ULTIME DA TRIGORIA – Pellegrini si ferma di nuovo: risentimento al flessore, domani i controlli. Trasferta di Cagliari a rischio

Dic 05, 2018 15 commenti by

RICADUTA PER PELLEGRINI – Tegola imprevista durante l’allenamento odierno: Lorenzo Pellegrini, fresco di rientro in gruppo, ha avvertito un leggero fastidio al flessore che lo ha portato a un nuovo stop. Domani il centrocampista effettuerà i controlli di rito ma sembra allontanarsi una sua convocazione per Cagliari.

Sembra essersi ripreso invece Federico Fazio, che si allena con i compagni: il difensore argentino si candida per una maglia da titolare che contenderò a Juan Jesus, non brillantissimo contro l’Inter. Continua a lavorare a parte Daniele De Rossi, che proverà a recuperare per Juventus-Roma.

Sono out Dzeko ed El Shaarawy: per entrambi soltanto terapie. Coric, Santon e Karsdorp effettuano lavoro individuale. Questa al momento la probabile formazione anti-Cagliari: Olsen, Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov, Cristante, Nzonzi, Under, Zaniolo, Kluivert, Schick.

Redazione GR.net

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 15 commenti

  1. Masetti primo portiere says:

    Ah vabbè! Ma pietà, urge una visita se non proprio a Lourdes, almeno al Divino Amore…

  2. roberto says:

    che preparatori ridicoli che ha la roma.
    ogni volta forzano i rientri e i giocatori si rompono di nuovo (de rossi, pastore, perotti e adesso pellegrini)

    • Roma Alé says:

      Beh se lo dici tu che di ridicolaggine te ne intendi…

  3. Zenone says:

    Ecco i Preparatori agli Infortuni voluti a furor di popolo dai Sapientoni che bazzicano a Roma..Norman era un incapace per loro…

    • Masetti primo portiere says:

      Eh, vero, ma, oltre ai suddetti Sapientoni, neanche Garcia, Spalletti e EDF gradivano Norman e Lippie. E quest’ultimo ne ha ottenuto l’allontanamento e portato i suoi. A me sembra che da oltre dieci anni a questa parte, come la giri giri, sembriamo sempre un lazzaretto. Cosa ti viene in mente? Hai una tua personalissima ipotesi? Io mi sono arreso allo sconforto…

      • Monika says:

        Cambiano i preparatori,ma sempre a Villa stuart stanno,sarà lo staff medico? Ma anche i medici sono cambiati,i campi sono stati rifatti…le macumbe di Lotito? Peccato Sabatini non sia riuscito a portare lo staff del Napoli,vero segreto dei pochi infortuni dei Partenopei,visto che sono cambiati i preparatori più volte,ma lo staff medico è sempre lo stesso ed è formato da un medico responsabile e collaboratori di fiducia con cui lavora da anni con protocolli collaudati.Oggi giorno ci sono sempre più specializzazioni ed è importante il lavoro di equipe ed una buona comunicazione tra medici,preparatori,terapisti etc.Può essere che il fatto di cambiare continuamente allenatori,preparatori,quindi metodi di lavoro sia il problema?O anche cambiare sempre molti giocatori,ognuno coi suoi tempi di

  4. Diego74 says:

    Azzzz. . . Che sfiga! Dobbiamo fare di necessità virtù! Forza Roma

  5. Luigi romanista partenopeo says:

    Non posso giudicare l’operato dei preparatori perchè io non ne capisco nulla, però ricordo che il Sassuolo negli anni di Di Francesco e degli attuali preparatori aveva, nell’arco della stagione, paurosi cali fisici e una caterva di infortuni.

  6. Lorysan says:

    Di cosa vi sorprendete? Erano gli stesso dell’ultimo anno di Sassuolo di di Francesco… Era un Sassuolo martoriato dagli infortuni e così oggi la Roma. Vabbè l’unica colpa di di Francesco è aver avallato la campagna acquisti… Che mi tocca leggere in giro.

  7. Lando Milone says:

    “Tutta colpa di Pallotta e Norman”..

    La Roma ha ottimi preparatori, solo che caro Roberto, ha troppi giocatori rotti.

    Con il “grande” Spalletti ti ricordo che ha battuto il record di crociati

  8. Lando Milone says:

    Di Pastore e Perotti (De Rossi è troppo vecchio) la Roma dovrebbe forzare le cessioni.

    Con i suoi “paurosi cali fisici” il Sassuolo (la squadretta di Squinzi) di Eusebio è andato in Europa League, dove ha battuto 3 a 0 il Bilbao di Valverde, oggi allenatore del Barcellona..

  9. Senza Trofei Ma Con Le Trofie says:

    Al fantacalcio me lascia in 10…

  10. nessuno says:

    Oltre alle suggestive proposte de Lourdes e del Divino Amore,aggiungerei quella pratica de na barella in campo hai visto mai che c’è porta bene?

    • Emanuele says:

      anche Barella è infortunato ….. 🙂

  11. idiot 1.0 says:

    Il problema sono il fondo dei campi di trigoria, sono di 40 anni fa e hanno ceduto.
    Non vi capiterà mai di camminarci sopra ma a me sono bastati 10 passi per avvertire dolore all articolazioni inferiori.

    Dovevano fare il nuovo centro sportivo a tor di valle e quindi non hanno cambiato i cambi a trigoria.

    Di questo passo la Roma dovrà fare una squadra da 44 giocatori per presentarsi la domenica con 15.

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili