UDINESE-ROMA 1-0: le pagelle

Nov 24, 2018 39 commenti by

PAGELLE UDINESE ROMA – Si è concluso da pochi minuti l’anticipo del sabato pomeriggio tra Udinese e Roma, gara disputata alla Dacia Arena e terminata 1-0 per i padroni di casa grazie al gol di De Paul.

Queste le pagelle ai calciatori giallorossi e al suo allenatore, Eusebio Di Francesco, per la prestazione fornita oggi sul campo dei friulani:

Mirante 5 – Troppo lento nelle uscite, non sembra in forma partita. Non ha responsabilità sul gol di De Paul.

Santon 5 – Si fa saltare facile da De Paul in occasione del gol partita. Non difende con qualità.

Fazio 4,5 – Confuso, impacciato, non all’altezza.

Juan Jesus 5 – Annaspa. De Paul lo brucia con troppa semplicità, non ripete le belle prestazioni precedenti.

Kolarov 5 – Qualche buon cross non basta a salvare la sua prestazione, con troppe amnesie difensive.

Cristante 5,5 – Parte benino, poi però non riesce a incidere nel match soffrendo il dinamismo di Fofana e compagni.

Nzonzi 5,5 – Cerca di salvare il salvabile. Fa il suo, ma gli mancano le qualità per illuminare il gioco. Sbaglia un gol facile di testa che pesa come un macigno.

Kluivert 5 – Fumoso, mai incisivo. Dal 64′ Under: 5,5 – Un paio di buoni cross e altrettanti buttati al vento.

Pellegrini 6 – L’unico a salvare la faccia. Cerca di inventare gioco, ma trova poca assistenza dai compagni. Allora ci prova con tiri dalla distanza, ma Musso è sempre attento. Dal 79′ Zaniolo sv. 

El Shaarawy 5,5 – L’attaccante più pericoloso, anche se alla fine combina poco.

Schick 5 – Torna il giocatore che avevamo visto in questi mesi: timido e per niente incisivo. Dal 71′ Dzeko: 5,5 – Colleziona una serie di colpi di testa tutti fuori bersaglio.

DI FRANCESCO  5 – Mediocre come la squadra vista in campo oggi: la sua Roma manca di cattiveria e il gioco latita. Gara davvero brutta, con poco piglio e giocata sotto ritmo. Male, molto male.

Redazione GR.net

 

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 39 commenti

  1. roberto says:

    ancora una volta ho avuto ragione.
    questa è una squadra ridicola con un ds e un allenatore da terza categoria.
    continuatemi a darmi del laziale tanto io continuo ad umiliarvi preannunciando il futuro mentre voi pallotta boys continuiate a vendere fumo

  2. Zitti e pedalare says:

    Basta un Nicola che passa a Udine per caso per…rubare le caramelle a Di Francesco…

    Quello che spaventa è la…resilienza…dopo due anni questo allenatore ancora non ha capito come si gioca contro un avversario che fa catenaccio e contropiede…

    • Nome says:

      La cosa che trovo ridicola è che sono ormai due stagioni che dico che Difra, gran brava persona, rimane un allenatore da squadre di provincia. Io continuo a rimanere coerente e lo ribadisco anche quando vince con il Chelsea o con il Barcellona. In questo forum , l andamento di “ gradimento” nei confronti di questo pseudo allenatore è altalenante, quando vince tutti like e quando perde gli unlike si sprecano. Un pò di coerenza non farebbe male. Tranquilli tanto non dipende dai nostri up/ down se Difra rimane o no e se Dzeko o Under o Pellegrini o magari Manolas verranno venduti a gennaio o no .. state sereni questi scappati di casa dovremo cibarceli per i prox anni. Oggi il primo tempo mi sono addormentato il secondo ho spento dopo 30 minuti.. meno male che sto sul divano.

  3. Stef73 says:

    Romanisti 2.0 tifosi di Pallotta vergognatevi. Siete la rovina di questa squadra. Ridicoli come il vostro ptesidente canta storie. Onore a te Franco Sensi.

  4. Nome says:

    CACCIATE Di Francesco!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. Zenone says:

    Per me voto di squadra 7,senza se e senza ma…
    L’arbitro non ha accordato un rigore sacrosanto su Pellegrini,uguale a quello che c’hanno fischiato contro la Spal. E se oggi non ce l’ha dato,perchè non ha ammonito Pellegrini per simulazione? E perchè Samyr,che ha spinto Pellegrini,s’è buttato per terra dietro a lui? Perchè c’aveva la coscienza sporca?
    Ma come le vedete le partite? Sempre per dare addosso alla Roma? RINNEGATI…RINNEGATI….RINNEGATI (alla Sgarbi…)

    • AYCE says:

      L’ultimo giapponese.
      Zenò, se non ti danno il rigore e sei una grande squadra, tu la partita la porti a casa. Il resto so’ tutte chiacchiere da Bar. Non stiamo parlando né del Barcellona, né della Juve e neanche del City.
      Stiamo parlando dell’Udinese, una squadra che non vinceva da 8 (diconsi 8) turni.

    • Luca says:

      A Zenò come diceva Bombolo ma vattene a fanc……!!!

    • Falco says:

      Ma ancora date la possibilità a sto soggetto di parlare.

      Io credo che l’immagine del sito ne risenta…non è un contraddittorio sano o un normale scambio di idee anche diverse, qui si tratta di permettere a chiunque di esprimere qualunque idiozia passi per la testa.

      Questo è un consiglio per la redazione…..poi fate voi

    • rpr says:

      tu si che capisci di calcio…

    • lazioPerda says:

      Levateje er vino! Oppure comprateje un televisore che se vede bene.

  6. styles says:

    senza Manolas e De Rossi, la squadra non può fare nulla, o meglio il gregge non può fare nulla.

  7. Mustang says:

    Se anche dopo la sosta sono messi così …. ma tanto che lo si dice a fare, provvedimenti presi finora zero, va tutto “bene” !!!

  8. Mark Black says:

    Siamo una squadra da sesto posto con pochi giocatori di livello, male assortita e con l’unico obiettivo di generare plusvalenze. Mettiamoci l’anima in pace, quest’anno sarà lacrime e sangue

  9. Mario says:

    Una sola considerazione: o Kluivert, Schick e Cristante sono delle vere pippe e, nel caso, Monchi avrebbe preso una serie di abbagli e non si capirebbe perchè viene considerato un DS di alto profilo, oppeure il mister Di Francesco non è stato in grado di costruire un gioco adatto alle loro caratteristiche. A voi l’ardua sentenza!!!

  10. Chico says:

    Schick era questo anche contro la Samp. Chi dice il contrario, non ha visto la partita. Santon oggi si è rimesso la maglia dell’Inter. Kluivert ha fatto quello che fanno quelli della sua età: alcune partite buone, altre pessime. Nzonzi nemmeno mi è dispiaciuto…

    • Nome says:

      Verissimo, n zonzi ha giocato una buonissima partita, molto meglio di Pellegrini a mio parere forse il migliore in campo. Per il resto un pianto totale a cominciare da Kluivert un giocatorino come tanti ( Politano e lo stesso Berardi sono nettamente più forti) . Elsha alla fine rimane un mezzo giocatore, si esalta in alcune partite ma il suo rendimento ( che è quello che conta per un giocatore ) è quello che è. Avevamo un giocatore molto più forte tecnicamente a sx Liajc ma aveva gli stessi limiti di rendimento. Shick rimane forte ma in questa Roma e sopratutto con questo allenatore tutti hanno problemi. Leggete le statistiche e ditemi in due stagioni chi ha brillato e sopratutto fate il confronto con la Roma di Spalletti e vedrete la differenza. Il manico conta.

    • Falco says:

      Si veramente bravo NZombie.

      I suoi passaggi a 30cm dal compagno sono sempre illuminanti. Non ne ha sbagliato nemmeno uno. Senza contare il dinamismo che garantisce in fase difensiva

      Io credo che nonostante la sconfitta sia stato uno dei migliori, in grado di trascinare la squadra nei momenti peggiori. Alla fine per quel poco che l’hai pagato, è stato un affarone

      Lo sapevo che il valore di Monchi si sarebbe visto nel lungo periodo….e non mi sbagliavo

  11. Monika says:

    Pensavo che la fase figure imbarazzanti fosse alle spalle,che delusione! Massa di presuntuosi,montati,si sentono fenomeni e fanno ridere,fenomeni da social e da grande fratello del calcio di oggi,va beh che in quanto a cinema e fenomenite la Roma Americana non è seconda a nessuno,mortaxxi vostra e di chi vi da ancora retta! Meno male che non mi sente nessuno,perchè uno scaricatore di porto in confronto a me adesso e uno studente di Oxford

  12. Stef73 says:

    Romanisti 2.0 baskettari bostoniani via dalla Roma. Vetgognosi! Vomitevoli! Via via via via. Portate pure male. Pallotta gatto nero.

  13. Stef73 says:

    Rimnegate la Roma per un ippodromo decadente. Vergognatevi. Tifate per le conferenze dei servizi o per le varianti urbanistiche. Poi se si perde Udine non fa niente. Vergognosi. Ridicoli. Gatti neri.

  14. Masetti primo portiere says:

    All’attaccante “più pericoloso” El Sharawi ricordo che il Padreterno ha dotato gli uomini, e i calciatori, del collo del piede. Il pallone in porta non deve entrare necessariamente con un tiro a giro. Tirare di interno su un pallone che spiove al centro dell’area è da giocatori di PES. O da scemi…

    • Monika says:

      Questo è il tormentone di un mio amico e non vale solo per El Shaarawy! El Shaarawy fa sempre gli stessi movimenti,in questi anni e con le qualità che ha avrebbe dovuto ampliare il suo repertorio,ricordo Spalletti :” Se segni di testa,è gol uguale!”

  15. Stefano55 says:

    Il problema di questavsquadra e che passa dalle stalle alle stelle e viceversa, con troppa facilita’. La squadra e’ questa , puo vincere con tutti e perdere con tutti,non c’ e niente da fare! Adesso se si vince con il Real madrid,torneremo di nuovo sulle stelle, ma e’ tutto ingannevole, a fine stagione ci vuole un colpo di spugna,e rifondare tutta

  16. Stefano55 says:

    Continua…. squadra a esclusione di quella manciata di giocatori meritevoli di far parte di questa societa’. Di Francesco e’ un buon allenatore ma in questa citta’ non vincera’ nulla!

  17. Faaa says:

    Che schifo de squadra e io che vi sto a presso a perde tempo con sti froc****i(Annate a sfilà all orgoglio gay)

  18. L’evangelista says:

    Voto a stef73: 8
    Voto ai cesaroni pecoronizzati : 2

    • Zenone says:

      Voto ai Rinnegati : 10 e lode…svolgono benissimo il loro ignobile compito : maltrttare la Roma…

  19. Anto says:

    4 a tutti.
    Per me li possono vendere tutti a Gennaio, TUTTI.
    Tranne gli assenti.

    E EDF se fosse un uomo darebbe le dimissioni stasera, almeno come segnale.

    • Masetti primo portiere says:

      Anto, nella foga e rabbia del momento sarei orientato a sposare la tua tesi. Ne arriverà un altro, il 7° in 8 anni. Che forse rimetterà le cose a posto e toglierà alibi a questi pusillanimi. Tra un anno non pensi che staremmo qui a ridirci le stesse cose? L’unico tecnico capace di tenere a bada più o meno da solo la squadra è stato il detestato pelato. Tutti gli altri evidentemente da soli non ce la fanno a svolgere il compito. E’ una società troppo molle con questo atipico genere di dipendenti che sono i calciatori. I quali devono essere costantemente fustigati per spingerli a fornire con costanza prestazioni per cui sono lautamente pagati. Se non si parte da qui, hai voglia a cambiare allenatori…

      • Anto says:

        Ma io non dico che è colpa di Edf.
        Ma dopo una partita così non puoi fare finta di nulla, almeno fai il gesto.
        Poi probabilmente la società te le respinge.

      • Chico says:

        …forse per questo, il “tanto detestato pelato” è stato messo in condizioni di scappare a gambe levate. Dalla stampa, da qualche intoccabile senatore e da qualche buffone/a televisivo/a

        • Masetti primo portiere says:

          Mi sono espresso numerose volte sulla vicenda Spalletti, e sai che il mio pensiero diverge da quello che è il comune sentire. Resta il fatto che non puoi sempre sperare di avere un tecnico che alleni, faccia il confessore, il sergente e la balia. Hai bisogno di una figura dirigenziale importante che svolga quelle mansioni e consenta al tecnico di allenare e basta. Non certo Totti, figuriamoci. Ma perché non si è mai pensato a un Sebino Nela? Perdi in quel modo e sai che nello spogliatoio ti attende lui. Qui purtroppo i calciatori sono molto più abituati alla carota che al bastone, anzi credo che questo sia stato proprio bruciato.

  20. FabioASRoma says:

    Io continuo a ripeterlo il problema sono i limiti enormi di Di Francesco non adatto alla
    Situazione e alle ambizioni di un certo livello. La semifinale dello scorso anno È un fatto fortuito. La cosa che mi sorprende è che non se ne vuole rendere conto.

  21. Tony says:

    Mi beccheró spolliciate ma chi se ne frega…..
    Questa è la rometta…. ohhh, lo detto
    Questa squadra di basso livello e non parlo di forza della squadra in previsione di uno scontro di alto livello, li può anche uscire la partita. Io parlo della rometta che non fa paura a nessuno. Secondo me le piccole sanno che con la rometta i tre punti sono possibilissimi.
    Ora dico, a me di Pallotta, non Pallotta, Angelini, Sensi, Arabi, russi, cesaroni (sostantivo senza senso coniato da qualche senza senso) idiot ect ect non me ne frega niente. Tifo Roma, mi emoziono, mi incaxxo, rido e piango (ormai in privato) ma ho le mie certezze e una è che questa è una rometta.
    Salute a tutti

  22. Dark Dog says:

    Zenoncino ma kette’nventi, non è dicendo che l’asino vola che diventi più romanista (cosa che comunque sei lontanissimo dall’essere), non era rigore manco per il Kaiser su Pellegrini il quale ad un certo punto ha rallentato per cercare l’impatto da dietro, decisione giusta dell’arbitro il quale ha solo sbagliato a non ammonirlo (così magari giocavamo con uno della primavera al suo posto col Real visto che Naingolan Er capodanno nz’allenava e stava mbriaco aaa plusvalenza), se ci hanno fischiato uno così contro hanno sbagliato, il resto sono chiacchiere per distogliere l’attenzione su una proprietà ridicola emblema di incapacità e trasformismo.

  23. Senza Trofei ma con le Trofie says:

    Ora si spiega perchè Ancelotti non è voluto venire, così come non verrà mai Conte…il problema è il modus operandi. Il nostro diesse arricchisce il suo curriculum con varie operazioni da plusvalenza vantandosi di trionfi economici che a noi tifosi regalano poche soddisfazioni! Abbiamo perso? Sti cavoli per loro i conti stanno a posto, basta valorizzare i giovani ! Io l’ho sempre pensato dalla prima cessione di Salah, Rudiger Paredes e il ritiro di Totti, sostituiti esattamente in ordine da Shick, Karsdorp e Gonalons. Pure il più incapace dei ds riuscirebbe a fare meglio ! Eppure la Roma veniva da un’annata pazzesca non serviva rasare a zero se è stata richiesta solo una spuntatura…il barbiere di Siviglia ha usato la mietitrebbia invece, tabula rasa!

  24. luciano2 says:

    E’ brutto camminare in una valle verde quando gli avversari corrono.
    bisogna comprare altre scarpe o altri giocatori ? io continuo a credere che monchi abbia sbagliato tutto e che spalletti o ancellotti sarebbero stati più indicati per la Roma con qualche inserimento ampiamente possibile dopo la vendita di Alisson e gli altri introiti da Champions. Dopo i risultati delle altre partite non ho nemmeno il coraggio di guardare la classifica

  25. Stefano55 says:

    Con lo schick,visto ieri,Dzeko puo’ dormire tra due guanciali! Poi se Zenone dice che e’ una mezza tacca,non ha tutti i torti ,anzi per me e’ anche un mezzo complimento! Questo sarebbe il giocatore che in assenza di Dzeko dovrebbe guidare l’ attacco giallorosso?

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili