Stadio della Roma, Montino (sind. Fiumicino): “Noi siamo un piano B fattibile. Tempistiche? 12-14 mesi”

Giu 14, 2019 37 commenti by

ULTIME STADIO ROMA – Queste le parole di Esterino Montino, sindaco di Fiumicino, in merito alla possibilità di realizzare lo stadio della Roma in quella zona e non più a Tor Di Valle:

Primo incontro conoscitivo, nel secondo si è approfondito qualcosa?
“Sì, la proposta che avevamo lanciato non era di concorrenza a nessuno ma una disponibilità rispetto ad un’ipotesi che non sbloccasse la situazione su Roma, ho presentato una seconda ipotesi che a solo 7 km da Tor di Valle, a ridosso dall’aeroporto di Fiumicino, c’è la soluzione B. Il secondo incontro è stato di approfondimento, il primo conoscitivo”.

E’ stato un incontro voluto dalla Roma?
“L’hanno chiesto loro per mantenere una possibilità alternativa se dovesse andar male la discussione con il comune di Roma, con il quale hanno avuto un incontro qualche giorno fa. Tutti sapete come stanno le cose, questa è una soluzione fattibile, non c’è bisogno di grandi varianti sostanziali perché sono aree di sviluppo urbanistico molto infrastrutturate. Adesso stanno valutando”.

Ipotizzabile pensare che la Roma possa portare in quella zona il progetto così come strutturato a Tor di Valle o si dovrebbe ricominciare da capo?
“Tutto da capo no. Sicuramente bisognerebbe fare un’ispezione sui terreni, però sono aree similari in quanto stanno dentro al bacino del Tevere nonostante siamo lontani dal corse dell’acqua. Le ispezioni archeologiche sono superate, così come i rischi idrogeologici sono stati superati. E’ possibile adattare quel progetto con le dovute modifiche, non bisogna riniziare da capo quindi. Penso che il grosso sia possibile da riutilizzare”.

Ipotizziamo le tempistiche di un progetto di questa portata, dal momento della prima fase procedurale fino alla posa della prima pietra, quanto ci vorrebbe?
“E’ chiaro che anche noi dobbiamo fare i passaggi, qui non stiamo parlando di anni, ma di mesi: 12, 13, 14 mesi. Una volta presentato, il progetto cammina sulle proprie gambe, il consenso in Assemblea è largo, c’è consenso nella città. Stiamo parlando di un’area di circa 350 ettari, per lo stadio ne servono 50 in più rispetto a questi. La mia città, parlo dei cittadini e penso anche della maggioranza dell’Assemblea Comunale è molto più vantaggioso per tutti. Ed è chiaro che avere lo stadio con i servizi ecc ci qualifica, è un ritorno di immagine e così via”.

Avete già calendarizzato con la Roma un altro incontro?
“No, non abbiamo messo in calendario. Sia noi che loro dobbiamo fare delle verifiche ulteriori, soprattutto legate allo stadio a Tor di Valle. Se l’incaglio con il Comune di Roma dovesse essere risolto, credo che la scelta sia quella. E’ un piano B fattibile e rapido, che può essere un’alternativa”.

Oltre a Baldissoni, chi erano gli altri componenti della parte romanista?
“Due signori americani, rappresentanti della società, e un tecnico”.

Per il tifoso romanista, l’idea che non possa andar a buon fine a Tor di Valle potrebbe fare meno paura visto il piano B…
“Il mio lancio iniziale di un mese fa ha trovato attenzione per capire di cosa stavamo parlando, in questo secondo incontro è entrato nel merito e nei dettagli delle questioni che non posso raccontare, con un interesse vero. La delegazione di questa volta si è ampliata rispetto al primo incontro, quindi si capisce che c’è un interesse vero, da quanto ho capito, adesso vediamo quali saranno gli sviluppi nelle prossime settimane”.

Fonte: Tele Radio Stereo

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 37 commenti

  1. Max75 says:

    È andiamooooooo
    Facciamo sto stadio

    • Luca74 says:

      Ripristiniamo il progetto con le torri…..era molto piú bello!
      Tempi rapidi a Fiumicino, si farebbe in 2 anni, invece anche se la Raggi darebbe dare l’ok domani, immagino anni e anni di intoppi per futili problemi. Ogni giorno uscirebbero problematiche che faranno slittare la fine dei lavori al 2050. E poi tutti i turisti mentre andranno a Roma con il taxi, vedranno sulla loro destra il gigantesco impianto dell’AS Roma. Basta voglio lo stadio subito e con le torri.

  2. Nome4321 says:

    Se succede mi piacerebbe vedere la faccia dei buffoni M5S.

  3. Testaccino says:

    Si ma c’e’anche qui’una condizione,la Roma a sue spese deve rinnovare tutta la flotta dei Pescherecci,ampliare l’Areoporto specialmente adesso che Lotito prende l’Alitalia,fare una pista di atterraggio degli elicotteri davanti al Ristorante Bastianelli al Molo,ampliare da 3 a 6 corsie l’Autostrada Roma Fiumicino,ristrutturare il Ristorante da Amelindo dove co 30 Euro mangi er pesce fresco…so cazzi non pensate sia na passeggiata

  4. Luciano says:

    Basta Raggi, Berdini, Caltagirone e chissà quanti altri.
    Facciamolo a Fiumicino, è anche meglio e mi dispiace dirlo perché sono romano, ma si tengano stretta TdV coi topi e le baraccopoli.
    Le infrastrutture già ci sono (autostrada, linea ferrata che già funziona conme una metro ogni 15 minuti, spazi a sufficienza e nessun rischio idrogeologico) e le tempistiche sarebbero molto più strette.

  5. pinos53 says:

    Ennesima mazzata per questo gruppo politico insensato, incapace ai limiti del ridicolo.
    Se a loro va bene così…e li avevo anche votati

  6. Mirkus says:

    Da loro si approva l’iter con 12 mesi???
    Ma il Sindaco di Fiumicino ha ben capito che la Roma vuole fare uno stadio di Calcio con infrastrutture annesse di altissimo profilo architettonico?? o pensa che deve “spostare” il progetto di un monolocale vista Parco Leonardo!
    Spero che il Comune di Roma la smetta con queste ridicolaggini!
    Ma ora basta! il problema sono i palazzi attorno allo stadio che rendono il progetto una speculazione? I progetti del nostro grande Dino Viola e quello stesso del compianto Franco Sensi prevedevano solo la costruzione di uno stadio e cosa è successo?…
    EVVIVA L’ITALIA!
    Spero con passione ed ardore che questo progetto veda luce.

  7. Vegemite says:

    Che tristezza questa situazione.
    Dover emigrare in un’altro Comune …..

  8. Massetta says:

    Ma io non capisco perché hanno aspettato tutto questo tempo. Se iniziavano 7 anni fa, a quest’ora stavamo in una buona posizione

    • David One says:

      È abbastanza chiaro solare e pacifico che non si tratta solo di stadio ma di interessi annessi.
      Ci potresti anche mettere del tuo eh…

  9. Blouson Noir Fucking Idiot - NO INFAMI NO CESARONI says:

    Daje Esterino famme sto stadio a 10 minuti da casa…

    Poi però magari ripristina lo scuolabus per le elementari di mia figlia, rimuovi le tonnellate de monnezza e di rifiuti ingombranti dalle nostre strade di campagna, metti un par di lampioni ogni tanto, abbassa il costo della mensa scolastica…. fai un corso di bon ton agli impiegati delle delegazioni sparse per le varie frazioni… fai un parcheggio decente alla stazione di Maccarese… ecc ecc…

    • Angelo says:

      Tu vuoi fare lo spiritoso, ma è sicuro che con tutte le imposte e gli oneri che pagherà al Comune di Fiumicino chi costruirà lo stadio e tutto il resto, tutte queste cse che tu hai elencato allo scopo di fare una “coglionella” potranno essere realizzate dal Comune di Fiumicino.
      E’ questa la cosa più importante che non ha capito la Raggi e quegli altri incompetenti che le stanno intorno; con le loro pagliacciate faranno perdere al Comune di Roma milioni e milioni di euro di mancati introiti.

    • Giaco says:

      Amico mio se la metti così te devo fa na lista de cose che dovrebbe fa la raggi a Roma prima de lo stadio? No perché ho appena cambiato cinque euro a un sorcio che prendeva er caffè ar bar sotto casa mia ….

  10. Senza Trofei ma con le Trofie says:

    Quando scrivevo io di cambiare zona e di scordarsi Tor di Valle ricevevo pollici versi dai più, mo vedemo che altro se inventano questi per mettere i bastoni tra le ruote … Tor Di Valle non era fattibile, lo hanno detto anche i Qatarioti che era un investimento a rischio…

    • Sciabbolone says:

      Ingegnere?
      Architetto?
      Amico stretto di Al Khelaifi?
      O tutte e tre le cose insieme?

  11. Sandra says:

    Tutta quella lista di cose da fare la chiederanno a sparlotta ahahhah

  12. slimer says:

    daje. subito. cosi l ammeregano sparisce

  13. Azael says:

    Sono d’accordo di farlo a fiumicino qualora si dovessero riscontrate ulteriori intoppi per farlo a tor di valle…ma a una condizione…che la raggi, i suoi consiglieri e che tutto il Movimento 5 stalle paghino per tutti i bastoni tra le ruote che hanno messo a questo progetto…Spero pallotta vi porti nelle sedi opportune e che vi lasci in mutande!!!

  14. Alessandro says:

    Se il piano B si attua la Raggi non ne esce senza rimetterci qualcosa quindi pallotta può sia agire con montino per costruire lo Stadio velocemente che richiedere una forma di risarcimento o accordo nei confronti della raggi e la sua giunta comunale incompetente per la variazione che hanno preteso dal progetto iniziale.A forza di tirare troppo la corda le perdite di tempo si è arrivati a questo adesso la Raggi è con le spalle al muro la Roma ora ha il suo piano B e la nostra sindaca incompetente niente

  15. Gio' says:

    Fiumicino va più che bene…. Vengo direttamente con l’elicottero…..

    Pallottino…… Prr

  16. Paolo B says:

    Il bello è che ci credete pure… illusi, lo stadio è come il nostro salto di qualità, quando è il momento di farlo avviene SEMPRE un qualcosa che lo impedisce… è la nostra storia…(purtroppo) mettici pure un gestore incapace, inesperto, (ma “furbetto del quartiere” nel dirimere le “grane romane”… I 2 capitani e lo stemma SU TUTTI…PURE SACRILEGO! 😨😱) e IMPRESENTABILE, ed ecco servito il nulla…

  17. Masetti primo portiere says:

    I 14 mesi sono ovviamente una locandina pubblicitaria del sindaco da non tenere in considerazione. Il punto fondamentale è che il piano B per lo stadio c’è ed è più che concreto. Un elemento di ricatto in meno per la giunta di pentadementi in Campidoglio. Vedremo ora se avranno la baldanza e l’ardire di sottoporre la città all’umiliazione di vedere lo stadio della Roma sorgere in un altro comune ed esporre i già esangui forzieri alla possibilità di fronteggiare una causa risarcitoria. Questa è una pessima notizia soprattutto per loro, inetti che ancora per poco poseranno le loro indegne terga sugli scranni dell’aula Giulio Cesare…

  18. Simo says:

    Mossa tattica per mettere fretta alla raggi & Co.

  19. Temperino says:

    Ma se faranno lo stadio a Fiumicino…il comune di Roma, di tasca sua, metterà lo stesso in sicurezza il fosso di vallerano ? E l ampliamento dell ostiense/via del mare ? E l ammodernamento della Roma-lido ? E il ponte dei congressi ? Ricordo che se diceva che questi interventi erano essenziali, aldilà dello stadio. Oppure, all improvviso, non saranno più necessari e rimarrà tutto come adesso ? E che fine farà la tribuna La fuente, co tutto l amianto ? Che diranno le varie associazioni che rompevano i co*#ni un giorno sì e l altro pure ? E che diranno quelli del Decimo municipio, capeggiati dal duo Fassina/Montella ? Ora dovrebbero battersi affinché queste opere vengano fatte lo stesso, oppure non è più il caso ?

  20. Gaetano da sarno giallorossa.ZANIOLO NON SI TOCCA says:

    Sembra una possibile vittoria, ma non lo e’.
    In primis i 4 paiaccielli con BERDINI E DE CICCO IN TESTA, esulterebbero con frasi tipo: avevamo ragione noi, Tor di Valle non andava bene ect ect. Poi ci sarà una azione legale, che porterà i cittadini romani a pagare un risarcimento, per colpa dell’incapacità dei 5S e disonestà di molta altra gente. Tra caltariccone , Berdini Mattioli ect ect ect.
    Io preferirei che lo stadio si costruisca a Tor e Valle. Se non e’possibile allora Viva FIUMICINO. ZI BAH EEHHH FIUMICINO NON FOCENE. .

    • Masetti primo portiere says:

      Nessuno sta dicendo che è una vittoria. Tutt’altro, sarebbe una sconfitta e un’umiliazione per la città: lo stadio della Roma fuori dai confini del comune; un quadrante di città che resterebbe preda del degrado; importanti opere pubbliche che chissà quando saranno mai più fatte; mancati introiti da tutto l’indotto. Più tutto ciò che dici tu. Ma la società non può restare inerme di fronte a tutte le provocazioni. Come ho detto, speriamo che questo sia lo spillone che fa saltare dalle sedie questi smidollati. E che si rendano conto per tempo dello scempio che stanno perpetrando. Ma confesso che ci credo sempre meno…

  21. Claudio Amore says:

    L area di Fiumicino non è male….ma non è proprio Roma…però….

  22. Dark Dog says:

    Ogni mio sforzo finalizzato a trovare le giuste parole per esprimere l’1% del mio disprezzo per questa setta nelle cui zampe uno scellerato 67% dei romani ha posto la capitale d’Italia è del tutto vano, io dico solo che qualcuno dovrà pagare lo scotto di fare passare agli occhi degli investitori mondiali l’Italia come un paese oscurantista, qualcuno dovrà dare delle spiegazioni al fatto di aver ricattato di continuo un investitore (che non amo) approfittando del proprio potere ed uccidendo il lavoro in un paese senza lavoro. La cosa incredibile è che tutto questo è comicamente grottesco, ma come è possibile che un paese permetta questo? Sputare su un miliardo e mezzo di lavoro e possibilità sulla base di pretesti inaccettabili? Un canadese (ma anche un iraniano) rimarrebbero allibiti

  23. Nome says:

    Fiumicino, a parer mio, sarebbe perfetto perchè attirerebbe un certo investitore arabo che ha una compagnia aerea e ci fa da sponsor

  24. Hic Sunt Leones says:

    Peccato, però. Il progetto originale con le torri non lo farebbero ritirar fuori per via dell’aeroporto.

    Tempo pochi giorni e prevedo un comunicato”distensivo” della Raggi (che ha i tatuaggi).

  25. Azgiallorossa says:

    Secondo me è un po’ troppo ottimista sui tempi. Comunque è un ottima alternativa alla sconclusionata sindaca raggi.

  26. Cucs says:

    Forse capiremo se dovesse andare in porto l opera dello stadio chi è veramente interessato a farlo o chi peggio chi amministra il comune di Roma e ha perso solo del tempo e mai capiremo il perché . L unica città al mondo con squadra di calcio che gioca fuori perché non è stata capace di trovare un accordo per costruire lo stadio . Resteremo ancorati alla bellezza del Colosseo simbolo di chi amava veramente Roma .

  27. Giallorossi says:

    Con l’impossibilità di fare lo stadio i 5 stelle hanno tolto a Roma, che versa in condizioni da 3 Mondo, 4 miliardi di investimenti… tra Olimpiadi e stadio.

  28. David says:

    Da cittadino di fiumicino non posso che esserne contento. Un’opportunità così è da prendere al volo! Aumentano i valori degli immobili, entrano nuovi soldi al comune, aumentano i servizi, aumentano i posti di lavoro. Noi mica siamo il comune di Roma!

  29. Francesco says:

    La speculazione di aggiungere allo stadio uffici, commerciale, ecc. è ormai tramontata.
    – uffici a Fiumicino, ma chi li vuole? E poi vorrei vedere la faccia di Leonardo Caltagirone che ancora deve piazzare i suoi o gli Aeroporti che ha progettato al suo interno una piccola city.
    – commerciale, con il Da Vinci adiacente che funziona benissimo e con il Parco Leonardo dall’altra parte della Roma Fiumicino in crisi, a cosa servono?
    Se si vuole costruire veramente, si deve progettare lo stadio più un commerciale / ristorazione / intrattenimento specifico e di ridotte dimensioni, diciamo max 200.000 mc e poi trovare un’area già urbanizzata con il ferro e con una viabilità già idonea. Altrimenti si fa il bis di tor di Valle.

  30. LucioBecker says:

    Giaco il progetto di Tordivalle non è a carico della PA, con soldi pubblici. Quindi non ha senso che tu dica che a Roma ci sono molte cose che la Raggi dovrebbe fare, prima dello stadio. Anzi, è grazie allo stadio che si potrebbero fare opere pubbliche che altrimenti resterebbero una chimera.

  31. Markus says:

    Ragazzi, è ora di puntare a Fiumicino.
    Certo non ci vorranno 13/14 mesi, ma diciamo in 5 anni è fattibile.
    Mi dispiace per la riqualificazione di TdV, ma questi sono una massa di INCAPACI e scappati da casa.
    Il bello che fra qualche mese, assegneranno le OLIMPIADI a Milano, ci toccherà pagare anche le strutture ai milanesi.
    Maledetti pentastellati azzeccagarbugli.

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili