Sarri resta in bilico: “Futuro al Chelsea? Non ne sono sicuro”. E la Roma attende…

Mag 13, 2019 24 commenti by

ULTIME AS ROMA – Sfumato il sogno Conte, ora la Roma punta forte su Maurizio Sarri. Il tecnico toscano continua ad essere la prima scelta dei giallorossi per ripartire il prossimo anno, ma molto dipenderà dal futuro dell’ex allenatore del Napoli sulla panchina del Chelsea.

Lo stesso Sarri non sembra tanto sicuro di essere confermato dal club inglese al termine della stagione per via di un rapporto mai decollato con squadra e tifoseria: “Se sarò ancora al Chelsea? Credo di sì ma non sono sicuro. Posso solo dire che il club mi ha chiesto di arrivare in Champions e abbiamo centrato l’obiettivo”, le ultime dichiarazioni dell’allenatore riportare da Tuttomercatoweb.com.

La Roma spera proprio che l’allenatore venga scaricato per tentarlo con un progetto triennale, anche se per Sarri la priorità resta l’Inghilterra: “Lo sapete bene: amo il calcio inglese, amo la Premier League. È fantastico, è al livello top nel mondo, credo. L’atmosfera negli stadi è meravigliosa e vorrei davvero restare”.

Quello che però non è ancora sicuro è che Maurizio Sarri avrà proposte allettanti dai principali club inglesi: se non dovessero pervenire offerte interessanti dalla Premier, il tecnico potrebbe prendere in seria considerazione l’idea di tornare in Italia e di ascoltare attentamente l’offerta della Roma.

Fonte: Tuttomercatoweb.com

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 24 commenti

  1. Senza Trofei ma con le Trofie says:

    Io so che Sarri ha dato la sua disponibilità per venire ad allenare la Roma, stesso stipendio che percepisce al Chelsea…
    E so anche che la Roma punta forte Tonali del Brescia !
    Ma io stasera come non mai tiferò Chievo odio i Milanari, non voglio che quei strisciati si vanno a fare la Champions il prossimo anno , entrmabe le squadre di Milano…sarebbe un colpo basso per Conte e per tutti quei tifosi spocchiosi che già stanno facendo proclami da adesso.
    Ps. il Milan è deferito rischia grosso cerchiamo di approfittarne non si sa mai.
    Non succede, ma se succede…. 🙂

    • sampeiz says:

      per favore l’ultima frase non ripetetela piu’….che poi non succede mai….

  2. Lupo says:

    Ma io dico ,,,come si fa a supplicare una persona del genere,,,vuole stare lì? E stesse li,,ribadisco compriamo i giocatori non gli allenatori,,,tanto vincono solo con gli squadroni,,il calcio e stato inventato 500 anni fa,,per favore

  3. David One says:

    Vade retro anticalcio … sei riuscito a far sembrare HAZARD (fosse brasiliano altro che neymar) , WILLIAN, PEDRO , HIGUAIN dei brocchi con quel gioco insulso , noioso e penoso , hai messo in panchina fissa una bandiera come cahill , sei senza rispetto, non se lo meritava e infatti non ti rispetta nessuno li manco quel ragazzino di portiere che hai fatto pagare 80 milioni …. non t’azzardà a mette i piedi nella As Roma uccellaccio porta sfiga….

  4. Anonimo says:

    Se una società vuole e può vincere, sa già chi prendere, e chi prende sa già chi comprare….punto.
    Se non vuoi vincere, stronzate a go go , un mister al giorno
    Paolo L.

  5. Stefano55 says:

    Ilicic,Zapata,castagne
    Gollini freuler,Mancini….e Gasperini!

  6. Monika says:

    Secondo me qualche possibilità per Sarri c’è ancora,non mi.piace il personaggio,ma è un ottimo allenatore pur con i suoi limiti,non ha la mentalità del grande allenatore,ma,per quanto riguarda il personaggio,la simpatia per Gasperini è seconda solo a Ventura! Chiaramente o la Roma comincia a fare un mercato funzionale all’allenatore scelto o questi falliranno,soprattutto se seguono uno specifico credo calcistico. Se un giocatore della Roma è indeciso se rimanere o meno,secondo voi,è più propenso a rimanere se sa che arriva Sarri o se arriva Gasperini? Ci sono diversi giocatori vicini alla scadenza,altri in bilico,le altre squadre hanno già programmato la prossima stagione

    • Ilario - no allenatori provinciali, no p&p, no plusvalenze. says:

      Discorso lucido e impeccabile che sottoscrivo dalla prima all’ultima sillaba.
      Aggiungerei che pure in ottica futura (quando pallotta se ne andrà) sarebbe indicato per ricostruire qualcosa sulle macerie lasciate dall’allenatore del sassuolo e dal messia sevillano (olè…) ripristinando un po’ di cultura del lavoro sul campo e imponendosi un minimo sul mercato aspettando il giorno che l’ASR possa prendere un tecnico vincente.
      Di certo per portarlo qualche investimento devi garantirglielo, non puoi certo pretendere di trattarlo come EDF. Per questo dubito che pallotta possa permetterselo, lui deve fare le plusvalenze e basta.

  7. AYCE says:

    Ma non era Gasperini il nuovo allenatore della Roma?
    Ma Sarri non voleva rimanere in Premier?
    Ma non era Giampaolo l’ipotesi più accreditata?
    Quante fregnacce.

    La mia idea (che cont ameno di zero ma almeno è mia): se Ranieri non si si schifa – tutto ‘sto balletto di nomi non è il massimo della cortesia nei suoi confronti – resta lui in panca

  8. Roma=Amor says:

    Se è in bilico fatelo cade’ ‘n braccio a noi!

    • Ilario - no allenatori provinciali, no p&p, no plusvalenze. says:

      Con i nomi da brivido che circolano stavolta debbo caldeggiarti in toto.
      Il suo è un calcio che non condivido ma è di maniere spicce e rudi oltre ad aver calcato grandi palcoscenici piuttosto che campetti di periferia.
      Rispetto a EDF e gasperini è di un altro livello.

  9. Pr2 says:

    Se il Chelsea lo caccia non viene alla Roma a fare a sportellate con il Torino per un posto in Europa League. Piuttosto si prende l’anno sabatico pagato. In attesa che arrivi qualche proposta del livello del Chelsea o quasi. Se vai alla Roma dopo aver allenato un anno il Chelsea ti svaluti ed esci dal giro degli allenatori appettibili ai top team dopo esserci appena entrato.

  10. Ziopeppo says:

    Finirà che torna Spalletti, se davvero Conte arriva all’inter…
    Io sinceramente mi terrei Ranieri, con EDF (semifinale di champions) è l’unico che stava per fare qualcosa di grandioso ed arrivare a vincere lo scudetto. Maledetto Roma-Samp…

    • Ilario - no allenatori provinciali, no p&p, no plusvalenze. says:

      Posto che chiunque venga gli devi comprare i giocatori perchè s’è visto a cefali e zucchine (saluto a zi’ bah) come vai a finire, ossia a metà classifica e oggetto di spernacchiamento, sfumato Conte una ASR competitiva la affiderei nell’ordine(tra quelli “possibili”) a:
      Mr. Claudio Ranieri
      Maurizio Sarri
      Rafa Benitez

      Da evitare come la peste blanc, gasperini e via dicendo.
      Seppur ridotta l’AS Roma come una provinciale, Roma non è una piazza di provincia e non può essere gestita come tale (monchi e EDF l’hanno dimostrato una volta di più).

      Ma siccome il “presidente” è ancora pallotta e dubito sia in grado di allestire un organico all’altezza, c’è da aspettarsi il peggio, ovvero l’ennesimo saltimbanco.

  11. Roma=Amor says:

    Portate un’allegria! E meno male che veniamo da una vittoria coi gobbi… Con certa gente è inutile proporre una soluzione, tanto hanno già pronto un altro problema da presentare! La VALLE DEL PIANTO

    • Step by Step "ROMA CLUB JAMES PALLOTTA" says:

      Egregio ROMA=AMOR

      chi se la vive male SE LA VIVE MALE
      ed è un problema suo.

      Cercare di condividere il malpancismo su web è pratica inutile.
      Tanto,una volta spento lo Smartphone,sei al punto di prima

  12. Roma=Amor says:

    Io ancora devo smaltire i postumi di Roma Juve al club Milano… E pensare che basta un semplice momento per gioire così tanto! Costipato e con antibiotici non potevo non condividere ‘na biretta… M’avevano detto di stare attento: ” e lo so, poi mi fa male!” e il barista “no, no, poi ti piace…”. Ed è andata così! A mezzanotte vedevo ancora il sole…

  13. VERY ZENO says:

    Tra cartastraccia e altro…un po di rispetto per Mister Ranieri no?

  14. Testaccino says:

    Di Giampaolo il depresso del Golfo Ligure non si parla piu’,secondo me conoscendo i polli in societa’avevano lui in mente,poi visti e sentiti gli umori della Piazza hanno desistito,e meno male perche’erano riusciti a trovare uno ancora peggio del Piadina

  15. Karl says:

    E comunque Sarri nell’anno della premier super competitiva se riuscirà a prendere un terzo posto e l’Europa League non avrà fatto una brutta stagione, anzi. Sicuramente il meglio l’ha dato ad inizio stagione per poi calare, ma provate voi ad allenare in un ambiente che considera il tuo modo di vedere il calcio inadatto. Io ne sarei felice, “sfumato” Conte ormai non c’è di meglio in giro.

  16. Lupo 57 says:

    Sarri per me è un ottimo allenatore un po’ antipatico, ma conte anche non è che un mostro di simpatia. Le sue squadre le fa giocare bene, magari venisse.

  17. Magica Roma!!!!! says:

    Visto che, purtroppo Conte è sfumato(chissà perché’…..)
    se arriviamo in Champions quel posto è di Ranieri in caso contrario punterei tutto su Gasperini……Sarri può stare pure al Chelsea

  18. Gladio says:

    No ma in effetti è proprio così, quando venere in contrapposizione con orione ed il sole nella 5a casa con la luna nella 2a i pesci vengono a galla ed Apelle figlio di Apollo fa una palla di pelle di pollo allora Sarri valuturà l’offerta della Roma. Io piuttosto vorrei capì sul serio chi ce rimane in sta squadra, cazzate a parte.

  19. daje Roma says:

    basta co’ Sarri/Gasperini/Semplici/Giampa’

    se non è Ranieri allora è Serse Cosmi

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili