Petrachi e il suo mercato: il ds oggi in conferenza stampa

Set 10, 2019 14 commenti by

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Gianluca Petrachi risponderà alle domande dei giornalisti sulle sue scelte di mercato. Il direttore sportivo infatti sarà presente accanto a Mkhitaryan nella conferenza stampa di presentazione dell’armeno, suo ultimo acquisto di questa sessione estiva di calciomercato.

Il ds dunque ha deciso di presentarsi oggi in sala stampa per metterci la faccia e chiarire ogni dubbio o curiosità dei cronisti sulle operazioni di mercato e sulle voci che si erano susseguite nel corso dell’estate.

Appuntamento quindi alle ore 12 di oggi per le parole di Mkhitaryan, ma anche per sentire Petrachi rispondere alle domande dei giornalisti sul mercato della Roma.

Fonte: Il Tempo

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 14 commenti

  1. Albi con kolarov says:

    Ameno sta volta le penne non potranno inventare..forse

  2. Luigi romanista partenopeo says:

    Spero che Petrachi prima della conferenza stampa si beva una camomilla perchè credo che molte domande saranno sicuramente fatte in modo tale da farlo incaxxare.
    Domanda scontata: gli chiederanno se è stato Baldini a far arrivare dalla Premier Zappacosta, Smulling e Mkhitaryan.

    • Adelmo says:

      sta storia di Baldini è becchime per dementi, perché chi ha un minimo di cultura aziendale (e non intendo che debba essere per forza un dirigente, perché anche un impiegato va bene), sa benissimo che un consulente è un consulente, consiglia e solo chi ha autorità in un organigramma può mettere in atto i suoi consigli.

      Baldini è un consulente di Pallotta, lo consiglia ma alla fine decide quest’ultimo.

      Chi è contrario alle decisioni suggerite da Baldini, non è contrario a Baldini, è contrario a Pallotta.

      Essere contrari a Pallotta dentro il suo organigramma si configura come insubordinazione.

      Quindi o si continua o si molla, ma Baldini c’entra il giusto.

      Spero sia chiaro, non fatevi prendere in giro dai pennivendoli e pregiudicati vari.

      • TifosoGiallorosso says:

        Meno male che ci sei tu che porti la luce…

        A me pare evidente. Tutte le operazioni condotte in Inghilterra, hanno avuto come matrice quella di baldini. Altrimenti che vanno a fare ogni volta a Londra? A trovare la regina?

        Quindi se vendiamo Manolas e prendiamo Smalling, i giocatori li ha visti Pallotta? Mo capisco perché in questi 9 anni non si è vinto un tubo: se uno che non capisce di pallone sceglie i calciatori, siamo in una botte di ferro.

        Pallotta non decide a livello sportivo. Ti dà un budget. Lui sceglie solo strategie economiche e stadio. Stop. E anche li è fallimentare.

        Guardate come sono cresciuti in % i ricavi della Roma e delle altre società. Troverete un aumento nominale, dovuto a maggiori introiti generali, e non sul potere d’acquisto.

        • Adelmo says:

          inghilterra=baldini

          fantastico vedere che hai tutte queste certezze.

          secoli fa bruciavano delle donne innocenti perché passavano sopra i loro tetti delle stelle cadenti.

          eh, era un segno divino, dovevano per forza essere streghe.

          Ma pure fosse che le ambascie di Baldini abbiano facilitato l’acquisto di Smalling e Miki, tu la vedi come una cosa negativa?

          capisco un laziale, ma un tifosogiallorosso di nome e di fatto non dovrebbe essere triste.

          devo desumere che lo sei solo di nome?

          Hai detto una cosa importante: Pallotta non decide a livello sportivo, quindi come mai per voi ogni cosa che succede a trigoria, pure gli infortuni, sono colpa di Pallotta?

  3. *El Flaco* says:

    Ringraziando doverosamente Gr.net per tutto il lavoro svolto sino ad ora, trà tutti gl’articoli messi a disposizione, ritengo che questo sia il piu’ interessante.
    Intendiamoci: a mio modesto avviso, non è un atto dovuto però nel marasma che si è venuto a creare sopratutto a causa di talune affermazioni prodotte da alcuni organi di stampa e da alcuni pennivennivendoli di nostra conoscenza (vedi i vari Trani, Renga, e via dicendo) ci può stare Bisogna vedere se tutto ciò avrà un certo effetto oppure se continueranno imperterriti nelle loro maldicenze
    Ovviamente ben conoscendo la falsità e la voglia di mettersi in mostra di alcuni, temo proprio di nò! Scommettiamo? 🙂

    • Roma club D.Viola says:

      Puo’ sempre fare come Totti con la Scarnati e concordare l’intervista.A parte l’ironia,credo che sia giusto che le domande siano “vere”,altrimenti diventa una farsa,gia’ i giornalai sono una parodia della loro professione,almeno il Ds sia uno tosto ed autentico.

      • *El Flaco* says:

        @Roma club D.Viola concordo 🙂
        Daltronde:
        Sul fatto dell’ “autenticità caratteriale” e sulla sua professionalità credo ci sia poco da dire Non mi da proprio ‘impressione di una persona che vuole mettersi in mostra, anzi tutto al contrario direi Credo che l’abbia ampiamente dimostrato sopratutto la dove bisognava operare in un certo modo In silenzio, senza troppi squilli di tromba Da questo punto di vista direi che l’operazione Mkhitaryan sia stata il suo fiore all’occhiello Su altri nomi qualcosina era trapelata, qui invece tutto si è svolto nel massimo riserbo Intendiamoci non lo stò lodando, il cielo me ne guardi bene Cio’ non toglie che il suo modo di fare mi piace molto
        Poi quanto valore aggiunto daranno i suoi “interventi”, questo lo dimostrerà il campo :

      • criPtico says:

        Immagino tu sia Fabiano, visto quello che hai scritto ieri 😉
        A me già sembra assurdo che un DS debba “giustificarsi” con la stampa in merito alle sue scelte, visto che la stampa ad esempio non si giustifica mai per come svolge il suo lavoro. Detto questo, per quanto Petrachi mi sembri persona seria, non ho dubbi che le sue risposte dovranno essere guidate da una “ragion di stato”, così come lo sono state le risposte di De Santis. Mi stupirei se un dipendente sputasse nel piatto in cui mangia, scoperchiando pentoloni puzzolenti (cosa già accaduta per carità), per cosa poi? per far dire ai tifosi “ecco nun c’avemo ‘na lira?” i dirigenti rispondono ai vertici societari, non certo ai giornalisti o ai tifosi, altrimenti vorrebbe dire che non hanno chiaro il loro ruolo

        • Roma club D.Viola says:

          Ciao criptico,si sono io,sono stato di parola,ma non sono i nick che contano ma i contenuti.
          Un saluto-

    • michele says:

      a me invece manca la rubrichetta l’edicola nar..ione e il bar ilario furietto…………devo cercarli in altri siti…per leggere come rosicano…….

  4. Alba,Fortitudo,Roman says:

    Dirà che soldi non ce ne sono e che lui ha fatto il massimo. Questo sarà il sunto di tutta la conferenza.

  5. AS Azienda says:

    Quindi oggi giornalisti e stampa dopo la conferenza di Petrachi esalteranno le parole del DS , lo santificheranno .

    È quello che succede dal 2011 :

    Ogni conferenza stampa di Sabatini ,Monchi e Petrachi è sempre stata esaltata dalla stampa.

    Ancora deve capire quelli che dicono che radio e giornali sono contro la Società.
    ogni volta che parla il DS ne descrivono le parole come ORO COLATO, anche se dicono assurdità .

    “Rudiger rimane al 100%”

    “Higuain qui come Batistuta”

    “Lamela il fenomeno di questa squadra”

    Capite bene che non leggerò neanche una virgola di quel che dirà Petrachi , in quanto i DS ne sparano molte , troppe

    • *El Flaco* says:

      A S Azienda:
      Mi spiace ma qui mi ci troviamo letteralmente su due fronti opposti
      A parte il fatto che non santifico nessuno ma paragonare Petrachi a Monchi mi sembra veramente troppo Poi, su quali basi poni talune affermazioni’ Se ti riferisci all’andaluso è un conto ma dire che un Sabatini sia sempre stato appoggiato
      .Probabilmente sarò io che non ricordo Comq. Come già detto e ripetuto non penso proprio che un certo tipo di stampa lo esalterà anzi tutto al contrario Mi aspetto le solite domande idiote atte a denigrare e a mettere in difficoltà la persona Senza contare i commenti che verranno dopo Basti ricordare i vari articoli susseguitosi in questi giorni Da questo punto di vista dovrei confidare nella professionalità ma chissà perchè ci credo poco Staremo a vedere 🙂

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili