Salah: “Ho parlato con Totti. Per me non sarà facile giocare contro la Roma”

Apr 23, 2018 10 commenti by

«IO CONOSCO LORO E LORO CONOSCONO ME. PARTITA EMOTIVAMENTE PARTICOLARE» – Fresco vincitore del premio come miglior giocatore dell’anno della Premier League, l’ex attaccante giallorosso Mohamed Salah ha parlato a Sky Sport dell’imminente sfida contro la Roma. Per l’egiziano sarà particolarmente dura dover affrontare i suoi ex compagni:

“Sono molto emozionato per la partita. Ogni giorno parlo con i giocatori, ieri stavo parlando con Francesco Totti. Non è facile per me, amo il club, amo la città e so che mi amano, quindi non sarà facile. Provo tante emozioni contemporaneamente. Li conosco, abbiamo giocato insieme per due anni, sanno come gioco, io so come giocano, non sarà una partita facile. Emotivamente è qualcosa di particolare, ho lottato per quella maglia per due anni poi sono andato via, ora devo affrontarli, è come tornare indietro”.

Salah ricorda Roma e la Roma, ma è concentrato sul Liverpool: “Vincere la Champions League sarebbe fantastico per la città, i fan, i fan di tutto il mondo. Non riesco nemmeno a paragonare i premi individuali alla Champions League. È qualcosa di pazzesco vincere la Champions League. È qualcosa di incredibile, sono sicuro che lotteremo per questo, daremo più del 100%”.

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 10 commenti

  1. Anonimo says:

    Secondo me gli ha detto che se fai er goal te viene bruno Ceres e je da tante botte

  2. Simello says:

    Ama il club, la società, i maritozzi con la panna ma ha chiesto la cessione. Poche cazz4te saladino, spero che vi spacchiamo il cul0

    • AVE says:

      Amen!

  3. Zenone says:

    L’emozione gioca brutti scherzi…paralizza le gambe…manda in confusione il cervello…avanti con le telefonate degli ex compagni fino al momento di entrare in campo.

  4. Lupo Sardo says:

    Sono abbastanza stufo di Salah e di quello che sta facendo in premier, congratulation and sti cation. Non abbiamo fatto gabbie attorno a Messi ben consci di giocare 11 contro 11 e sto giro…..cosa cambia?

  5. datzebao (ex Matteo) says:

    Salah ha un bel tiro preciso, ma non immediato come Under. Se non gli dai tempo di tirare sappiamo bene che non è un cecchino.
    Sulla velocità beh, certo, è un problema. Di solito gli altri lo fermavano bloccando la fascia con raddoppi.
    Il Liverpool però ha altri giocatori della sua caratura, quindi sarà veramente tosta.

  6. Dark Dog says:

    Momo torna a casa.

  7. Gaetano da sarno giallorossa says:

    Dove in Egitto?

  8. Stefano55 says:

    Secondo me e’difficile per il liverppol giocare contro la roma,sopratutto perche’non sa’ la tattica giusta da adottare per controbatterla.comunque bisognera’stare molto attenti ai tiri da lunga distanza perche’ come vedono la porta tirano.una squadra in italia che gioca pressappoco come loro ho notato che e’l’atalanta,e sappiamo tutti come e’ indigesta!

  9. AVE says:

    Una volta andati via, per me diventano giocatori qualsiasi. Massimo sostegno solo quando indossano quella Maglia.
    Non nego il valore tecnico, ma è il passato.
    FORZA ROMA SEMPRE!

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili