Roma, dal ds all’allenatore c’è un futuro da sciogliere: entro aprile le prime novità

Apr 19, 2019 7 commenti by

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Il futuro dirigenziale della Roma, a cominciare dal direttore sportivo, non è ancora ben chiaro e definito. Dopo il viaggio di Massara a Boston tutti i giornali hanno scritto di una posizione rafforzata dell’attuale ds giallorosso, ma sembra che Pallotta non abbia ancora sciolto le ultime riserve e non sono da escludere nuove sorprese.

Stando a quanto riferisce il giornalista Alessandro Austini dai microfoni di Tele Radio Stereo, stanno scemando le quotazioni di Campos, e non è ben chiaro se per colpa del Lille che ha convinto il suo dirigente a restare o se per un ripensamento del presidente giallorosso.

Chi invece resta in corsa è Petrachi, attuale direttore sportivo del Torino che ha già parlato con Pallotta e che potrebbe quindi avere ancora delle chance. Non è da sottovalutare poi l’amicizia che c’è tra il dirigente e Antonio Conte, allenatore che la Roma sta provando a convincere: l’arrivo di Petrachi a Trigoria potrebbe chiudere un cerchio.

Ogni decisione però verrà presa dopo Pasqua: entro aprile il quadro dovrebbe essere delineato con chiarezza, anche perchè c’è un mercato da approntare e un allenatore da prendere, a cui va prospettato un progetto preciso. Nelle prossime settimane comincerà dunque a svelarsi il nuovo piano per la Roma.

Fonte: Tele Radio Stereo

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 7 commenti

  1. alieno sdraiato says:

    credo che ormai sia giunto il momento di diffondere la mia profezia: il prossimo allenatore sarà… … … … …

  2. Nome says:

    Giampaolo……. ed amen

  3. Gladio says:

    Il fatto che la proprietà sia a Boston genera di per se già un depistaggio fisiologico per i giornalisti che le sparano in ogni dove cercando di cogliere nel muccchio. D’altronde non è che possono avere ognuno un inviato. L’ unico punto vero è che non si potrà attendere molto per eventuali nomine e cambi poichè questo significherebbe per l’ennesima volta fare un lavoro sbagliato e buttare un’altra stagione ancor prima di iniziare. Bisogna partire con idee chiare e con le persone giuste senza ioni volta rimettere tutto in discussione ovvero fare un progetto.

  4. VERY ZENO ASROMA#FROM BOSTON GAME FINISHED says:

    Prossima stagione,Qatarioti proprietà,DT Totti,DS Massara,Rarieri Mister,D. De Rossi vice Mister…
    Pallotta via! Baldini ancora più in là!!!

    Non’un sogno!

  5. lupacchiotto says:

    ma come:, questi giornalari non dicevano che massara andava a boston perché c’era la svolta? non sapevano già in anteprima cosa pallotta avrebbe detto a massara( e tanto vale glielo avessero detto loro a massara..così si risparmiava il viaggio).
    E non dicevano “pieni poteri a massara” / “il portoghese nuovo ds” ?
    ma ancora c’è qualcuno che crede a sta gentaglia e magari ascolta le radio/ va sui loro siti o .compra questi giornali?

  6. Lupasas says:

    Uffa! Ho detto Ten Haag!

  7. Masetti primo portiere says:

    “Nelle prossime settimane comincerà dunque a svelarsi il nuovo piano per la Roma”. Ebbè, sì, ci voleva il chiaroveggente Austini…

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili