Roma, mani su Marcano

Mag 18, 2018 22 commenti by

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – La Roma l’ha eliminata due anni fa al preliminare di Champions. Quest’anno ha “condiviso” la sciagura di beccare cinque gol dal Liverpool in una partita. Ora il destino sta per portarlo a vestire la maglia giallorossa: Ivan Marcano, difensore centrale spagnolo vicecapitano del Porto e in scadenza di contratto a giugno, è il secondo colpo quasi chiuso da Monchi dopo Coric. La Roma gli offre un contratto triennale, con stipendio vicino ai due milioni di euro netti a stagione inclusi i bonus. Avendo in mano altre quattro proposte, Marcano ha chiesto qualche giorno di tempo per dare una risposta definitiva a Monchi ma pare deciso ad accettare.

Trentun anni da compiere a giugno, alto quasi un metro e novanta, una lunga esperienza tra Spagna, dove è partito col Racing Santander, la squadra della sua città, Grecia, Russia e poi Portogallo nelle ultime quattro stagioni, il difensore è pronto al salto definitivo per toccare il punto più alto di una carriera in continuo crescendo. Non ha mai giocato con la nazionale maggiore spagnola, ma ha messo insieme 33 presenze in Champions e altrettante in Europa League. Lo descrivono come un professionista esemplare, di sicuro è tipo che sfugge agli stereotipi dei calciatori d’oggi: ha studiato ingegneria delle telecomunicazioni e non è attivo sui social network.

All’Olympiakos, dove è tornato per sei mesi nel 2014 dopo l’esperienza al Rubin Kazan, ha incrociato Manolas con cui ha formato la coppia centrale in 9 partite ufficiali, compresa una doppia sfida negli ottavi di Champions col Manchester United. Ora Marcano potrebbe ricongiungersi con il greco e riformare un tandem dalle caratteristiche complementari. Lo spagnolo, infatti, è più simile a Fazio: forte nel gioco aereo, dotato di un buon sinistro, non è velocissimo ma in passato ha fatto anche il terzino sulla corsia mancina. Nella rosa di Di Francesco andrebbe quindi a coprire la casella lasciata scoperta da Moreno.

Lo scorso 4 maggio Monchi e Balzaretti sono volati a Oporto per sottoporre ufficialmente l’offerta all’agente, Inaki Ibanez, che il ds giallorosso conosce bene avendo trattato con lui l’ingaggio sulla panchina del Siviglia di Unai Emery. Ironia della sorte, ora Monchi si ritrova a duellare proprio con il suo ex club e l’altra squadra di Siviglia, il Betis, oltre a Milan e Valencia. Quest’ultima è l’unica altra squadra qualificata alla Champions che ha formulato una proposta a Marcano, ma la Roma si sente in pole. “Quando Ivan – dice Ibanez – avrà preso una decisione, la comunicheremo”. Non una smentita, tutt’altro. Intanto Monchi sta limando gli ultimi dettagli per Coric, che ha in pugno da mesi, e attende che Talisca torni un giocatore di proprietà del Benfica per trattare il prezzo del cartellino. Tutte le strade portano…in Portogallo.

(Il Tempo, A. Austini)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 22 commenti

  1. Bastamonchi says:

    Il solito acquisto mediocre presentato dai media come se fosse un campione.

    • Step by Step "ROMA CLUB JAMES PALLOTTA" says:

      Un po’come Fazio:
      Quando Sabatini lo ha preso,è stato sbeffeggiato per 3 mesi dagli espertoni delle Radio,dei giornali e dei Forum
      “che ce famo co’sto pippone”
      “questo è sciancato”
      “Ridimensionamento”
      “Sabastecca vattene”

      Andra’a fare il Mondiale da titolare dell’Argentina.
      Mondiale che giocherà pure quell’altro povero barbone di Moreno.

      • Falco says:

        D’accordissimo su Fazio…..ma Moreno era ed è veramente un pippone

      • alessandro says:

        Francamente Fazio è un buon giocatore, ma non così eccezionale.
        Capisco la tendenza a “gonfiare” ogni acquisto fatto da questa dirigenza, ma leggo su wikipedia, che il buon Federico Fazio ha militato nelle seguenti squadre: Ferro Caril Oreste, Siviglia Atletico, Siviglia, Tottenham. Tutte squadre inferiori alla Roma, addirittura al Tottenham faceva il quarto centrale.
        In una squadra che ambisce al titolo italiano, Fazio deve fare il terzo, non il titolare.

    • osk says:

      Se venisse al posto di Manolas, sarei d’accordo ad essere critico. Ma come quarto centrale mi pare che potrebbe andare. O chissà magari prendere lui a zero, monetizzare con juan jesus e prendere un terzo centrale al livello dei titolari. Cercherei di capire la strategia prima di esprimere giudizi.

    • Anto says:

      non mi risulta che i campioni si prendano a 0, a meno di non prenderli minorenni alla Pogba.
      E succede 1 volta su 1.000

      Questo qui sarebbe una alternativa per la panchina, al posto di Capradossi nella rosa attuale, e sfido chiunque a dire che non si tratti di un netto miglioramento (con tutto il rispetto per Elio che però deve fare esperienza).

      Poi non ho sentito nessuno, nè tifoso nè media, parlare di “campione”, ma appunto di giocatore affidabile ed esperto anche nelle partite internazionali che sicuramente a zero sarebbe un buon colpo.

      Il solito commento mediocre.

      • Andrea says:

        Minorenne un paio de scatole, Pogba aveva 19 anni compiuti quando è arrivato nel 2012. E diciamo che se l’è fatto scappare il Manchester.
        A zero si possono prendere fior fior di giocatori. Secondo il tuo ragionamento Bernard è una pippa. Complimenti sei un vero intenditore.

  2. Er Pupone says:

    Questo va bene per fare la riserva, ma non so se è meglio di Juan Jesus…Sicuramente non è una se*a. Vedremo!

  3. Andrea says:

    Marcano in difesa Battaglia a centrocampo Fucile in attacco Barella in panca. Dajeee

    • DajeTurbo says:

      ahahahha scusa ma continuo a ridere….che cxxxo un lazzaretto durante una guerra!!!! Daje Romaaaa

  4. Massimo says:

    Bastamonchi: simpatico come un Erpes!

  5. Fabio l'altro says:

    ….Maccarone e Lasagna nello staff dei dietologi.
    FORZA ROMA SEMPRE!!!

  6. CRiS TURBO GIALLOROSSO EUSEBIO DI FRANCESCO says:

    Andrea complimenti x la battuta veramente molto simpatica!

  7. Pasquino says:

    Quando venne preso Fazio me ricordo i commenti.. Sicuro qualcuno l ha osservato e valutato. Poi acquisto low cost … Se è buono tutto di guadagnato.

    • Er Pupone says:

      Sinceramente Fazio è ed era di un’altra categoria: aveva solo avuto problemi fisici e non giocava con continuità ma è sempre stato un grande difensore. Marcano è un difensore bravo ma non è allo stesso livello: per fare la riserva va bene, ma sicuramente non è ne Manolas ne Fazio….

  8. Wolf says:

    Ma chi è? Stipendio piu alto di manolas

    • Luca says:

      fazio 2,6 manolas 2,5 jesus, 2,2….sarebbe il più basso.

  9. Ultras. says:

    Non lo conosco.. Se vestirà la nostra maglia tiferò per lui ma resto perplesso.
    31 anni da compiere.. Esperienza europea in champions e non ha mai giocato con la maglia della nazionale maggiore spagnola.

  10. Gaetano da sarno giallorossa says:

    Basta con i Bastamonchi.ora vuoi far passare il concetto che la stampa spaccia per campioni…cosa? Se viene, viene a zero, ed e’già qualcosa, manco lo hai visto giocare, ma già lo condanni, Non sai se viene, se giocherà, come giocherà pero’per te e’già una pippa..aspetta aspetta un po’..ma mica sei NINJA4? Perché non ci azzeccava un giudizio tecnico manco le sbaglio..e te sei paro paro. Chi vorresti come rinforzo per la panchina, visto che ad oggi i titolari sono Manolas e Fazio, chi vorresti DE VRJI? E QUANDO TE LO DA’LOTITO…mica e’scemo…e poi sicuramente lo vende per non meno di 30-40 mln…oh opss e’andatoa parametro zero all’inter? Allora qualcuno scriverà : BASTA TARE ..OH NO?

  11. Anto says:

    Però Lisandro Lopez sì che era un colpaccio….
    oh no? 😀

  12. stefano65 says:

    Rodrigo Caio no? non costa molto ed un ottimo giocatore

  13. Giacomo says:

    Secondo me prendere uno o due parametri zero, che siano una buona alternativa nelle rotazioni non è sbagliato, anzi…Non conosco questo centrale spagnolo, ma da come viene descritto sembra il cambio naturale per Fazio. Fondamentale è mettere dentro lo spogliatoio gente di esperienza e carattere, che alzano il livello anche in allenamento. Per arrivare fino in fondo ci vogliono giocatori con le 00. Questa è l’unica richiesta che faccio da tifoso, gente a cui gli fumano i gioielli!

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili