Sei titani a confronto: il campionato si accende

Ott 12, 2017 2 commenti by

NOTIZIE ROMA CALCIO – Scorpacciata di nazionali conclusa aspettando gli spareggi Mondiali, ma non è tempo per le diete: il campionato riparte e promette subito altre succulenti pietanze. Il calendario sembra costruito apposta per regalare una giornata come la prossima: le prime sei in classifica (non contiamo il Torino) si scontrano in tre partite da vivere tutte d’un fiato. Partenza alle 18 da Torino con Juventus-Lazio, la linea passa poi all’Olimpico per un Roma Napoli da brividi, per finire domenica sera col derby milanese. E anche un po’ cinese. Esami per tutte le grandi, insomma. Si inizia a fare sul serio e in un torneo spaccato in due, dove la forbice tra squadre di vertice e le altre è sempre più ampia, gli scontri diretti possono diventare determinanti.

All’Allianz Stadium di Torino Inzaghi proverà a dare un altro dispiacere ad Allegri dopo il blitz in Supercoppa, simile adesso pare almeno immaginabile. Ci sono i meriti della Lazio, trascinata da un Immobile mai così continuo, e qualche crepa nella macchina da guerra juventina: il pronostico è aperto. A Roma Di Francesco ha tanta voglia di dimostrare che i suoi schemi e il suo gruppo possano valere il celebratissimo Napoli di Sarri. Dopo San Siro, un’altra affermazione giallorossa equivarrebbe a una candidatura ufficiale per lo scudetto, mentre il blitz napoletano darebbe ancora più forza alla squadra considerata da molti, quasi tutti, la grande favorita. La sfida tra Spalletti e Montella ha altri risvolti ma ha recuperato comunque una dimensione da vertice. Il toscano vuole continuare a volare con l’Inter, l’ex Aeroplanino, forse, si gioca già la panchina. Mettetevi comodi, lo spettacolo sta per ricominciare.

(Il Tempo)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 2 commenti

  1. Curvasudforteromana says:

    Non sapete proprio che scrivere……che pochezza! Co sto Napule’ favorito avete rotto veramente e abbondantemente il c@xxo!

  2. nessuno says:

    cvfr , hai ragione , son giornalisti che se dicono romani ,non hanno nulla de romano ,solo odio contro denoi e ogni stronzata che succede danoi l’amplificano solo per denigrarci ancora so’ anni che ci attaccano ,nonè vittimismo , basta vedere e rivedere i loro articoli che ogni tanto ritirano fuori a distanza de tempo sperando che il tifoso romano se ne sia dimenticato ,, non è cosi’

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili