UNDER: “Fonseca ha mandato messaggi importanti alla squadra. Sono cresciuto, quest’anno posso fare più di 12-13 gol. Gli allenamenti sono molto faticosi, ma è così che si cresce” (VIDEO)

Lug 17, 2019 25 commenti by

AS ROMA NEWS – L’attaccante giallorosso Cengiz Under, esterno offensivo che sembra aver stregato Paulo Fonseca oltre al suo nuovo compagni di squadra Spinazzola, parla a Roma Tv dell’allenatore portoghese e di questa preparazione in vista della prossima stagione, ormai alle porte. Ecco le sue dichiarazioni:

Il mio primo anno è stato ottimo, ma anche il secondo credo sia stato buono. Nei primi sei mesi ho avuto ottime performance, fino all’infortunio. Purtroppo dopo la partita contro il Torino sono rimasto fuori tre mesi. Ritengo di poter dire che anche la passata stagione sia andata bene, nei primi mesi ho dato molto, nella seconda parte molte cose non sono andate come dovevano. Spero che quest’anno sia migliore dello scorso, ci credo molto in questo.

Siamo una squadra di giovani e sono convinto che otterremo dei risultati. Ho sempre dichiarato che uno dei miei più grandi sogni era giocare in un club europeo, sono davvero felice di giocare in una squadra come la Roma. Sono molto fortunato e felice di poter giocare all’estero, di giocare qui. Per questo lavoro ogni giorno e continuerò così, perché voglio raggiungere i risultati più alti insieme a questa squadra. Sicuramente ci sono stati dei grandi cambiamenti nella mia vita, e per quanto sia difficile per me provo un grande orgoglio a rappresentare il mio Paese e spero di giocare in Europa per molto tempo ancora. Sono convinto di farlo. Sia personalmente che calcisticamente parlando mi sento diverso, perché ho visto calciatori andare a giocare in Europa e avere successo e adesso che sono qui è emozionante.

Calcisticamente parlando da quando sono qui mi sento diverso, da quando sono arrivato credo di essere migliorato molto: adesso conosco le mie potenzialità sia in campo che fuori. Ormai mi sono abituato al campionato italiano, mi piace molto giocarci, spero che ogni stagione sia migliore della precedente, soprattutto in senso calcistico, ovviamente. In questo momento sto lavorando molto bene e credo di migliorare di giorno in giorno. Dal punto di vista tattico credo di essermi completamente adattato a questo gioco, ormai ho superato anche le difficoltà iniziali. Sicuramente un aspetto che devo curare è la forma fisica e anche capire meglio la mentalità calcistica italiana. Però certamente migliorare la forma fisica per me è fondamentale.

Fonseca? Credo che abbia dato dei messaggi importanti alla squadra dal primo giorno in cui è arrivato. Come impressione, da giocatore, posso dire che ha molta grinta, secondo me assomiglia molto a Di Francesco, perché tutti e due vengono agli allenamenti con molta grinta e la trasmettono. Come lui, parla molto coi giocatori, dicendo come comportarsi in campo. Questo per noi è molto importante. Credo che così facendo inizieremo bene il campionato, perché dopo ogni sessione di allenamento parliamo e lo analizziamo e questo ci permette di stampare bene in mente gli schemi e farci trovare pronti in campo. Credo che il nostro nuovo allenatore riuscirà nel suo compito e spero noi insieme a lui. Che dire, gli allenamenti sono davvero molto faticosi, ma naturalmente la preparazione deve essere così e noi ci siamo abituati. È lavorando sempre di più ogni giorno che cresciamo. Certamente è faticoso, ma dopo aver fatto una bella stagione capisci l’importanza di tutto questo. Dopo ogni sessione vai a casa e cerchi il letto per sdraiarti. Io mi stanco molto ma non mi arrendo e continuerò a lavorare al meglio.

Spinazzola? Anche io l’ho visto, cerco di dare il massimo negli allenamenti e nelle partite. Mi fa piacere che abbia detto questo, lo ringrazio vivamente per le sue parole. Sono contento che un giocatore come lui sia entrato in squadra. È un giocatore molto veloce e lo sono anche io. Non so chi lo sia di più, ma lui sicuramente è veloce. In passato siamo stati avversari, quando lo seguivo ho pensato che fosse incredibilmente veloce. Vedremo, spero che darà un contributo importante. Mi auguro che questa stagione sia ottima per noi, perché abbiamo davvero dei giocatori di valore. Secondo me il sentiero intrapreso è positivo e come ho già detto altre volte, lavorando tanto, stando uniti e aiutandoci in campo raggiungeremo dei risultati. Ci sono dei giocatori davvero giovani e giocatori con tanta esperienza, penso che riusciremo ad amalgamarci bene. Mi auguro che questa stagione andrà bene.

Penso che raggiungeremo la Champions, perché la Roma, noi tutti, lo meritiamo e penso che raggiungeremo questo obiettivo. Spero di non avere infortuni, l’infortunio della scorsa stagione mi ha penalizzato, mi ha tenuto fuori dal campo per tre mesi. In verità al mio rientro ho fatto cose importanti, posso dire che quest’anno sarà molto diverso per me, perché sono in ottima forma e ormai mi sono ambientato al campionato italiano. Penso di poter superare 12-13 gol e fare più assist. Ci credo molto e voglio dimostrare a tutti quanto valgo. Lo dico dal profondo, ci credo davvero e quest’anno lo vedrete”.

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 25 commenti

  1. enrico says:

    Bravo ragazzo…

    E più passa il tempo e più mi convinco, dopo aver visto un sacco di ragazzi non mettere a frutto il loro talento quanto (secondo me) avrebbero potuto, che la mentalità conta quasi il 50% nello Sport Professionistico.

    Quindi, caro Cengiz, continua così: impegnati, migliorati, aggiungi nuove capacità al tuo profilo… e facci vincere un sacco di partite 🙃 .

  2. Peppe says:

    Dai impegnati cencio che sarai un grande giocatore la prossima stagione

  3. 90 anni, potevo essere laziale,ho scelto LA ROMA says:

    Con Allenamenti molto faticosi che vordi’? Piu’infortuni rispetto alla passata stagione?
    Cosi’delicatini siete? Ce l’avessi io ste possibilita’!

  4. David One says:

    CENGIZ UNO DI NOI!!! Persona SERIA ed OTTIMO GIOCATORE.

  5. Grillo1965 says:

    Ma ancora non parla l italiano ?

    • Er Pupone says:

      E tu dopo 2 anni in Turchia, saresti sicuro di parlare pienamente il turco?
      Magari parla abbastanza bene per vivere nella città, ma un intervista è diversa, no?

    • stefano says:

      grillo, under parla perfettamente il turco e l’inglese.
      l’italiano non gli serve a nulla, tanto il prossimo anno sta in premier

  6. stefano 63 says:

    io ci credo in te …spero avrai una squadra giovane che ti sostenga…finalmente una preparazione…..

  7. MEH says:

    L’avevo detto ieri che under e’ il tipo di giocatore che ci serve, tutto il contrario di quel lavativo di Kluivert. Under ha la faccia da teppista, da uno che se non era per il calcio viveva di furtarelli e spaccio : cosi’ mi piacciono ! Brutti, zozzi e senza paura : questi ci servono, no le fighette o quelli che devi stendergli i tappeti rossi per farli venire a Roma.

    PS : inutile perdere tempo a imparare l’Italiano, non serve a niente e fra massimo due anni lo vendono. E poi pure voi tifosi locali : imparate l’Inglese cosi’ potete mandare affanxxlo il cialtrone di Boston in maniera sensata e corretta. Ma davvero nel 2019 ce sta ancora gente che non parla bene l’ inglese ? Ma dove caxxo vivete ??? Speak English or Die !

  8. Nome says:

    Sarebbe bello che invece di dire “Penso di poter superare 12-13 gol e fare più assist” dicessi VOGLIO superare 12-13 gol e VOGLIO fare più assist.

  9. Andrea says:

    Bravo cencio ottime premesse, speriamo seguano i fatti.
    Ha talento spero lo metta al servizio della squadra, sicuramente non è il tipo da notti brave prima delle partite, una qualità rara nei ragazzi

  10. AmoRomA says:

    Ho capito, sei proprio… Under Pressure….

  11. Stefano55 says:

    Intanto volevo dire che Di Francesco partecipava molto meno agli allenamenti di Fonseca,che da indicazioni in prima persona,mentre Eusebio era presente in campo ma molto meno partecipe,limitandosi a delle indicazioni molto meno pressanti con i giocatori,e infatti si vedeva poi in partita lo stato fisico dei giocatori.E comunque io ho visto delle differenza d’intensita’ molto nette,a favore di Fonseca,che al pari di Conte mi sembra un bel martello!Dalle dichiarazioni dei giocatori poi non ho capito,perche’ l’unico traguardo sembra essere il quarto posto,io credo che questa squadra al completo con Higuain,sia un’osso duro per tutti,e forse bisognerebbe ambire a qualcosa piu’in alto,almeno nelle intenzioni!perche accontentarsi?In quanto a Under,gli auguro di esplodere…

  12. Lupo says:

    Io penso diventerà più forte di salah…

  13. Mary says:

    Gli allenamenti sono molto faticosi, ma è così che si cresce !!! Grande Under, ti ho sempre stimato per il tuo impegno in campo, ora ancora di più, ce ne vorrebbero altro 10 in capo come te. Sono sicurissima che farai una stagione eccezionale! Vai Under, vaiiiii 💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️

  14. Ddr16 says:

    Forte under. Comunque se dovesse partire dzeko, io vedrei bene rodrigo del Valencia al suo posto
    È davvero un buon attaccante, rapido e sa segnare e credo che sia questo il profilo giusto per il mister. Non higuain…!! Forza Roma

  15. Stefano55 says:

    Meh,da come descrivi Under,ma non e’che lo Zaino a Spinazzola gliel’ha fregato lui?

    • Peaky says:

      Puó esse, magari voleva scoprire chi fosse veramente il più veloce tra i due facendosi rincorrere

  16. Senza Trofei ma con le Trofie says:

    Era pure ora visto che la passata stagione si sn tutti riposati !

  17. Wolf says:

    Meno male che sei rimasto con noi, hai un tiro mancino spettacolare abbinato ad una velocità di esecuzione strepitosa, ti auguro di arrivare a 15 pallini e 10 assist.

  18. Ziopeppo says:

    Lui e Perotti ci sono mancati praticamente tutto l’anno e soprattutto nei momenti clou della stagione. Diciamo che Monchi ne ha fatte parecchie ma sul turco c’ha preso.
    Anche io non dò limiti a questa Roma, tolta la rube, se si ingrana bene ed il gioco del mister funziona non mi sento inferiore a napoli o inter, con un pò di timore per la difesa ed il portiere ancora tutti da testare.
    Ci vorrebbero quelle 3-4 vittorie iniziali per portare entusiasmo e fiducia. Speriamo poi che tutti diano il 100% e gli acquisti rendano.

  19. NonTifoso says:

    Pollice verso a tutti quelli che ti chiamano cencio!!! Ma si può chiamare cencio il più grande talento della Roma? Magari son gli stessi che chiamavano Gervinho mocio vileda… potrei capire un laziale, ma un romanista no…

    • Step by Step "ROMA CLUB JAMES PALLOTTA" says:

      Certo.
      La solita mania cafona di appioppare soprannomi idioti alla gente, costume iperbolizzato dal raffinato Carlo Zampa anni fa.

      A questo proposito la Curva (quando era una VERA Curva) lo ribattezzo’ “ZamPartenopeo”, ripagandolo con la sua stessa moneta.

  20. Teo ◆ T. ASR No Zerbino o Copriwater Ammeregani says:

    Fonseca assomoglia molto a Di Francesco
    PS ahahahah

  21. Ale asr says:

    Molti che stanno qui a criticare e a buttare merda sugli acquisti e sull organico della squadra quando un Kluivert è arrivato l anno scorso dal calcio olandese e ha 19 anni che deve capi di calcio tutti mezzi tifosi sempre a critica e basta la Roma è na religione o la ami o no bisognerà vedere il campo Pallotta come Spalletti si meritano la gonorrea perché quello che hanno fatto a Totti e de rossi per non dire monchi in Petrarchi ci credo forza Roma sempre

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili