Zaniolo ispira la cinquina dell’Under 21

Set 11, 2019 5 commenti by

AS ROMA NEWS – La grande bellezza. Super esordio della Nazionale Italiana Under 21 del neo ct Paolo Nicolato che a Castel di Sangro cala il pokerissimo contro il Lussemburgo nella prima gara valida per le qualificazione all’Europeo che si disputerà in Ungheria e Slovenia nell’estate del 2021.

Allo stadio Teofilo Patani finisce 5-0 e non c’è partita, con l’Italia trascinata da un ispirato Zaniolò in campo per 60 minuti. Gli Azzurrini sbloccano il match dopo solo otto minuti realizzando un calcio di rigore con il centrocampista del Sassuolo Manuel Locatelli.

Il 2-0 arriva ancora dal dischetto, sul quale questa volta si presenta Moise Kean, attaccante ex-Juve trasferitosi Oltremanica all’Everton. Il giocatore dei Toffees spiazza l’estremo difensore ospite Machado e si va al riposo. Di nuovo in campo la musica non cambia e gli Azzurrini sì portano sul 3-0 con Riccardo Sottil. Oramai in bambola, il Lussemburgo crolla e prima Tumminiello poi Scamacca trovano ancora la via della rete.

A fine match, il ct Nicolato è soddisfatto. «Abbiamo fatto una buona prestazione – evidenzia nella consueta intervista a bordo campo post-partita – ma dobbiamo migliorare soprattutto per ciò che riguarda la precisione, La nostra intenzione era quella di allargare le maglie della loro difesa e ci siamo riusciti. Mi è piaciuto il finale in crescendo». Poi su Kean. «L’ho sostituito solamente perché avevamo bisogno di un calciatore che giocasse in ampiezza e Sottil ha questa caratteristica».

L‘Italia Under 21 tornerà in campo il 10 ottobre, quando alle 21 affronterà al Tallaght Stadium di Dublino i pari età dell’Irlanda attualmente capolista del girone A con 9 punti in tre partite.

(Il Tempo, Mas. Vit.)

Autore dell'articolo

Laureato in Scienze della Comunicazione, indirizzo Giornalismo - Direttore Editoriale di Giallorossi.net - Direttore editoriale di LaRomaNews

Commenta la notizia - 5 commenti

  1. Stefano Maria Capilupi says:

    Tumminiello dove gioca ora? Non è più nostro?

  2. Luciano2 says:

    In realtà si potrebbe intitolare, con un poco di forzatura, la scuola Roma stravince le ultime 2 partite internazionali della U21. Fortunatamente, se i miei appunti degli anni scorsi non sono errati, non abbiamo tagliato i cordoni ombelicali con almeno 3 dei 4 ottimi giocatori della scuola Roma U21 in nazionale ovvero l’unico che credo abbiamo perso purtroppo penso sia Scamacca poiché per Mazzitelli dovremmo avere una recompra fino 2020-21, per Frattesi la recompra dovrebbe essere di 10 mil e per Tumminiello recompra di 13-15 mil fino al 2020-21 (con diritto al 50% per eventuale vendita oltre i 5 mil) e per Marchizza diritto al 50% della vendita

    • Zenone says:

      A Fenomeno…se a Petrachi gli serve de sapè qualcosa,è a te che ti telefona…

  3. O'Rey says:

    I fratelli Ricci, Marchizza e Capradossi giocano nello Spezia.
    Scamacca, Tumminiello, Soleri, Frattesi, Mazzitelli,.. non so se ci saranno campioni, ma il livello è piuttosto buono. e in rampa di lancio ci sono Cardinali, Bouah, Calafiori, Antonucci, Riccardi….speriamo che qualcuno trovi posto in prima squadra.

  4. Luciano2 says:

    A Zenone non mi telefona mi porta una bomba calda alla crema a colazione prima del secondo caffè

Inserisci il tuo commento

Prima di commentare assicurati di conoscere il regolamento!

 caratteri disponibili