Roma, tempesta di Mahrez

Ago 12, 2017 29 commenti by

AS ROMA NEWS – Tutto fermo o quasi. Perché se la giornata di ieri ha visto Mahrez scendere in campo da titolare con il Leicester, sconfitto 4-3 in casa dell’Arsenal nella prima giornata della Premier, vanno registrate anche due prese di posizione che non possono passare inosservate. La prima di Wenger (che in realtà ha parlato giovedì sera), che sancisce – ameno di clamorosi ripensamenti – un passo indietro dell’Arsenal nella corsa all’algerino: «Non siamo mai stati vicini. Lo ritengo certamente un grande calciatore ma nel ruolo abbiamo già Iwobi, Ozil e ora Wilshere, ragazzi con profili simili». L’altra è quella di Monchi che conferma come non siano previsti, almeno per ora, rilanci: «Nell’ultima conferenza con Defrel, avevo detto che la Roma era arrivata a un punto che riteneva giusto. In quell’occasione ricordavo che si trattava dell’offerta economica più grande nella storia della Roma, circa 30 milioni fissi più bonus che avrebbero fatto alzare sensibilmente quella cifra. La Roma non farà altre offerte. Riteniamo di aver compiuto tutti i passi giusti e onesti dal punto di vista professionale, adesso la palla è nel campo del Leicester e aspettiamo una risposta. Ci sono anche altre possibilità sulle quali stiamo lavorando. Trasmetto lo stesso messaggio di serenità e tranquillità, ribadendo che la rosa è compiuta al 90 per cento».

ATTESA STRATEGICA – Ricapitolando: la Roma ha offerto 35 milioni e attende una risposta ufficiale. Ufficiosa è già pervenuta, visto che il Leicester ha definito la proposta «non ancora accettabile». Non va escluso, chiaramente, che questo teatrino mediatico possa essere il classico gioco delle parti. Ossia, far trapelare a quotidiani e tv come l’offerta non sia ancora sufficiente per provare ad alzare l’asticella. Almeno pubblicamente il Leicester continua a fare muro sfruttando le dichiarazioni del tecnico Shakespeare. Che un paio di giorni fa ha parlato apertamente di non aver ricevuto ancora «proposte ragionevoli» per il calciatore. E nelle ultime ore ha rincarato la dose, prima sottolineando come «sarebbe un incubo perdere Mahrez l’ultimo giorno di mercato» e poi ribadendo come il suo club non abbia «bisogno di vendere». Di queste parole, la parte più interessante è certamente quella relativa all’arco temporale. Perché più trascorrono i giorni e più c’è la sensazione che la reiterata sicurezza palesata da Monchi sia dovuta al fatto che sapendo di correre da solo (e avendo il sì del ragazzo), il ds è convinto che il Leicester prima o poi, non avendo altre offerte, sarà costretto a mettersi seduto e trattare. E forse, sarà proprio in extremis, che verrà effettuato l’ultimo rilancio, quello dell’all-in. Quello definitivo.

LE ALTERNATIVE – Nell’attesa, Monchi continua a ribadire di tenere calde alcune piste. Tra queste non va sottovalutata quella che porta a Promes dello Spartak Mosca. Profilo con meno appeal mediatico di Mahrez ma paradossalmente identikit che si sposerebbe perfettamente con quello che chiede Di Francesco: esterno destro offensivo, ambidestro, con tanta corsa e feeling con le porte avversarie avendo segnato 42 gol in 81 partite in Russia. Un altro calciatore che il tecnico sarebbe felice di allenare è Berardi, praticamente il suo figlioccio calcistico. Giocatori dunque non mancano ci sono anche (Vazquez, Cuadrado, Munir, Suso, tutti però dietro Mahrez). Il tempo inizia a stringere. Fra 8 giorni prende il via il campionato con la trasferta di Bergamo ma Eusebio ha ormai fatto sue le parole di Monchi: «Preferisco aspettare ma poi prendere chi dico io». Non resta che attendere. Dopo Ferragosto si sbloccheranno anche le uscite. Iturbe su tutti. Il sudamericano aspetta il Malaga (che deve prima liberare uno slot per l’extracomunitario) e tiene in stand-by il Leganes che si è cautelato bloccando Thiam dell’Empoli. Sadiq aspetta un segnale da Monchi, avendo soltanto l’imbarazzo della scelta (Torino, Verona, Crotone e Parma).

(Il Messaggero, S. Carina)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo – Direttore Editoriale di Giallorossi.net – Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 29 commenti

  1. Nome says:

    sta trattativa è angosciante, mamma mia!!! manco stessimo trattando CR7.
    Basta, te prego monchi!!
    20-25 ml per un altro bel esterno, e poi chiudiamo con il centrale.

    • idiot 1.0 says:

      Questi commenti carichi di presupponenza e superficialità non li capirò mai.

      Vuoi dire che Monchi non sappia fare il suo lavoro? La trattativa è estenuante perche sei a conoscenza dei dettagli? O perche i giornalisti, non avendo altri spunti, fanno almeno 2 articoli al giorno dicendo le stesse cose da 2 settimane?

      • L'innominato says:

        Monchi segue il suo lavoro, con i suoi tempi e senza sbandierare le sue idee di mercato, di angosciante c’è solo l’enorme caos mediatico che i giornalisti stanno alimentando attorno alla Roma. Pure parlando del nostro calciomercato si riesce a scorgere, trasuda l’obiettivo principale di destabilizzare l’ambiente romanista.
        Ormai i giornalisti più simili a sceneggiatori e per fantasia di talento superiori al mitico duo “Age & Scarpelli” hanno sciorinato titoli su titoli, mancano solamente: “Tutti al Mahrez a mostrar le ch.appe chiarez”, “Sapore di Mahrez” e “Mahrez forza 9” e il tifoso boccalone, non colpevole se non di amare la sua Roma, si fa pervadere dall’angoscia, mentre i gufi trovano terreno fertile per sputarci contro.

        • L'innominato says:

          Però magari si fermasse tutto su Mahrez. Tra proclama del “più faraonico acquisto della Roma” a titoli dove “la rosa è incompleta” e giù mille nomi ridicoli, a quelli dove il nostro allenatore asseriva con sicurezza “Daremo fastidio alla Juve” fino a quelli dove i calciatori gridano a gran voce “Vinceremo un trofeo” o “Questo è l’anno dello scudetto” sono tutte trovate giornalistiche e nulla più. La Roma sta lavorando per essere competitiva ma lo stiamo facendo con dignità e senza alzare polveroni, i miglioramenti ci saranno. Bisogna solo pazientare.
          Preferisco una società più sensata nel porsi e nel agire che società che pubblicizzano un potere che non hanno e che finiranno solo per far tonfi o non vincere quanto dovuto anche con mercati astronomici (Moratti o il Psg…

      • Nome says:

        ma fatela finita!!! sono due mesi che stiamo dietro a questo. ma basta!!!!!

  2. Fred says:

    Servono subito un terzino destro perché ricominciare con Peres è un pessimo segnale, un centrale veloce perché abbiamo già visto come arriveranno facile a segnarci verticalizzando sopratutto centralmente e poi uno che segna, che fa gol e assist.
    Se per il terzino si pensa che abbiamo già Karsdorp, che al centro abbiamo già 4 centrali e che uno tra Perotti, ElSha e Under farà l’assist man, beh allora vorrà dire che anche quest’anno vedremo vincere!
    Secondo il mio modestissimo parere: subito Berardi! Un centrale veloce non lo conosco, mi viene in mente Marquinhos….
    Ma Forza Roma Sempre!!!!

    • idiot 1.0 says:

      :O

    • Nome says:

      daccordissimo su tutto, discorso che non fa una piega. poi certo il nome di marquinhos è utopia pura.

    • L'innominato says:

      Guarda arrivasse questo Mahrez, e sarei contento, si profila molto quanto Amedeo andava prospettando, inoltre non dispiacendosi di tale ipotesi, potrebbe arrivare Berardi (in fondo DiFra era il suo coach e rispetto all’algerino si inserirebbe subito nei meccanismi). Per il difensore beh… mille nomi… l’importante è che se ne prenda uno, però temo che non faranno movimenti in difesa: abbiamo Manolas-Fazio e come riserve Jesus-Moreno, all’occorrenza Kolarov. Il 10% riguarda per me solo l’esterno. Sul discorso terzini dissento, primo sul demonizzare Peres e nel secondo che rispetto agli altri anni stiamo proprio di lusso! Certo, con gli introiti ricavati si poteva sognare di più, ma Monchi è così un ottimo DS che unisce il risparmio alla qualità. Speriamo bene.

  3. paolo70 says:

    Basta …sta storia ha ampiamente rotto il….andassero su qualcuno altro. Non e’ che alla fine non prendono nessuno con la scusa di questa trattativa perennemente in stand by ??!!!la Roma va rinforzata caro Monchi altro che fatta al 90%. Mancano l attaccante e il centrale titolari caro Monchi..ma quale fatra al 90% ??!!!

  4. Marco asroma says:

    Da quello che vedo siamo molto bravi a vendere ma a comprare si vacilla molto cmq avete incassato un botto dalle sessioni perciò cacciate li sordi, non so a voi ma io mi sento molto deluso da questo mercato cmq forza roma sempre.

  5. Nome says:

    La squadra che ha giocato ieri aveva Defrel al posto di Salah, Kolarov (ok) al posto di Palmieri, Alisson al posto di Szczesney eRudiger in meno. Come si puo’ dire che sia piu’ forte dello scorso anno?

  6. Alex says:

    Ha p.erfettamente ragione idiot, il problema sono i giornali che tutti i giorni accompagnano la trattativa scrivendo le stessa notizie di una settimana fa. La cosa bella che continuiamo a commentarle come se fossero recenti e questo fa parte del gioco..

  7. ale74 says:

    Se alla fine arriva va bene ma se c’è mette troppo io verrei sul Papu Gomez più Caio con quei soldi lo prendi tt e 2

    • Nome intuizionista says:

      ce riesci a capi che serve un calciatore a destra
      cosi difficile da capi….

  8. Step by Step says:

    Continuo a non capire i depressi:
    Siamo o non siamo provvisti di Libero Arbitrio?
    Certo che lo siamo.

    Non Vi piacciono le scelte di Mercato della AsRoma?
    Siete liberissimi di seguire le trattative estive del PSG o del Real Madrid.

    Perche’continuare a martoriarsi cosi’?
    La vita bisogna godersela.

    • lollo says:

      e fallla finita co ste caxxate che ci propini ogni due secondi….hai rotto discorsi senza senso mai fai…ma seguitela tu a rube o a lazie tua facce sta cortesia

  9. ricknife says:

    …e intanto ieri il Leicester ha scagliato di brutto con l’Arsenal….e io godo

  10. Anto says:

    Certo che in un mercato di grandi colpi, top team in movimento, scambi stellari, offerte faranoiche..
    L’unico che invece non si fila nessuno tranne noi….
    È proprio sto Mahrez…. però vale più di Salah…. mah!

  11. Parlotto e poi Sparlotto says:

    Allora ricapitoliamo:

    – è ormai chiaro a tutti che il FPF è una minchiata utilizzata dai poveracci. Chi ha i soldi spende quanto vuole (vedi PSG). Barcellona e Real hanno un sacco di debiti ma nessuna di queste è fuori dalla champions mi pare.

    – Roma e CONI hanno siglato un accordo per i prossimi 3 anni. Quindi lo stadio prima del 2021 non si farà. Quindi per i prossimi 3 anni la scusa al fatto che Sparlotta non caccia una lira sarà: “senza lo stadio bla bla bla…”.

    – Dai siti di scommesse attualmente la Roma è data come quarta.

    – A parte Kolarov (grande colpo di Monchi) gli altri acquisti sono riserve che garantiscono ricambio ma non alzano la qualità della rosa. Salah e Rudiger non sono stati ancora sostituiti.

    – Ancora si fa l’errore di comprare giocatori rotti che…

    • Anto says:

      Una incredibile serie di minxiate, complimenti.
      A parte quella su Salah e Rudiger al momento non sostituiti.

      – il FFP tiene in conti il fatturato. Per quello Psg e Barca non avranno mai problemi (il Psg ha un contratto di sponsorizzazione con il QATAR che in pratica lo libera da ogni limite). Per lo stesso motivo rideremo con il Milan.

      – i siti scommesse davano pure Spagna e Germania campioni d’Europa l’anno scorso, e noi quinti.

      – l’anno scorso ci sono appunto mancati i ricambi

      – Marcos e Rudiger arrivarono infortunati: 2 acquisti sballati vero?

      Complimenti. Oggi performance da record!

  12. Ninja 4 says:

    A chi invoca Berardi va fatto presente che il Sassuolo lo valuta quanto e più di mahrez. Il giocatore del Sassuolo piace anche a me, non fosse solo x il fatto che a differenza di quelli che vengono da fuori conosce già il campionato italiano, però squinzi è un osso duro come già si è potuto notare con Defrel x il quale ha ottenuto ciò che voleva (tantino direi).
    12 agosto ovvero una settimana dall’inizio della stagione e difra (allenatore nuovo con nuovo sistema di gioco anche x i “vecchi”) ancora non ha 1-2 titolari a disposizione in un mercato che a livello di rapidità era partito bene ma &è rimasto incartato.

    • L'innominato says:

      Defrel è stato pagato meno di quello che sembra. Ninja, non dissento totalmente dalla tua analisi, ma se calcoli che Marchizza e Frattesi gli sono stati fatti pagare a Squinzi senza sconti lo sconto c’è stato, anzi, abbiamo preso un giocatore di esperienza e di qualità provate rispetto ai nostri ragazzi, talentuosi, ma ancora acerbi.
      Abbi fede, il mercato è ancora lungo e spero come te finisca questo periodo di stallo.

  13. Stil says:

    Promes per Di Francesco sarebbe il giocatore ideale, piede sinistro da dio ottimo anche il dx veloce fa gol e sforna assist e oltretutto costa meno del francoalgerino.Speriamo sia lui il prescelto.

  14. Parlotto e poi Sparlotto says:

    Cara povera sparlottiana Anto.

    Il fatturato per crescere ha bisogno di investimenti. Che portano ad indebitamento. Vedi Barca e Real. La sponsorizzazione Qatar è fuori dal fair play. Non rispetta le regole perché il contratto ha valori fuori mercato. Altrimenti tutti si farebbero sponsorizzare da una società di proprietà

    I siti di scommesse ci capiscono più di te. Non predicono il futuro ma sbagliano di rado. Nel caso dei mondiali è più complicato tant’è che le quotazioni delle favorite sono molto vicine.
    Sui giocatori rotti il post è stato tagliato:
    Un giocatore rotto con Sparlotta fa 6 mesi fuori. 6 mesi di rendimento scarso. Poi se tutto va bene un anno alla grande e una plusvalenza.

    …Performance da record…

    • Anto says:

      Peccato chr siano nuovamente tutte minxiate.
      Ma tranquillo adesso torna il Frosinone in serie A così potete rifare il derby bon loro.

  15. lollo says:

    Roma e CONI hanno siglato un accordo per i prossimi 3 anni. Quindi lo stadio prima del 2021 non si farà….. stamo messi bene quindi vorra dire che almeno per i prossimi 3 anni sentiremo sparlotta blaterare di questa fantomatico stadio bla bla bla …e ci verra a dire che senza stadio non si possono fare certi acquisti …che dire il nulla il vuoto piu totale annamo proprio bene ..ma proprio bene bene come disse a sorella lella

  16. Fred says:

    Detesto questi comici/tifosi che tra miliardi di variabili possibili scelgono nick da dementi, forse credono di essere divertenti….!
    Peres è da Torino, non da squadra da vertice e tantomeno può giocare in Champion ! Farà la riserva ? Ecco neanche riserva va bene, secondo me!
    La difesa numericamente sta bene così ma manca il centrale veloce, sempre secondo me!
    Davanti si gioca a 3, bene Dzeko ma se Defrel è il suo vice e Perotti fa l’esterno che serve le punte o compri Berardi, Shick o simili o mi dovete spiegare chi farà 70/80 gol che servono per vincere le partite !!! Mica può segnare sempre e solo Dzeko/Defrel!!! Sempre secondo me…
    Forza Roma!

  17. Leo74 says:

    Se Iturbe esce all’estero si libera un posto da extracomunitario…. aspetto Lucas se non Mahrez, il resto dei nomi fatti e mexxa

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili