Bravo mister, così ti stai meritando il rinnovo

74
4073

EDITORIALE Calma. La partita di ieri, per quanto sia stata convincente sotto diversi aspetti, rischia di farci perdere di nuovo di vista la realtà dei fatti. Nel giro di pochi giorni siamo passati da squadretta da settimo posto a una Roma stellare, che può vincere l’Europa League e che deve puntare più in alto del quarto posto.

Io l’ho detto in tempi non sospetti, e lo ripeto: siamo forti. Questa Roma ha una rosa da Champions, ma è ancora nel bel mezzo di un percorso che, con le scelte giuste, può portarla a diventare una delle squadre più forti d’Italia nel giro di un paio d’anni. L’ obiettivo per quest’anno però è e resta il quarto posto, ancora molto, molto difficile da raggiungere. Perché le squadre in lotta sono tante e tutte agguerrite.

Lo spirito visto ieri in campo però è un bel segnale. I progressi fatti in queste ultime partite sono evidenti. La Roma ora è una squadra che bada più al sodo, che cerca con minor ostinazione l’uscita dal basso con la palla a terra, che non ha più lo scrupolo di rilanciare lungo in caso di necessità, e che riesce a trarre preziosi consigli dai propri errori. Merito di Fonseca, un allenatore che partita dopo partita dimostra di sapersi migliorare. Le sue parole di ieri mi hanno colpito: “Sto imparando tanto da allenatore della Roma”. Verissimo. E’ difficile sentire ammettere una cosa del genere da un tecnico, e la sua genuina sincerità mi ha stupito. Bravo mister. Questa è la strada giusta per crescere.

Ma occhio: basterà un mezzo passo falso domenica a Parma per rimescolare subito tutte le carte, e rimettere allenatore e squadra sul banco degli imputati. Il portoghese tornerà a essere inadeguato, Pellegrini un brocco, e Mancini un modesto difensore da media squadra. Questo è il destino contro cui dobbiamo combattere quotidianamente. Ma alla fine saranno i risultati a parlare. Valgono solo quelli, tutto il resto è chiacchiericcio da bar. Se la Roma chiuderà la sua stagione tra le prime quattro in classifica, Fonseca avrà meritato la sua conferma. La speranza è che ci riesca davvero, e non è per niente scontato.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

 

Articolo precedenteSerie A: l’Atalanta batte lo Spezia (3-1) e supera momentaneamente la Roma. La Lazio vince a fatica col Crotone (3-2)
Articolo successivoZaniolo segreto: “Sto conoscendo di più la vita reale. Diventerò padre e con la Roma sogno l’Europa”

74 Commenti

  1. Prima di rinnovare bisognerebbe aspettare alla fine quando saranno i fatti a decidere cosa Fonseca si meriterà! Sicuramente si poteva fare di più! E se meriterà allora perché non riconfermarlo ?

    • Per quello visto adesso (ma per me, rimane un “baccalao” e basta) non è nulla, solo se, rientrano tutti (Zaniolo, Veretout, ecc..) non ha giustificazioni, deve vince, VOJO QUELLA… Parla tanto, mi deve smentire, di quello che penso di lui… Nessuna vittoria con le accreditate, 7 gol con lo Spezia, incluse le 6 sostituzioni, senza parlare della partita con il Siviglia, queste prestazioni ancora non tolgono la 💩 che ha addosso… ❤️🧡💛 Svegliatevi, che non ha fatto nulla, VOJO QUELLA! ❤️🧡💛

    • forza Roma…si molto importante considerare la partita col siviglia e ci aggiungo anche quella che sbagliò totalmente quando allenava i pulcini del braga

    • Forse perché una società seria programma la stagione successiva per tempo?!
      FORZA ROMA

    • Dipende qual è l obiettivo fissato dal presidente con l alenatore se è quello di andare in Champions e l l’allenatore lo raggiunge riconfermarlo non sarebbe sbagliato !!!!

  2. Con Fonseca il prossimo anno saremo alle solite, non mi faccio ingannare dal risultato di ieri.Se gli Ucraini avessero giocato contro un’altra squadra con la difesa messa così, mi sarebbe quasi venuto il sospetto che si sarebbero scansati…
    Ovviamente non e’cosi, ma non riesco ancora a capire come abbiano fatto a battere il Real Madrid Quindi ancora una volta per me non e’un’esame attendibile al 100%, come potrà esserlo magari la partita di ritorno. L’unica consolazione e’che ieri si e’scoperto che Fonseca in confronto a Castro e’un tecnico d’avanguardia… Il che e’tutto dire!

    • Hai centrato tutto, mettici anche che, 9/11 gli ha allenati lui lui e li conosceva in tutto e per tutto! ❤️🧡💛 PER COME PARLA, DEVE, VINCERE! ALTRIMENTI, RIMANE QUELLO CHE È, UN “BACCALAO! ” ❤️🧡💛

    • Non hai visto le partite fra shakhtar e real. I difensori dei blancos non saltavano, non marcavano, hanno permesso di tirare in porta come se nulla fosse. Kumbulla invece non ha perso un sol contrasto aereo. Mancini arrivava a difendere a centrocampo, attaccato all’osso del giocatore che marcava. E Cristante ha dato il massimo, da falso stopper.
      I blancos invece giocavano con cross dalle fasce e basta, permettendo allo shakhtar di difendersi in sei, dentro l’area.
      Questo ovviamente dopo aver segnato il primo gol. La prossima volta che vuoi sparare sentenze su Fonseca, almeno sii capace di argomentare in modo serio.

  3. Voi state fori de capoccia!!!
    Ha fatto una buona partita per carità, ma ha dimostrato limiti di personalità per guidare una grande squadra che sono una cosa imbarazzante.

    • Io i limiti li vedo soprattutto quando leggo tanti interventi su questo sito..e sta iniziando ad essere pesante sta situazione che va avanti da anni.
      Vediamo la squadra che ha Fonseca( tra parentesi i giudizi degli esperti)

      Pau ( citofono)
      rick ( perchè non lo abbiamo ceduto a 4 mil!!!! )
      mancini ( fa la riserva con gasperini che po ffa a la Romas???)
      smalling ( venuto a fare villeggiatura prima della pensione)
      roger( 4min giocati con gasperini…da noi che po ff???)
      spinazzola ( se la juve lo cede è scarso)
      jordan( giocatore mediocre da fiorentina)
      diawara ( la riserva del napoli)
      villar ( uno de serie b in spagna..noi semo la Roma…)
      pellegrini ( per 10 milioni lo porto in spalla io a chi li offre, ma tanto chi lo vuole)
      miky ( pensionato v. chris)
      Edin ( oh questo è forte..ah no, era quello che in tanti chiamavano il pippone e dicevano pure fosse meglio sadiq)

      E questi sono i migliori…non aggiungo i commenti sulle riserve….

      Ora con questa squadra dipinta in codesto modo Fonseca deve vincere o non merita la conferma????

  4. Esatto ora ci serve continuità. Dobbiamo far vedere che possiamo reggere il doppio impegno campionato-coppa. Non facile quando abbiamo quasi sempre 3,4,5 giocatori fuori per infortunio. Aspetto che il Parma parcheggia l’autobus di fronte alla loro rete domenica. Dobbiamo essere bravi a cercare la soluzione giusta, anche con tanti giocatori stanchi e meno brillanti. Serve la stessa concentrazione e motivazione vista in EL.
    FORZA ROMA SEMPRE

    • Tutto esatto, tranne, l’autobus… Il Parma, anche se va male, gioca, fino adesso… ❤️🧡💛

  5. Cercherei di guardare più nel breve, al momento, tipo battere il Parma (mentre milan e napule si dividono la posta); poi battere noi il Napule all’olimpico dopo aver ufficializzato i quarti in EL. Fiorini: Inutile andare troppo avanti. Forza Roma!

    • Voliamo bassi, ma visto che il “baccalao” fa lo splendido, parla da leader, allora VOJO QUELLA! ❤️🧡💛

    • Cari Stefano e Magico60 io non ho offeso due beoti come voi, nonmi permettetei… ❤️🧡💛

    • Questi pur di poter dire io l avevo detto gufano peggio dei pigiama ti🦉🦉🦉
      Daje Roma daje mister
      🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘

  6. Confermare Fonzy solo in caso di finale, così da dare l input in Europa che ci riproveremo con una squadra già rodata ( visto i rinnovi) il prossimo anno.
    Sennò amici come prima.
    Sotto con Allegri che ha rifiutato tutti sta aspettando il momento giusto dei Friedkin, in questo caso daremo un segnale forte a tutto il panorama calcistico Europeo e avremo fatto un enorme passo avanti…con tanto di ringraziamento per la professionalità del Portoghese!

  7. Ma senti senti che combriccola di gufi in malafede! L avevo avevo scritto prima della partita di coppa, se pure vince a man bassa sarà colpa sua per i soliti noti. !!.poteva fare di più !?!.. come n e na squadra così ?..andate a guardare la Lazio non siete debbo neanche di pronunciare la parola Roma!! .ne’ di parlare a vanvera di Fonseca..siete detrattori per il gusto di esserlo. .continuate pure a rosicare. Io tifo Roma..e grande il nostro mr. !

    • Traguardo monetario, io punto al traguardo sportivo, doppia finale con 1 trofeo sicuro..a buon intenditor poche parole…e poi dopo metto la foto di Fonzy sul profilo!

    • ..ah ecco… questa è bella…traguardo monetario…traguardo sportivo… quindi una società sceglie fra ‘ste due opzioni…ce n’è un’altra per caso…. neanche dai pischelli che giocano al fantacalcio fuori scuola media sento di’ ‘ste cose…

    • Traguardo monetario=milioncini da Cempio snobbando la EL e la Tim Cup risparmiando forze in Campionato per il quartoposto
      Traguardo sportivo = puntare fino in fondo ad alzare una coppa snobbando il campionato.
      Quale delle due vie sceglieresti? io la seconda da tifoso!
      Spero il messaggio sia chiaro adesso o vuoi i disegnini con l’excelle?

  8. Sempre forza Roma, cambia nick.

    Te la Roma non devi neanche nominarla 8 commenti da laziale in 1 articolo. È record

  9. È chiaro che la sua conferma passerà attraverso la zona champions, perché bisogna essere realisticamente sinceri, se la Roma malauguratamente non c’entra la champions Fonseca non lo vorrebbe più nessuno.
    Con il quarto posto invece cambia tutto e sarebbe considerato un allenatore di valore che meriterebbe di continuare ad allenare la Roma

  10. Fin dal sondaggio di grnet prima dell’ inizio del campionato, sono stato d’accordo con una sua conferma , e lo ribadisco , qui si trascura il fatto che sta’ disputando questa stagione sapendo di dover guadagnare il rinnovo, senza certezze , in emergenza ha dovuto adattare giocatori in ruoli non loro con ottimi risultati , vedremo come finira’ …

  11. Piano con l’entusiasmo, l’organizzazione di gioco dello Schaktar con una difesa alta ha favorito la qualità della nostra trequarti, tuttavia con squadre tatticamente chiuse si sono visti i limiti del nostro gioco a volte troppo lezioso, nonché l’incapacità di cambiare tattica, tuttavia concordo sull’obiettivo Cl e rinnovo così come su un’eventuale vittoria in El. Resta il fatto che il suo carattere e modo di porsi difronte alle polemiche e pressioni di una piazza ed una stampa difficile sono delle doti di un grande condottiero, così come la sua signorilità, l’umiltà poi nel dichiarare che sta imparando sono il miglior auspicio di fortune maggiori.
    Sempre e solo forza Roma.

  12. Editoriale, come sempre, condivisibile. La bella partita di ieri può far ben sperare, ma esige conferme sulla continuità. Non abbiamo ancora passato il turno, e nell’E.L. – così come nel campionato – va avanti chi ha più birra.

    Molto meno condivisibili, a mio avviso, i commenti che precedono questo. Vale quanto ho già scritto altrove: muovono da preconcetti (‘baccalao’, poi, proprio nun se po’ sentì…), postulano che non si possano commettere errori eppure rimanere in gioco, non tengono conto dell’attenuante di una squadra mai completa nei ranghi, si affidano al valore taumaturgico dell’Allegri di turno…
    Per fortuna al timone ci sono i Friedkins che pare gente assennata: al momento di decidere sapranno fare la scelta giusta.

  13. Vi racconto una storiella:
    il piu6grande cannoni6di tu6i tempi della Champions, alias CR7, è alle prese con la gogna mediatica perché ha fallito una partita!
    Possibile che un essere umano, (perché nonostante riesca difficile crederlo, tale è..) non possa permettersi di sbagliare?!
    Forse che non bisognerebbe guardare altrove, per es alla mancata crescita della squadra che non ha saputo giocarsi del supporto del più forte perché a lui solo scaricava il peso dei risultati?
    Cosa ancor più evidente e grave se si considera che quasi tutti i goal delle 2 precedenti edizioni di Champions portavano la sua FIRMA…
    Dicevo questo per ricordare a tutti che nel calcio non esiste la sconfitta del singolo, né la Vittoria di uno, ma solo il risultato di squadra!
    Fonseca deve fare e sta facendo il suo, ma i suoi risultati saranno sempre la summa di una compartecipazione collettiva.
    Quindi, non dimentichiamo mai che se non cresciamo tutti, un eventuale “fallimento” sarà sempre EQUIDISTRIBUITO su tutto l’universo ROMA.
    Attenzione a tenere gli occhi solo su di lui, perché io “domani” saprò invece guardare tutt’intorno.
    Daje Mister e soprattutto
    FORZA ROMA

  14. Quindi, se putacaso arrivasse Allegri e non centrasse la finale di EL, o i quarti di CL se dovessimo entrarci, arrivederci e grazie anche a lui e avanti un altro.
    Chi, Guardiola? Però nemmeno lui centra una finale di Champions da 10 anni con club che gli hanno messo a disposizione svariate centinaia di milioni.
    Meglio pensare a blindare Veretout…ah, dovevamo risentirci dopo lo Shaktar, ricordi? Io sì, ma attenderò giovedì per scaramanzia…

    • Ti rispondo ora, generalmente una società fa un biennale a un allenatore.
      Fonzy si gioca tutto questo ultimo trimestre di contratto, se stecca gli obiettivi non lo rinnovano ( le postille ce l’hanno nero su bianco )

      Per il prossimo sostituto, ovvero Allegri o chicchessia avrà un biennio di progetto con obiettivi differenti da centrare nei prossimi 2 anni.

      Es.: Conte ha firmato un biennale con l ‘Inter con obiettivo scudetto in 2 anni ( detto nel comunicato ufficiale) quindi se raggiunge l’obiettivo scatta il bonus della postilla nel contratto.

    • Caro 0 trofei quest anno ti porteremo una coppa El piena di trofie alla puttanesca sperando che ti facciano indigestione
      🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🦉🤘🦉🦉🦉🦉🤘🤘🤘🤘🤘🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘🤘💨💨💨💨💨

    • La postilla recita di un rinnovo automatico al raggiungimento del quarto posto, ma non è che dice necessariamente il contrario, cioè non rinnovo automatico.
      Chiaro che se arriviamo a 5 o più punti dal quarto posto, ci facciamo buttare fuori dallo Shaktar al ritorno o eliminati in malo modo ai quarti, è obiettivamente difficile pensare ad una conferma di Fonseca. E sarei il primo a non richiederla.
      Ma i risultati nel calcio sono sempre legati ad un pizzico, anche più, di aleatorietà.
      Se la squadra arrivasse ad un punto dal quarto posto, eliminata in semifinale di EL dopo due partite combattute, o perdesse addirittura in finale, questo sarebbe da considerare un fallimento, date le oggettive potenzialità della rosa? Esibendo magari un oggettivo processo di crescita e più di un giocatore valorizzato?
      E “Allegri o chicchessia” non mi sembra proprio la stessa cosa. Allegri, magari, anche sì, ma “chicchessia” proprio no. Altrimenti, come detto più sopra, neanche Guardiola ha portato al City i risultati che ci si attendevano da lui.

  15. Perchè è arrivato quarto? E’ finito il campionato? Ha vinto la Uefa?
    Per favore….io sono rimasto ai 6 cambi ed eliminazione in coppa Italia alle 3 pappine al derby alle sveje cone le “grandi” ed ai 35 gol subiti….al modo giocare che in Italia ti espone solo a figuracce, alla presunzione senza avere titoli.
    Prima si vince e poi si conferma eventualmente questo baccalà.

    • E infatti il tuo problema e quello di tanti altri di questo sito, è che continuate a rimanere fermi al passato, come un vecchio orologio fermo. Però, a differenza vostra, il vecchio orologio, almeno due volte al giorno, l’ora esatta la segna! Forza Roma e forza Mister.

    • …ecco un’altro baccalà…sei rimasto un po’ indietro….questo tecnico semplicemente se la sta giocando, nonostante gli infortuni dei migliori e grazie alla sua capacità di valorizzare la rosa strada facendo…e tutto questo mentre i soloni da bar dell’angolo, i maghi della panchina (dei giardinetti) e i giornalari prezzolati e leccaqulo delle strisciate creano zizzanie dall’inizio del campionato o peggio denigrano gratuitamente come te…baccalà….

    • Yellowred ma passato de che? che cosa è passato?
      I derby persi 3/0 sono storia e non passato tutte le sconfitte con le grandi sono storia e non passato la pena che ha fatto questo baccalà che non sapeva nemmeno quanti cambi doveva è una figuraccia che non si può dimenticare e sarebbe costata l’eliminazione se avessimo vinto.
      Per cui questo pesce lesso dovrà superarsi per convincere i tifosi, non basta una partita giocata bene.

    • Magico 60….al contrario di te a me i bonsai non piacciono evidentemente a te piace perdere con i formellesi senza un tiro in porta te piace perdere con Milan Inter Juve Aralanta e Napoli beccando una marea di gol.
      Non posso farci nulla se il “baccalà” poi produce tanti baccala’ e stoccafissi lessi che si “accontentano”….dopo 10 anni pallotto ha prodotto pure questo…

  16. Ho sempre affermato che questa squadra con 3/4 innesti di qualità (Portiere/Centrocampista/Attaccante) può togliersi belle soddisfazioni. Fondamentale sarà arrivare in Champions x avere un budget maggiore da spendere. Importante sarà cercare di smaltire tutti gli esuberi anche alla pari del valore a bilancio x non dare minusvalenze ma almeno si risparmia sull’ingaggio (penso a Fazio/ Pastore /Pau Lopez in primis……).
    PORTIERE: Spendere 30 ml x Musso mi sembra una follia, 8/10 x SILVESTRI in scadenza nel 2022 sono ben spesi x un Portiere che cmq ti da garanzie.
    ATTACCANTE: Al posto di riscattare Mayoral a 15 o 20 il prox anno con 15/18ml mi porto a casa BELOTTI in scadenza nel 2022 e mi tengo Dzeko a scadenza che cmq qualcosa la può ancora dare
    CENTROCAMPISTA: lì se si decide di tagliare e monetizzare da Diawara una 30ina di milioni vanno spesi x un prospetto di livello internazionale da inserire a giro con Villar, Veretout, Cristante e Pellegrini (che tra Zaniolo Miki Pedro ed Elsharawy) rischia di tornare in mezzo al campo……
    Poi come operazioni di contorno, un 5o difensore giovane e affidabile e un terzino sx se Calafiori non dia garanzie

  17. Condivido … ma perché un paio di anni? … a mio avviso se prendi Belotti e metti in questa squadra 2 giocatori di caratura internazionale la Roma può competere ai massimi livelli da subito … Fonseca è bravo, sbaglia come sbagliano tutti, e commetterà altri errori, perché è nella natura di chi lavora sbagliare … ma bisogna anche vedere cosa ha portato … ed ha portato tanto … un gruppo unito, un’identità e una crescita mentale … è vero che non dobbiamo farci ingannare dalla partita di EL, ma è anche vero che mai avevo visto la Roma saper attendere e stare in campo da grande squadra, sia mentalmente che tatticamente, sapendo che prima o poi gli avrebbero fatto male … una forza collettiva … questo è un segnale di crescita e di maturità … ed il merito è di un allenatore che è stato senza una società per un anno e senza un DS per lo stesso tempo … Fonseca merita un plauso e le vittorie con le grandi arriveranno nel momento più bello …

  18. Mi dispiace, ma “Semo forti” non vuol dire proprio nulla.
    Se alla fine della stagione non avremo centrato la qualificazione in Champions League, sarà stata una stagione fallimentare.
    La partita di ieri lascia ben sperare, è vero, ma serve continuità di gioco e di risultati, altrimenti staremo sempre da capo a dodici.
    La discussione se è la squadra a non valere più di tanto o se è il mister a non farla rendere per ciò che vale, non troverà mai fine. Io, come sapete, sostengo che questa è una squadra che se arriva quarta in campionato ha fatto il suo: mister e giocatori compresi. Niente encomi da parte mia, in quel caso.
    Di una cosa, però, sono convinto: l’anno prossimo vedremo la vera Roma dei Friedkins e, finalmente, si giocherà per vincere. Il tempo delle pappole è finito da un pezzo.
    Forza Roma, tu sei nata grande e grande hai da resta’.

    • …d’accordo, ma il “semo forti” vale per tutti o almeno vale quanto le previsioni di alcuni “maghi” che in partenza davano la Roma al settimo/ottavo posto…mentre ancora ce la stiamo giocando, e sarà dura, certo…

  19. tutte ‘ste disquisizioni, pe ‘na partita vinta contro ‘na squadra de bolliti e de scarsoni… er cavallo bbono se vede ar traguardo…

    • La squadra di bolliti ha eliminato linter e battuto 2 volte il real Madrid.
      Pensa alla tua lezio che ha preso 4 pappardelle da quei scarponi del bayern

    • Oddio, io intanto Dodo’, Ismaily, Taison e Tetè me li comprerei…tanto scarsi nun so’

    • Squadra “de scarsoni e bolliti” che aveva fatto partire un embolo al condottiero gattochiomato e battuto il Real. Talmente scarsi, pensa, che io comunque per il ritorno mi tengo ancora stretti i miei amuleti preferiti…

  20. Bravo Fonseca. Mi piace sentire certi commenti:”Se non vinci devi andare via”. Ma si vince avendo la squadra per vincere. Inter, Juve, Napoli hanno sicuramente un organico più competitivo. Stai valorizzando giocatori come Ibanez. Karsdorp, Villar. Hai migliorato Mancini, Spinazzola, Pellegrini. Avendo qualche ricambio in più e uno alla Lukaku in attacco forse potevamo sognare..ma adesso, con ciò che hai, stai facendo davvero bene. Complimenti

  21. Quando c’e’ da criticare non mi sono mai tirato indietro e non mi tiro indietro anche se c’e’ da elogiare qualcuno, poi se siamo forti questo e’ tutto da dimostrare, saremo forti quando accetteremo il fatto che per ottenere i risultati e’ necessario avere un programma che puo’ essere portato a compimento su lavoro dedizione, passione e ambizionrche che ogni elemento mettera’.

    La dimostrazione che posdiamo diventarlo forti l’ha data Fonseca quando ha sostituito Pedro con Elshaarawi e quando da bordo campo finalmente guida i suoi calciatori e parla continuamente con il suo capitano, e’ vero sta imparando molto ed e’ cosi che si sta meritando la conferma ora tutta la squadta lo segue, anche chi entra per pochi minuti sputa sangue per questa maglia, si capisce profondamente che e’ stato fatto un passo da gigante.

    La Roma ancora non e’ forte per vincere competizioni si sta organizzando per diventarlo ed a questo punto della stagione sarebbe cosa che potrebbe dare maggiore spinta il rinnovo contrattuale di Fonseca in modo tale per chi non lo gradisce se ha le palle e non e’ buono solo a lamentarsi potra’ fare altre scelte…. ammesso che poi trovi chi se lo prende.

  22. quello che penso è che Fonseca è un allenatore inadeguato non per la Roma ma per il campionato Italiano, in quanto ha delle idee e una filosofia di gioco che si adatta meglio in Europa che non in Italia, in cui vige la vision culturale del giocare sui difetti e debolezze dell’avversario piuttosto di avere un identita’ propria che si esprime con l’affermazione del gioco e idee proprie (la Roma di Nils Liedholm e del primo Spalletti). Se la squadra piu’ forte d’Italia viene eliminata in 3 anni da squadre provenienti dalla Francia, Olanda e Portogallo, sancisce ormai la mediocrita’ della Serie A, in cui, tranne l’Atalanta non a caso la migliore italiana in Europa, primeggiano quelli che chiamo i “moderni minestrari” allenatori che sembrano innovatori ma che sono sostanzialmente catenacciari e si esprimono con difesa e contropiede, Pirlo, Pioli, Conte, Inzaghi, Gattuso, Ranieri, Ballardini, Nicola, Semplici, Italiano, mo’ pure Cosmi, mentre gli allenatori giochisti scompaiono, Giampaolo, Spalletti, Di Francesco, Sarri, Liverani, Stroppa, Maran, mentre De Zerbi si è sgonfiato nell’isola felice Sassuolo e Ancelotti è costretto ad andare in Inghilterra. Ora, fermo restando che da tifoso della Roma vorrei che vincesse la Coppa delle Galassie, realisticamente, tenuto conto del potere economico della Premier quindi di una superiorita’ tecnica oltre che di garra Europea, credo che l’Europa League sara’ appannaggio di una squadra Inglese, Spurs, Arsenal o United (il Milan sara’ asfaltato al ritorno), come 2 anni fa’ il Chelsea contro l’Arsenal. Ora in base a quanto detto, se confermi Fonseca e vuoi affermare la sua “Vision” devi comprargli grandi giocatori dalla grande personalita’, che permettano di dominare l’avversario annichilendolo e impedendogli di attaccare le tue debolezze. Ma, purtroppo, non avendo la Roma la potenza economica di PSG, Real, le squadre di Premier o il Bayern, se vuoi sperare di vincere in Italia l’unica via, avendo una buona rosa di giocatori, devi fare come Sensi quando al posto di Zeman prese il migliore minestraro sulla piazza, Fabio Capello, con una buona rosa su cui fece 2-3 innesti importanti in 2 anni. Quindi fare di tutto di prendere il migliore moderno minestraro sulla piazza: Max Allegri! E’ un ragionamento amaro, perche’ stimo Fonseca e lo reputo un ottimo allenatore, ma troppo evoluto per il nostro calcio, fatto di catenaccioni e partite sporche. Se ti misuri nel fango, devi prendere una guida che sa’ sguazzarci nel fango. Fonseca lo vedo bene in una big Europea che gioca un calcio all’Europea, Liga o Premier.

  23. Come mai tutti questi commenti difensivisti verso l’andaluso? Poi come perde o pareggia una partita fa schifo. Bisogna avere coerenza, per me è un inetto e inetto rimane. Una squadra non può far schifo ogni partita che sia con una grande o una squadra chiusa e non saper cambiare tattica in corso.E solo un presuntuoso arrogante

  24. A me piace er baccala’ è da tanto che non lo mangio,sic a quanto è arrivato er prezzo ,aggioenatemi grazie? Dove sto non se magna ,poifatto fritto anche mejo anche se non è salutare ma na vorta ogni tanto slurp se po’fa’,evviva er baccama’e sempre FORZA LUPI FORZA ROMA,daje baccalao’vincete contro er Parma daje

  25. per me Fonseca sta facendo benissimo il suo…
    cioè, non riesce a dargli quel qualcosa in più ma nemmeno quel qualcosa in meno, la ASRoma obbiettivamente, con il materiale che ha a disposizione, ritenevamo potesse lottare per il quarto posto e quello sta facendo e ricordando sempre un’Ancellotti esonerato dopo la decima CL o un Mourinho che se ne andò dopo un triplete non è detto che al raggiungimento di un obbiettivo extra Fonseca possa restare… certo che se Fonseca riesce a far dare il suo alla squadra sarebbe curioso vederlo all’opera con Zaniolo e magari un’Icardi e un buon portiere a disposizione…
    l’unica cosa certa è che i Friedkin con la vicenda Stadio stanno dimostrando di voler andare dritti per la loro strada senza lasciarsi influenzare dal fattore economico e credo che neanche una EL potrebbe fargli cambiare idea, mentre a noi tifosi lo farebbe eleggere come il miglior allenatore da Capello, l’unico che ci farebbe alzare un trofeo internazionale (si cè la Coppa delle Fiere)… cosi come se non c’entrasse il quarto posto o almeno la finale sarebbe una stagione fallimentare…

  26. Io lo dico un’allenatore si conferma dai risultati e non dalle rispettive simpatie altrui, così fa una società che vuole cercare di vincere o essere ambiziosa. È ancora presto per stabilire se Fonseca è da riconfermare o meno, perché fino a 15 giorni fa L’allenatore ne ha persa una importante col Milan in casa che non era tutto questo squadrone divino da poterci perdere in casa e mostrando poco gioco contro l’avversario, considerando anche il pareggio che lo stesso Milan ha avuto la settimana dopo con l’Udinese in casa nel finale per rigore. Io sono per rimanere con i piedi per terra, di attendere la fine della stagione per capire se Fonseca va riconfermato o meno, perché adesso ok tre risultati positivi di fila, ma voglio anche vedere risultati positivi contro squadre con livello superiore alle ultime tre squadre affrontate e qui non conta solo la rosa dei giocatori ma anche la bravura dell’allenatore stesso.

  27. Domandona
    Ma tutti sti laziali che vengono a scrivere qui (che poi “scrivere” è una parola grossa. Qualcuno deve essere interpretato per quanto stupra l’italiano) si dedicano anche a scrivere sui siti sbiaditi o si divertono di più a stare insieme a noi?
    Due possibilità: o non ci sono siti laziali e allora capisco che uno voglia pure svagarsi. Oppure,… oppure forse sei dei romanisti e non lo avete ancora accettato. Dai forza, fare outing!

    • Ma è riferito a qualcuno in particolare o così in generale per tutti coloro che odiano Fonseca? Rimanere con i piedi per terra non facendosi trasportare completamente dall’euforia del momento, non è affatto un male e giudicare tutto a fine campionato non è affatto sbagliato. Fonseca ne ha combinate tante quest’anno, alcune delle quali per colpa sua altre per colpa della squadra stessa, ora dire subito rinnovo o conferma per la prossima stagione tralasciando il resto dopo tre partite vinte di fila con squadre di livello inferiore mi sembra oltre che prematuro anche incauto. Prima di stabilire una sua eventuale conferma va visto anche con le squadre di livello superiore, dove non solo la squadra dovrà dare tutta se stessa per vincere ma anche lo stesso allenatore dovrà dare il suo per dimostrarsi grande. Questa è coerenza sportiva non invece parlare a pancia piena ogni settimana a seconda del risultato positivo o negativo. Suggerisco cautela e calma

  28. Roma l’unico posto AL MONDO dove per meritarsi il rinnovo un allenatore deve convincere giornalai e pseudotifosi, non certo la dirigenza….

    • Da come parli del “Mondo”, mi sa che non sei mai uscito dal perimetro del tuo condominio.

    • Se per te rimanere con i piedi per terra è una cosa sbagliata ed essere incauti invece è una cosa giusta significa che non vuoi il bene della Roma. Un allenatore si conferma in base ai risultati ottenuti durante la stagione e non per qualche partita vinta o per simpatia. Ad ogni modo sono i friedkin a decidere se confermare o meno Fonseca e penso che decideranno in base ai risultati che otterrà lo stesso Fonseca e se saranno per loro soddisfacenti, non siamo mica noi tifosi o i giornalai a decidere il futuro di Fonseca. I friedkin possono confermare Fonseca in qualsiasi momento se non l’hanno ancora fatto è perché non sono convinti di lui al 100% e preferiscono attendere la fine del campionato per giudicarlo.

Rispondi a JOHANN CRUIJFF Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome