al termine della sua carriera, per Fiorenzi stesso copione, ora ha l’appellativo di 30 denari, vedrai le lacrime tra qualche anno quando lascerà la Roma. Moralità a gettone anche per gli allenatori, il disprezzo non vale per Conte ma vale per Mihajlovic. Comunque magari venisse il serbo

  33. Nome says:

    Prandelli e ci vediamo a Ariccia. Bisogna pia’ i numeretti.

    Io m’avvio.

  34. Claudio says:

    Promessa per promessa prenderei Liverani, almeno è romanista

  35. Lupo 57 says:

    Torna a casa spalletti, una bella stretta di mano con il capitano e via, il pelato uno di noi.

  36. Nico er Pirata says:

    Caro Fiorini condivido il tuo stato d’animo. Comunque, tranquillo che Mihajlovic non viene da noi: semmai andrebbe alla lazzie in caso Simonetta si accasasse altrove (ipotesi che sembra probabile).

    Gasperini sembra aver trovato l’accordo per il prolungamento con l’Atalanta, quindi, escludendo i top coach, o arriva l’allenatore estero o ci tocca uno tra Giampaolo e De Zerbi: gli unici compatibili con l’opera di dismissione di massa del parco giocatori e di abbattimento dei costi, che è l’unico progetto chiaro perseguito da questa società da due anni a questa parte.
    Un saluto e Forza Roma, malgrado tutto.

  37. Oratio says:

    Se sono confermate tutte queste notizie dei rifiuti vari, la scelta migliore (secondo me) è assolutamente Spalletti.

    Praticamente, non esiste una panchina in Italia e in Europa in generale che prenderebbe Spalletti, e la Roma ha ricevuto rifiuti a destra e manca.

    Sarebbe un matrimonio tanto triste quanto perfetto.

    Spalletti tecnicamente non si discute..ha una gioco semplice, senza troppi fronzoli o schemi assurdi, ma che risulta sempre efficace.

    In tal senso, chiederei a Totti un (ennesimo) atto d’amore: mettere da parte l’orgoglio per amor della Roma.

    Anche perché il capitano è fondamentale, soprattutto ai fini commerciali.

  38. sempreisolitiacommentare says:

    Meno male che Gasperini rinnova con l’Atalanta, lui è bravo quando non ha pressioni, qui non sarebbe nemmeno arrivato al panettone.
    Mentre Mihajlovic è “laziale” come Kolarov.
    Non vedo quale possa essere il problema lui in panca da noi.
    E’ un sergente di ferro e nel nostro ambiente serve uno come lui, che sappia essere al di sopra dei senatori.
    Da non dimenticare che conosce, perfettamente, la piazza romana.
    Perciò, non mi infastidisce.
    Credo, forse solo io lo penso, che la professionalità degli allenatori vada oltre i loro colori.

    • mario says:

      Concordo in pieno

  39. Solo Curva Sud says:

    Pallotta fruttarolo vergogna di Roma

  40. Er Pupone says:

    Grazie Andrea Fiorini! Un articolo da vero romanista!
    Veramente non capsico com’è possibile di sostenere la società ultimamente…
    Lo dico ancora perché ne sono fiero: Forza Ranieri, Forza B. Conti, Forza Totti, Forza De Rossi e soprattutto FORZA ROMA!

  41. Ales says:

    Perdonami Fiorini ma in Mihajlovic non vedo questa bandiera indelebilmente legato alla Lazio, piuttosto è un gitano della panchina ha esperienza , conosce l’ambiente, ha la garra giusta ed è un ottimo allenatore perché no .

  42. Teofilo says:

    Articolo senza senso, volto solo a fomentare il malcontento contro la proprietà. Fiorini, lei già sa che la Roma prenderà mihailovic? Dall’alto di quale autorità morale lo reputa “laziale” dato che ha esordito con la Roma e ha spinto tantissimo l esordio di Totti? Perche contrapporlo a Ranieri, che non ha ottenuto alcun risultato con la Roma? Come fa a dire che Giampaolo é senza personalità? Lo conosce per lasciarsi andare a un’affermazione del genere. Mi dispiace per questo pessimo esempio di giornalismo

  43. Maarcvaal says:

    SPALLETTI!

  44. Blouson Noir Fucking Idiot - NO INFAMI NO CESARONI says:

    PALLOTTA GO HOME
    LOS ANGELES LAKERS

  45. Lupasas says:

    A me Mihajlovic non mi fa schifo. Era forte. L’ho sempre ammirato da avversario e non ho mai capito perché lo vendemmo. Li metterebbe in riga. Piuttosto, parlando di cose serie, se Pallotta sta vedendo la partita del cuore c’è un regista col 10 da prendere subito…Parlo di Ruggeri ovviamente. Dai Jim provaci ancora.

  46. Anonimo says:

    Mikilovic e Giampaolo sono due ottimi allenatori visto le alternative,anche se uno è tifoso della Lazio visto che anche kolarov che era della lazio ma sono due ottimi professionisti.

    • David One says:

      Kolarov è ANTI-lazio , li ha conosciuti bene e da vicino così li ha potuti schifare meglio. KOLAROV UNO DI NOI.

  47. Robbo 1 says:

    Caro Fiorini dispiace constatare che anche lei si e’ messo a scrivere articoli che sono becchime per i soliti polli antisocietari . Non credo sia deontologicamente corretto da parte sua porre veti a chicchessia trattandosi nella fattispecie di ottimi professionisti che nella condizione di esercitare il proprio libero arbitrio . Lasciamo lavorare in serenita’ i ns. dirigenti evitandogli di stare con il fiato sul collo mediaticamente parlando . Non si presti al gioco di chi vuole solo sfasciare Trigoria . Poi valuteremo quando sara’ il momento…

    • Fabianone alias Guardiola says:

      Veramente qua gli unici a beccare sono i pallottiani e le beccano in tutti i sensi.
      Inutile che usi “caro” quando poi il resto di ogni tuo commento è un insulto verso chi non la pensa come te.
      Ora è il momento di giudicare, questa stagione fallimentare!!! FALLIMENTAREEEE!!! Fosse per te bisognerebbe aspettare il giudizio universale per esprimere una opinione… si perché con sta gestione la vittoria non è contemplata ed il motto è “aspetta e spera”.
      Tu meriti mihajlovic e similari come l’azienda… noi e la Roma meritiamo di più.

    • David One says:

      Beh, caro Robbo , il momento di valutare è già arrivato la scorsa domenica.
      Da una semifinale di CL al 6o posto in una mediocre serie A.
      Oserei dire che è una delle più grandi debacle societarie degli ultimi anni.
      È arrivato il momento di farci sentire e prendere in mano la situazione indicando la strada.
      È necessario un tecnico-manager di alto livello che aiuti sia nella costruzione della squadra che nelle comunicazioni tra stampa-società-tifosi altrimenti si rischia di non alzarci più.
      Ai miei occhi i profili erano 3: Mourinho Conte Benitez.
      È un investimento necessario e vitale per il futuro di questa società AsRoma. I tentativi con emergenti sono stati fatti e non hanno portato a niente, ora bisogna cambiare.
      Sono convinto che Mourinho potrebbe venire e ne vedremo delle belle…

  48. Luca says:

    Sinisa no ma non per il suo passato laziale ma proprio perché non convince come allenatore, troppi esoneri, non basta avere la personalità per essere un grande allenatore, bisogna avere anche un gioco ed essere tatticamente evoluti, lui invece la mette solo sulla disciplina non ha la scintilla per essere un top allenatore , se proprio bisogna scegliere tra i due meglio Giampaolo

    • mario says:

      Caro Luca permettimi di non essere daccordo,io reputo Sinisa un fior di allenatore.E’ sotto gli occhi di tutti il risultato che ha ottenuto quest’anno col Bologna che, votato alla serie B, con poco tempo a disposizione e con un duro lavoro l’ha portato a salvarsi tranquillamente e sfoggiando un gioco bellissimo.Mihajlovich oltre a essere un sergente di ferro, e’ un grande motivatore, uno che le sue squadre le fa correre e giocare bene.Io penso che con lui allenatore e con De Rossi come secondo e Rocca nel suo staff ci sarebbero i presupposti per ripartire ed aprire un nuovo ciclo.

  49. Zitti e pedalare says:

    Io non mi preoccuperei più di tanto,

    La Serie A è piena di ottimi allenatori, l’importante è avere il coraggio di prendersi la responsabilità di fare una scelta competente…

    • Temperino says:

      Si, ma poi lo devi pure mette nelle condizioni di fare al meglio il suo lavoro e soprattutto lo devi difendere sempre. Se lo mandi allo sbaraglio come è stato fatto ultimamente (EdF a causa di un mercato discutibile e Spalletti con stampa/caso Totti)…dura poco pure il prossimo.

      A me personalmente piace De Zerbi, è giovane e fa giocare bene le sue squadre. Ma in questa situazione, in cui mancano i riferimenti nell area tecnica (siamo sempre senza DS, perché massara di fatto se ne sta andando) e gli altri dirigenti si nascondono, ma chi ce la mette la faccia per imporre e far accettare questa scelta ? E quanto durerebbe ? Questo lo massacrerebbero prima de mette piede a Roma…

  50. Adiba says:

    Mihailovic?
    Laziale e amico di assassini?
    È il momento in cui diventa possibile abbandonare la Roma dopo 50 anni di tifo.

  51. Antico Romanista59 says:

    Ecco bravo cambia squadra!! Sono questi i momenti in cui bisogna dimostrare che si è romanisti. Non capisco poi quelli che godono nel trovarci in questa situazione. L’unica cosa da fare per rappresentare il nostro malcontento è non fare gli abbonamenti, non seguire la squadra in trasferta, il tutto nella massima indifferenza. Poi vediamo se la dirigenza con il presidente in testa e i giocatori avranno uno scatto di orgoglio

  52. Mary says:

    Ma se c’è viè er gatto mio ad allenà la Roma? È romano e romanista. No perché Giampaolo è improponibile !!! De Zerbi, Liverani, Gattuso, idem. Il problema è che sò rimasti questi… Mejo er gatto mio, mò dico a Sparlotta che vanno bene 1.500 euro al mese e er gatto mio ce porta in Champions. Sefà per parlà pè sdrammatizzà sta situazione de mer.a. A Sparlò, implora Ranieri, fagli un bel contratto e riportalo sulla panchina della nostra Roma. Fà na cosa fatta bene pè na volta

  53. Stefano55 says:

    Il rifiuto di Gasperini,sara’ difficile da digerire! Solo Spalletti potrebbe alleviare questa delusione, e secondo me,Pallotta potrebbe provare a richiamarlo.Tra l’Altro la diatriba con Totti e’avvenuta con Francesco giocatore, da dirigente forse i rapporti sarebbero diversi,e d’altronde anche con Baldini non mi sembra che Totti vada molto d’accordo,quindi una tregua con Luciano non sarebbe impossibile!Ormai di Spalletti conosciamo tutto,e sappiamo che tipo e’ e come ragiona,e’quasi un amico, a Roma e’ il terrore dei giornalisti.Le sue conferenze Stampa sono mitiche, e uniche!

  54. Marco garbatella says:

    CAPELLO perché no ?

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili