DA TRIGORIA – Partitella in famiglia decisa da Schick. Piccolo screzio tra Strootman e Luca Pellegrini, poi il chiarimento

Lug 11, 2018 15 commenti by

INDIVIDUALE PER KARSDORP, GERSON, DEFREL E SANTON – Roma in campo anche questo pomeriggio per la seconda seduta di giornata. Ampio spazio dato dal mister al lavoro col pallone: dopo il riscaldamento, la squadra ha svolto una partitella in famiglia. Assenti Karsdorp, Gerson, Defrel, Santon e Antonucci che svolgono lavoro individuale programmato.

Questi i due schieramenti inziali: con il fratino verde Fuzato, Capradossi, Bianda, Jesus, Luca Pellegrini; Cristante, Gonalons, Pastore; El Shaarawy, Dzeko, Kluivert. Coric, in bordeaux, fa la riserva. Contro di loro i rossi formati da Mirante, Florenzi, Manolas, Marcano, Riccardi, Lorenzo Pellegrini, De Rossi, Strootman, Ünder, Schick, Perotti.

Diversi i richiami di Di Francesco ai suoi ragazzi, specialmente a Kluivert (“Non fare zig-zag. Voglio la giocata forte!”) e Bianda (“Gioca con la linea!“). La partitella si è giocata a ritmi molto intensi, conclusa due a zero per i rossi grazie alla doppietta di Schick. A dimostrazione di come si faccia sul serio il piccolo screzio tra Strootman e Luca Pellegrini: i due hanno battibeccato, con il terzino che ha rimporverato l’olandese per non aver dato una mano in situazione di inferiorità numerica. Kevin non l’ha presa bene e ha fatto capire al giovane che, lontano dalle telecamere, avrebbe chiarito meglio la cosa. Al termine dell’allenamento i due si sono chiariti davanti al mister Eusebio Di Francesco.

Redazione GR.net

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 15 commenti

  1. Diego says:

    Ragazzi, stavo guardando Roma TV . Nessuno screzio, situazione rilassatissima!!😃

  2. enrico says:

    Mm… c’è qualcosa che non torna: se Luca Pellegrini ha rimproverato Strootman di non dare una mano in inferiorità numerica vuol dire che i due giocavano nella stessa squadra, giusto? Lo dico perché nella parte iniziale dell’articolo Pellegrini viene riportato nel team ‘verde’ e l’Olandese in quello ‘rosso’.

    • Alberto Sordi says:

      Leggo che erano gli schieramenti inziali, ma spesso i giocatori cambiano di casacca durante l’allenamento, può essere che sia per quello?

      • enrico says:

        … penso proprio di si… ciao 🙃.

  3. AlessiaASR says:

    Ho visto anch’io in tv e il battibecco c’è stato. Ma poi il mister, alla fine della partitella, ha voluto che i due si chiarissero…robe normalissime di campo. Comunque Strootman ha fatto capire al pischello di abbassare la cresta, ecco 😀

  4. Luca says:

    Buon segno significa che Luca Pellegrini ha grande personalità.
    Discutere con un tipo come Strootman non è da tutti.

    • Nome says:

      Fino a quando Strootman gli ha detto di andare lontano dalle telecamere… 😉

      Magari, da soli in ascensore non avrebbero nemmeno discusso… 😉

      • Gennaro romanista di Rimini says:

        Perchè, a Trigoria ci sono gli ascensori?? Comunque ben vengano le discussioni anche accese: sono sinonimo di impegno feroce. E, battute a parte, Luca Pellegrini è un leader in embrione!

  5. Simonasrona says:

    La domanda sorge spontanea capisco gerson e defrel in partenza ma karsdorp perché oggi allenamento a parte?

  6. Patrick says:

    Mentre la Rubentus degli Agnelli acquista CR 7, gli stabilimenti entrano in sciopero.
    Che schifo, persone in cassa integrazione e prospettive a settembre critiche e questi spendono 120 ML di € per un vecchio giocatore di 33 anni.

    • Senza Trofei ma con le Trofie says:

      Hanno fatto bene a prendere CR7 così diamo una sterzata al Campionato italiano che dopo gli anni 80 e 90 ci schiVano tutti.
      Magari questo sarà l’inizio di una nuova era per il calcio Italiano di quando anche il Parma di Scala aveva i campionissimi e il simpatico Perugia 🙂 tutta Europa facevano a gara per venir a giocare da noi !

  7. Fabio-Alatri says:

    ma Karsdorp ancora ha bisogno di lavoro individuale…?

    • Monika says:

      Era fermo da 1 anno e mezzo, magari era un po’ affaticato e hanno evitato che andasse in sovraccarico rischiando infortuni muscolari, non so ,lo dico da profana!

  8. Senza Trofei ma con le Trofie says:

    Sbaglio o Shick è più palestrato che mai? Voglio ricredermi sul suo conto, ma se per Gennaio ancora dorme e il suo score sarà a 0 meglio cambia aria che già lo stiamo aspettando troppo. Il primo semestre deve dimostrare subito di che pasta è fatto sennò muy mal !!

  9. Gennaro romanista di Rimini says:

    Redazione, notizie su NURA?
    Grazie

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili