Under: “Noi a Kiev ci saremo. Se giochiamo come sappiamo ce la faremo”

Apr 23, 2018 21 commenti by

IL TURCO PARLA AL CORRIERE DELLO SPORT – Cengiz Under ci crede davvero alla finale di Kiev. L’attaccante giallorosso è stato intervistato dal quotidiano sportivo romano e ha parlato dell’attesa alla semifinale di Champions che i tifosi attendono con trepidazione: «Ho venti anni, posso dire che questo per il momento è il successo più grande che sono riuscito ad ottenere, ma non mi basta. Vogliamo arrivare in finale, ci teniamo molto, ci tengo anche io. Sto vivendo i giorni più felici della mia vita a Roma, sono molto orgoglioso dei miei compagni, spero che vinceremo e arriveremo in finale».

E la Roma, Under, ne è convinto, può davvero battere il Liverpool e volare a Kiev. Ecco la sua ricetta per farcela: «Io penso che se facciamo il nostro gioco, se ci muoviamo come squadra e seguiamo le direttive del tecnico, possiamo farcela. Lo abbiamo dimostrato con il Barcellona. Abbiamo giocato insieme, ci siamo aiutati e la partita l’abbiamo vinta. Contro il Liverpool vogliamo ripetere la stessa situazione».

Il suo rapporto con la tifoseria è esploso dopo un avvio stentato: «E’ emozionante sentire che una tifoseria come quella della Roma strilla il mio nome, questo mi fa venire i brividi. Voglio continuare a segnare per sentire invocare il mio nome più spesso». Chiusura sui retroscena della trattativa che l’ha portato in giallorosso: «Sapevo dell’interessamento, controllavo spesso su Internet come andava la trattativa, telefonavo spesso al mio procuratore. La prima notte a Trigoria non sono riuscito a chiudere occhio per l’emozione. E’ uno dei traguardi più belli che abbia realizzato fino ad oggi».

Fonte: Corriere dello Sport

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 21 commenti

  1. Chico says:

    Dichiarazioni che non mi piacciono per niente. Serve solo umiltà, il Liverpool è l’Everest, l’eventuale scontro in finale è la Luna

  2. Zootopia says:

    Vola basso.. umiltà e determinazione

  3. Enrico da Mallorca says:

    E tutti noi saremo lì con voi….
    Anima e corpo…
    Esiste solo l’as Roma…
    Per sempre 💛❤

  4. Gladio says:

    E come non essere d’accordo! A 20 anni vivere questa esperienza penso abbia qualcosa di unico. Forza Cencio timbra il cartellino contro i Reds.

  5. Nome14 says:

    Siamo inondati da interviste, ma è il prezzo di stare in semifinale di champions e di aver risvegliato l’interesse di tutto il mondo.

    Non credo che questo porti problemi di concentrazione. Queste partite non hanno bisogno di ulteriori stimoli.

    Se il turchetto gliela butta dentro sotto la KOP è veramente un sogno.

  6. Step by Step "ROMA CLUB JAMES PALLOTTA" says:

    Dichiarazioni normalissime per un 20enne Turco che,evidentemente ,non ha paura di nulla

    “È la paura il vero nemico.
    Non l’odio,ma la paura”
    GANDHI

  7. Gaetano da sarno giallorossa says:

    A me non sembra che abbia detto: SIAMO I PIÙ FORTI VINCIAMO NOI. ha detto: se giochiamo da squadra possiamo farcela. Vedete qui a furia di volare basso etc.ecc. Non CI godiamo niente. Se aspettiamo solo la vittoria finale per esultare, allora possiamo pure aspettare la prossima vita e forse manco bastera’. Comunque lo ripeto qui nessuno sta dicendo che e’fatta, ma nemmeno dobbiamo far passare che abbiamo paura, il Liverpool e’una squadra ostica MA NON IMBATTIBILE, rispetto ma non paura. Se poi il volare basso lo dite come forma di scaramanzia allora alzo le mani.

  8. Gianluigi says:

    Leggete le notizie e non solo il titolo..ha solo detto che loro vogliono la finale e non mi pare nulla di strano anzi..
    FORZA ROMA

  9. NomeemoN says:

    So che leggere più di 4 righe può essere faticoso ma il senso delle parole di Under riportate nell’ articolo è completamente diverso dal titolo. Chi ha criticato è al livello di chi insultava il Codacons in un vecchio articolo perché dal titolo sembrava attaccasse i prezzi dei biglietti venduti dalla Roma, quando l’ articolo era contro il bagarinaggio.
    P.s.: oltre all’ umiltà che predicate tanto serve anche la determinazione, sennò saremmo già usciti ai quarti dopo il 4-1.

  10. Gaetano da sarno giallorossa says:

    Vorrei aggiungere alcune cose, la prima che la roma a suon di prestazioni in Europa,ha Zittito molta gente, in primis tutti i pennivendoli che il giorno del sorteggio, profetizzavano 7-1 a palla, che ci davano già morto contro atletico, Chelsea e Barcellona. Molti di noi, qua sul sito, ma in generale, chiedevano impegni ed evitare figure di cacca, ebbene tutto ciò e’stato evitato a suon di gol, quindi dobbiamo essere orgogliosi del cammino fatto. PENSIERINIA PIACERE : Non capisco perché la Samp e il viperetta si fanno venire le crisi epilettiche solo contro di noi, non capisco perché Dybala e’considerato un fenomeno, quando per l’ennesima volta ha fatto schifo in campo. Ma come funziona sta mentalità vincente la tiene o non la tiene? Segue..

  11. datzebao (ex Matteo) says:

    Ecco perché il Corriere dello Sport continua a vendere. Si tende a leggere solo i titoli. Under non ha mai detto “Noi a Kiev ci saremo”. Mai.

  12. Gaetano da sarno giallorossa says:

    Senti da più parti dopo la figura di merd* fatta da Allegri e company,tra cui mister 94 mln, che può succedere una partita sottotono, che bisogna sostenere i giocatori in difficoltà (Dybala) etc etc. Mentre a Roma li massacriamo ( SCHICK?)ieri e’caduta l’altra teoria, quella che La Juve le partite importanti non le sbaglia, e non e’una scusante il fatto che tengono la pancia piena, perché la mentalità vincente non e’che compare e scompare a piacere. La verità e’che tra furti arbitrali, potere economico e politico, gli hanno fatto vincere più scudetto di quello che meritavano. L’Inter come al solito gol in fuorigioco convalidato dal Var. Ps Fiorentina dopo il furto ( due tiri in porta a Roma) si e’sgonfiata e i cinesi milantristi hanno fatto a fine dei trick-track al muro .

  13. Nome says:

    daje turchetto magico daje!!!!
    cmq stiamo calmi, sarà durissima domani!!

  14. Daniele da Mallorca says:

    Enrico dove te la vedi?

    • Enrico da Mallorca says:

      Daniele ….
      Un lupacchiotto Romano a Mallorca….
      Dove vivi ??

  15. Verità says:

    E tu Gengo se giocherai come sai fare ci farai dormire sonni tranquilli (si fa per dire)

  16. Rod says:

    Speriamo……analizzando bene la situazione ci sono tutti gli elementi affinché questo sogno si concretizzi.
    La squadra è in straordinaria forma fisica, come dimostrato dalla passeggiata fatta contro la Spal pur con molti titolari fuori.
    I giocatori sono consci della propria forza.
    L’allenatore è straordinario e in grado di compiere autentici miracoli tattici.
    L’Olimpico al ritorno sarà una bolgia.
    Il Liverpool non è una squadra di quelle favorite.
    Insomma guadagnare la finale si potrebbe, poi vincere la coppa è un altro discorso.
    Se non fosse per il nostro pessimismo cosmico…..derivante da anni di frustrazioni e illusioni puntualmente arrivate, ce ne sarebbe abbastanza per essere ottimisti.
    Ma proprio questo pessimismo è la chiave…..non succede…..ma se succede…..

  17. Daniele da Mallorca says:

    a Ses Salines giallorossa!daje che annamo in mezzo agli inglesi…😏 FORZA🔥ROMA

  18. Hic Sunt Leones says:

    Bello soprattutto – per quel poco che può valere – che questo ragazzo consideri indossare la maglia giallorossa un traguardo prestigioso.
    Così vorrei divenga per tutti.

  19. (Laziale scherzo della natura) says:

    Daje cencio nostro gajardo e tosto!!!

  20. Mauriroma says:

    Bravo Under…io sono con te…
    Coltiviamo lo stesso sogno tu a 20 anni come tutti i giovani io a 57 come tutti i tifosi innamorati della magica…
    Forza Roma!

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili