CALCIOMERCATO ROMA LIVE! Tutto il mercato giallorosso in tempo reale

90
11386

CALCIOMERCATO ROMA IN TEMPO REALE Tutte le notizie di mercato aggiornate minuto per minuto di questo venerdì 18 settembre 2020 sotto forma di “brevissima”, che interessano direttamente o indirettamente la Roma.

Una rubrica speciale offerta da Giallorossi.net ai suoi lettori, per restare comodamente aggiornati su tutti gli sviluppi del calciomercato giallorosso.

Le ultimissime in tempo reale:

Ore 21.45 – Problemi per il passaggio di Under (23) al Leicester: intoppi col permesso di lavoro fa slittare la firma.

Ore 18:45Milik (26) è tornato a Roma dopo aver svolto le visite mediche in Svizzera. Manca però l’idoneità sportiva prima di poter firmare con i giallorossi.

Ore 16:20 – Dalla Spagna arriva l’indiscrezione che vede la Roma interessata a Luka Jovic (22), attaccante del Real Madrid. Il giocatore non trova spazio e vuole andarsene, i giallorossi potrebbero provare un colpo in prestito con obbligo di riscatto. (Diario Madridista)

Ore 16:00 – L’Inter insiste per Smalling (30) e prova a bruciare la Roma offrendo un prestito con obbligo di riscatto al Manchester United. (The Sun)

Ore 13:00 – Non si sblocca ancora l’affare Milik (26): il giocatore sta svolgendo le visite mediche in Svizzera, ma non ha ancora risolto il contenzioso col Napoli che per il momento blocca il trasferimento. (VAI ALL’ARTICOLO COMPLETO)

Ore 11:00 – Spunta il nome di Quagliarella (37) per l’attacco della Roma. Potrebbe essere l’esperto centravanti della Samp il vice-Milik che i giallorossi starebbero valutando nelle ultime ore. (Piero Torri de Il Romanista)

Ore 10:20 – La Roma ha ancora contatti aperti con l’Udinese per De Paul (27). L’argentino resta un obiettivo dei giallorossi. (Leggo)

Ore 9:45 -La Roma segue con attenzione la candidatura di Mattia De Sciglio, gradito a Fonseca). Il difensore juventino, che ha detto sì, sperando nell’azzurro, è ancora in orbita giallorossa. (Gazzetta dello Sport)

Ore 9:30 – Edin Dzeko (34) è pronto a trasferirsi alla Juventus. La Roma incasserà 15 milioni di euro, senza giocatori come contropartite tecniche. (Alessandro Austini su Twitter)

Ore 9:00 – Idea Scamacca (21) come centravanti di scorta. Intanto Federico Fazio (33) si riavvicina al Cagliari, che ha problemi a chiudere con Godin. (Sky Sport)

Seguono aggiornamenti…

90 Commenti

    • Avoja! “jkc”… Infatti per un vice Milik andrebbe benissimo un “vecchietto” low cost, almeno per quest’anno e ce ne sono una marea, anche senza contratto! Te lo ricordi Oba Oba Martins! E’ libero… 35 anni, ma è sempre per la panca… C’è Sturridge, Pato, Bendtner… Ci sono tanti attaccanti senza contratto forti e ancora in salute! Scamacca, lo puoi prendere lo stesso… Ma anche uno c’esperienza… 2 sostituti a basso costo non sarebbero male. Comunque… Mi fido dei nuovi “boss”… Forza Roma!

    • Certo che se Smalling finisce all’Inter e Fonseca in conferenza stampa ha detto che gli ha telefonato, “fra poco sarà con noi”, abbiate fede ecc., è proprio una presa per il cu.. ai tifosi della Roma, per usare un francesismo, anzi un “fonsechismo”…

  1. Eh si, Quagliarella mi sembra proprio il profilo ideale per la Roma, questo giovincello di 37 anni ci vuole proprio, una scelta indubbiamente sensata. Nel contempo poi leggiamo di De Paul! A me quello che lascia perplesso non sono tanto le strxxxate che leggo ma quelle che poi si realizzano! Mandi via Dzeko e prendi Quagliarella? Ancora con la storia di De Sciglio? Ma basta!

    • No, con onestà intellettuale dovresti riformulare dicendo: “Mandi via Dzeko e prendi Milik, sperando che giochi tanto e bene. Come sostituto attaccante titolare, hai dato via Kalinic ed hai preso Quagliarella, che per giocare 15/20 partite l’anno ti garantisce più qualità del precedente.”

    • Continuo a pensare che un DS che dispensa consigli ma che non vuole (Baldini? Petrachi?) o non può apparire in questo momento già ci sia. Non sarebbe la prima volta.
      Poi ovvio che le trattative le portano a termine Fienga e De Santis (e il primo nella materia è anche ferrato, nello specifico forse anche più di certi DS che hanno comunque anche interessi diversi per dover tenere certe relazioni).

    • @Sciabbolone dipende da che intendi, ovvio che nell’immediato non ci fai un affare “tecnico”, ma lo diventerà sempre di più il prossimo anno e tra 2 anni. Tra 2 anni Milik avrà 28 anni e andrà nel pieno della maturità mentre Dzeko ne avrà 36 e un po’ di calo fisico lo avrà per forza. Diciamo che la juve punta a sfruttare subito prima che sia troppo tardi CR7, mentre la Roma sta costruendo.

    • @erik971
      E’ giusto quello che scrivi. Io ho parlato al presente.
      Spero che Milik faccia 25 goal, così sarà anche, nell’immediato, un affare tecnico.

    • Guarda, ti dirò, se metti dentro Milik e lo Scamacca del caso, nonno Quagliarella potrebbe anche avere un senso che per il momento non si intravede…

    • Ma quale quagliarella kalinic pavoletti e altri vecchietti….se vuoi vincere o almeno provarci servono due bomber …le partite sono tante e soprattutto ogni 3 giorni…serve un attaccante che dia garanzie…io spero che in un duo dzeko milik perché ripeto 50 partite sono tante!!!

    • “Quagliarella, Kalinic, Pavoletti e altri vecchietti” fa pure rima e sembra il titolo d’una ipotetica serie tv, ambientata a Trigoria, tipo “Villa Arzilla 2.0”, ed è la prosecuzione d’una precedente serie: “Juan Jesus, Fazio, Pastore, Santon e Perotti, non ne potemo più e se semo veramente rotti”…

  2. De Paul è tanta roba, secondo me sarebbe un Colpo Top.
    Numericamente sulla trequarti saremmo anche a posto ma ripensando agli infortuni patiti quest’anno da Pellegrini, Kluivert e Miki, senza nominare i recidivi Pastore, Perotti etc… credo che qualcun’altro ci voglia!
    Magari riuscissimo a scambiarlo con Cristante.

  3. De Paul =gran bel calciatore ma serve alla Roma ? Trequartista/ ala sinistra.
    Il ruolo di Micky di Pellegrini di Cristante e anche di Pastore se dovesse rientrare ( difficile) nell’ attesa di Zaniolo.
    Come ala a sx ?
    SI ma con le cessioni di Perotti e Kluivert =difficili un questo momento.

    Serve MOLTO PIÙ un altro centrocampista davanti alla difesa tipo Torreira o Fred senza però cedere Diawara.

    • BRAVO! Torreira è perfetto ma senza cedere Diawara ed allora iniziamo a parlare di un altro tipo di campionato. (ovviamente il ritorno del leone inglese è imprescindibile)

  4. non è da roma per l’età che ha…..ci serve il nostro centrale inglese!! E hai fatto un mercato ottimo…senza poter spendere trovate formule di pagamento spostate all’anno prossimo, e messe basi per una squadra dignitosa. Non scordiamoci che stiamo in banca rotta!! Milik è un elemento che lo scorso anno avvicinato ai nostri colori servivano 40 cucuzze..preso a 25, se aspettavamo la scadenza non veniva a Roma..meno uomo squadra vero ma un gran tiro..anzi una vera cannonata, molto veloce, sa calciare le punizioni davvero molto bene…mi ripeto la maledizione è l’infortunio del nostro pischelletto!! bella coppia vederli insieme…aspettiamo e poi se li godemo

    • Non lo so, giusta osservazione, sarà questa la nuova frontiera businessttara Americana? magari hanno portato un modo innovativo di concludere affari tanto sconosciuto a noi comuni mortali.
      Spero non sia un’arma a doppio taglio, ma ci stavo pensando anche io l’altro giorno!
      Vedremo

    • ma… può anche essere che ci sia un diesse che non si vede.

      Però, considerando l’evoluzione del calcio, non solo sul campo, è vero che la figura di cui parlava Rangnick, quella del “trainager” è quella emergente. Figura che può anche essere compresa in più uomini, ma che devono operare in piena sintonia di intenti e di visione calcistica.
      Il senso è quello di fare una squadra ben assortita valorizzando giocatori, mantenendo l’ossatura e cambiando alcuni attori per finanziare l’azienda-squadra.

      Quello che fa da anni l’Atalanta e sta provando a fare il Verona, qui in italia.
      Che non significa rinunciare a vincere (vedi Siviglia).

      Ovviamente, ci sono squadre che possono contare su delle entrate diverse, per nome, blasone, storia… e allora diritti tv, merchandising, sponsor apportano la maggior parte degli introiti. Ma per la maggior parte si tratta di vendere e comprare bene, altrimenti vai giù.

  5. Poiche’ sembra che al momento gli unici soldi in uscita sono solo di prestiti con obbligo di riscatto a babbo morto, non escludo che ci sia l’opportunita’ di fare un colpo importante per un calciatore che possa fare la differenza e Rodrigo De Paul viste le ultime due stagioni ad Udine sembra essere il profilo piu’ interessante sul mercato, si e’ vero, costera’ tanto ma sa ricoprire tutte le posizioni di centrocampo e da come si delinea tatticamente la nostra Roma che giochera’ con 1 punta e 2 trequartisti o mezzale, poiche’ sia Perotti che Kluivert per motivi diversi non offrono garanzie ed il solo Perez mi pare troppo poco per il completamento di organico, ecco che De Paul completerebbe la rosa nel ruolo di trequarti mezzala composto da Mikitarian, Pedro, Perez, De Paul, in attesa del rientro di Zaniolo.

    per la punta uno come Scamacca non mi dispiace per niente, ma sempre con l’acquisto in prestito e riscatto a babbo morto cioe la formula finanziaria a babbo morto e’ quella utilizzata per Kumbulla che lo metti a bilancio tra 3 anni (qui Fienga ed i suoi collaboratori hanno fatto un lavoro eccellente).

    io De Sciglio lo lascerei li a torino e punterei sulla conferma di Rick Karsdorp.

    Non mi dispiacerebbe invece Torreira al posto di Diawara, certo che poi potremmo avere una mediana di nani.

    mentre mi auguro che si prenda anche un’altro difensore centrale veloce e dominante e qui penso che si sta lavorando per riprendere Smalling, poi pero’ andrei a fare carte false ped prendere Tomiasu.

    poi non riesco a collocare Pellegrini del quale penso sia meglio destinarlo sulla mediana, anche se deve migliuorare e molto con la palla nei piedi e non cercare la giocata difficike a tutti i costi perche quel tipo di giocata spesso ci e’ costata la partita cin errosi suoi di kolarov, diawara cristante, quelle giocate le lasciassero fare a Villar che per il sottoscritto rimane il calciatore di mediana con piu’ qualita’ che abbiamo in rosa, ma di questo se ne deve convincere Fonseca che ha in casa quello che gli puo dare un’equilibrio tattico notevole.
    la nia Roma e’ questa

    Mirante
    Tomiasu Smalling Ibanez
    Karsdorp Villar Veretut Calafiori
    Pedro De Paul
    Milik

  6. Dzeko Under e Schick portano 70 milioni di Euro circa.
    Kumbulla tra Cetin e due primavera come contropartite graverà per meno di 15 milioni nelle casse del club. Milik preso in scadenza vale molto di più di quanto lo stiamo pagando.
    Per ora do un voto alto a questo mercato.

  7. Ma perché non guardare gli svincolati? Terzini destro c’è clyne…. c’è gotze…molto meglio di kluivert..e c’è anche Pato volendo come punta

    • Ingaggi alti e durata dell’accordo. nessuna possibilità di amortizzare i costi o fare minime plusvalenze.Contratto che si esaurisce a scadenza.

    • Per Smalling,ai cancelli di Trigoria è da incatenare il solo Zenone,con la mascherina di Pallotta 😂

  8. De paul è un giocatore di livello,con lui e miki sulla trequarti la roma acquisirebbe davvero parecchio valore,infatti mi sembra strano che venga, numericamente stiamo a posto li..chi lo ha seguito negli ultimi anni sa quanto vale ed alzerebbe il livello qualitativo indubbiamente, su de sciglio non mi pronuncio, quagliarella come secondo farebbe meglio di defrel,adriano,doumbia,kalinic e via dicendo….quindi se sta bene perchè no

    • Rodrigo De Paul. Proveniente dal valencia, ci ha giocato 1 stagione e mezza, in 37 presenze ha segnato 1 gol. era una pippa per questo è passato all’udinese nel gennaio del 2016. da allora 153 presenze per udite udite la bellezza di 24 gol. Ora precisamente quando si afferma giocatore di livello a cosa praticamente si deve fare riferimento. no perchè i numeri dicono che è una pippa, ed infatti gioca nell’udinese che lotta per non retrocedere, il costo? per la roma 35/40. mettette pure i pollici versi, mostrate di non capire nulla di calcio, capite solo “LA ROMA NUN SE DISCUTE SE AMA”, ragion per cui, Kumbulla, Mancini Ibanez è la difesa dei sogni, Milik un campione, scamacca lo prenderei di corsa e de paul un giocatore di livello.

  9. De Paul sono anni che ci spero, uno spreco lasciarlo ad Udine. Per carità, non parliamo di un papabile pallone d’oro, comunque giocatore di gran classe ed estremamente tignoso.
    Poi ha caratteristiche per cui può andare a coprire diversi ruoli. Potrebbe giocare benissimo nei due dietro la punta, così come da esterno. Addirittura potrebbe fare anche la mezzala in un centrocampo a 3. Se ci sono i margini di trattativa io proverei a prenderlo.

  10. C’e’ disponibile anche Dario Hubner !
    Sotto i 50 anni so’ tutti boni !
    Quagliarella ? Ma fatela finita, serve uno giovane da far crescere dietro Milik.

  11. Ma ci sono problemi con l’estero. Non si fanno trattative con squadre estere (a parte riportare chi ha giocato nella Roma) ma solo in Italia. Pedro è arrivato con Baldini. Non capisco perché ci precludiamo la possibilità di acquistare calciatori all’estero potendo, peraltro, anche tesserare 2 calciatori extracomunitari. Il panorama italiano è desolante quanto a qualità di calciatori.

    • Smalling per forza. in mediana di giocatori che giocano nella metà campo avversaria ne abbiamo anche troppi. ci manca una Strootman. e un portiere che guida la difesa e che chiama la palla. che esce di forza in presa alta, che fulmina con lo sguardo la linea difensiva quando si distrae… insomma non ci siamo proprio.

  12. Io mi accontenterei fi questa rosa Pau Lopez/Mirante sx Spinazzola/Calafiori centrali Smalling/Ibanez Kumbulla/Mancini dx Karsdorp/De Sciglio centrocampo Veretout/Diawara Torreira/Villar esterno dx Pedro/kluivert esterno sx Carles Perez/ Callejon a parametro zero dietro alla punta Mikitarian/Pellegrini punta Milik/Myron Boadu e se si può un buon portiere

    • La Rube prese il trentacinquenne Altafini che giocò per quattro anni. Entrava nella seconda metà del secondo tempo ed ha risolto molte partite.

  13. mi rode mi rode dentro per Edin giocatore straordinario però ci stà 34 anni ingaggio oneroso certo alla Juve caxxo….io farei lo sforzo per Torreira e un cagnaccio vivo un moto perpetuo gran bel giocatore di grande vitalità dinamica e tattica Milik io non lo conosco bene certo gran sinistro fisico ma Edin è di un altra categoria.

  14. Ma Sturridge fa schifo?
    Volendo anche Choupo-Mouting, 31 anni del PSG, è svincolato dal 1 settembre.
    Occhio però, è svincolato pure Doumbia.

    • Sturridge come “solidità” fisica se la gioca con le reliquie di Pastore, Choupo-Moting vale Kalinic. In entrambi i casi non mi sembrano proprio dei profili eccezionali.

    • Parlavo di svincolati, gente che non richiede spese di acquisto, ovvio che nel mucchio non ci trovi lewandosky e neymar.

    • Tra i due forse meglio Choupo-Moting, più che altro perché ha avuto meno infortuni gravi di Sturridge. Ma lì finisce, certo che la necessità di avere un vice attaccante c’è eccome, bisognerà vedere le risorse a disposizione.

  15. Ancora questa storia dell’Inter che vuole Smalling? Se possibile sbrighiamoci ad acquistare il difensore inglese, così chiudiamo definitivamente quest’altra soap opera del calciomercato di cui non si sentiva proprio la necessità. 🙁

  16. eh no Inda il prestito con obbligo di riscatto lo abbiamo già proposto noi ed è stato rifiutato, vogliono 20ml cash. Poi Fonseca ha detto che l’affare è concluso e domani arriva Smalling!

  17. Voglio solo vedere cosa diranno i kumbullisti se L’Inda (così viene chiamata l’inter dai romanisti col pedigree) ci soffia Smalling. Si dovrà comunque prima smaltire l’ennesima umiliazionie, una grande squadra che soffia un gran giocatore a una neopromossa, e poi? Poi in tipico stile romano idolatra, daranno del mercenario a Smalling un po come fecero con Amantino Mancini. Ve lo ricordate? Certo che ve lo ricordate, il tacco di dio, il gol al Lione, e tanti altri. Ma poi arrivò il momento del rinnovo, e a Roma si sai i rinnovi assurdi si fanno e si faranno solo ai giocatori romani, i nomi li sapete già.

  18. E’ un bel po’ che sto dicendo che il.MU sta reggendo il gioco all’ Inter per Smalling.Tuttavia Smalling se veramente vuole tornare a Roma, penso che alla fine ci riuscira’.E come gia ho detto,Friedkin non mi sembra il tipo che si fa soffiare i giocatori da sotto il naso.Diciamo che la Roma e’ favorita per la corsa verso l’ Inglese,ma se dovesse mollare l’ osso ,dietro le richieste di Conte ,probabilmente Smalling, potrebbe approdare alla corte dei nerazzurri. A Conte i giocatori non bastano mai ,tra l’ altro sembra che abbia un debole per quelli che hanno la casacca giallorossa, a vincere cosi sono capaci tutti, il CHIEDONE, ora vuole fare uno sgarbo alla Roma, gli e’ andata male con Dzeko, ora ci riprova con Smalling.

  19. Ogni ora esce un nome nuovo …. specialmente in attacco non sanno neanche loro che inventasse l’unica cosa è la partita di domani per ora quindi concentramose su questo il resto so chiacchiere

  20. Guardando le statistiche,se venisse Quagliarella c’ e il rischio che Milik vada a fare la riserva a lui! Ovvero sarebbe qualcosa in piu’ di una semplice alternativa,almeno per quest’ anno,non mi sembra poi cosi decrepito….

  21. Alla Roma servirebbero 3 punte come avviene in ogni squadra di vertice dei principali campionati europei.
    Se arrivasse Scamacca forse sarei l’utente più felice in questo forum ma sarebbe sempre il terzo.
    Se Edin va via il vice Milik dev’essere un’attaccante esperto.
    A me non dispiacerebbe Lucas Alario.

Rispondi a Claudio77 Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome