Roma, Florenzi scopre un ruolo

Lug 21, 2019 19 commenti by

AS ROMA NEWS – Le parole di Sarri a 10mila chilometri di distanza («In questo momento Gonzalo è a disposizione (…) Se poi la società prenderà altre decisioni, mi adeguerò») sono musica a Trigoria. Sia per la precisione temporale che per lo scarico di responsabilità del tecnico, in evidente imbarazzo nei confronti di quello che sino a poco tempo fa considerava un suo pupillo.

La situazione rimane sempre la stessa e Petrachi la conosce molto bene: quando il Pipita troverà l’intesa sulla buonuscita con la Juventus (volta a coprire la differenza tra quello che offrono i giallorossi, 4,5 milioni, e quello che percepisce attualmente, 7, per i prossimi due anni), cadranno le resistenze (soprattutto mediatiche) al trasferimento nella Capitale.

Nel frattempo quello che non manca a Fonseca sono i gol: 12 al Tor Sapienza, altri 10 ieri al Trastevere. Le linee guida sono le stesse dell’amichevole di giovedì: pressing, terzini alti, uno dei mediani che si abbassa in mezzo ai centrali difensivi, seguito dal trequartista che a sua volta ne prende il posto in mediana. Ma la conferma più importante arriva dal ruolo ricoperto ancora una volta da Florenzi: esterno alto a sinistra nel tridente offensivo.

PRESSING SUL NAPOLI – Un’indicazione tattica che sembra il preludio all’arrivo di un nuovo terzino (tra l’altro anche Karsdorp è in bilico) che il ds salentino sta trattando a fari spenti da un mese e per il quale, dopo l’acquisto di Veretout, gode di una via preferenziale. Si tratta di Hysaj. L’albanese, con il contratto in scadenza nel 2020, a Napoli è la terza scelta di Ancelotti dopo Malcuit e Di Lorenzo a tal punto che nell’ultima amichevole contro il FeralpiSalò è stato impiegato nella ripresa a sinistra, anziché a destra, al posto di Mario Rui. Hysaj, davanti alla possibilità di trasferirsi nella Capitale, è entusiasta e attende notizie, consapevole che trattare con il presidente De Laurentiis non è mai semplice.

La Roma, tramite l’agente, sta provando ad abbassare la prima richiesta del club partenopeo (20 milioni) che ha già fatto fuggire l’Atletico Madrid (che ha poi virato su Trippier). Non sarà semplice ma il mercato è lungo e viste le difficoltà in avanti per Suso (il Milan non scende sotto i 35 milioni e non accetta lo scambio con Schick), non è da escludere che Florenzi possa rilanciarsi in un ruolo che già con Garcia lo vide disputare la sua migliore stagione con la Roma. Perché se il nazionale azzurro non è incedibile, è altrettanto vero che sinora le società interessate (Tottenham e Siviglia) si sono limitate a semplici sondaggi.

DISGELO INTER – Non solo entrate. In uscita, al di là della doppietta di ieri al Trastevere, c’è sempre Dzeko. Il bosniaco non pensava che il braccio di ferro tra Roma e Inter durasse così a lungo. Marotta e Ausilio partono oggi per Nanchino per parlare con la proprietà cinese (alla quale chiederanno un extra budget) e non torneranno prima di venerdì. In Italia rimane Baccin (il vice del ds) che normalmente però è assegnato a operazioni minori. Tradotto: il rischio che la situazione si protragga sino al prossimo weekend esiste, anche perché l’ala italiana della società nerazzurra deve prima ottenere il via libera di Zhang. Nonostante questo, ci sono da registrare dei segnali di disgelo. Chiusura vicina a 15 milioni, bonus compresi.

(Il Messaggero, S. Carina)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 19 commenti

  1. stefano says:

    la coppia Hysaj- florenzi potrebbe funzionare bene contro le squadre sulla carta più impegnative.
    poi contro le squadre più chiuse giochi con kasdorp o florenzi terzino e under e kluivert in attacco.
    il problema è che kluivert è troppo fragile…per una botta è stato fuori 2 settimane.
    20 mln per Hysaj ci stanno ma occhio perchè è seguito dal tottenham ed in quel caso bisogna lasciarglielo a patto che ci diano alderweireld per massimo 23 mln

  2. 007 says:

    Posizione di assoluta forza per Dzeko all’Inter.
    Non mollare!
    Altrimenti il giocatore resta a roma a fare un anno in più e poi a 34 anni se ne va a parametro zero.
    Me la rischierei al 100%.

    • sNome says:

      Son d’ccordo anche se è facile giocare coi soldi degli altri …il difficile arriva quando devi aprire il tuo di ..portafogli 🙂

  3. Stef73 says:

    La grande Inter,la ricchissima Inter,la maestosa Inter non riesce a chiudere un’operazione da 15 milioni. Ripetero’fino all’infinito…il potere mediaticio vale come e forse di piu’i quello economico. Milan ed Inter ne sono l’esempio piu’lampante. Due squadre virtuali gestite non si sa da chi è non si sa come.

    • David One says:

      Il problema non sono i soldi stef (ma tutti co sto nome ve chiamate?) Ma l’arroganza e l’ego smisurato di Marotta più abituato allo stile juve…
      Ha dovuto cedere anche col Cagliari più di qualche milione in più e non gli è andata giù per questo con l’affare Dzeko è tutta un ‘incognita… non si sa come andrà a finire.
      Potrebbe finire anche in una litigata più pesante di quella che già c’è stata con Conte o a tarallucci e vino.
      Anche se i suoi ragionamenti riguardo i prezzi sono corretti ,ha imboccato una strada molto pericolosa… si sta inimicando molta gente al di fuori…. ed anche all’interno della Società con questo modo di fare.

      • ALES says:

        Dopo le parole di Conte di ieri la posizione della ROma è di forza assoluta, 20 milioni neanche a 19,9 glielo darei, a questa cifra ci prendono a malapena un primavera, e sappiamo che Conte lo vuole subito, prima di subito e allora dovete pagare tutto .

        • sempreisolitiacommentare says:

          Ho visto la sua intervista ed ho notato che,quando parlava, tremava per tratterenere la rabbia.
          Poi hanno fatto un confronto con Spalletti. Tutti e due dicevano “la società ha promesso ma non arriva nessuno”.
          Ok, hanno preso Barella e Sensi, ma lui vuole Dzeko e Lukaku che latitano.
          Ad un certo punto della sua intervista, ho persino pensato che si era pentito della scelta.
          Io sta grande InDa non l’ho mica vista.
          Quindi, se vogliono Dzeko, pagassero quanto chiede la Roma. Non quanto dice Marotta.

        • Paolo says:

          Pienamente d’accordo 20ml o niente.

  4. Jkc! says:

    Florenzi continua a non farmi impazzire, ma da esterno sinistro sara’ sicuramente piu utile, spero non da titolare.

    • Monika says:

      Con alle spalle un terzino di spinta(sia kolarov che Spinazzola sono più bravi in fase offensiva che in quella difensiva)Florenzi può essere molto utile dando equilibrio e permettendo al terzino di spingersi avanti come faceva con Maicon,Florenzi non salta l’uomo come Perotti,ma,in quella posizione,segnava più dell’Argentino che,tanto,quando va bene,fa mezza stagione parte forte,poi,o si infortuna o cala di rendimento nel mezzo della stagione per poi riprendersi per le ultime partite.

      • Masetti primo portiere says:

        In in 4231 Florenzi in quella posizione può avere più senso rispetto al 433. Mi chiedo solo una cosa: in questo momento Mancini sembra favorirlo per il ruolo di esterno basso a dx in nazionale. Dubito che avrebbe spazio come esterno alto, per giunta a sx. E lì, in teoria, ci sono pure Perotti e Kluivert. Pur considerando la cagionevolezza del primo, troppo affollamento. O Kluivert è visto da Fonseca a dx? Non so, ma temo veramente che Florenzi possa partire, soprattutto per non perdere la nazionale. Se arriva un’offerta sui 30, secondo me va. E allora arriverebbe il profilo tipo Hysaj più un esterno alto a dx.

        • Monika says:

          Con Fonseca gli esterni alti vanno ad accentrarsi e ad agire tra le linee,non vanno a dare ampiezza,,Florenzi centralmente ha grandi tempi di inserimento,Perotti tende ad allargarsi,così ha sempre detto che preferisce agire largo a sinistra.Santon utilizzato in ogni ruolo in cui mancano giocatori tranne il suo,esperimento o bocciatura come terzino?Se si riuscisse a trovare un acquirente per Santon…magari!Per me con questo modo di giocare il dinamismo di Florenzi può essere utile!Il fatto è che gli unici 2 che possono ancora fruttare plusvalenze sono Forenzi e Zaniolo,tutti gli altri è già un miracolo se si riesce a piazzarli senza fare minusvalenza.Urgono difensori centrali forti,forti! Veloci,abili nel palleggio,nell’anticipo,nell’uno contro uno o saranno imprecazioni!

  5. Antoniop says:

    Per fare l’esterno alto occorre tecnica, capacità di saper saltare l’uomo, attitudine al gol, Florenzi non ha nessuna di queste cose

  6. anonymous says:

    invece florenzi ha corsa, resistenza, facilità di calcio e un tiro preciso. io penso che l’esterno alto con un terzino alle spalle sia il suo ruolo.

  7. Nome% No Pollotto No Capponi says:

    Esterno alto non e’una novita’per Florenzi,le prossime puo’fare ottime stagioni.
    Detto cio’A mio avviso Petrachi si deve concentrare solo su un buon centrale rapido in entrata,e fare cassa con esuberi,che non sono pochi.

  8. Oiboh says:

    Se a questo gioco devo aprire il portafogli,vuol dire che sono all’altezza del gioco,il problema e’non prendere sole per la seconda volta.

    Perche’Suso? Perche non mandare a giocare in prestito Schick e dare una percentuale a chi se lo accatta su una futura vendita?

    PS Ferrero ancora ride!

  9. Roberto says:

    Vedo più coperta la difesa con florenzi alto a sx come faceva con Garcia… Su. Dzeko o va via a 20 (che non ci compri niente) o rimane un anno …. è sempre l’unico goleador vero che abbiamo avuto dopo batistuta…

  10. Sthil says:

    L’esterno alto a dx credo, anzi spero fortemente sia Brahimi a scadenza col Porto, giocatore di 28 anni integro e fortissimo quello che serve a noi. Sempre Forza Roma

  11. Ingolstadt3 says:

    Dzeko non vuole piü la Roma e lo sputo contro i fischi lo dimostra .
    Gia a dicembre smetterä di giocare per non rischiare infortuni ed è in fase discendente.Va VENDUTO ..PUNTO.
    Florenzi= esterno basso di dx , esterno alto a dx, ora esterno alto a sx.Giocatore utilissimo per le sue polifunzionalitä ma per lo stesso motivo non eccelle in nessuna di queste.Il mio sogno ? Dzeko Kolarov Florenzi= Icardi.
    e acquisto di Ismayli.
    Contenti TUTTI =societa con plusvalenze allenatori Conte e Fonseca con calciatori desiderati calciatori per gli ingaggi

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili